Crea sito

Madonna della Neve di Adro

Madonna della Neve di Adro

Adro (Brescia – Italia) 8 luglio 1519

Un Santuario è sorto in seguito all’apparizione della Madonna inMadonna-della-Neve-Adro questo luogo ad un pastorello sordomuto dalla nascita, Battista Comino Bajoni, l’8 luglio 1519. La Vergine gli apparve dicendo di essere la Madre di Dio e dandogli un messaggio per gli abitanti di Adro insieme ad una misteriosa pietra.

Il messaggio della Madonna conteneva un richiamo ad una vita cristiana un po’… più cristiana, e la costruzione di un santuario. Questi, appunto, dovevano costruirle una chiesa lì sul luogo dell’apparizione; dovevano, inoltre, emendarsi dai loro peccati, mutare la loro vita peccaminosa, santificare le feste, non bestemmiare il nome santo di Dio e astenersi dagli altri peccati. Se così non avessero fatto, dovevano aspettarsi grandi castighi.

Soggiunse, poi, Maria:

E se ti domandano chi ti ha parlato dì a loro che è stata l’Avvocata de’ Peccatori, e per segno, oltre che tutti sanno che eri muto, prendi questa pietra e dalla a qualunque vuol vedere, che si muterà di colore di tempo in tempo: ed io intanto guarderò la greggia.

07-Madonna_Neve_AdroIl miracolo del sordomuto che ha cominciato a udire e a parlare ha fatto sorgere in tempo di record il santuarietto (1521). Di questo si conserva solo l’abside con l’affresco dell’apparizione a fianco dell’altare maggiore attuale. L’affresco è del 1550 circa. Il santuario fu visitato da San Carlo Borromeo nel 1581. Divenuto troppo piccolo per l’affluenza dei pellegrini, nel 1750 fu demolito per far posto a quello attuale. Fu costruito su disegno dell’architetto Gaspare Turbini e inaugurato nel 1776.

La sua vita ha incominciato a rifiorire non appena ebbe un’appropriata assistenza con lo stabilirsi dei Carmelitani di Santa Teresa, che costruirono il convento qui accanto con il loro seminario. Sotto il profilo architettonico il santuario è veramente pregevole. Il centro spirituale, dopo il tabernacolo, è la Cripta (scuròlo) posta sotto l’altare maggiore. La statua attuale in legno dorato è dello scultore Poisa di Brescia e sostituisce la primitiva del Fantoni. Fu visitato da Giovanni XXIII e Paolo VI quand’erano cardinali. Accanto al Santuario un discreto parco ben ombreggiato, con tavoli e panchine offre gradito ristoro ai pellegrini.

Nei primissimi tempi, subito dopo l’apparizione, era detta «Madonna della Cava», dal luogo in cui la Madonna era apparsa al pastorello, e la festa si celebrava l’8 luglio, il giorno anniversario dell’apparizione. In seguito, però, l’autorità ecclesiastica trasferì il giorno della Festa dall’8 luglio al 5 agosto, giorno in cui si ricorda la dedicazione di Santa Maria Maggiore in Roma, detta anche “S. Maria ad Nives”, costruita dal Papa Liberio dopo il miracolo della neve (avvenuto a Roma). Fu così che anche questo Santuario prese il nome di «Madonna della Neve».

Esso è meta di pellegrini da paesi vicini e lontani. Oltre che dalle parrocchie della nostra diocesi, vengono da quelle di Bergamo, Milano, Cremona, Mantova. Il fascino che la Madonna esercita sui pellegrini è tale che chi l’ha vista una volta torna a rivederla.

Fontehttp://www.mariadinazareth.it/apparizione%20adro.htm

ARTICOLI COLLEGATI

MADONNA DELLA NEVE (Roma)
Serva di Dio Madre Maria degli Angeli

 

 

4 comments

  1. Linda ha detto:

    Il Santuario di Adro e’ per me di primaria importanza.. i miei sensi si placano e tutto sembra in pace. Sara’ anche per la continua presenza dei frati,i quali sono sensibili e ti ascoltano e consigliano saggiamente come affrontare i problemi di tutti i giorni. Ti sanno leggere nel cuore ancora prima che tu incominci ad aprirti a loro.Sono proprio una benedizione del Signore e della Vergine Maria!!!.
    Linda.

  2. biscobreak ha detto:

    Grazie per la tua testimonianza Linda, mi hai davvero fatto venire voglia di andare a pregare in questo piccolo angolo di paradiso! Buona giornata!

  3. Maddalena B ha detto:

    Buongiorno Biscobreak e amici lettori del blog; Guarda caso è venuta voglia anche a me di andare a questo Santuario! Su, cara , facciamo questo pellegrinaggio, non posso andarci da sola perchè nessuno mi spiegherebbe come te ! Dai facci un pensierino ; vedrai che ne varrà la pena ! Grazie anticipate e che Maria ascolti la mia richiesta ! . buona giornata !

  4. biscobreak ha detto:

    Chissà Maddalena… mai dire mai…. buona giornata anche a te e sempre grazie!