Crea sito

I 7 DOLORI E GIOIE DI SAN GIUSEPPE

I 7 DOLORI E GIOIE DI SAN GIUSEPPE

giuseppe e gesù6Questa particolare devozione fu San Giuseppe stesso a suggerirla a due giovani frati, promettendo  di ottenere da Dio ogni grazia purchè sia giusta, cioè conforme al proprio bene spirituale.

Nel XVI sec. Fra Giovanni da Fano descrisse un’apparizione di  San Giuseppe a due giovani frati dalla quale nacque nella chiesa la devozione ai 7 dolori e alle 7 gioie indulgenziata da grandi pontefici quali Pio XII, Gregorio XVI e Pio IX.

Ecco quanto egli riferì: “Mi narrò un frate minore dell’osservanza degno di fede, che essendo due frati del detto ordine in una nave che andava in Fiandra, con circa 300 persone, ebbe per 8 giorni grandissima tempesta. Uno di quei frati era predicatore e devotissimo di san Giuseppe al quale  con tutto il cuore si naufragio-TEMPESTAraccomandava. La nave si sommerse con tutti quegli uomini, e il frate con il suo compagno si trovarono nel mare sopra una tavola sempre raccomandandosi con grandissima fede a San Giuseppe. Il terzo giorno apparve in mezzo alla tavola un bellissimo giovane che con la faccia allegra salutandoli disse:Dio vi aiuta, non dubitate”. Detto questo tutti e tre con la tavola si ritrovarono a terra. Allora i frati inginocchiati con molta devozione ringraziarono il giovane. Poi il predicatore disse: “ Oh nobilissimo giovane vi prego, per amor di Dio che mi diciate chi voi siete.” E lui rispose: “Io sono san Giuseppe degnissimo sposo della Gran Madre di Dio al quale tanto vi siete raccomandati. E per questo dal benignissimo Signore, sono stato mandato a liberarvi e sappiate che se questo non era, voi sareste annegati insieme con gli altri. Ho impetrato dalla Divina Clemenza Infinita che qualunque persona dirà ogni giorno per un anno 7 Padre Nostro e 7 Ave Maria a riverenza dei miei sette dolori che ebbi nel mondo, ottenga da Dio ogni grazia purchè sia giusta. Cioè conforme al proprio bene spirituale.”

LA VIDEO-STORIA CON LA DEVOZIONE AUDIO

 

Onoriamo dunque San Giuseppe con questa meditazione da recitare ogni giorno  

PER UN ANNO INTERO

 

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

SognoDiSanGiuseppePRIMO “DOLORE E GIOIA” 

O glorioso S. Giuseppe, per il dolore e la gioia che provasti nel mistero dell’Incarnazione del Fi­glio di Dio nel grembo della Beata Vergine Ma­ria, ottienici la grazia della confidenza in Dio. (breve pausa di meditazione) Pater, Ave, Gloria.

SECONDO “DOLORE-GIOIA”

O glorioso S. Giuseppe, per il dolore che provasti nel veder nascere in tanta povertà il Bambino Gesù e per la gioia che sentisti ve­dendolo adorare dagli Angeli, ottienici la gra­zia di accostarci alla Santa Comunione con fe­de, umiltà e amore. (breve pausa di meditazione) Pater, Ave, Gloria.

 

tempio presentazioneTERZO “DOLORE-GIOIA”

O glorioso S. Giuseppe, per il dolore che pro­vasti nel circoncidere il Divino Bambino e per la gioia che sentisti nell’imporgli il nome di “Ge­sù”, ordinato dall’Angelo, ottienici la grazia di togliere dal cuore tutto ciò che dispiace a Dio. (breve pausa di meditazione) Pater, Ave, Gloria.

 

QUARTO “DOLORE-GIOIA”

O glorioso S. Giuseppe, per il dolore e la gioia che provasti nell’udire la profezia del santo vecchio Simeone, che annunciava da una parte la perdizione e dall’altra la salvezza di tante anime, a seconda del loro atteggia­mento nei riguardi di Gesù, che stringeva Bambino fra le sue braccia, ottienici la grazia di meditare con amore le pene di Gesù e i do­lori di Maria. (breve pausa di meditazione) Pater, Ave, Gloria.

fuga in EgittoQUINTO “DOLORE-GIOIA”

O glorioso S. Giuseppe, per il dolore che provasti nella fuga in Egitto e per la gioia che sentisti avendo sempre con te lo stesso Dio insieme alla sua Madre, ottienici la gra­zia di compiere con fedeltà e amore tutti i nostri doveri. (breve pausa di meditazione) Pater, Ave, Gloria.

 

SESTO “DOLORE-GIOIA”

O glorioso S. Giuseppe, per il dolore che provasti nell’udire che regnavano ancora, nella terra di Giudea, i persecutori del Bambino Ge­sù e per la gioia che sentisti nel far ritorno nel­la tua casa di Nazareth, in terra più sicura di Galilea, ottienici la grazia dell’uniformità ai voleri di Dio. (breve pausa di meditazione) Pater, Ave, Gloria.

4 gesù al tempioSETTIMO “DOLORE-GIOIA”

O glorioso S. Giuseppe, per il dolore che provasti nello smarrimento del fanciullo Gesù e per la gioia che sentisti nel ritrovarlo, ottieni­ci la grazia di condurre una buona vita e di fa­re una santa morte. (breve pausa di meditazione) Pater, Ave, Gloria.

Per chi lo desidera, si può aggiungere a fine meditazione, questa bella preghiera a San Giuseppe: 

PREGHIERA A SAN GIUSEPPE

A te o Beato Giuseppe stretti dalla tribolazione ricorriamo e fiduciosi invochiamo il tuo patrocinio, dopo quello della tua Santissima Sposa. Per quel sacro vincolo di carità che ti strinse all’Immacolata Vergine Maria, Madre di Dio, e per l’amore paterno che portasti al fanciullo Gesù, riguarda, te ne preghiamo, con occhio benigno la cara eredità che Gesù Cristo acquistò col Suo Sangue e col tuo potere ed aiuto sovvieni ai nostri bisogni.

Proteggi o provvido custode della divina famiglia l’eletta prole di Gesù Cristo. Allontana da noi o padre amatissimo gli errori e i vizi che ammorbano il mondo. Assistici propizio dal cielo in questa lotta col il potere delle tenebre, o nostro fortissimo protettore e come un tempo salvasti dalla morte la minacciata vita del pargoletto Gesù, così ora difendi la Santa Chiesa di Dio dalle ostili insidie e da ogni avversità.

Estendi ognora, sopra ciascuno di noi il tuo patrocinio affinchè a tuo esempio e mediante il tuo soccorso possiamo virtuosamente vivere, piamente morire e conseguire l’eterna beatitudine in cielo. Amen

Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen

VEDI ARTICOLI CORRELATI: 

SAN GIUSEPPE
FESTA DI SAN GIUSEPPE
SAN GIUSEPPE LAVORATORE
LA MISTERIOSA  SCALA DI SAN GIUSEPPE
NOVENA A SAN GIUSEPPE
SACRO MANTO DI SAN GIUSEPPE
CORONCINA DI RINGRAZIAMENTO A SAN GIUSEPPE
TRIDUO DI RINGRAZIAMENTO A SAN GIUSEPPE
I mercoledì dedicati a San Giuseppe
Be Sociable, Share!

2 comments

  1. Giuseppe ha detto:

    San Giuseppe, rappresenti l’umiltà, la semplicità, il perdono, la misericordia, la pazienza, l’attesa, la speranza, l’Amore e tutto ciò che in una Creatura Santa è richiesto avere. San Giuseppe prega per l’umanità tutta intera! Amen!

  2. silvia ha detto:

    Ave o S. Giuseppe Uomo Giusto e Verginale la Divina Sapienza è con Te..Tu che hai avuto il privilegio di custodire, crescere, amare ogni giorno Gesù’ Bambino insieme alla Tua S. Sposa Maria Vergine,sei benedetto fra tutti gli uomini. Aiutaci in queste nostre necessità,con la Tua potente intercessione ottienici le grazie che tanto sospiriamo,..sii nostro Avvocato davanti il trono di Dio. Nostro fortissimo Protettore , per il ruolo che avesti sulla terra di educare ed insegnare al Piccolo Bambino Gesù gli elementi del lavoro quotidiano, con la tua somma pazienza, bontà grazia, umiltà, dolcezza, fermezza e autorità , ottenesti la Sua “docilità e la umile obbedienza ” , certa-mente anche ora, lassù in Cielo avrai la stessa santa e forte autorità paterna verso Gesù…che senza dubbio obbedirà ad ogni tuo desiderio e richiesta. Pertanto, siamo certi che Tu ci otterrai le tanto sospirate grazie , perchè S.Teresa ha detto che ” ogni grazia che si domanda a S.Giusppe verrà certamente concessa…perchè Gesù a Lui nulla nega.” Quindi…ascoltaci, amato Santo,…sii anche per noi Padre,..e noi verremo al Tuo altare a ringraziarti,e saremo fedeli, grati e tuoi devoti per tutta la vita. Amen