Crea sito

LES ENFANTS de MEDJUGORJE

LES ENFANTS de MEDJUGORJE

suor_Emmanuel

NOVEMBRE 2014 di suor Emmanuel

sito in francese www.enfantsdemedjugorje.fr; e-mail [email protected]

Ecco l’ultimo bollettino di suor Emmanuel con le informazioni su Padre Slavko e Medjugorje

PADRE SLAVKO

Il 24 novembre, festeggiamo il 14esimo anniversario della nascita al Cielo di Padre Slavko Barbaric, ofm di Medjugorje. La sua testimonianza sui messaggi di Maria ha portato l’amore del Padre Celeste, la pace e la speranza a tante persone! Una pellegrina, Maura BoyleMcNally, scrive una tesi di teologia su di lui e sottolinea l’esempio che ha dato di una speranza in atto.

Ecco alcune parole su di lui che lei ha spigolato: “Possiamo scegliere di accettare la croce, questo non vuole dire che essa sarà più leggera, ma noi continueremo ad accettarla ed a viverla. Dio ci aiuterà in questo. E’una scelta da fare” Gli si dov'è morto padre Slavkodomandava come fare a cambiare. Rispondeva: “Bisogna cominciare ogni giorno di nuovo. Non portarsi dietro il giorno di ieri, è passato! Ricominciare ogni giorno, piccoli passi uno alla volta” . “La Volontà di Dio non è altro che il nostro bene. Quando noi soffriamo, c’è una ragione per questo, anche se noi non scopriamo quale è”. “Non aspettate di aver voglia di pregare per pregare, fatelo! Decidete di pregare e fate quello che potete”. Alle persone stanche: “Riposatevi secondo le vostre necessità e dopo non sprecate un solo secondo per cose inutili, utilizzate ogni secondo per qualcosa”. “Vi invito ad andare nella natura, andate nella natura, è come andare verso Dio. Quando siete stressati la natura vi aiuterà! Il colore verde porta calma ed i suoni sono rilassanti. La natura ha il dono di rilassarci. Quando scopriamo la bellezza della creazione, scopriamo anche la bellezza che è in noi.

NOVEMBRE 

Novembre è il mese dei defunti ed anche dei Santi. Come fare per diventare santi? Dio mette dei Santi sul nostro cammino e la loro vita ci ispira e ci entusiasma. Ecco un bell’esempio di amore verso il prossimo che ha portato frutto: E’ la storia del vescovo Myriel nel I Miserabili di Victor Hugo. Quello che ci dice nel suo romanzo è storia. Jean Valjean torna dalla Guiana dove è stato ai lavori CATENEforzati per 19 anni. Arriva in Francia e si ritrova a Digne. Appena la popolazione viene a sapere che lui è in città, tutte le porte si chiudono. Si prepara a passare la notte all’aperto. Una donna anziana lo vede e gli domanda: “Cosa fate lì?” – “Lo vedete, risponde, nessuno mi vuole ricevere anche se posso pagare” – La donna gli dice: “Come nessuno? Bussate a quella piccola casa in fondo alla strada!”. Non molto convinto si alza e va a bussare alla piccola casa. E’ il Vescovo di Digne che gli apre. Poiché Valjean è furioso e vuol chiarire subito, dice: “Sono Jean Valjean ed esco dalla prigione” . Il vescovo lo ferma immediatamente: “Questa è la casa di Gesù Cristo e voi siete a casa! Tutto vi appartiene” . Il vescovo aveva dato il suo palazzo per farne un ospedale e viveva poveramente in questa piccola casa. Fa entrare Jean e, per fargli onore, domanda alla perpetua di apparecchiare con l’argenteria che è l’ultimo ricordo della ricchezza della sua famiglia. Gli dà la più bella stanza e durante la notte lascia tutte le porte aperte. Jean Valjean non crede ai suoi occhi e non capisce più niente. Ed ecco che nel mezzo della notte si ricorda dell’argenteria che ha visto, mosso da un istinto irresistibile, si alza, ruba e fugge. Ma la polizia era stata avvertita che era in città, perciò quando sta per fuggire, lo arrestano, le perquisiscono e scoprono l’argenteria con lo stemma della famiglia del vescovo.

La mattina dopo lo portano dal vescovo. Quando i carabinieri presentano al a54c3d8eb939bb19790be21f3e3633abvescovo l’argenteria, come prova che lui è un ladro, il vescovo dice:“Ma no, non ha rubato niente, gliela ho regalata io!e ci aggiunge due candelieri. I carabinieri si ritirano scusandosi col vescovo (ma non con il vecchio ladro). Valjean interroga il vescovo con lo sguardo ed il vescovo gli dice: “Quando siete entrato in questa casa, io vi ho detto che era la casa di Gesù Cristo, che eravate a casa vostra e che tutto era vostro.Jean Valjean scoppia in singhiozzi. Non c’è bisogno di dirgli chi è Dio perché Dio è là davanti a lui. Comprende che Dio è amore. Conoscete il seguito: si è convertito ed ha consacrato il resto della sua vita a lavorare per aiutare i poveri che potrebbero essere tentati a prendere il cammino percorso da lui. Che bell’esempio del ruolo dei santi nei disegni di Dio! Il Creatore ha messo in ciascuno di noi un grande potenziale di santità. Perché trascurarlo? Non abbiamo che una vita quaggiù!

TERRA DI MARIA  terra-di-maria-314x450

Il 3 novembre la parrocchia di Medjugorje ha proiettato “Terra di Maria”, una meraviglia di film realizzato da veri professionisti cristiani che ho scoperto in Spagna recentemente! Là dove viene proiettato il film la gente si precipita a centinaia, perché dopo averlo visto se ne esce cambiati. Chiedetelo per vederlo nella vostra città! www.terradimaria.it

marthe_robinMARTHE ROBIN

Buona notizia per amici di Marthe Robin! Il 7 novembre, la Congregazione per la Causa dei Santi ha riconosciuto le virtù eroiche di Marthe. Bella tappa per la beatificazione dove TUTTI ci ritroveremo, spero!

Ecco il link: http://press.vatican.va/content/salastampa/it/bollettino/pubblico/2014/11/08/0833/01766.html

 

Cara Gospa, Madre e Regina della pace, Ti preghiamo togli dai nostri cuori ogni paura dell’avvenire ed ogni angoscia davanti alla morte. Che l’amore per Tuo Figlio ne prenda il posto

Suor Emmanuel+

Tradotto dal francese

 

Le nostre missioni in Spagna (sett.) ed in Italia (ott.) sono state molto benedette, grazie alle vostre preghiere. GRAZIE! Le chiese erano piene. Stiamo preparando quelle in Asia, non ci abbandonate!

Scrivete una lettera alla Madonna! Indirizzate a “Reine de la Paix”, BP 2157, 06103 Nizza, Francia. Verranno date a un veggente.

Appello alle famiglie: Vi capita di ascoltare delle parole spiritualmente spiritose dei bambini? Non le lasciate perdere per favore! Inviatele a [email protected] , le pubblicheremo!

Comments are closed.