Crea sito

ALMANACCO DEL 28 MAGGIO 2019

ALMANACCO DEL 28 MAGGIO 2019

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

——————————————————————————

MESSAGGIO DI PADRE PIO  

PER IL 28 MAGGIO

Facciamoci santi, così dopo essere stati insieme sulla terra, staremo sempre insieme in paradiso (GB, 26)

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

——————————————————————————

INDICE

NOSTRA SIGNORA DI ARDENTS
Letture di martedì 28 maggio 2019
SANT’AGOSTINO di CANTERBURY
Beata Maria Bartolomea Bagnesi
I 13 martedì di s. Antonio da Padova
ANGELUS

————————————————

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE

“Desidero che qui si formi un gruppo di preghiera composto da persone disposte a seguire Gesù senza riserve. Possono farvi parte tutti coloro che lo vogliono, ma io lo raccomando soprattutto ai giovani perché sono più liberi da impegni familiari e di lavoro. Io guiderò il gruppo dando le direttive per una vita santa. Da queste direttive spirituali altri nel mondo impareranno a consacrarsi a Dio e saranno totalmente consacrati a me, qualunque sia il loro stato.”

(Tratto dal messaggio del 28 maggio 1983)

————————————————————————–

Notre-Dame des Ardents à ArrasNOSTRA SIGNORA DI ARDENTS

Ardents, Francia – 28 maggio 1105

Il giorno di Pentecoste Domenica 28 maggio 1105, verso le tre del mattino, la Vergine Maria è apparsa nella Cattedrale di Arras, ora la chiesa di San Nicola consegnando una candela accesa per la guarigione dei malati. 

La storia della Madonna della candela su https://biscobreak.altervista.org/2016/05/nostra-signora-di-ardets/

——————————————————————————-

LETTURE DI MARTEDÌ

28 maggio 2019

VI settimana di Pasqua 

“… verrà a voi il Paràclito; […] E quando sarà venuto, dimostrerà la colpa del mondo riguardo al peccato, alla giustizia e al giudizio. …”

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su https://biscobreak.altervista.org/2019/05/letture-di-martedi-28-maggio-2019/

——————————————————————————-

Beata Maria Bartolomea BagnesiBeata Maria Bartolomea Bagnesi

domenicana (1514-1577) 28 maggio

 Trascorse gran parte dell’esistenza immobilizzata a letto dalla malattia. Dopo morta, compì un miracolo in favore di un’altra donna che sarebbe divenuta santa dopo aver vissuto anche lei nella sofferenza, Maria Maddalena de’ Pazzi (25 mag.)  

In briciole di luce la storia su  https://biscobreak.altervista.org/2013/05/beata-maria-bartolomea-bagnesi/

——————————————————————————-

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO

I 13 martedì di s. Antonio da Padova

28 MAGGIO – UNDICESIMO MARTEDI’

S. Antonio modello di amore alla Vergine Santissima.

La prima radice dell’amore alla Madonna è l’amore a Dio. Chi ama Iddio deve pure amare tutto ciò che Dio ama. E il Signore ha prediletto Maria fra le creature. S. Antonio si distingue tra i più fervidi amanti della Vergine. Non cessò mai di pregarla e di predicarne le grandezze. L’amorosa fiamma gli si attaccò al cuore quando, giovanetto, fu messo in educazione all’ombra del Santuario di Maria, che sorgeva vicino alla sua casa. “Così, dice un suo biografo, s_antonio_padova3disponeva Iddio che fino dalla prima infanzia il piccolo Fernando avesse per istitutrice Maria, la quale gli sarebbe stata sostegno, guida e sorriso nel vivere e nel morire”. Fattosi poi apostolo famoso, il demonio, fremente per le sconfitte patite dalla sua predicazione, gli compare una notte; lo afferra per la gola e lo strinse così forte da soffocarlo. Il Santo, avendo invocato dal fondo del cuore la valida protezione della Vergine, sua maestra dall’infanzia, una luce insolita vivissima inondò la sua cameretta; e lo spirito delle tenebre confuso se ne fuggì via. Il frutto saporito dell’amore della Vergine Madre è il Cielo. Chi l’ama davvero filialmente, non andrà perduto in eterno, perché tra i mortali è fontana verace di speranza. Conviene però che sia un amore forte, fatto non solo di preghiere, ma di imitazione delle sue virtù; specialmente dell’umiltà, della purezza, della carità.

Miracolo del Santo.

Certo Frate Bernardino, nativo di Parma, per un male sopravvenutogli era diventato muto da due mesi. Ricordando i miracoli di Sant’antonio, in lui ripose piena fiducia, e si fece portare a Padova. Accostandosi devotamente alla tomba del Santo, cominciò a muovere la lingua, tuttavia muto. Perseverando nella preghiera fervorosa insieme con altri Frati, finalmente alla presenza di numeroso popolo riacquistò la favella. Fuori di sé dalla gioia, uscì in lodi al Taumaturgo, ed intonò l’antifona della Vergine: Salve Regina, che cantò col popolo con grande devozione.

3 Pater, 3 AveMaria, 3 Gloria al Padre.

Responsorio: Se cerchi miracoli, la morte, l’errore, la calamità, il demonio, la lebbra fuggono, gli infermi si alzano sani.

Cedono il mare, le catene; i giovani ed i vecchi, chiedono e riacquistano le membra e le cose perdute. Spariscono i pericoli, cessa il bisogno; lo raccontino quanti lo provano, lo dicano i padovani. Cedono il mare, le catene; i giovani ed i vecchi, chiedono e riacquistano le membra e le cose perdute. Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo. Cedono il mare, le catene; i giovani ed i vecchi, chiedono e riacquistano le membra e le cose perdute. Prega per noi, beato Antonio e siam fatti degni delle promesse di Cristo.

Orazione: O Dio, rallegri la tua Chiesa la preghiera votiva del beato Antonio tuo Confessore e Dottore affinché sia sempre munita di aiuti spirituali e meriti di godere le gioie eterne. Per Cristo nostro Signore. Così sia.

***********

PREGHIERA DELL’ANGELUS

Nel nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo. Amen.

L’Angelo del Signore portò l’annuncio a Maria.

Ed Ella concepì per opera dello Spirito Santo.

Ave Maria, piena di grazia, il Signore è con te. Tu sei benedetta fra le donne e benedetto è il frutto del tuo seno Gesù. Santa Maria Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell’ora della nostra morte. Amen 

Ecco l’Ancella del Signore.

Sia fatto di me secondo la tua parola. Ave Maria

E il verbo si è fatto carne.

E venne ad abitare in mezzo a noi. Ave Maria

Prega per noi, Santa Madre di Dio.

E saremo degni delle promesse di Cristo.

PREGHIAMO:

Infondi nel nostro spirito la tua grazia, o Padre, tu, che all’annuncio dell’Angelo ci hai rivelato l’incarnazione del tuo Figlio, per la sua passione e la sua croce guidaci alla gloria della risurrezione. Per Cristo nostro Signore. Amen.

Gloria al padre al Figlio e allo Spirito Santo.Com’era nel principio ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen 

Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male e ci conduca alla vita eterna. Amen.

Nel nome del Padre, del Figlio, dello Spirito Santo. Amen.

Comments are closed.