Crea sito

LA MISTERIOSA SCALA DI SAN GIUSEPPE

LA MISTERIOSA SCALA DI SAN GIUSEPPE

scala-di-san-giuseppeA Santa Fè, New Mexico, c’è un mistero che dura da 130 anni e che attrae all’incirca 250.000 visitatori all’anno e tutti per vedere la famosa scala posta nella Cappella Loreto. Ma cosa avrà di tanto particolare questa scala? Un mistero divenuto miracolo o un miracolo che si vuol trasformare in scienza?

Siamo nel mese di marzo, dedicato a San Giuseppe, a Lui sembra legata la storia dell’incredibile scala della chiesa di Our Lady of Loreto a Santa Fè nel New Mexico. Costruita nel 1873, è visitata da almeno 250mila persone all’anno. È di legno, a chiocciola, ma non si sa chi l’abbia fatta e come: non ci sono chiodi e il legno, dicono gli esperti, è di natura sconosciuta.

 Salita da centinaia di persone ogni giorno dal 1873, non ha alcun segno di usura e chi ci sale avverte una piacevole sensazione di leggerezza. Trentatré gradini con balaustra, è priva di pilone centrale e si regge tutta – cosa fisicamente impossibile – solo sul primo gradino.

scala di san giuseppe.1Quando le suore fecero fare la cappella in stile neogotico l’architetto Mouly semplicemente dimenticò l’accesso al coro. Era già morto quando se ne accorsero. Tutti gli ingegneri consultati dissero che non c’era nulla da fare: non c’era spazio per scale, occorreva abbattere e rifare.

Le suore, che avevano esaurito il denaro, ricorsero a San Giuseppecui la cappella era dedicata. Una novena continua, giorno e notte, al patrono dei carpentieri.
Il nono giorno bussò alla porta uno sconosciuto, che si disse in grado di eseguire l’opera. Lavorò tre mesi. Poi sparì, senza chiedere compenso. 
Le suore lo cercarono dappertutto ma nessuno lo aveva visto né ne aveva sentito parlare. Rimase il mistero. Che divenne miracolo quando gli esperti poterono esaminare la scala.

scala di san giuseppe.2

Ma c’è anche chi ci ha suggerito una storia completamente diversa e molto più scientifica. Giovanni, un visitatore del nostro blog ci consiglia di andare a visitare il seguente articolo La misteriosa scala di Santa Fe di Query, sito che attraverso la scienza cerca di dare una spiegazione a quelli che sempre più spesso osiamo definire in modo più intrigante: misteri.

In questo articolo sembra che un certo Joe Nickell, esperto indagatore di misteri statunitense, abbia condotto una ricerca su questa scala che ha raccontato in un articolo pubblicato nel 1998 sulla rivista The Skeptical Inquirer. Affermando che le tecniche di costruzione della scala non sono affatto strane, ma del tutto insicure e in un successivo articolo sulla rivista New Mexico, Mary Jean Cook, una storica locale, annunciava di aver scoperto l’identità del misterioso falegname (morto assassinato). 

Da parte mia ritengo che se questi studi servono ai più scettici per sentirsi al sicuro dall’opera di un Dio che non voglio riconoscere come misericordioso ed operante nella vita dell’uomo, liberi di scegliere tutte le tecniche che preferiscono, ma per chi ha fede rimane il detto che… tutto è grazia!   

ARTICOLI CORRELATI:

SAN GIUSEPPE 
SAN GIUSEPPE LAVORATORE
LE SETTE DOMENICHE DI SAN GIUSEPPE
NOVENA A SAN GIUSEPPE
SACRO MANTO DI SAN GIUSEPPE
I 7 DOLORI E GIOIE DI SAN GIUSEPPE E LA PREGHIERA
TRIDUO DI RINGRAZIAMENTO A SAN GIUSEPPE
CORONCINA A SAN GIUSEPPE

 

 

 

 

Be Sociable, Share!

6 comments

  1. Dantina Kobau ha detto:

    Mi sembra impossibile, che un architetto dimentichi una scala per raggiungere il coro! Immagino pure questa parte costruita dalla stessa persona! La mia idea è che l’abbia fatto con un proposito,io non ci sono mai stata, perciò non posso avere delle idee più che chiare!Mi chiedo come lui scendesse ogni volta che saliva??? Le Sorelle hanno pregato tanto San Giuseppe, potrebbe essere un Miracolo, oppure l’intusione di qualche anima che desiderava far credere al Miracolo, introducendo una cosa per loro molto importante. Magari da non usufruire subito ma nel futuro!!!!

  2. biscobreak ha detto:

    Io non vedo perchè non dovrebbe davvero essere stato San Giuseppe a costruirla, dopo tutto nessuno è in grado di ricostruirla uguale e quell’unico gradino che regge tutta la scala… insomma io vorrei davvero provare a salirla, penso dia la sensazione di salire in paradiso… più persone dicono che provano qualcosa di strano.. chissà! ;)

  3. Giovanni Di Costanzo ha detto:

    Davvero una bella favola. Ora, SE VOLETE SAPERE COME STANNO DAVVERO LE COSE, potete leggere nell’articolo “La misteriosa scala di Santa Fe” che trovate nel motore di ricerca di queryonline.it .

  4. biscobreak ha detto:

    Ti ringrazio Giovanni per il link, che ho provveduto ad inserire anche nell’articolo menzionandoti. Per quanto riguarda le ricerche di questi studiosi… mi sembra ancora una volta che per chi ha fede tutto è grazia e che per chi non crede c’è sempre una spiegazione a tutto… o quasi. Se devo essere sincera non è che mi hanno convinto molto, ma forse sono io che preferisco vedere la mano di Dio in ogni cosa… Grazie ancora per il tuo commento a presto. ciao

  5. renzo ha detto:

    La misericordia di Dio è infinita ed è per tutti.
    Fortunato chi la sa cogliere.
    Dio Ama veramente tutti, Egli da a tutti la possibilità di credere.
    La scala santa di S. Giuseppe è solo uno dei tanti segni, ma purtroppo non c’è più cieco di chi non vuol vedere.
    Per credere usiamo almeno la scienza degli architetti, degli ingegneri e dei fisici.
    Per credere bisogna fidarsi del Buon Dio. L’intelligenza che Lui ci ha dato usiamola per avvicinarsi a Dio e non per sfidarLo. Auguri a tutti

  6. Francesco ha detto:

    Forse non possiamo esserne certi, ma a me sembra di natura ultraterrena. In tal caso sarebbe uno dei tanti segni miracolosi che nel tempo e in vari luoghi del mondo si sono manifestati. Sarebbe buono e significativo conoscerli tutti. Non so se esiste, ma a me sembra buona idea aprire un sito che li elenchi tutti.