Crea sito

ALMANACCO DELL’11 GIUGNO 2019

ALMANACCO DELL’11 GIUGNO 2019

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

——————————————————————————

comunione p. pioMESSAGGIO DI PADRE PIO PER L’11 GIUGNO

Gesù mio, dolcezza mia, amor mio, amore che mi sostiene (AD, 50).

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

——————————————————————————

INDICE

Casalbordino-01MADONNA DEL’ALTOMARE
MADONNA DEI MIRACOLI DI CASALBORDINO
Letture di martedì 11 giugno 2019
SAN BARNABA
Beata Maria del Sacro Cuore di Gesù
I 13 martedì di s. Antonio da Padova
NOVENA ALLA SS. TRINITÀ
TREDICINA A SANT’ ANTONIO DA PADOVA
Coroncina al S.Cuore di Gesù

————————————————————

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE

“… vi chiamo stasera a liberarvi dalle vostre difficoltà con la preghiera…” 

(Tratto dal messaggio del 11 giugno 1990)

——————————————————————————-

MADONNA DEL’ALTOMAREMadonna-dellAltomare-di-Andria

Adria (Puglia – Italia) Martedì di Pentecoste 

Il culto della Madonna dell’Altomare risale circa al 1598, anno in cui si sarebbe verificato un miracolo ad una bimba caduta in un pozzo. All’interno del Santuario la “Pietà dell’Altomare” è stata dichiarata “patrimonio per una cultura della pace” dall’UNESCO. 

Su https://biscobreak.altervista.org/2016/05/madonna-dellaltomare/

—————————————————————————–

Madonna dei MiracoliCasalbordino-01

di Casalbordino (Italia)11 giugno 1576 

Il santuario della Madonna dei Miracoli, in Casalbordino, provincia di Chieti trae la sua origine dall’apparizione della Beata Vergine Maria ad un contadino di Pollutri di nome Alessandro Muzio, avvenuta l’11 giugno 1576. La fama dei miracoli concessi per Sua intercessione venne riportata persino da Gabriele d’Annunzio.

In articoli vari la storia delle apparizioni e la nascita del Santuario su  https://biscobreak.altervista.org/2013/06/madonna-dei-miracoli-di-casalbordino/

—————————————————————————-

LETTURE DI MARTEDÍ

11 giugno 2019

SAN BARNABA

“… Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date. 

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su https://biscobreak.altervista.org/2019/06/letture-di-martedi-11-giugno-2019/

——————————————————————————

SAN BARNABAS. BARNABA

 apostolo (I sec) 11 giugno 

Barnaba non era nel numero originale degli apostoli, ma sia S. Luca che i Padri  apostolici lo designarono con questo titolo per la sua opera apostolica e per l’incarico speciale a lui affidato di portare l’annuncio della fede fuori da Gerusalemme.

In briciole di luce la storia, la video-storia e la leggenda milanese su https://biscobreak.altervista.org/2013/06/san-barnaba/

—————————————————————————–

Beata Maria del Sacro Cuore di Gesù

 (Maria Schininà Arezzo) Fondatrice – 11 giugno

La beata di oggi era una nobile che condusse una vita signorile fino a quando – morto il padre e sposatisi tutti i fratelli – rimase sola con la madre. Iniziò così il cammino verso i poveri, abbattendo le barriere non solo di censo, ma soprattutto culturali, ai tempi fortissime. Nel 1889 fondò le Suore del Sacro Cuore, che furono molto attive nel terremoto di Messina.

La storia su https://biscobreak.altervista.org/2018/06/beata-maria-del-sacro-cuore-di-gesu/

——————————————————————————-

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO 

I 13 martedì di s. Antonio da Padova

11 GIUGNO – TREDICESIMO MARTEDI’

Gloria di S. Antonio

La gloria terrena è come un fumo che s’innalza e svanisce, portato via dal vento. Anche durando a lungo, alla fine verrà la morte. Ma v’è una gloria duratura che ci compenserà del disprezzo patito, con un seggio regale: “Chi sarà vincitore – ha promesso Gesù – siederà con me nel mio regno” . Quale gloria! La medesima del Figliuolo dio Dio. Sant’Antonio non cercò certo la gloria del mondo, e Dio, oltre che sant'antonio da padovaricompensarlo con la gloria eterna del cielo, lo glorificò anche tra gli uomini con l’aureola dei prodigi. Appena avvenuta la sua morte, innocenti fanciulli, percorrendo a frotte le vie di Padova gridavano: E’ morto il padre santo, è morto Antonio! E fu un accorrere da ogni parte al convento a venerare il suo corpo. Il giorno della sepoltura una folla enorme, con a capo il Vescovo col Clero e le autorità civili, fra inni, cantici e fiaccole innumerevoli lo accompagnarono alla chiesa della Vergine ove fu tumulato. In quel giorno moltissimi infermi, ciechi, sordi, muti, storpi, paralitici, riacquistarono la sanità al suo sepolcro; e quei che non si poterono accostare per la ressa della moltitudine, vennero guariti dinanzi alla porta del tempio. Oggi pure S. Antonio vive nella mente e nei cuori, dispensando a tutti favori e miracoli, di preferenza ai miserabili, cui provvede generalmente col suo Pane dei poveri. Ed il nostro cuore cosa desidera? Non ci rincresca di imitare la sua vita umile, povera, immacolata e penitente, se gli vogliamo essere compagni indivisibili nella gloria del cielo.

Miracolo del santo

Fra i tanti miracoli, coi quali si compiacque Iddio glorificare il suo servo Antonio, è singolare quello della sua lingua. Per gratitudine al loro Santo, i Padovani gli eressero una magnifica Basilica ed un ricchissimo sepolcro, che accoglie il tesoro del suo corpo. Trentadue anni dopo la sua morte, fu fatta la traslazione della salma. La lingua venne ritrovata così fresca, come se il Santo fosse allora spirato. Il serafico dottor San Bonaventura, Generale dell’Ordine Francescano, la prese nelle mani e, piangendo di commozione, santo-antonioesclamò: “O lingua benedetta, che sempre lodasti il Signore, e lo facesti lodare dagli uomini, ora si manifesta quanto tu sei preziosa dinanzi a Dio”.

3 Pater, 3 AveMaria, 3 Gloria al Padre.

Responsorio: Se cerchi miracoli, la morte, l’errore, la calamità, il demonio, la lebbra fuggono, gli infermi si alzano sani.

Cedono il mare, le catene; i giovani ed i vecchi, chiedono e riacquistano le membra e le cose perdute. Spariscono i pericoli, cessa il bisogno; lo raccontino quanti lo provano, lo dicano i padovani. Cedono il mare, le catene; i giovani ed i vecchi, chiedono e riacquistano le membra e le cose perdute. Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo. Cedono il mare, le catene; i giovani ed i vecchi, chiedono e riacquistano le membra e le cose perdute. Prega per noi, beato Antonio e siam fatti degni delle promesse di Cristo.

Orazione: O Dio, rallegri la tua Chiesa la preghiera votiva del beato Antonio tuo Confessore e Dottore affinché sia sempre munita di aiuti spirituali e meriti di godere le gioie eterne. Per Cristo nostro Signore. Così sia.

*******

NOVENA ALLA SS. TRINITÀ

“Il Consolatore, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, egli v’insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto” (Gv 14,26)

Eterno Padre, Ti ringrazio di avermi creato con il tuo amore e Ti prego di salvarmi con la tua misericordia infinita per i meriti di Gesù Cristo.

Gloria al Padre…

Eterno Figlio, Ti ringrazio di avermi redento con il tuo Sangue Preziosissimo e Ti prego di santificarmi con i tuoi meriti infiniti.

Gloria al Padre…

Eterno Spirito Santo, Ti ringrazio di avermi adottato con la tua grazia divina e Ti prego di perfezionarmi con la tua carità infinita.

Gloria al Padre…

prima-apparizione-madonna-di-fatima-stampa

” Mio Dio, io credo, adoro, spero e ti amo. Domando perdono per tutti coloro che non credono, non adorano, non sperano e non ti amano “.

(L’Angelo della pace ai tre bambini di Fatima, nel 1917)

“Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo, io Vi adoro profondamente e Vi offro il Preziosissimo Corpo, Sangue, Anima e Divinità di Gesù Cristo, presente in tutti i tabernacoli del mondo, in riparazione degli oltraggi, dei sacrifici, delle indifferenze con le quali Egli è offeso; e per i meriti infiniti del Cuore Sacratissimo di Gesù e per l’intercessione del Cuore Immacolato di Maria Vi chiedo la conversione dei poveri peccatori”.

(L’Angelo della pace ai tre bambini di Fatima, nel 1917)

Inno alla SS Trinità

trinità2Ave o eterno sovrano, Dio vivente, che esisti dall’eternità! Giudice tremendo e giusto, Padre sempre buono e misericordioso! A te sia resa nuova ed eterna supplica, lode, onore e gloria, per mezzo della tua Figlia vestita di sole, nostra ammirabile Madre! Amen. “Tu grande Mediatrice di grazie, – “Prega per noi”!

Ave, o Uomo – Dio immolato Agnello sanguinante, Re della pace, Albero della vita, tu nostro Capo, porta di ingresso al Cuore del Padre, Figlio eterno del Dio vivente, che con Colui che è, regni in eterno! A te sia data potenza, ora e nei secoli, e gloria e grandezza, e adorazione e riparazione e lode, Per mezzo della tua immacolata Genitrice, nostra ammirabile Madre! Amen. “Tu, fedele Mediatrice di grazie, – “Prega per noi!”

Ave, o Spirito dell’Eterno, sorgente inesauribile di santità, operante in Dio dall’eternità! Torrente del fuoco dal Padre al Figlio, Uragano impetuoso, che spiri forza, luce e fuoco nelle membra del Corpo mistico! Tu eterno incendio d’amore, Spirito di Dio che operi nei viventi, tu rosso torrente di fuoco che scorri eternamente vivo nei mortali, a te sia data gloria, potenza e bellezza ora e in tutta l’eternità per mezzo della Tua Sposa coronata di stelle, nostra ammirabile Madre! Amen. “Tu, Mediatrice di tutte le grazie: “Prega per noi

************

TREDICINA A SANT’ ANTONIO DA PADOVA

11 GIUGNO – La testimonianza cristiana

saleVoi siete il sale della terra; ma se il sale perdesse il sapore, con che cosa lo si potrà render salato? A null’altro serve che ad essere gettato via e calpestato dagli uomini. Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città collocata sopra un monte, né si accende una lucerna per metterla sotto il moggio, ma sopra il lucerniere perché faccia luce a tutti quelli che sono nella casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al vostro Padre che è nei cieli.” (Mt 5,13-16)

Dagli scritti di sant’Antonio:

luceVoi siete la luce del mondo!… Ecco, il sole è fonte di calore e di luce. Ebbene, come dalla loro Sorgente, così dai testimoni di Cristo devono sgorgare vita e dottrina a beneficio degli altri. Sia ardente di carità la tua vita, sia chiara la tua dottrina. Il cristallo, percosso dai raggi del sole, li riverbera, Così il credente, illuminato dal fulgore di Cristo, deve emettere scintille di parole e di esempi ed accendere il prossimo“.

PREGHIAMO

Signore Gesù, che hai comandato ai Tuoi apostoli di essere Tuoi testimoni fino ai confini della terra, concedici di credere in Te, di amarti e di seguirti in modo che la nostra vita sia una vera testimonianza di Te davanti agli uomini. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli. Amen. Padre Nostro…

La celeste visione

S. ANTONIO da PADOVAFrate Antonio era ancora giovane, ma per le troppe fatiche sostenute si sentiva sfinito ed ottenne dai Superiori un periodo di riposo. Un benefattore dell’Ordine, il Conte Tiso di Camposampiero, lo volle presso di sé perché con il riposo gli potessero presto ritornare le forze. Qui avvenne la celestiale visione! Una notte il Conte Tiso vide la stanzetta abitata dal Santo tutta illuminata. Si avvicinò piano piano e spiò dall’apertura. La soave visione di paradiso durò parecchio tempo; poi Gesù disparve e la stanzetta ritornò nel buio. Solo più tardi, il Conte Tiso divulgherà l’accaduto del quale volle che, in obbedienza ai desideri del Santo, nessuno fosse informato prima della sua morte. Con questo atto di tenerezza Gesù volle premiare anche su questa terra l’amore che gli aveva dimostrato il suo servo buono e fedele.

Ricorda che nessuna opera compiuta per la gloria di Dio e per il bene dei nostri fratelli resterà senza premio in questa e nell’altra vita. 

************

Coroncina al S.Cuore di Gesù

1. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria


Cuore_di_GesuSacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

2. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

3. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!”, ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

PREGHIAMO:

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.
S. Giuseppe, padre putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Recitare Salve o Regina

ATTO D’AFFIDAMENTO AL SACRO CUORE DI GESU’

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, a Te ricorriamo colmi di fede e umiltà, al tuo cuore purissimo pieno d’amore ricco di bontà, vogliamo affidare tutti i peccatori di questo mondo, quelli che ti offendono,non ti amano, e non conoscono la Tua Misericordia. Concedi loro la salvezza dei loro cuori, e fai conoscere così l’amore della conversione per se stessi e per il loro prossimo. Abbracciali Gesù sul tuo Cuore
Misericordioso.

(Pater, Ave,Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra salvezza, fà conoscere a noi tutti la pienezza del tuo Cuore, a Te vogliamo affidare tutte le persone malate, i moribondi,quelli che oggi invocano il tuo nome. Abbi pietà di loro, fa conoscere la gioia del tuo amore, il calore del tuo spirito stendi su di loro la mano della loro salvezza, fà che ti sentano nei loro cuori nel momento dello sconforto, dello scoraggiamento, della sofferenza. O dolcissimo Cuore di Gesù, fà che si sentano sicuri tra le tue braccia camminando insieme nella loro sofferenza, abbracciati al tuo Divino amore.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra vita, gioia infinità al tuo Cuore Misricordioso,
affidiamo tutti i sacerdoti, fà che il loro cuore parli attraverso le tue parole,
fà che essi sentano il tuo grande amore particolare che riservi loro. Stendi su di loro il dono della santità, della sapienza, del tuo amore, per  essere tuo esempio guidandoci nella via che porta a te. Manda nuovi sacerdoti, nuove vocazioni per poter parlare e invocare il Tuo Cuore Misericordioso.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, al Tuo Cuore Misericordioso, affidiamo tutte le famiglie del mondoe le nuove famiglie che verranno; stendi su tutti noi quella grande luce che ci porti a essere in pace e unione tra noi. Fà o Cuore di Gesù, che ci sia rispetto per i genitori  fra fratelli è sorelle, fà o Cuore di Gesù, che la superbia, la vanità sparisca, che ci sia nei nostri cuori, l’ esempio della Tua Sacra Famiglia umile e ricca d’amore. Al tuo Cuore noi ci abbracciamo.
(Pater, Ave, Gloria.)sacro-cuore-quadro

Cuore di Gesù fonte della nostra gioia, vogliamo affidarti tutti i bambini, i giovani del mondo.      Fa o Gesù che conoscano la tua parola, dona loro la conversione, l’umiltà per il prossimo e un cuore puro. Sii luce per i loro occhi, e guida nella loro vita perchè essi sono il futuro del domani, per un mondo pieno di fede è amore. Dona il tuo Cuore Gesù, è immergili nel tuo grande amore.
(Pater, Ave, Gloria.)

Cuore di Gesù vogliamo ora affidarti, tutte le persone del mondo che oggi vengono a Te, tutti i defunti, e le anime che si trovano in purgatorio. Cuore di Gesù te li affidiamo certi che il tuo Cuore è così grande da alleviare le loro sofferenze dove oggi si trovano. Stendi su di loro la tua Luce e fà che essi nella sofferenza, possano vedere quella Luce che porta alla gioia della vita Eterna.

Al tuo Cuore li affidiamo.
(Pater, Ave, Gloria.)

PREGHIAMO:

Gesù, accogli quest’umile preghiera, quest’atto d’affidamento al tuo Cuore Misericordioso, noi miseri peccatori ci rivolgiamo a te chiedendoTi il dono del Tuo Santo Spirito; mandaLo su di noi, e illumina i nostri cuori; fà che il nostro cuore sia simile al Tuo, dando al prossimo l’amore che Tu  hai per noi. Rendici umili e miti di cuore, l’umiltà che ci renda forti e  generosi nella fede, portando così nuove anime peccatrici e formare pian  piano una grande catena, tenendoci per mano tutte le persone del mondo, fino ad arrivare alle tue mani, che Tu ci tendi con Cuore generoso, e pieno di Misericordia. Amen

Comments are closed.