Crea sito

Assunzione della Beata Vergine Maria

Assunzione della Beata Vergine Maria

15 agosto

 LA SEMPLICITA’ IMPAVIDA DI MARIA NEL DIRE QUEL “SI” AL SIGNORE

assunzione2Siamo sicuri di sapere proprio tutto sulla Vergine Maria? Per esempio, a quale missione è stata chiamata? E quali privilegi ottenne da Dio per compiere la sua missione? Dove e quando nacque la Madonna?

CHI E’ MARIA?

Maria è il più grande dono che Dio ha fatto all’umanità. E’ la Madre Divina: «Capolavoro del Creatore. Riflesso evi­dente di Dio. Miracolo di natura e di grazia.  (Paolo VI).

Maria è stata, è, e sarà la Donna più conosciuta e più amata di tutta l’umanità. Sangue del sangue di Cristo. Esempio mirabile del “si” e della devozione al Signore.

Che cos’è l’Assunzione di Maria?”

L’Assunzione di Maria (o l’Assunzione della Vergine) è un assunto che insegna che, dopo essere morta, la madre di Gesù fu risuscitata, glorificata e portata corporalmente in cielo. La parola “assunzione” deriva da un termine latino che significa “portare su”.

 Conoscere Maria significa conoscere Gesu’

La conoscenza di Maria serve a far conoscere meglio Gesù. Più si conosce la Madonna, meglio si comprende e si ama Gesù. La Madonna occupa un posto di primo piano non solo nella storia della salvezza del genere umano.

Il primo miracolo che Gesu’ compie, lo compie su richiesta della madre. Il legame tra Madre e Figlio permea i Vangeli e  tre dei quattro autori del Vangelo (San Matteo, San Luca e San Giovanni) conobbero personalmente la Madonna.

assunzione3A quale missione è stata chiamata Maria?

Maria fu prescelta da Dio, fra tutte le donne, a compiere l’incomparabile missione di Madre del Messia-Salvatore e Madre universale di tutte le creature.

Quali privilegi ottenne Maria da Dio per compiere la sua missione?

I privilegi più importanti di cui fu arricchita la Madonna sono quattro:

1. l’Immacolata Concezione,

2. la perpetua Verginità,

3. la Maternità Divina,

4. l’Assunzione al cielo in anima e corpo.

 Dove e quando nacque la Madonna?

La Madonna nacque in Palestina.

Del suo paese di origine non sappiamo nulla di sicuro. Tuttavia due sono le città che, più delle altre, si contendono il privilegio di averle dato i natali: Nazaret e Gerusalemme.

Anche riguardo all’anno della sua nascita il Vangelo non fa nessun accenno. E’ probabile però che la Madonna sia nata verso il 21 prima della venuta di Gesù (circa duemila anni fa). (vedi articolo Buon compleanno Regina della Pace)rubens-assunzione1

Chi furono i  genitori?

Dalla Tradizione e da altre testimonianze sappiamo che i santi genitori della Madonna furono Gioacchino e Anna: due sposi profondamente religiosi che condussero una vita esem­plare.

Per lunghi anni implorarono dal Signore la grazia di un figlio, e solo in tarda età fu esaudita la loro preghiera.

Dio, al quale nulla è impossibile, si servì di questi santi sposi per donare al mondo la creatura più santa e sublime: l’Immacolata Maria.

Dalla Sacra Scrittura appare evidente che la Madonna ap­parteneva alla stirpe regale di Davide, da cui, secondo le pro­fezie, doveva nascere il Messia.

Benchè di nobile discendenza, la sua famiglia era ormai decaduta dal suo antico splendore di gloria e di ricchezza. In­fatti povera era la casa dove nacque Maria, e poveri erano i suoi genitori, ridotti alla condizione di umili e semplici arti­giani. E questo lo possiamo provare dal fatto che la Vergine andò in sposa ad un altro artigiano del luogo, Giuseppe, se­condo l’usanza del tempo.  (cfr www.angelibuoni.it)

Quale nome fu dato alla Madonna?

I genitori imposero alla Madonna il nome di Maria, anzi Myriam o Mariam, a seconda delle due forme di ebraico par­lato a suo tempo. Era un nome molto comune. E ancora più frequente è diventato oggi fra i cristiani.

Qual è il vero significato del nome ‘Maria’?

ASSUNZIONE1Oggi non è possibile conoscere con certezza il vero signi­ficato di questo nome. Molti studiosi ritengono che « Maria » volesse dire « Signora » (anche in italiano «Madonna» signi­fica « mia donna », « mia signora »). A questo santo e dolce nome si attribuiscono anche altri significati: Amata da Dio, Tutta bella, Mare amaro, Stella del mare… (vedi articolo sul SS nome di Maria)

 L’esempio, il coraggio, e l’adesione alla fede nel ” Si” di Maria

«Allora Maria disse:Ecco la serva del Signore…”. E l’angelo partì da lei» (cfr. Lc 1,38). Pensiamo ora a Maria rimasta sola in casa: sola di fronte a quella cosa enorme che le era stata proposta, detta.

Poteva dire: «Non ho sentito niente, era un’illusione!». Ma non avviene così. Da questo nasce il fattore della maturità della fede: è l’energia, la forza per rimanere nel Signore, per permanere in ciò che si è visto.

Noi, invece, di fronte alla prima fatica, facciamo obiezione, diciamo: «Non è vero». Maria è sola, fa fatica, ma è “ferma”. La sua è una semplicità con una forza grande e semplice.ASSUNZIONE
Persino Abramo si era lamentato, Mosè aveva tremato: Maria è certa nella sua solitudine. Maria è una fortezza, grande e semplice. Semplicità impavida (cioè piena di emozione), che ha sfidato tutta la vita da sola con «quella cosa» che le era stata detta. Sola di fronte alla gente che non crede, di fronte al lavoro che deve fare: c’è la solitudine e c’è l’adesione sua al Signore.
Ciò che in noi non deve venire mai meno è l’adesione della nostra fede: quando le emozioni non ci sono più, quando non hai più la carica iniziale, quando gli amici non ci sono, ciò che deve rimanere è la nostra fedeltà all’adesione data a Cristo  (Luigi Giussani, Tracce.it)

Per saperne di più:http://www.gotquestions.org/Italiano/Assunzione-di-Maria.html#ixzz2byjcKvf9

ARTICOLI COLLEGATI

IL SANTISSIMO NOME DI MARIA
BUON COMPLEANNO REGINA DELLA PACE

 

Be Sociable, Share!

One comment

  1. Giovanna Intonti ha detto:

    Ho gradito molto questo piccolo e ben documentato inserto riguardante la figura della Vergine Maria.