Crea sito

Pellegrinaggio di Luca in Francia

Pellegrinaggio di Luca in Francia

Santuario di Notre Dame du Laus e La Salette

Un pellegrinaggio ricco di silenzio in un’atmosfera di pace e misticismo, nella quale si sono trovati coinvolti non solo il nostro amico Luca, ma tutti coloro che si trovavano con lui. Grandi e piccoli uniti nella preghiera e nel raccoglimento. Forse è proprio questo uno dei miracoli più belli che un santuario possa offrire.

Carissimi amici, sono appena arrivato da un pellegrinaggio e voglio condividere con voi la mia esperienza avevo saputo dell’esistenza del santuario e la cosa mi attirava molto di Notre dame du Laus.

Per questo motivo il 22 ottobre con mia mamma Ornella e una coppia di amici Marco e Noemi, siamo partiti … destinazione … Francia!

Io ero emozionato e con la voglia di fare questa esperienza. Siamo arrivati alle 11.00, appena in tempo per la Santa Messa celebrata in francese da almeno 15 sacerdoti c’erano tanti fedeli, bimbi e famiglie e tutti attentissimi a ciò che si celebrava sull’altare.

Dopo pranzo, un riposino e visita a tutto il santuario. Il santuario di Notre dame du Laus, situato nelle alpi del sud, deve la sua origine alle apparizioni della Vergine Maria ad una pastorella di nome Benoitè Rencurel tra il 1664 e il 1718.

E’ aperto alle persone che desiderano concedersi un periodo di preghiera e rigenerazione.  L’animazione spirituale è gestita dai sacerdoti di Gap e di Embrum e dalle suore benedettine del sacro cuore di Montmartre e arrivano piu’ di 170.000 visitatori l’anno.

Abbiamo partecipato a tutte le attività e il giorno seguente ci aspettava la visita al santuario de La Salette.

Dopo aver oltrepassato il villaggio omonimo ed essere saliti fino a quota 1800 metri, siamo giunti esattamente nel luogo dove i 2 pastorelli Melanie e Maximin, custodendo le mucche incontrano la “bella signora”.

Ella affidò loro la missione di comunicare a tutti quanto sono amati dal Signore unitamente all’invito alla conversione. L’Apparizione venne riconosciuta solo dopo 5 anni, quando il vescovo scrisse: [L’apparizione] ha in sé tutte le caratteristiche della verità e […] i fedeli sono giustificati a credere al di là di ogni dubbio e con certezza. … (art. 1)

Nel maggio del 1852 si annuncia la costruzione  del santuario ultimato nel 1865 elevato a basilica nel 1879. Nel santuario oltre ad una congregazione di sacerdoti, sono presenti le suore di Notre Dame e de La Salette, con sedi anche in altre parti del mondo.

Ho trovato un silenzio e un atmosfera bellissimi in questi 2 santuari. Mi sono inoltre stupito di quanto le persone (bimbi compresi) fossero particolarmente coinvolti nelle funzioni e nelle altre attività. Ringrazio Maria per la sua presenza tra noi e vi invito a visitare questi luoghi della devozione mariana.

Uniti in preghiera, vostro amatissimo Luca Ongaro

 

3 comments

  1. Patrizia ha detto:

    Grazie Luca della tua condivisione!

  2. Cinzia ha detto:

    Grazie Luca. Nella tua testimonianza si legge la tua grande fede e riesci a trasmettere le emozioni vissute. Sempre uniti nella preghiera. Cinzia

  3. Anonimo ha detto:

    Bella testimonianza
    Grazie Luca