Crea sito

ALMANACCO DEL 31 MAGGIO 2019

ALMANACCO DEL 31 MAGGIO 2019

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

——————————————————————————

serio in pensiero sedutoMESSAGGIO DI PADRE PIO  

PER IL 31 MAGGIO.

Il campo della lotta tra Dio e satana è l’anima umana. E’ in essa che si svolge in ogni momento della vita. E’ necessario che l’anima dia libero accesso al Signore e sia da lui, in tutte le parti, fortificata con ogni sorta di armi; che la sua luce la irradii onde combattere le tenebre dell’errore; che sia rivestita di Gesù Cristo, della sua verità e giustizia, dello scudo della fede, della parola di Dio per vincere sì potenti nemici. Per essere rivestiti di Gesù Cristo è necessario morire a se stessi. (CE, 33)

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

——————————————————————————

INDICE

VISITAZIONE DELLA B. V. MARIA
APPARIZIONE DI PETRELLA
MADONNA DELLE GRAZIE DI FIUMICINO
Letture di venerdì 31 maggio 2019
BEATO FELICE DI NICOSIA
TREDICINA A SANT’ ANTONIO DA PADOVA
ANGELUS

————————————————

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE

“… Il digiuno è di grande importanza nella vita spirituale. …”

(Tratto dal messaggio del 31 maggio 1984)

——————————————————————————-

VISITAZIONE della B. VERGINE MARIAelisabetta

31 maggio 

Questa festa commemora la visita di Maria alla cugina Elisabetta, narrata dall’evangelista Luca (1, 39-56). Di origine francescana, fu istituita durante il capitolo generale dell’ordine nel 1263 dietro richiesta di S. Bonaventura.

La storia e parte del film su https://biscobreak.altervista.org/2013/05/visitazione-della-b-vergine-maria/

——————————————————————————-

3Santa Maria Apparì PetrellaAPPARIZIONE DI PETRELLA

31 maggio 1562

La veggente in questo caso si chiama Persiana, una fanciulla di 13 anni che raccogliendo ciliege si trova in difficoltà e inizia a recitare il rosario. La Madonna appare, l’aiuta, fa maturare le sue ciliege e lascia l’impronta del Suo piede oltre a numerose grazie…

La storia della Madonna di Appari su https://biscobreak.altervista.org/2013/05/apparizione-di-petrella/

——————————————————————————-

Madonna delle Grazie di Fiumicino

5

IL SANTUARIO DELLA MIRACOLOSA VERGINE SANTISSIMA,  detta “DELLE GRAZIE” 31 maggio

VENERATA A FIUMICINO DI SAVIGNANO SUL RUBICONE 

A4 Km dalla strada Statale Adriatica e a 2 dalla via Emilia, è situato Fiumicino di Savignano sul Rubicone, piccolo borgo romagnolo. La sua storia è legata al Santuario della Beata Vergine delle Grazie, il più antico della diocesi di Rimini. La storia, i miracoli e i video su https://biscobreak.altervista.org/2013/05/madonna-delle-grazie-di-fiumicino/

——————————————————————————-

LETTURE DI VENERDÌ

31 maggio 2019
VISITAZIONE della B. VERGINE MARIA

“… «L’anima mia magnifica il Signore il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore…”

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su https://biscobreak.altervista.org/2019/05/letture-di-venerdi-31-maggio-2019/

——————————————————————————

SANTO FELICE DI NICOSIAbeatofelicedanicosia

frate cappuccino (1715-1787) 31 maggio

Figlio di un calzolaio di Nicosia (Sicilia), venne battezzato col nome di Giacomo e fu straordinariamente devoto: cominciò a lavorare molto presto nella bottega del padre, pur soffrendo per le bestemmie e il linguaggio volgare che vi udiva.  

In briciole di luce la storia su https://biscobreak.altervista.org/2013/05/beato-felice-di-nicosia/

——————————————————————————

TREDICINA A SANT’ANTONIO

S. ANTONIO da PADOVA1Si tratta di una delle devozioni caratteristiche al Santo di Padova alla cui festa ci si prepara per ben tredici giorni (invece dei soliti nove giorni della novena). La devozione ha origine dalla convinzione popolare che il Santo conceda ogni giorno ai suoi devoti ben tredici grazie e anche dal fatto che la sua festa ricorre proprio il 13 del mese; così per suo merito il tredici è diventato un numero che porta fortuna.

Su https://biscobreak.altervista.org/2015/05/tredicina-a-sant-antonio/

——————————————————————————

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO

TREDICINA A SANT’ ANTONIO DA PADOVA

31 MAGGIO – La parola di Dio

leggere la parola - libroPerciò, liberatevi da ogni impurità e da ogni eccesso di malizia, accogliete con docilità la Parola che è stata piantata in voi e può portarvi alla salvezza. Siate di quelli che mettono in pratica la Parola, e non ascoltatori soltanto, illudendo voi stessi; perché, se uno ascolta la Parola e non la mette in pratica, costui somiglia a un uomo che guarda il proprio volto allo specchio: appena si è guardato, se ne va, e subito dimentica come era. Chi invece fissa lo sguardo sulla legge perfetta, la legge della libertà, e le resta fedele, non come un ascoltatore smemorato ma come uno che la mette in pratica, questi troverò la sua felicità nel praticarla” (Gc 1,21-25)

Dagli scritti di sant’Antonio:

Sono i poveri, i semplici, gli umili, che hanno sete della parola di Vita e dell’acqua della Sapienza. Al contrario, i mondani che si inebriano con il calice d’oro del vizio, i sapienti, i consiglieri dei potenti, credetemi, non si lasciano annunciare il Messaggio divino. È un grande segno di predestinazione l’ascoltare volentieri la Parola di Dio. Come l’esule, il quale cerca e sente con piacere le notizie provenienti dalla sua terra, dimostra di amare la sua patria, così si può dire che abbia già il cuore rivolto al Cielo il cristiano che ascolta con interesse chi gli parla della Patria celeste”.

PREGHIAMO

O Signore, noi Ti invochiamo: per l’intercessione di Sant’Antonio, dottore evangelico e messaggero della tua verità, fa che ascoltiamo di cuore la tua voce e custodiamo fedelmente la tua Parola. Per Cristo nostro Signore. Amen. Padre Nostro…

Il cuore nello scrigno

cuore in scatolaNella predicazione frate Antonio raccomandava molto il distacco dalle cose di questo mondo e l’amore alla povertà. Il Signore volle dare maggiore autorità alle parole del Santo con un prodigio strepitoso. Mentre egli predicava a Firenze, morì un uomo molto ricco che non aveva voluto ascoltare le esortazioni del Santo. I parenti del defunto vollero che i funerali fossero splendidi e invitarono frate Antonio a tenere l’elogio funebre. Grande fu la loro indignazione quanto udirono il santo frate commentare le parole del Vangelo: “Perché, dove è il tuo tesoro, là sarà anche il tuo cuore” (Mt 6,21), dicendo che il morto era stato un avaro ed un usuraio. Per rispondere all’ira dei parenti ed amici il Santo disse: “Andate a vedere nel suo scrigno e vi troverete il cuore“. Essi andarono e, con grande stupore, lo trovarono palpitante in mezzo al denaro e ai gioielli. Chiamarono pure un chirurgo perchè aprisse il petto al cadavere. Questi venne, fece l’operazione e lo trovò senza cuore. Dinanzi a tale prodigio parecchi avari e usurai si convertirono e cercarono di riparare al male compiuto.

Non cercare le ricchezze che rendono l’uomo schiavo e lo mettono in pericolo di dannarsi, ma la virtù, la sola accetta a Dio.

************

PREGHIERA DELL’ANGELUS

Nel nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo. Amen.

L’Angelo del Signore portò l’annuncio a Maria.

Ed Ella concepì per opera dello Spirito Santo.

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te. Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno Gesù. Santa Maria Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen 

Ecco l’Ancella del Signore.

Sia fatto di me secondo la tua parola. Ave Maria

E il verbo si è fatto carne.

E venne ad abitare in mezzo a noi. Ave Maria

Prega per noi, Santa Madre di Dio.

E saremo degni delle promesse di Cristo.

PREGHIAMO:

Infondi nel nostro spirito la tua grazia, o Padre, tu, che all’annuncio dell’Angelo ci hai rivelato l’incarnazione del tuo Figlio, per la sua passione e la sua croce guidaci alla gloria della risurrezione. Per Cristo nostro Signore. Amen.

Gloria al padre al Figlio e allo Spirito Santo.Com’era nel principio ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen 

Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male e ci conduca alla vita eterna. Amen.

Nel nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo. Amen.

Comments are closed.