Crea sito

LES ENFANTS de MEDJUGORJE

LES ENFANTS de MEDJUGORJE

Sora Emmanuel Maillard - MedjugorjeGiugno 2018 di suor Emmanuel

sito in francese www.enfantsdemedjugorje.fr; e-mail [email protected]

In attesa di celebrare i 37 anni di apparizioni a Medjugorje, come sempre Suore Emmanuel ci illustra la situazione di Medjugorje e dei veggenti con articoli interessanti e formativi.

Cari figli di Medjugorje, siano lodati Gesù e Maria!

L’APPARIZIONE DEL 02 GIUGNO 2018

Il 2 giugno 2018Mirjana ha ricevuto la sua mensile apparizione alla Croce blu, circondata da una grande folla di pellegrini. Dopo l’apparizione, ha trasmesso il messaggio che Maria invia a tutti:

“Cari figli, vi invito ad accogliere con semplicità di cuore le mie parole, che vi dico come Madre affinché vi incamminiate sulla via della luce piena, della purezza, dell’amore unico di mio Figlio, uomo e Dio. Una gioia, una luce indescrivibile con parole umane penetrerà nella vostra anima, e verrete afferrati dalla pace e dall’amore di mio Figlio. Desidero questo per tutti i miei figli. Perciò voi, apostoli del mio amore, voi che sapete amare e perdonare, voi che non giudicate, voi che io esorto, siate un esempio per tutti quelli che non percorrono la via della luce e dell’amore o che hanno deviato da essa. Con la vostra vita mostrate loro la verità, mostrate loro l’amore, poiché l’amore supera tutte le difficoltà, e tutti i miei figli sono assetati d’amore. La vostra comunione nell’amore è un dono per mio Figlio e per me. Ma, figli miei, ricordate che amare vuol dire sia voler bene al prossimo che desiderare la conversione della sua anima. Mentre vi guardo riuniti attorno a me, il mio Cuore è triste perché vedo così poco amore fraterno, amore misericordioso. Figli miei, l’Eucaristia, mio Figlio vivo in mezzo a voi, e le sue parole vi aiuteranno a comprendere. La sua Parola, infatti, è vita, la sua Parola fa sì che l’anima respiri, la sua Parola vi fa conoscere l’amore. Cari figli, vi prego nuovamente, come Madre che vuol bene ai suoi figli: amate i vostri pastori, pregate per loro. Vi ringrazio!”

Mirjana sta male?

Molti pellegrini hanno notato che Mirjana soffre quando si prepara all’apparizione, il mattino del 2. Effettivamente vediamo che ha dolore a stare in piedi. Sappiamo in realtà, che ha dei problemi alla schiena che la fanno soffrire e le impediscono di inginocchiarsi. Chiaro che per lei, è impensabile ricevere la visita della Madre di Dio in piedi o seduta, allora si sforza di mettersi in ginocchio, e questo spiega il suo malessere. Inoltre, passa in preghiera la notte fra l’1 ed il 2 giugno, cosa che spiega anche i tratti tirati del suo viso. Ma come si illumina quando le appare la Vergine! Mirjana non sente più il suo corpo durante l’estasi e si trova in un altro mondo, insensibile alle realtà esterne. Quando termina l’estasi, ritrova le sue debolezze fisiche e Miki le porge un foglio di carta per permetterle di scrivere il messaggio…

Una diretta eccezionale?

Il 26 giugno alle 21.00 commenterò il messaggio del 25 giugno, poiché in quella data festeggeremo il 37esimo Anniversario delle apparizioni. Questo anniversario sarà segnato da una gioia immensa per la nomina di Monsignor Hoser a Visitatore Apostolico permanente per Medjugorje, avvenuta il 31 maggio scorso da parte di Papa Francesco. Questa è una svolta nella storia di Medjugorje! Il compito di questo Vescovo è quello di vegliare sulla pastorale della parrocchia francescana di Medjugorje.

Il 31 maggio 2018, il Santo Padre ha nominato S.E. Monsignor Henryk Hoser, Arcivescovo emerito di Varsavia-Praga (Polonia), Visitatore Apostolico a carattere speciale per la parrocchia di Medjugorje, a tempo indeterminato ad nutum Sanctae Sedis. Si tratta di un incarico esclusivamente pastorale, in continuità con la  missione di Inviato Speciale della Santa Sede per la parrocchia di Medjugorje, affidata a Monsignor Hoser l’11 febbraio 2017, e  conclusasi nei mesi scorsi. La missione del Visitatore Apostolico ha per scopo di assicurare un accompagnamento stabile e continuo della comunità pastorale di Medjugorje e dei fedeli che vi si recano in pellegrinaggio, le cui esigenze richiedono una attenzione specifica.” (Vedi https://biscobreak.altervista.org/2018/06/medjugorje-e-il-vaticano/ http://press.vatican.va/content/salastampa/it/bollettino/pubblico/2018/05/31/0399/00875.html)

Dopo l’interruzione estiva in luglio e agosto, la prossima Diretta sul messaggio del 2 avverrà, a Dio piacendo, il 3 settembre alle 21.00. Quella del 3 giugno è ritrasmessa su  http://www.enfantsdemedjugorje.fr/medjugorje-direct-du-3-juin-2018/

Il Suo Cuore è triste?

Non è la prima volta che Maria Santissima è triste guardandoci. Cosa vede? O meglio cosa non vede? Come Madre del Creatore, conosce lo splendore della santità alla quale ciascuno di noi è chiamato. Vede anche le nostre scelte di oggi, e con quale facilità ci lasciamo ingannare dalle trappole del Maligno che vuole distruggerci. Ci dice:

Figli miei, desidero radunarvi tutti sotto il mio manto materno, per proteggervi dagli attacchi satanici“. Quale è questo manto materno a cui Maria ci invita? E’ quello che lei ha ricevuto all’Annunciazione quando l’Arcangelo Gabriele Le ha detto “Lo Spirito Santo ti coprirà con la sua ombra“. E questa “ombra” dello Spirito Santo, Maria Santissima non l’ha mai lasciata. E’ per questo che le frecce avvelenate non hanno mai potuto attraversarla, si tratta dello Spirito Santo in persona. Così anche coloro che vivono sotto il manto della Vergine sono protetti!

Maria è triste oggi, perché sogna di comunicarci tutto l’amore che fuoriesce dal suo Cuore Immacolato, vede tutto l’amore che potremmo vivere fra di noi, suoi figli, e che non viviamo, perché vaghiamo al di fuori del suo manto, lontani dal suo cuore…. Andiamo incontro così al vuoto interiore e a tante tribolazioni inutili! Tutte le madri capiscono molto bene questo. Per essere certi di vivere sotto il suo manto materno, il cammino è semplice e noi siamo privilegiati nel poterlo percorrere: conoscere, meditare e vivere con tutto il cuore i suoi messaggi! In altre parole, vivere il Vangelo di suo Figlio, spiegato da Lei per questi tempi.

L’Irlanda in fiamme!

Come la maggioranza dei paesi dell’Unione Europea, fatta eccezione per la Polonia, Malta e Cipro, l’Irlanda sembra aver fatto, il 25 maggio scorso, la sua scelta a favore della cultura della morte rendendo legale l’aborto, sempre ammesso che i voti calcolati con i moderni mezzi elettronici possano essere considerati affidabili. Infatti, molti gruppi non hanno potuto votare, in particolare certi conventi. Il risultato non esprime dunque veramente la voce del popolo irlandese. Lo si deve accettare, attendendo il trionfo del Cuore Immacolato, quando tutto sarà finalmente luminoso.

La cultura della morte, anche se quel giorno ha fatto ballare i partigiani dell’aborto, non attira mai la benedizione di Dio su di un paese e neanche la pace nei cuori! Ma bisogna ammirare la generosità di tanti irlandesi che hanno pregato e digiunato con fervore durante i mesi che hanno preceduto il voto. Lo choc che hanno provato vedendo la triste vittoria della cultura della morte, ha provocato in loro una magnifica reazione: hanno continuato a pregare, ma questa volta in riparazione per gli aborti perpetrati oggi e nell’avvenire. Come diceva Maria il 18 marzo nel messaggio annuale affidato a Mirjana, “Cari figli, il vostro combattimento è difficile, e lo sarà ancora di più!“. Miei cari amici irlandesi, non lasciatevi cadere le braccia, la vittoria è già di Colei che schiaccia con il tallone la testa del serpente. Pazienza, poiché dopo nuove prove offerte per coloro che non conoscono ancora l’amore di Dio, prenderete coscienza che Gesù era, è e sarà sempre nella vostra barca, e non affonderete mai! Al contrario prenderete molti nuovi pesci nelle vostre reti!

Una consolazione: in Portogallo, la legge a favore dell’eutanasia è stata respinta dal Parlamento.

Vicka ha incontrato Monsignor Peric…

…durante la sua recente visita nel villaggio di Krehin Gradacdove Vicka abita con la sua famiglia. Il vescovo di Mostar era venuto per celebrare il sacramento della Cresima ai ragazzi, fra i quali i figli di Vicka. Incontro provvidenziale come mostra questa fotografia! Monsignor Peric andrà in pensione tra pochi mesi, continuiamo a pregare per lui!

 

Vi annuncio una grande novità per l’estate : il mio nuovo libro !

« Il Rosario, un viaggio che ti cambia la vita ! », è questo il titolo che ho scelto per questa preghiera tanto cara alla Madonna. Un avventuroso cammino, da percorrere non solo mano nella mano con la Gospa, ma contemplando Gesù con i suoi stessi occhi materni, colmi d’amore. Semmai aveste un pò allentato la presa dalla vostra inseparabile corona, questo libro vi ridarà tutta la carica per non lasciarlo mai più ! Siate apostoli del Rosario, regalate questo libro per l’estate, chissà che molti non comincino una nuova vita di preghiera. Il libro è disponibile nelle migliori librerie italiane (8,50€) e su Amazon. https://www.amazon.it/Rosario-viaggio-che-cambia-vita/dp/1986567095/ref=sr_1_1?ie=UTF8&qid=1528990178&sr=8-1&keywords=Il+Rosario%2C+un+viaggio+che+ti+cambia+la+vita

Carissima Gospa, dal 16 al 24 giugno, sarà la novena che precede l’Anniversario delle Apparizioni. Ti preghiamo, ispira a ciascuno di noi il regalo che più vorresti ricevere. E grazie per i 37 anni di apparizioni. Adesso non ci lasciare!

Suor Emmanuel + (Tradotto dal francese)

Il 4 giugno, Ivan ha ricevuto l’apparizione la sera sul Podbrdo e la Vergine ci ha rinnovato l’appello: “Cari figli, in questi tempi, desidero invitarvi in maniera particolare a pregare per i miei piani, i piani che desidero realizzare attraverso le mie visite presso di voi. Voglio soprattutto incoraggiarvi a pregare per le famiglie e per i giovani. Pregate, figli miei, e siate uniti nellapreghiera. Io intercedo per ciascuno di voi davanti a mio Figlio.

A casa vostra, pregate il rosario sulla collina delle Apparizioni con Suor Emmanuel! Vi aspetta sul sito: http://imedj.net.php/2016/02/29/chapelet-les-mysteres-douloureux-sur-la-colline/

Le nostre prossime missioni, i cui frutti dipenderanno molto dalle vostre intercessioni: Francia il 16 giugno, l’Indonesia e Singapore in luglio, la Spagna in settembre , il Sud America in novembre, se Dio vuole!

La Madonna ama le vostre lettere! Date la gioia al suo Cuore, scrivetele a: “Reine de la paix”, BP2157, F- 06103 Nice cedex, Francia. La Vostra lettera verrà data a un veggente, e Maria vi risponderà nella preghiera.

La parrocchia di Medjugorje vi invita al 23esimo Ritiro Internazionale per sacerdoti dal 2 al 7 luglio. Iscrizioni: [email protected]  (Marija Dugandzic). Il Festival dei giovani si svolgerà dal 1 al 6 agosto.

Seguite il programma della sera della parrocchia! Cliccate http://www.centremedjugorje.org/

 

Comments are closed.