Crea sito

Madonna di Monte Berico

Madonna di Monte Berico

Vicenza (Italia) 7 marzo 1426 /1 agosto 1428

Madonna_di_MontebericoSul Monte Berico la Madonna apparve due volte ad una donna che portava cibo al marito che lavorava sul colle, promettendo la fine della peste in cambio di un santuario.

Nei primi decenni del 1400 una pestilenza ostinata mieteva vittime nel Vicentino. Verso la metà del Marzo 1426 una donna di età avanzata, certa Vincenza Pasini, si recò dal Vescovo di Vicenza per raccontargli che, pochi giorni prima, il 7 Marzo, mentre si recava dal marito, che stava lavorando nella sua piccola vigna sul Monte Berico, nel luogo ove oggi sorge il Santuario, le era apparsa una donna bellissima che le aveva detto: 

Non temere, Vincenza. Io sono Maria, la Madre di Cristo morto in Croce per la salvezza del genere umano. Va’ e di’ ai Vicentini che innalzino in questo luogo una Chiesa consacrata al mio nome, se vogliono essere liberati dal flagello della peste che li colpisce…“.

madonna di monte berico.1

Il Vescovo non le credette; come non le credettero i Magistrati della Città, ai quali pure Vincenza si era rivolta. Eppure, per fornire la prova che la Madonna aveva fatto la sua richiesta sul serio, la Veggente spiegò che essa aveva tracciato con un ramo di olivo il perimetro della Chiesa da edificare in suo onore, assicurando che quanti si fossero qui recati nella prima domenica del mese, avrebbero ricevuto grazie abbondanti…

Soltanto due anni dopo, il 1 Agosto 1428, Vincenza ebbe una seconda visione; e questa volta scese in Città, mettendosi a gridare a gran voce quanto le era accaduto. E la gente – che intanto continuava a morire per la pestilenza – cominciò a crederle: fu così che, il 25 di quel mese, Autorità e popolo decisero di iniziare la costruzione di una primitiva chiesetta, nucleo originario di quello che, con successivi ampliamenti, sarebbe diventato il più bello e importante Santuario mariano del Veneto: della Madonna di Monte Berico”.

La Basilica-Santuario è ora costituita dall’insieme di due chiese: una di stile gotico, completata nella seconda metà del 1400; l’altra di stile barocco, ampliata e completata dal Borella (1688-1703), dopo un primo ampliamento su disegno del Palladio (1576).

Basilica_monte_berico

L’Altare Maggiorela veneratissima immagine della Madonna di Monte Berico [una statua scolpita in marmo nel 1430 e policromata] che protegge sotto il suo manto la varia umanità che a lei ricorre –, è opera completata soltanto nel 1928. Dalla Città di Vicenza si può accedere al Monte Berico attraverso una teoria di portici [costruiti nella seconda metà del 1700], formati da 150 arcate: quanti sono i grani del ‘vecchio’ Rosario; e, ogni dieci arcate, da una Cappella nella quale sono dipinti i singoli Misteri del Rosario. Officiato da sempre dai ‘Servi di Maria’, il Santuario della “Madonna di Monte Berico” è meta ininterrotta di Pellegrinaggi da tutto il Triveneto e da altre regioni d’Italia.

La monumentale ‘Penitenzieria’ adiacente al Santuario è costituita da due Cappelle sovrapposte, dove sono stati ricavati locali adeguati e raccolti per una trentina di Confessionali. Ognuna delle due Cappelle si presta pure per la celebrazione comunitaria della Penitenza. È questo, indubbiamente, lo spazio sacro dove – ai piedi della “Mater misericordiae” – si amministra ininterrottamente il Sacramento della Misericordia. Luogo di conversione, si direbbe; frequentato da anime pie e devote [che hanno spesso la buona abitudine di confessarsi una volta al mese], ma dove pure approdano disorientati e sbandati di ogni genere…

madonna di monte berico

SUPPLICA

alla Madonna di Monte Berico

O Vergine Santissima, Madre di Dio e Madre mia Maria, Vi ringrazio che Vi siete degnata di apparire sul Monte Berico, e Vi ringrazio per tutte le grazie che quivi concedete a quanti a voi ricorrono. Nessuno mai Vi ha pregato invano. Anch’io a voi ricorro e Vi supplico per la Passione e Morte di Gesù e per i Vostri Dolori: accoglietemi, o Madre Pietosa, sotto il Vostro manto, che è manto materno; concedetemi la grazia particolare che Vi domando … e proteggetemi da ogni male e specialmente dal peccato che è il male più grande. Deh! Fate, o Maria, Madre mia, che io goda sempre della Vostra amorosa protezione in vita e più ancora in morte, e che venga poi a vederVi in cielo e a ringraziarVi e benedirVi per sempre. Amen. Ave Maria…

Fonte: Il sito del Santuariohttp://www.mariadinazareth.it/apparizione%20monte%20berico.htm

Be Sociable, Share!

Comments are closed.