Crea sito

La discesa della Madonna di San Luca

LA DISCESA DELLA MADONNA DI S. LUCA

A Bologna da sabato 25 maggio a domenica 2 giugno 2019

madonna di san luca1La miracolosa icona della Beata Vergine di San Luca, il cui nome trae origine proprio dall’omonimo evangelista, il quale si ritiene ne sia l’autore, scende in processione dal suo Santuario sabato 25 maggio e rimarrà nella Cattedrale di San Pietro a Bologna, fino a domenica 8 maggio quando verrà riaccompagnata al Colle della Guardia. Concedendo ai suoi fedeli l’indulgenza plenaria.

La venerazione verso la Madonna di San Luca, con il culto del Vescovo S. Petronio, costituisce un dato caratterizzante per la città e diocesi di Bologna. Appena fuori dalla città sorge la celebre Basilica Santuario della Madonna di San Luca, meta di continui pellegrinaggi da parte dei migliaia di fedeli. I Bolognesi hanno una particolare venerazione per la Madonna di San luca, perché li ha sempre miracolosamente protetti in circostanze dolorose, come terremoti, pestilenze, carestie e guerre.

Ogni anno, nel mese di maggio, la sera del sabato che precede la domenica antecedente la Festa dell’Ascensione, la Sacra Immagine è portata solennemente in città, nella Cattedrale di San Pietro, dove rimane per una settimana, per ritornare al suo Santuario nella domenica dell’Ascensione. Questa usanza risale all’anno 1433 sotto l’episcopato del beato Nicolò Albergati. Allora la santa Effige fu condotta a Bologna affinché cessassero le continue piogge che cadevano ormai da tre lunghi mesi e minacciavano di madonna di san lucarovinare i prodotti dei campi. Appena l’Immagine della Madonna fu presso Porta Saragozza, la pioggia cessò d’un tratto e brillò il sole, risparmiando tutta la Comunità dalla calamità della carestia.

Per gratitudine, dal 1476 la visita della B. V. si verifica con cadenza annuale nei giorni delle rogazioni antecedenti l’Ascensione. Ogni evento, triste e lieto, della storia di Bologna, si riflette su questa Immagine dolce e austera che appartiene al modello della Hodigitria; cioè di Colei che indica la via. Maria sembra ripetere ai Bolognesi e a tutti i fedeli che qui convengono le parole pronunciate a Cana: “Fate quello che Egli vi dirà” (Gv 2,5).

PROGRAMMA DELLE CELEBRAZIONI

La Cattedrale rimane aperta dalle 6.30 alle 22.30

Sabato 25 maggio

Alle ore 18.00 l’immagine della Madonna di San Luca è accolta a porta Saragozza e processionalmente accompagnata in Cattedrale ove rimane fino a domenica 8 maggio. Alle ore 19.00 S. Messa solenne con la benedizione per mezzo della Sacra immagine. Ore 21.00 veglia solenne.

Domenica 26 maggio

Madonna_di_San_LucaAlle ore 10.30 S. Messa episcopale. Alle ore 14.45 S. Messa e funzione lourdiana. Presiede S.E. mons. MATTEO ZUPPI, Arcivescovo di Bologna

Ogni giorno

La Cattedrale di S. Pietro è aperta dalle 06.30 alle 22.30. Le sante Messe sono celebrate alle ore: 7.30 – 09.00 – 10.30 – 12.00 – 16.00 – 17.30 – 19.00. (Alle ore 15.00 il S. Rosario) Ogni sera alle ore 21.00 recita del S. Rosario, Litanie e Benedizione Eucaristica. Sacerdoti saranno sempre a disposizione per il sacramento della Confessione.

Mercoledì 29 maggio

Ore 17.15 Processione con la venerata immagine fino alla Basilica di S. Petronio. Alle 18.00 benedizione della città e dell’Arcidiocesi di Bologna dal sagrato della Basilica di S. Petronio. Presenti fanciulli e ragazzi della città di Bologna.

Giovedì 30 maggio – Solennità della B. V. di San Luca

Alle ore 11.15 S. Messa presieduta dall’Arcivescovo e concelebrata dai sacerdoti diocesani e religiosi che festeggiano il Giubileo dell’Ordinazione.

Domenica 2 giugno – Solennità dell’Ascensione del Signore

Alle ore 10.30 S. Messa episcopale. Alle 16.30 Canto dei Secondi Vespri. Processione, alle ore 17.00 per riaccompagnare la Madonna al suo Santuario: benedizione in piazza Malpighi e a porta Saragozza.

Visitando la Cattedrale di San Pietro, celebrando il sacramento della Penitenza con la confessione, partecipando alla S. Messa e accostandosi alla Comunione, pregando secondo le intenzioni del Santo Padre, sarà possibile acquistare l’Indulgenza Plenaria, una sola volta al giorno, per se stessi o in suffragio per i fedeli defunti. La Cattedrale di S. Pietro si apre alle 6.30 e si chiude alle ore 22.30. Molti confessori rimangono a disposizione dei fedeli per tutta la giornata.

ARTICOLI COLLEGATI

MADONNA DI SAN LUCA
Madonna di Częstochowa
SAN LUCA PITTORE
SANTISSIMA THEOTOKOS

 

Comments are closed.