Crea sito

Medjugorje, maggio 2013

Medjugorje, maggio 2013

Anche questo pellegrinaggio si è arricchito di tanti doni della IMG_0530nostra cara Mamma. Primo fra tutti un’apparizione straordinaria del Veggente Ivan ai piedi della collina del Podbrdo, alla Croce Blu la sera stessa del nostro arrivo a Medjugorje il 24 maggio 2013.

Nel momento in cui siamo venuti a conoscenza di questa bella sorpresa che ci era stata riservata dalla Madonna la nostra stanchezza è come svanita e con grande gioia ci siamo recati al luogo dell’apparizione. Ivan ci ha comunicato che la Madonna ha pregato molto su tutti noi (infatti l’apparizione è durata diversi minuti) raccomandando tutti noi le nostre famiglie e gli ammalati. Più che un vento sembrava lo spostamento d’aria che si sente quando ti passa vicino qualcuno.

Da parte mia devo ammettere che questa volta si è davvero fatta sentire. Non ho mai percepito tanto forte la sua presenza. Molti di noi hanno potuto avvertire in questo “vento” particolarissimo una carezza o un abbraccio. Suggestione? Forse per qualcuno potrà anche trattarsi di suggestione, ma per chi l’ha vissuta in prima persona… anche tra i più scettici, ora sorgono dubbi. (In un messaggio del 15 febbraio 1984 la Regina della Pace disse:  “… Quando il vento soffia sappiate che io sono con voi.” )

IMG_0521Bellissima e intensa è stata la preghiera comunitaria, ma anche la testimonianza al Cenacolo di suor Elvira, con un video suo e alcune interessantissime e utilissime testimonianze dei giovani che hanno riscoperto in questa comunità la voglia di vivere e il senso vero della vita in Cristo.

Tantissimi gli italiani. L’unica pecca… il tempo che è stato un po’ matto. Un momento pioveva, un momento dopo c’era il sole. Il freddo è stato pungente soprattutto pensando che si trattava dell’ultima settimana di maggio, ma alla fine il nostro cuore è stato più che mai soddisfatto, commosso e ricco di gratitudine per questa mamma celeste che ci ha accolti con grande grandissimo affetto.

Molti di quelli che erano già stati a Medjguorje nel parlare della loro personale esperienza hanno evidenziato come fosse diventato più naturale per loro pregare o digiunare. E questo, a mio pare, è e rimarrà sempre il più bel regalo che si può ricevere: il desiderio di rimanere sempre più vicini a Gesù e Maria.

Alla prossima testimonianza…

biscobreak

IMG_0561

Comments are closed.