Crea sito

LES ENFANTS de MEDJUGORJE

LES ENFANTS de MEDJUGORJE

suor_Emmanuel

Marzo 2015 di suor Emmanuel

sito in francese www.enfantsdemedjugorje.fr; e-mail gospa.fr@gmail.com

Bella testimonianza di Padre Ted Custer, missionario in Nicaragua, sull’intercessione di san Giuseppe, le rivelazioni di Marthe Robin e tanto altro ancora…

APPARIZIONE 2 MARZO

Il 2 marzo 2015, Mirjana Ha ricevuto la sua apparizione mensile alla Croce blu, in presenza di una grande folla di persone. Dopo l’apparizione, ci ha trasmesso il messaggio seguente:

«Cari figli, voi siete la mia forza. Voi, apostoli miei, che, con il vostro amore, l’umiltà ed il silenzio della preghiera, fate in modo che mio Figlio venga conosciuto. Voivivete in me. Voi portate me nel blue-cross-medjugorje-croce-azzurro-blaue-kreuz-ivan-dragicevic-visionary-apparition-may-18-20122vostro cuore. Voi sapete di avere una Madre che vi ama e che è venuta a portare amore. Vi guardo nel Padre Celeste, guardo i vostri pensieri, i vostri dolori, le vostre sofferenze e le porto a mio Figlio. Non abbiate paura! Non perdete la speranza,perché mio Figlio ascolta sua Madre. Egli ama fin da quando è nato, ed io desidero che tutti i miei figli conoscano questo amore; che ritornino a lui coloro che, a causa del loro dolore e di incomprensioni, l’hanno abbandonato e che lo conoscano tutti coloro che non l’hanno mai conosciuto. Per questo voi siete qui, apostoli miei, ed anch’io con voi come Madre. Pregate per avere la saldezza della fede, perché amore e misericordia vengono da una fede salda. Per mezzo dell’amore e della misericordia aiuterete tutti coloro che non sono coscienti di scegliere le tenebre al posto della luce. Pregate per i vostri pastori, perché essi sono la forza della Chiesa che mio Figlio vi ha lasciato. Per mezzo di mio Figlio essi sono i pastori delle anime. Vi ringrazio!».

 

Una grande novità!

Papa-Francesco-icona-Don-LinoI1 3 marzo, Papa Francesco ha annunciato la celebrazione di un Anno Santo della misericordia, (vedi articolo) un Giubileo che inizierà con Maria Santissima, l’Immacolata Concezione (8 dicembre 2015) e finirà il 20 novembre con la solennità di Cristo Re. All’inizio dell’anno, il Santo Padre aveva detto:”Questo è il tempo della misericordia”. (Coroncina della Divina Misericordia e preghiera)

 

Vicka a San Giovanni Rotondo 

Vicka è andata a San Giovanni Rotondo per un battesimo. Il 10 marzo, durante l’apparizione, la Madonna le ha dato un messaggio per la Quaresima: “Vi chiamo a pregare il Santo Rosario, i Misteri gloriosi, ogni giorno della Quaresima, in ginocchio, in famiglia”. Facciamolo, Maria ne ha bisogno per i Suoi piani! Chissà se, facendo quello che ci chiede, eviteremo che altri bambini vengano decapitati, che altri giovani si suicidino !? Lei a Medjugorje ha detto: “Un semplice Rosario può fare dei miracoli nelle vostre vite e nel mondo”. Sì, la Vergine sa il motivo per cui ci domanda una tale preghiera, conta su di noi!

vicka a monte sant'AngeloIl giorno dopo, Vicka è andata al Santuario di Monte Sant’Angelo, vicino a Foggia, dove l’Arcangelo Michele è apparso l’8 maggio 490. Più tardi, è andata in un albergo con il nome “San Michele Arcangelo”! Lì, per l’apparizione, si erano riuniti malati, religiose attive nell’ospedale, infermiere ecc. A Monte S.Angelo (FG) La Vergine ha dato a Vicka il seguente messaggio:

Cari figli! Ancora una volta vi invito a pregare di più e a parlare di meno, specialmente durante questa quaresima. Pregate affinché si realizzi un mio piano che è ancora lontano dal realizzarsi. Vi chiedo, in particolare, di pregare per le famiglie e per i giovani che si trovano in una situazione molto difficile: voi potete aiutarli solo con la vostra preghiera e il vostro amore. Vi benedico”. Poi la Madonna è andata via e, come ogni volta, ha salutato dicendo “Andate nella pace di Dio”. E mentre la Madonna scompariva la veggente ha visto, come sempre, tre segni: la croce, il cuore e il sole. Nel commentare brevemente le parole della Madonna, Vicka ha sottolineato che il piano della Madonna è lontano dal realizzarsi perché “le preghiere non arrivano”.

SAN GIUSEPPE

 

Il 19 marzo, festeggeremo San Giuseppe. Questo grande santo, sposo della Vergine Maria, ha dato il pane a Colui che è il Pane di Vita e non smette di lavorare per la nostra felicità come ha fatto quando era in terra per la sua famiglia. Ecco un esempio di un suo intervento raccontato da Padre Ted Custer, missionario in Nicaragua:

statua_di_san_giuseppe_con_gesu_bambinoNel 1982, ho cominciato la mia seconda missione pastorale in una piccola cittadina nel centro del Nicaragua. La situazione era difficile. La rivoluzione sandinista era al suo culmine e la guerra dei Contra si intensificava. Camminavo sulle orme del mio predecessore, un sacerdote molto apprezzato che la gente del posto vedeva andar via con dispiacere (era malato). Prima di rientrare negli Stati Uniti per una visita, venivo informato che se non riuscivo a terminare il lavoro in corso sul grande soffitto della chiesa, i parrocchiani mi avrebbero lasciato solo.! In quella parrocchia, esisteva una piccola statua di San Giuseppe che la gente considerava miracolosa. Non ne sapevo un granché, ma feci una preghiera disperata a San Giuseppe, domandandogli di aiutarmi. Presi in prestito 2000 dollari e cominciai i lavori, non sapendo assolutamente se sarei mai stato in grado di rimborsarlo, anche dopo due anni. Sono tornato a casa negli Stati Uniti  per un mese, e appena prima del mio ritorno in Guatemala, il mio vecchio parroco mi ha chiesto di andarlo a trovare perché aveva un regalo per me. Si trattava di un po’ più di 2000 dollari. Che gioia! Potevo rimborsare il prestito, e mi restava anche un po’ di denaro. Arrivato in Nicaragua, ho scoperto che gli operai avevano speso un po’ più di quanto previsto. Il denaro datomi dal mio vecchio parroco era ESATTAMENTE la somma necessaria! Viva San Giuseppe!

A tutti noi che abbiamo la possibilità di pregarlo con fede e di affidargli i nostri problemi, perché lasciarlo disoccupato? (Inviateci le vostre testimonianze su San Giuseppe, fatelo amare e pregare dagli altri!).

suor emmanuelLa prossima diretta

 

La prossima diretta (in francese) sarà trasmessa il 3 aprile alle 21.00. Parlerò del messaggio del 2. La diretta del 3 marzo è ritrasmessa su www.enfantsdemedjugorje.fr/index.php/le-direct-du-3.html. Date un’occhiata al mio piccolo regalo “San Giuseppe, inviato speciale della Provvidenzawww.enfantsdemedjugorje.fr/index.php/prier-videos.html . Questo corto video è estratto dal DVDPiccoli consigli spirituali di Suor Emmanuel”

“Quello che Marta ha detto”

 

Un tesoro di libro è uscito il 5 marzo (in francese): “Quello che Marta ha detto”. Sono risposte che la Venerabile Marta Robin ha dato ad alcuni visitatori. www.editions-emmanuel.com (Un libro da divorare: “Ce que Marthe leur” a dit. Edizioni de l’Emmanuel (in francese)). Qualche estratto:

bambina domandaPreghiera, messa e confessione – A dei bambini che le domandavano: “Quando si prega per voi, questo vi aiuta?”, Marta risponde: “Certo ed è meglio dell’amicizia, è più profondo pregare per qualcuno, e ciò va molto lontano”. Marta dà loro dei suggerimenti per le vacanze: “La messa non è obbligatoria, è necessaria. Mandate forse Gesù in vacanza? Bisognerà ricevere regolarmente il sacramento della penitenza”.

Crisi della Chiesa in Francia – Ad un sacerdote che le dice che al Concilio seguirà un rinnovamento immediato della Chiesa in Francia: “ No, Padre mio. Ben presto non ci rimarranno che degli isolotti di fedeltà

Ad un missionario monfortiano, circa il 1975: “La Francia diverrà un deserto spirituale, sopravviveranno solo delle oasi ferventi

Al Padre Finet, nel 1936: “La Francia tornerà a essere la figlia maggiore della Chiesa e la luce delle nazioni

marthe_robinA un giovane universitario che nel 1980 le domanda: “ Marta, credete che la Francia ha ancora un avvenire spirituale?”lei risponde quasi gridando: “Ah! Questo! Ci credo molto!

Islam – Ad un seminarista: “E’ la Vergine che creerà il legame fra i musulmani e noi

Morte di un bambino – Ai genitori di un bambino di 18 mesi che è appena affogato: “Si, Dio vi ha scelto per essere i genitori di un santo e così partecipate alla Redenzione del mondo”.

Ave Maria – A una persona andata ad affidare a Marta suo padre, che stava subendo una operazione: “La Vergine ama troppo il vostro Papà, non soffrirà poiché, dalla prima Comunione in poi, non ha mai dimenticato di pregare, prima di dormire, qualche Ave Maria”.

Piccolezza. “Quando Dio si vuole servire di qualcuno, comincia spesso a ridurlo a Zero

 

Si, Cara Gospa, vogliamo vivere sempre più in Te e portarTi nei nostri cuori. Sì, sappiamo che abbiamo una Madre che ci ama e che è venuta per portarci l’amore. In questa salita verso la Pasqua, ti preghiamo, raddoppia la dose della Tua intercessione, perché noi si sia sempre più amore e pace in questo mondo che cerca la felicità dove ci si perde.

Suor Emmanuel +

Tradotto dal francese

 

B. MARIAM dì GESÙ CROCIFISSO2

Maryam di Betlehem

Maryam di Betlehem (1846-1878), sarà canonizzata il 17 maggio a Roma! Scoprite questa sublime Figlia di Dio! Leggete “Maryam di Betlehem, la piccola araba”,e/o ascoltate i 2 CD edizioni VOCEPIU’. Lei parla dell’aldi là che ha visto con i suoi occhi e ci insegna come vincere satana.

Chiedo preghiere per poter pubblicare il libro “la pace avrà l’ultima parola” (in italiano), l’ultimo libro di Suor Emmanuel, già disponibile in italiano a Medjugorje (pubblicato in Bosnia)

Il Festival dei giovani avrà luogo dal 31 luglio al 6 agosto. Perché non invitare un/una giovane? Potreste salvare un’anima.

Appello alle famiglie: Vi capita di ascoltare delle parole spiritualmente ‘spiritose’ dei bambini? Non le lasciate perdere per favore! Inviatele a gospa.fr@gmail.com , le pubblicheremo

 

La Vergine ama ricevere la posta! Lei risponde nei cuori durante la preghiera. Inviate la vostra lettera a “Reine de la Paix”, BP 2157, Nice cedex , 06103 Francia. Consegneremo la lettera ad un veggente.

Comments are closed.