Crea sito

LES ENFANTS de MEDJUGORJE

LES ENFANTS de MEDJUGORJE

suor_Emmanuel

LUGLIO 2014 di suor Emmanuel

sito in francese www.enfantsdemedjugorje.fr; e-mail gospa.fr@gmail.com

Altre bellissime testimonianze di Suor Emmanuel. Vicka e il dono dell’ubiquità. La vita oltre la morte raccontata dal padre di un bambino di 4 anni che ha vissuto questa esperienza

Per la festa del Corpus Domini

Per la festa del Corpus Domini, una immensa folla di pellegrini e di gente del posto ha partecipato alla processione del Santissimo per le strade del villaggio. Che gioia vedere questa bella tradizione risorgere a Medjugorje dopo la caduta del comunismo! Quando ero piccola (il secolo scorso!) avevamo queste processioni nelle città francesi, ed i bambini gettavano petali di rose dove passava Gesù, portato solennemente nell’ostensorio, e accompagnato da canti ed inni in Suo onore. Oggi queste processioni non sono permesse in Francia, sostituite da sfilate di altro tipo – alcune anche perverse – che certamente non richiamano la benedizione divina sulle nostre strade e sui nostri viali! Signore abbi pietà dell’Europa che ha deciso di gettarti fuori dalle sue frontiere, senza capire che respingere il Salvatore significa respingere la salvezza!

seminario internazione a Medjugorje

Quella mattina, il sacerdote irlandese che celebrava la messa in inglese fece vibrare i cuori con una omelia magnifica. Quel sacerdote aveva ricevuto la sua vocazione a Medjugorje e visibilmente, Maria Santissima è con lui. Eccovi un breve racconto dell’esperienza personale che condivise con noi:

“Nel 1992 tornavo dal primo Cenacolo di preghiera che animavo. (Questi cenacoli sono stati lanciati da don Gobbi, fondatore del Movimento Sacerdotale Mariano). Arrivato all’aeroporto di Dublino, feci questa preghiera : Madonna mia, siete contenta di questo cenacolo che ho animato e di tutte le grazie che avete ottenute per me?  Sentivo infatti un torrente di grazie fluire da questo ritiro. Improvvisamente, tutte le persone nell’aeroporto sparirono ai miei occhi, ed in un istante mi ritrovai solo, in presenza  di una ragazza molto carina che mi cielosorrideva raggiante! Non sapevo chi fosse. E’ allora che intesi una voce in me che mi diceva: Sono molto contenta ed incantata dal cenacolo dal quale vieni e delle grazie che ho ottenuto per te! La Vergine parlò al mio cuore e conobbi l’identità di quella ragazza: era Vicka, di Medjugorje! Ella mi era apparsa nell’aeroporto di Dublino! (in bilocazione in quanto Vicka era a Medjugorje). Allora dissi alla Vergine: “Volete che le parli?” Essa mi rispose: ‘No, quello che è successo è una conferma per te che Medjugorje ed il Movimento Mariale sono  autentici.’

Essere ancora con noi!

Per il 33esimo anniversario delle apparizioni, ci aspettavamo un messaggio forte da parte della Vergine. E siamo stati colpiti soprattutto da queste parole: “L’Altissimo mi dà la grazia di essere ancora con voi”.  Cosa significa questo ancora? Non sono fra coloro che l’hanno vista o udita, ma secondo Vicka , siamo molto lontani da quanto Maria aveva previsto venisse fatto attraverso le sue apparizioni a Medjugorje. Dai primi giorni, Maria ha espresso chiaramente il suo piano: “Sono venuta per convertire tutto il mondo e riconciliarlo con Dio”. Ed anche: “Sono venuta per riavvicinare il mondo al Cuore di Dio”. Recentemente Ella ha detto: “ Il mondo si allontana ogni giorno di più dal cuore di Dio”. Questa constatazione fa male! Ma Maria è Madre della speranza ed Ella (senza dubbio) ha ottenuto da Dio di poter continuare a venire da noi perché questo piano finalmente si realizzi e che satana non riesca a diminuire e distruggere l’impatto delle sue apparizioni. Adesso, tocca a noi! 

Come e quando l’abbiamo delusa, al punto da impedirle di realizzare tutto il bene che contava di fare attraverso Medjugorje? Abbiamo cominciato a prendere alcuni affidamentomessaggi sul serio ed altri a lasciarli; abbiamo permesso alle nostre coscienze di addormentarsi nel materialismo che ci circonda. Non abbiamo preso sul serio il fatto di mettere Dio al primo posto nella nostra vita, e Gli abbiamo preferito il benessere terrestre (che, senza la Sua benedizione, perdiamo, come mostra lo stato attuale in Italia).

Per incoraggiarci a cambiare rotta, eccovi una semplice testimonianza degli anni 90.

Sappiamo che Jakov ha perso sua madre circa un anno dopo l’inizio delle apparizioni. Lui era molto triste perché la madre era tutta la sua famiglia. Ma quella sera, la Vergine gli disse durante l’apparizione: “ Non piangere, Jakov, tua madre è con me in cielo!” Sapendo questo, sono andata a trovare Jakov come aveva fatto sua madre ad andare dritta in paradiso, cosa c’era di così bello nella sua vita che Dio l’aveva presa così presto? Penso che la risposta di Jakov possa interessare ciascuno di noi! Ma Jakov rimase evasivo e mi disse: non vedo niente di speciale da dirti, suor Emmanuel, mia madre non faceva niente di straordinario…” E poiché lo spingevo a riflettere di più, sapendo che quasi nessuno al mondo va direttamente in paradiso, ripeté: “ No, ti assicuro, mia madre non aveva niente di speciale, era come tutti gli altri, faceva tutto quello che la Gospa chiedeva di fare!” Ecco, avevo la mia risposta, e che risposta! “Faceva tutto quello che chiedeva la Gospa!

Se oggi, nonostante le nostre tiepidezze, i nostri errori, e le nostre mancanze di umiltà, la Vergine ha deciso di continuare a visitarci, non la deludiamo! E’ un tempo di grazia, afferriamolo! Non permettiamo al nemico di rallegrarsi delle porte che gli apriamo con i nostri compromessi con il peccato. Non lasciamogli  le mani libere di attaccarci, ne va del nostro avvenire e di quello dei nostri figli.

Maria ci dà una seconda occasione…. Se vogliamo la pace e non il disastro, facciamo ancora in tempo a “fare tutto quello che ci chiede!”

Fra qualche mese…cuore-grazie

uscirà l’ultimo libro di Suor Emmanuel:La pace avrà l’ultima parola

Cara Gospa! Questa estate, vogliamo passare del tempo con te perché tu ci insegni a pregare, ad adorare Dio in ogni momento ed in ogni luogo, ad essere tuoi apostoli che portano la luce là dove regnano le tenebre!

Suor Emmanuel + (Tradotto dal francese)

Il festival dei Giovani...

…si terrà dal 31 luglio al 6 agosto. Pregate per le migliaia di giovani che verranno! Invitate un giovane, potete salvare una vita!

E’ uscito dall’editore Rizzoli il libro “Il Paradiso per davvero” …

scritto dal padre di un bambino americano di 4 anni. Il bambino, di nome Colton, durante una urgente operazione per una peritonite perforata ha avuto una incredibile esperienza di “vita oltre la vita”. I medici lo davano clinicamente morto e lui ha raccontato di essere stato preso in braccio da Gesù perché aveva paura, di essersi visto sul tavolo operatorio, di aver visto la reazione dei due genitori in preghiera disperata, di aver incontrata la sorellina morta due anni prima, di cui lui non aveva mai saputo nulla e poi di essersi ritrovato nella camera dell’ospedale. E’ uscito il 10 luglio anche un film con lo stesso titolo. Vale la pena di leggere per dare certezza nella esistenza di un mondo buono e bello che ci attende tutti, prima o poi.

La Vergine ama ricevere la posta!

Lei risponde nei cuori durante la preghiera. Inviate la vostra lettera a “Reine de la Paix”, BP 2157, Nice cedex , 06103 Francia. Consegneremo la lettera ad un veggente.

 

 

 

 

Be Sociable, Share!

One comment

  1. Ottaviano ha detto:

    Cara Mamma Celeste, da tempo vorrei venire a trovarti a MEDJUGORJE, nel frattempo non mi hai mai lasciato solo, specialmente nei momenti più tristi della mia vita. Non finirò mai di ringraziarti. Ottaviano.