Crea sito

Archive for INFO E NOVITA’

ALMANACCO DEL 24 GIUGNO 2017

ALMANACCO DEL 24 GIUGNO 2017

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

——————————————————————————

serio10MESSAGGIO DI PADRE PIO  

PER IL 24 GIUGNO

Gesù solo può comprendere che pena sia per me, allorché mi si prepara davanti la scena dolorosa del Calvario. E’ parimenti incomprensibile che sollievo si dà a Gesù non solo col compatirlo nei suoi dolori, ma quando trova un’anima che per amore suo gli chiede non consolazioni, ma sibbene di essere fatta partecipe dei suoi medesimi dolori (Epist. I, p. 335).

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

Indice 
IL TRIONFO DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA
Madonna della Navicella ChioggiaMADONNA DELLA NAVICELLA
Letture di sabato 24 giugno 2017
NATIVITÀ DI SAN GIOVANNI BATTISTA
San Bartolomeo di Farne
IL CUORE IMMACOLATO DI MARIA E DI GESU’
Padre Amorth e il Cuore Immacolato di Maria
MEDJUGORJE REALTÀ O FINZIONE?
Triduo a San Giovanni Battista
NOVENA AL SACRO CAPO DI GESÙ CRISTO
NOVENA ALLA REGINA DELLA PACE
Coroncina al S.Cuore di Gesù

—————————————————————————-

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE 

 “… Ognuno di voi porti la mia Benedizione nella propria casa ed esorti gli altri alla conversione. …”

(Tratto dal messaggio del 24 giugno 1987)

——————————————————————————-

cuore immacolato di MariaIL TRIONFO DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA

Le rivelazioni di alcuni santi e mistici che hanno parlato del trionfo del Cuore Immacolato di Maria.

L’articolo con un video, il canto e la preghiera di consacrazione su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/il-trionfo-del-cuore-immacolato-di-maria/

——————————————————————————

MADONNA DELLA NAVICELLA

Chioggia (ve)- Italia – 24 giugno 1508Madonna della Navicella Chioggia

A Chioggia la Madonna apparve dopo un violento uragano ad un viticoltore chiedendo ammenda per la “profanazioni del giorno festivo, per il vizio della bestemmia e la pratica di una sfacciata immoralità”.Per poi svanire su di una navicella con in braccio il Gesù Cristo deposto dalla croce. 

In articoli vari la storia e la video-storia  su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/madonna-della-navicella/

—————————————————————————

LETTURE DI SABATO

24 giugno 2017

NATIVITÀ DI SAN GIOVANNI BATTISTA

” Tu, bambino, sarai chiamato profeta dell’Altissimo perché andrai innanzi al Signore a preparargli le strade. “

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/letture-di-sabato-24-giugno-2017/

—————————————————————————-

NATIVITÀ DI SAN GIOVANNI BATTISTA

S. Giovanni Battista2Il precursore del Messia è celebrato eccezionalmente il giorno della sua nascita al mondo e non al cielo, poiché venuto al mondo innocente, la sua data sembra esserci stata tramandata S. Agostino la trova la più appropriata, sostenendo che dopo la nascita di Giovanni i giorni si accorciano, mentre dopo la natività di Nostro Signore si allungano.

La storia e la video-storia  su  http://biscobreak.altervista.org/2013/06/nativita-di-san-giovanni-battista/

—————————————————————————–

San Bartolomeo di Farne5 manostritto tratto dalla vita di san Cutberto

Sacerdote, monaco, eremita (1193) 24 giugno

 Nonostante il carattere tranquillo sembra che il Signore lo abbia messo alla prova più volte proprio sulla convivenza ch’egli stesso desiderava tanto evitare. Il suo esempio fu sempre San Cutberto. Ricevette l’abito monastico a Durham, la cui Cattedrale, oggi patrimonio dell’UNESCO, è stata utilizzata per un famoso film.

In briciole di luce la storia del santo e la Cattedrale di Durham su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/san-bartolomeo-di-farne/

—————————————————————————–

Il Cuore Immacolato di Maria e di Gesù 

cuore di Gesù e di Maria

Camilla Bravi a cavallo del 900, sposata a 19 anni, vede tradimenti, mondanità, droga e tentativi di suicidio fino alla conversione che la porterà a diventare un’anima vittima. Dal “Il diario mistico di Camilla Bravi” un angolo tutto all’unione dei Cuori di Maria e del Suo figlio Gesù.

Su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/il-cuore-immacolato-di-maria-e-di-gesu/

——————————————————————————-

Padre Amorth e il Cuore  Immacolato di Mariaamorth_e_la_vergine_maria

La devozione al Cuore di Maria richiede purezza d’animo ed è fonte inesauribile di vita interiore.

Su http://biscobreak.altervista.org/2014/06/catechesi-di-padre-amorth/

——————————————————————————-

MEDJUGORJE VERITÀ O FINZIONE?

medjguorjeNegli ultimi anni si è assistito in internet alla comparsa di un sempre maggior numero di siti, homepage, forum che danno voce ad accaniti oppositori da un lato e testimonianze, foto straordinarie, video dedicati alle manifestazioni delle apparizioni, miracoli e profezie dall’altro. Ma chi ha ragione?...

Un’analisi approfondita dando voce ai pro e ai contro di coloro che accusano e difendono il fenomeno Medjguorje, con una video- intervista su http://biscobreak.altervista.org/2016/06/medjugorje-realta-o-finzione/

——————————————————————————-

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO 

TRIDUO A SAN GIOVANNI BATTISTA

O glorioso S. Giovanni Battista, fra i nati di donna il profeta più grande, benché santificato fin dal seno materno, tu volesti ritirarti nel deserto per dedicarti alla preghiera ed alla penitenza. Ottienici dal Signore il distacco da ogni ideale terreno per avviarci verso il raccoglimento del dialogo con Dio e la mortificazione delle passioni. – Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo, com’era nel principio, ora e sempre, nei secoli dei secoli, amen.

battistaO zelantissimo precursore di Gesù, che pur senza operare alcun miracolo attirasti a te le folle per prepararle ad accogliere il Messia e ad ascoltare le sue parole di vita eterna, ottienici la docilità alle ispirazioni del Signore in modo che con la testimonianza della nostra vita possiamo condurre le anime a Dio, quelle soprattutto che più hanno bisogno della sua misericordia. – Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo…

O martire invitto, che per la fedeltà alla legge di Dio e per la santità del matrimonio ti opponesti agli esempi di vita dissoluta a costo della libertà e della vita, ottienici da Dio una volontà forte e generosa affinché, vincendo ogni umano timore, osserviamo la legge di Dio, professiamo apertamente la fede e seguiamo gli insegmaneti del Maestro Divino e della sua Santa Chiesa. – Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo…

Preghiamo: O Padre, che hai mandato San Giovanni Battista a preparare a Cristo Signore un popolo ben disposto, allieta la tua Chiesa con l’abbondanza dei doni dello Spirito, e guidala sulla via della salvezza e della pace. Per Cristo nostro Signore! Amen 

************

NOVENA AL SACRO CAPO DI GESÙ CRISTO

(Da recitare per nove giorni consecutivi fino al venerdì dopo la festa del S.Cuore)
O Dio, vieni a salvarmi.
(Ass.) Signore, vieni presto in mio aiuto.
Gloria al Padre

Preghiera:
gesu_crocifisso_2“O Maria, vi imploro per tutto l’amore e gli omaggi da voi offerti a questo Tempio della Divina Sapienza, davanti al quale i Cherubini ed i Serafini si profondono in adorazione tremanti di timore e di amore, per questo Sacro Capo che sì sovente stringeste al vostro Cuore Immacolato e faceste riposare sul vostro Seno!
O Maria, o Giuseppe, o Cori degli Angeli e Gloriosa Assemblea dei Santi, levate in alto, ora, i vostri spiriti, i vostri cuori e le vostre mani verso l’Adorabile Trinità e supplicate il Santo dei Santi di rivolgere i sui occhi su queste calde gocce vermiglie di valore infinito del Sangue Prezioso di Nostro Signore, che obbedirono agli ordini della Sua Divina Sapienza; chiedetegli, per la sua obbedienza sino alla morte, per la Sapienza e l’Amore da Lui testimoniati alle Sue creature, di levarsi e spandere questa Luce su tutta la terra.
Ove saremmo senza la sua Sapienza ed il suo Amore infiniti? Nel nulla, dal quale Egli trasse tutte le cose. Che tutte le creature, dunque, riconoscano, lodino, benedicano ed amino questa Sapienza ed adorino il Sacro Capo di Gesù come Suo Tempio!”.

3 Padre Nostro. 1 Ave Maria 1 Gloria.

Preghiera miracolosa al Sacro Capo di Gesù

“Sacro Capo”1O Sacro Capo di Gesù, Tempio della Divina Sapienza, che guidate tutti i moti del Sacro Cuore, ispirate e dirigete tutti i pensieri, le mie parole, le mie azioni. Come voi avete promesso, siate rimedio contro i grandi flagelli del nostro tempo: l’orgoglio intellettuale e l’infedeltà. Per le Vostre sofferenze o Gesù, per la Vostra passione dal Getsemani al Calvario, per la corona di spine che straziò la Vostra fronte, per il Vostro Sangue prezioso, per la Vostra Croce, per l’amore e il dolore della Vostra Madre, fate trionfare il Vostro desiderio per la Gloria di Dio, la salvezza delle anime e la gioia del Vostro Sacro Cuore. Amen

3 Padre nostro, 3 Ave Maria, 3 Gloria

************

NOVENA ALLA REGINA DELLA PACE

Inizio 16 giugno

24 GIUGNO – IL CUORE NUOVO

LA PAROLA DI GESÙ – “Vi aspergerò con acqua pura e sarete purificati; io vi purificherò da tutte le vostre sozzure e da tutti i vostri idoli; vi darò un cuore nuovo, metterò dentro di voi uno spirito nuovo, toglierò da voi il cuore di pietra e vi darò un cuore di carne. Porrò il mio spirito dentro di voi e vi farò vivere secondo i miei statuti eacqua vi farò osservare e mettere in pratica le mie leggi.  Abiterete nella terra che io diedi ai vostri padri; voi sarete il mio popolo e io sarò il vostro Dio. Vi libererò da tutte le vostre impurità: chiamerò il grano e lo moltiplicherò e non vi manderò più la carestia. […]  Vi ricorderete della vostra cattiva condotta e delle vostre azioni che non erano buone e proverete disgusto di voi stessi per le vostre iniquità e le vostre nefandezze. […]  «Quando vi avrò purificati da tutte le vostre iniquità, vi farò riabitare le vostre città e le vostre rovine saranno ricostruite.  […]  Io, il Signore, l’ho detto e lo farò»..». “(Ez 36,25-36)

LA PAROLA DI MARIA – “Cari figli, oggi vi voglio dire di cominciare a lavorare nei vostri cuori come lavorate sui vostri campi. Lavorate e trasformate i vostri cuori, perché nei vostri cuori prenda possesso un nuovo spirito che proviene da Dio….”  (Medjugorje, 25.04.1985)

“… Ormai tutti i lavori dei campi sono terminati. Voi trovate il tempo per ripulire anche i locali più nascosti, ma il cuore lo lasciate da parte. Lavorate di più, e con amore ripulite ogni angolino del vostro cuore. …” (Medjugorje, 17.10.1985)

“…vi invito ad offrirmi il vostro cuore, affinché io possa cambiarlo e farlo simile al mio cuore (2)cuore. Voi mi domandate, cari figli, perché non potete soddisfare le mie richieste; voi non potete fare perché non mi avete dato il vostro cuore affinché io lo cambi. … “(Medjugorje, 15.05.1986 – nel testo originale era riportato erroneamente nell’anno 1989)

LA NOSTRA RISPOSTA – Signore Gesù, grazie perché Tu sei misericordia infinita, e quando perdoni cancelli e dimentichi tutti i nostri peccati. Tu hai visto che con il mio cuore di pietra non riuscivo a vivere il Vangelo, e allora hai preso l’iniziativa di venire a me per guarirmi. Nel Battesimo mi hai dato un cuore nuovo animato dal tuo stesso Spirito. Io sono diventato il tempio di Dio, la dimora dello Spirito Santo! Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo, com’era nel principio, ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen.

Madre, eccoti il mio cuore! Fallo simile al tuo ricco di tutte le tue virtù! Concedimi la grazia di vivere con amore i tuoi messaggi che c’invitano alla pace attraverso un cammino di fede, di conversione, di preghiera, di digiuno con il cuore… Rendimi innocente ed immacolato come Te! Sono fango, ma con Te desidero diventare luce! Se un figlio assomiglia a sua madre, posso disperare io di arrivare un giorno ad assomigliare a Te, o Immacolata?

bambinoRivolgiamo ora una preghiera allo Spirito Santo: “Dio onnipotente, Padre del Signore nostro Gesù che ci hai rigenerato dall’acqua e dallo Spirito Santo Paraclito: Spirito di sapienza e di intelletto, Spirito di consiglio e di fortezza, Spirito di scienza e di pietà, e riempici dello Spirito del tuo santo timore. Per Cristo nostro Signore”. Amen (Dal rituale della Cresima)

Sequenza allo Spirito Santo.

Vieni, Spirito Santo, manda a noi dal cielo un raggio della tua luce. Vieni, padre dei poveri, vieni, datore dei doni, vieni, luce dei cuori. Consolatore perfetto; ospite dolce dell’anima, dolcissimo sollievo. Nella fatica, riposo, nella calura, riparo, nel pianto, conforto. O luce beatissima, invadi nell’intimo il cuore dei tuoi fedeli. Senza la tua forza, nulla è nell’uomo, nulla senza colpa. Lava ciò che è sordido, bagna ciò che è arido, sana ciò che sanguina. Piega ciò che è rigido, scalda ciò che è gelido, drizza ciò che è sviato. Dona ai tuoi fedeli, che solo in te confidano, i tuoi santi doni. Dona virtù e premio, dona morte santa, dona gioia eterna. Amen.  – Padre nostro

BENEDIZIONEPer intercessione della beata Vergine Immacolata, scenda su di noi una speciale benedizione di santità che ci dia un cuore nuovo, ricco di tutti i doni dello Spirito Santo. nel nome del Padre, e del Figlio, e dello Spirito Santo”. Amen 

************

CORONCINA AL SACRO CUORE

1. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Cuore_di_GesuSacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

2. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

3. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!”, ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

PREGHIAMO:

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.
S. Giuseppe, padre putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Recitare Salve o Regina

ATTO D’AFFIDAMENTO AL SACRO CUORE DI GESU’

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, a Te ricorriamo colmi di fede e umiltà, al tuo cuore purissimo pieno d’amore ricco di bontà, vogliamo affidare tutti i peccatori di questo mondo, quelli che ti offendono,non ti amano, e non conoscono la Tua Misericordia. Concedi loro la salvezza dei loro cuori, e fai conoscere così l’amore della conversione per se stessi e per il loro prossimo. Abbracciali Gesù sul tuo Cuore
Misericordioso.sacro cuore

(Pater, Ave,Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra salvezza, fà conoscere a noi tutti la pienezza del tuo Cuore, a Te vogliamo affidare tutte le persone malate, i moribondi,quelli che oggi invocano il tuo nome. Abbi pietà di loro, fa conoscere la gioia del tuo amore, il calore del tuo spirito stendi su di loro la mano della loro salvezza, fà che ti sentano nei loro cuori nel momento dello sconforto, dello scoraggiamento, della sofferenza. O dolcissimo Cuore di Gesù, fà che si sentano sicuri tra le tue braccia camminando insieme nella loro sofferenza, abbracciati al tuo Divino amore.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra vita, gioia infinità al tuo Cuore Misricordioso,
affidiamo tutti i sacerdoti, fà che il loro cuore parli attraverso le tue parole,
fà che essi sentano il tuo grande amore particolare che riservi loro. Stendi su di loro il dono della santità, della sapienza, del tuo amore, per  essere tuo esempio guidandoci nella via che porta a te. Manda nuovi sacerdoti, nuove vocazioni per poter parlare e invocare il Tuo Cuore Misericordioso.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, al Tuo Cuore Misericordioso, affidiamo tutte le famiglie del mondoe le nuove famiglie che verranno; stendi su tutti noi quella grande luce che ci porti a essere in pace e unione tra noi. Fà o Cuore di Gesù, che ci sia rispetto per i genitori  fra fratelli è sorelle, fà o Cuore di Gesù, che la superbia, la vanità sparisca, che ci sia nei nostri cuori, l’ esempio della Tua Sacra Famiglia umile e ricca d’amore. Al tuo Cuore noi ci abbracciamo.
(Pater, Ave, Gloria.)sacro-cuore-quadro

Cuore di Gesù fonte della nostra gioia, vogliamo affidarti tutti i bambini, i giovani del mondo.      Fa o Gesù che conoscano la tua parola, dona loro la conversione, l’umiltà per il prossimo e un cuore puro. Sii luce per i loro occhi, e guida nella loro vita perchè essi sono il futuro del domani, per un mondo pieno di fede è amore. Dona il tuo Cuore Gesù, è immergili nel tuo grande amore.
(Pater, Ave, Gloria.)

Cuore di Gesù vogliamo ora affidarti, tutte le persone del mondo che oggi vengono a Te, tutti i defunti, e le anime che si trovano in purgatorio. Cuore di Gesù te li affidiamo certi che il tuo Cuore è così grande da alleviare le loro sofferenze dove oggi si trovano. Stendi su di loro la tua Luce e fà che essi nella sofferenza, possano vedere quella Luce che porta alla gioia della vita Eterna.

Al tuo Cuore li affidiamo.
(Pater, Ave, Gloria.)

PREGHIAMO:

Gesù, accogli quest’umile preghiera, quest’atto d’affidamento al tuo Cuore Misericordioso, noi miseri peccatori ci rivolgiamo a te chiedendoTi il dono del Tuo Santo Spirito; mandaLo su di noi, e illumina i nostri cuori; fà che il nostro cuore sia simile al Tuo, dando al prossimo l’amore che Tu  hai per noi. Rendici umili e miti di cuore, l’umiltà che ci renda forti e  generosi nella fede, portando così nuove anime peccatrici e formare pian  piano una grande catena, tenendoci per mano tutte le persone del mondo, fino ad arrivare alle tue mani, che Tu ci tendi con Cuore generoso, e pieno di Misericordia. Amen

LES ENFANTS de MEDJUGORJE

LES ENFANTS de MEDJUGORJE

Sora Emmanuel Maillard - MedjugorjeGiugno 2017 di suor Emmanuel

sito in francese www.enfantsdemedjugorje.fr; e-mail gospa.fr@gmail.com

Un’ottima riflessione alla classica affermazione:  “E’ strano che la Madonna appaia tutti i giorni a Medjugorje, lei che è normalmente così discreta! Dubito che sia veramente Lei!” Vediamo quindi cosa ci suggerisce ancora una volta la nostra cara Suor Emmauel.

Cari figli di Medjugorje, siano lodati Gesù e Maria!

L’APPARIZIONE DEL 02 giugno 2017

Il 2 giugno 2017, Mirjana ha ricevuto la sua apparizione mensile alla Croce blu, circondata da una grande  folla. Dopo l’apparizione, ha trasmesso questo messaggio che la Gospa ci rivolge:

“Cari figli, come negli altri luoghi dove sono venuta così anche qui vi chiamo alla preghiera. Pregate: per coloro che non conoscono mio Figlio; per quelli che non hanno conosciuto l’amore di Dio; contro il peccato; per i consacrati; per coloro che mio Figlio ha chiamato, perché abbiano amore e spirito di forza per voi e per la Chiesa. Pregate mio Figlio, l’amore che sentirete con la sua vicinanza, vi darà forza e vi preparerà alle opere buone che farete nel suo nome. Figli miei, siate pronti, questo tempo è una svolta decisiva, per questo io vi chiamo nuovamente alla fede e alla speranza, vi indico che la strada da seguire sono le parole del Vangelo. Apostoli del mio amore, il mondo ha così tanto bisogno delle vostre mani alzate verso il cielo, verso mio Figlio, verso il Padre Celeste, è necessaria molta umiltà e purezza di cuore. Abbiate fiducia in mio Figlio e sappiate che potete sempre migliorare. Il mio cuore materno desidera che voi, apostoli del mio amore, siate piccole luci del mondo, che illuminiate là dove le tenebre desiderano regnare e che con la vostra preghiera e amore mostriate la strada giusta, salviate le anime. Io sono con voi. Vi ringrazio.”

Messaggio evangelico stupendo! “Con la cintura ai fianchi e le lucerne accese.” “Siate pronti, perché il Figlio dell’uomo verrà nell’ora che non pensate”(Luca12,35 e 40). Maria Santissima non precisa ciò che dobbiamo aspettarci, né a cosa dobbiamo prepararci, ma da 36 anni, ci prepara il lavoro dandoci tutti gli elementi per essere pronti e sperimentare la vera pace. Ciascuno potrà capire questa esortazione rileggendo i suoi messaggi mentre invochiamo l’aiuto dello Spirito Santo. (Nel suo libro “Scandalosa misericordia”al capitolo 43 “Scamperemo alla minaccia?”, suor Emmanuel ha proposto una risposta personale a questa questione.). Con molta delicatezza, la Vergine viene anche a confortare coloro che, avendo bevuto con gioia alla fonte di grazie che è Medjugorje, hanno però permesso al dubbio di insinuarsi in loro. Sì, Lei è veramente quella che è venuta a Rue du Bac (Parigi), a Lourdes, a Fatima, a Guadalupe (Messico), Kibeho (Ruanda)… sempre La stessa !

Addio al piercing!

Un sacerdote italiano è venuto a Medjugorje per Pentecoste con un gruppo di giovani. Vedendo che la maggioranza di essi aveva dei tatuaggi e dei “piercing”, li ha presi da parte uno a uno ed ha loro spiegato come Dio domanda al suo popolo di non farsi dei tatuaggi sul corpo, né di incisioni. (Levitico 19,28). Ma nessuno di loro ha rinunciato ai propri “piercing”. Durante la notte, ha passato diverse ore in preghiera e li ha tutti affidati alla Madonna, dicendole “sta a te di agire, io non ci sono riuscito!” Il mattino del giorno dopo, il gruppo si è recato alla Croce Blu per l’apparizione di Maria Santissima a Mirjana. Tornando alla pensione, sorpresa! Ognuno dei giovani è andato dal sacerdote consegnandogli i propri “piercing”. Non ne mancò neppure uno! Il sacerdote ha sorriso e, rivolgendosi alla Madonna, Le ha detto: “Quello che non sono riuscito a fare io, lo hai fatto Tu!”. Ha raccolto poi tutti i piercing in una busta e li ha deposti sul luogo delle apparizioni. La Vergine ama molto i fiori, ma quando Le abbandoniamo delle cose nocive, credo che lo apprezzi ancora di più!

NOVITA’

Il libro “Scandalosa misericordia” per il momento è disponibile su Amazon anche in versione E-book (digitale). Prefazione di Saverio Gaeta, 329 pagine, molte fotografie. Il prezzo e adesso 11,00 euro (compresa la spedizione in Italia). Questo libro di Suor Emmanuel, che fa piangere di gioia, è un bestseller in versione francese. Questi racconti sconvolgenti fanno veramente toccare con mano l’incredibile amore del nostro Dio. Vi sapremo dire quando sarà disponibile anche nelle librerie. E ordinabile su www.amazon.it Consigliatelo ai vostri amici su Facebook! Collaborate con il vostro parroco che sogno di ritrovare le pecore perdute per usar loro misericordia!

Si trova anche on-line su Exultet: www.exultet.net/eshop/index.php?main_page=product_music_info&products_id=10564

Eccezionale!

Il 26 giugno alle 21.00, una diretta (in francese)“Speciale per l’Anniversario” vi sarà offerta in occasione del 36esimo Anniversario delle Apparizioni del 25 giugno. Sarà l’ultima di questa estate. Sarà ritrasmessa dal 27 giugno su www.enfantsdemedjugorje.fr . Non saranno effettuate dirette in luglio ed agosto, riprenderemo il 3 settembre. La diretta (in francese) del 3 giugno verrà ritrasmessa su www.enfantsdemedjugorje.fr/direct-3-juin-2017/

 

Ma perché tutti i giorni?

Ho sentito spesso la seguente riflessione: “E’ strano che la Madonna appaia tutti i giorni a Medjugorje, lei che è normalmente così discreta! Dubito che sia veramente Lei!” Ho notato che le persone che parlano così hanno in genere più di 60 anni. Non ho mai udito un giovane esprimersi così. Come si spiega? Lo capirete subito rispondendo ad un piccolo questionario che propongo alle persone che hanno questi dubbi. Le loro risposte sono spesso le stesse.

–        Quando eravate bambini, a scuola, c’erano forse più del 60% dei vostri compagni di scuola i cui genitori erano divorziati e che soffrivano di gravi ferite interiori?

–        Oh, no! C’erano al massimo uno o due bambini figli di divorziati.

–        All’età di 10 anni, vi portavano in classe dei preservativi e vi spiegavano come servirvene?

–        A 10 anni, non ne conoscevo neanche l’esistenza!

–        Quando eravate piccoli, avevate in continuazione le cuffie sulle orecchie, con accesso illimitato a qualsiasi tipo di programma violento, perverso, pornografico o satanico? Sapevate che certe musiche contengono dei messaggi subliminali che incitano alla perversione ed al suicidio…

–        Oh, no! All’epoca mia nessuno usava le cuffie.

–        Vi veniva proposta della droga all’uscita da scuola? C’erano degli spacciatori fra di voi?

–        Personalmente, non ho visto niente di simile, anche se gli spacciatori probabilmente esistevano già.

–        Nella vostra “Scuola cattolica”, vi si accompagnava per esempio a Disneyland il Venerdì Santo?

–        Impensabile! Ai miei tempi le feste cristiane venivano rispettate, ed il mio prof di religione era praticante.

–         Quando eravate adolescenti, vi hanno mai picchiato per strada senza ragione? Oppure ricattato senza che la Polizia, impaurita, intervenisse?

–        Questo esisteva, ma molto raramente

–        Ed il “Gay Pride” esisteva?

–        Oh no! Invece noi andavamo in processione con i nostri vestiti della Prima Comunione per la Festa del Corpus Domini, gettando petali di rose a Gesù Eucarestia. Ma adesso è proibito, “creerebbe problemi alla circolazione”.

–        Da ragazzi e adolescenti, parlavate fra amici delle modalità per il “suicidio assistito”? Conoscevate  i giochi di ruolo?

–        Sconosciuti!

–        Quando siete andati all’Università, quanti compagni di scuola si erano già suicidati?

–        Nessuno! Ma si sentiva parlare di rarissimi casi.

–        Quando avevate 5 anni,vi veniva proposto di cambiare sesso? Vi veniva detto che ci si poteva sposare con una persona dello stesso sesso?

–        Impensabile!

–        Da bambini, avevate la possibilità legale di far arrestare uno dei vostri genitori dichiarando che vi aveva picchiato?

–        Comincio a capire, suora…

Aspetta, non ho ancora finito! Quando eravate adolescenti, potevate andare in un night club? Se sì, correvate il rischio di risvegliarvi un mattino nel letto di uno sconosciuto, senza ricordarvi nulla della notte passata, dopo aver ingurgitato del LSD mischiato ad una bevanda che vi era stata generosamente offerta?

–         Scusi.. Di che si tratta?

–        E non parlo dei “Festival di Satana” e delle loro catastrofiche conseguenze sui giovani! Non ho neanche menzionato l’aborto e l’eutanasia. Ebbene, sappiatelo, i vostri nipoti fra i 4 ed i 25 anni sono oggi bombardati da questo genere di proposte che li sciupano e talvolta li distruggono. Quindi… Continuerete a rimproverare alla Madre di Dio che è anche loro Madre di apparire ogni giorno per 3 minuti per benedirli, aiutarli e pregare per loro mentre Satana, lui lavora 24 ore su 24?

–        Non ci avevo pensato… ci rifletterò….

–        Non basta riflettere

Vi supplico, proteggete i vostri ragazzi e permettete al cielo di proteggerli! Questo tempo è molto critico, siate pronti!

 

Cara Gospa,

Tu imperturbabile, appari ogni giorno da 36 anni, nonostante tutto quello che si dice di te. GRAZIE! Ti prego, continua a venire in mezzo a noi, abbiamo troppo bisogno di te! Grazie per tutto il bene che hai fatto dal 24 giugno 1981, grazie per tante vite salvate, per tante famiglie riconciliate, tante vocazioni al matrimonio cristiano o al sacerdozio, per tanti cuori che hanno potuto scoprire la pace. Grazie per tanti poveri consolati, che hanno finalmente ritrovato il gusto di vivere! La lista dei ringraziamenti sarebbe lunghissima. Carissima Gospa, mentre si avvicina la fine delle tue apparizioni, e la rivelazione dei segreti non dovrà ancora aspettare a lungo, ti prego, rafforza ancora la grazia delle tue apparizioni e degnati di perdonare la nostra colpevole indifferenza ai tuoi richiami. Ti supplichiamo, non ti stancare di stringerci al tuo Cuore materno e immacolato! Vergine di Fatima e di Medjugorje, prega ancora Tuo Figlio, che per la sua infinita misericordia ci preservi dalla corruzione, dalle calamità,  dalle guerre e soprattutto dalla morte dell’anima. A Te, sua Madre, Egli ha dato un tale Potere sul suo Cuore! Egli non resiste a nessuna delle tue suppliche. Sì, Madre amorosa, degnati di rispondere alla nostra invocazione. Ti amiamo tantissimo!

Suor Emmanuel +

Tradotto dal francese

Dal 16 al 24 giugno, recitiamo la novena che precede il 36esimo Anniversario delle Tue Apparizioni, non mancate di farla, anche se siete in ritardo! Si po’ offrire a Maria Santissima un altro rosario, le Litanie , un piccolo o grande atto di carità… Non vi mancheranno certo le idee per farle piacere! Notate che la Festa del Cuore Immacolato di Maria, in questo anno dedicato a Fatima, cade sabato 24 giugno!

Nel viaggio di ritorno da LisbonaPapa Francesco ha dichiarato di aspettare i risultati del lavoro di Mons. Hoser, il suo inviato speciale, in merito alla pastorale da adottare a Medjugorje. Hoser ha terminato il suo lavoro, rimaniamo quindi in attesa del suo incontro con il Santo Padre e delle decisioni che verranno prese. Preghiamo con fiducia e gratitudine per questo vescovo scelto dal Papa!

Il Festival dei giovani avverrà dal primo all’8 agosto. Venite numerosi, il programma è meraviglioso! Il Padre Jacques Philippe, della mia Comunità delle Beatitudini, sarà il relatore principale. Offrite questa possibilità ad un giovane in difficoltà economiche, potreste salvare una vita! Sacerdoti, venite anche voi, il vostro sacerdozio verrà rinnovato!

Stiamo completando il pellegrinaggio, da tutti i paesi, di persone con handicap e le loro famiglie. Per la sesta volta, un gran numero di abitanti di Medjugorje ha aperto le sue porte per accoglierli gratuitamente. E’ una risposta concreta al messaggio evangelico di Maria : “Siate le mie mani stese verso coloro che hanno bisogno di voi”.

Appello alle famiglie: Vi capita di ascoltare delle parole spiritualmente ‘spiritose’ dei bambini? Non le lasciate perdere per favore! Inviatele a gospa.fr@gmail.com , le pubblicheremo.

La Vergine ama ricevere la posta! Lei risponde nei cuori durante la preghiera. Inviate la vostra lettera a “Reine de la Paix”, BP 2157, Nice cedex , 06103 Francia. Consegneremo la lettera ad un veggente.

ALMANACCO DEL 23 GIUGNO 2017

ALMANACCO DEL 23 GIUGNO 2017

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

——————————————————————————

MESSAGGIO DI PADRE PIO  

PER IL 23 GIUGNOsorriso14

Se non ti è concesso di poterti trattenere a lungo in preghiera, in letture, ecc… non devi per questo sconfortarti. Finché avrai Gesù sacramentato ogni mattina, devi stimarti fortunatissima. Nel corso del giorno, quando non ti è permesso di fare altro, chiama Gesù, anche in mezzo a tutte le tue occupazioni, con gemito rassegnato dell’anima ed egli verrà e resterà sempre unito con l’anima mediante la sua grazia e  il suo santo amore. Vola con lo spirito dinanzi al tabernacolo, quando non ci puoi andare col corpo, e là sfoga le ardenti brame e parla e prega ed abbraccia il Diletto delle anime meglio che se ti fosse dato di riceverlo sacramentalmente. (Epist. III, p. 448).

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

Indice 
IL SACRO CUORE DI GESÙ
La Madonna del Sasso e del Buio1LA MADONNA DEL SASSO E DEL BUIO
Letture di venerdì 23 giugno 2017
SAN GIUSEPPE CAFASSO
Beata Maria di Oignies
Triduo a San Giovanni Battista
NOVENA AL SACRO CAPO DI GESÙ CRISTO
NOVENA ALLA REGINA DELLA PACE
NOVENA AL SACRO CUORE DI GESU’
Coroncina al S.Cuore di Gesù

—————————————————————————-

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE 

 “ … pregate per la pace. …”

(Tratto dal messaggio del 23 giugno 2006)

——————————————————————————-

CUORE2IL SACRO CUORE DI GESÙ

23 giugno 2017

Sacro Cuore di Gesù, confido in Te!; Dolce Cuore del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più!;  O Gesù di amore acceso, non Ti avessi mai offeso! Queste sono alcune delle tante amorose e devote  giaculatorie, che nei secoli sono state e sono pronunciate dai cattolici in onore del Sacro Cuore di Gesù, ma vediamo quali sono le origini di questa devozione su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/il-sacro-cuore-di-gesu/ 

———————————————————————-

La Madonna del Sasso e del BuioLa Madonna del Sasso e del Buio

23 giugno 1347

Si chiama S. Maria del Sasso perché ai piedi di un grande masso, ora racchiuso nella chiesa, il 23 giugno 1347 apparve la Madonna: una bellissima signora biancovestita che, alla piccola veggente, Caterina di 7 anni, donò dei baccelli, trovati poi pieni di sangue: presagio della terribile peste dell’anno successivo, 1348, dal cui contagio furono risparmiati gli abitanti di Bibbiena e dintorni.

In articoli vari la storia e la video-storia dell’apparizione e dei miracoli su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/la-madonna-del-sasso-e-del-buio/

—————————————————————————–

LETTURE DI VENERDÌ

23 giugno 2017

IL SACRO CUORE DI GESÙ

“… Venite a me, voi tutti che siete stanchi e oppressi, e io vi darò ristoro. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore,…”

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/letture-di-venerdi-23-giugno-2017/

—————————————————————————-

16-San-Giuseppe-CafassoSAN GIUSEPPE CAFASSO

sacerdote (1811-1860) 23 giugno

Soprannominato per la sua missione «prete della forca», era un insegnate di vita e santità sacerdotale. Direttore spirituale e amico intimo di Don Bosco. Quanti avevano la grazia di stargli vicino ne erano trasformati in altrettanti buoni pastori e in validi confessori.Indicava con chiarezza a tutti i sacerdoti la santità da raggiungere proprio nel ministero pastorale.

In briciole di luce a storia e i video su  http://biscobreak.altervista.org/2015/06/san-giuseppe-cafasso/

—————————————————————————–

B. Maria di OigniesBeata Maria di Oignies

Fondatrice del movimento delle Beghine (ca. 1175-1213) 23 giugno

Obbligata a sposarsi convinse il suo sposo a condividere i suoi ideali e a vivere in castità  trasformando la loro casa in un ospizio per lebbrosi. Con l’aiuto di un futuro cardinale formerà il movimento delle Beghine e dei Begardi.

Favorita del dono delle lacrime divenne la protettrice delle gestanti su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/beata-maria-di-oignies/

——————————————————————————-

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO 

TRIDUO A SAN GIOVANNI BATTISTA

O glorioso S. Giovanni Battista, fra i nati di donna il profeta più grande, benché santificato fin dal seno materno, tu volesti ritirarti nel deserto per dedicarti alla preghiera ed alla penitenza. Ottienici dal Signore il distacco da ogni ideale terreno per avviarci verso il raccoglimento del dialogo con Dio e la mortificazione delle passioni. – Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo, com’era nel principio, ora e sempre, nei secoli dei secoli, amen.

battistaO zelantissimo precursore di Gesù, che pur senza operare alcun miracolo attirasti a te le folle per prepararle ad accogliere il Messia e ad ascoltare le sue parole di vita eterna, ottienici la docilità alle ispirazioni del Signore in modo che con la testimonianza della nostra vita possiamo condurre le anime a Dio, quelle soprattutto che più hanno bisogno della sua misericordia. – Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo…

O martire invitto, che per la fedeltà alla legge di Dio e per la santità del matrimonio ti opponesti agli esempi di vita dissoluta a costo della libertà e della vita, ottienici da Dio una volontà forte e generosa affinché, vincendo ogni umano timore, osserviamo la legge di Dio, professiamo apertamente la fede e seguiamo gli insegmaneti del Maestro Divino e della sua Santa Chiesa. – Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo…

Preghiamo: O Padre, che hai mandato San Giovanni Battista a preparare a Cristo Signore un popolo ben disposto, allieta la tua Chiesa con l’abbondanza dei doni dello Spirito, e guidala sulla via della salvezza e della pace. Per Cristo nostro Signore! Amen 

************

NOVENA AL SACRO CAPO DI GESÙ CRISTO

(Da recitare per nove giorni consecutivi fino al venerdì dopo la festa del S.Cuore)
O Dio, vieni a salvarmi.
(Ass.) Signore, vieni presto in mio aiuto.
Gloria al Padre

Preghiera:
gesu_crocifisso_2“O Maria, vi imploro per tutto l’amore e gli omaggi da voi offerti a questo Tempio della Divina Sapienza, davanti al quale i Cherubini ed i Serafini si profondono in adorazione tremanti di timore e di amore, per questo Sacro Capo che sì sovente stringeste al vostro Cuore Immacolato e faceste riposare sul vostro Seno!
O Maria, o Giuseppe, o Cori degli Angeli e Gloriosa Assemblea dei Santi, levate in alto, ora, i vostri spiriti, i vostri cuori e le vostre mani verso l’Adorabile Trinità e supplicate il Santo dei Santi di rivolgere i sui occhi su queste calde gocce vermiglie di valore infinito del Sangue Prezioso di Nostro Signore, che obbedirono agli ordini della Sua Divina Sapienza; chiedetegli, per la sua obbedienza sino alla morte, per la Sapienza e l’Amore da Lui testimoniati alle Sue creature, di levarsi e spandere questa Luce su tutta la terra.
Ove saremmo senza la sua Sapienza ed il suo Amore infiniti? Nel nulla, dal quale Egli trasse tutte le cose. Che tutte le creature, dunque, riconoscano, lodino, benedicano ed amino questa Sapienza ed adorino il Sacro Capo di Gesù come Suo Tempio!”.

3 Padre Nostro. 1 Ave Maria 1 Gloria.

Preghiera miracolosa al Sacro Capo di Gesù

“Sacro Capo”1O Sacro Capo di Gesù, Tempio della Divina Sapienza, che guidate tutti i moti del Sacro Cuore, ispirate e dirigete tutti i pensieri, le mie parole, le mie azioni. Come voi avete promesso, siate rimedio contro i grandi flagelli del nostro tempo: l’orgoglio intellettuale e l’infedeltà. Per le Vostre sofferenze o Gesù, per la Vostra passione dal Getsemani al Calvario, per la corona di spine che straziò la Vostra fronte, per il Vostro Sangue prezioso, per la Vostra Croce, per l’amore e il dolore della Vostra Madre, fate trionfare il Vostro desiderio per la Gloria di Dio, la salvezza delle anime e la gioia del Vostro Sacro Cuore. Amen

3 Padre nostro, 3 Ave Maria, 3 Gloria

************

NOVENA ALLA REGINA DELLA PACE

Inizio 16 giugno

23 GIUGNO – LA GIOIA

LA PAROLA DI GESÙ – “…ma l’angelo disse loro: «Non temete, ecco vi annunzio una grande gioia, che sarà di tutto il popolo: oggi vi è nato nella città di Davide un salvatore, che è il Cristo Signore. Questo per voi il segno: troverete un bambino avvolto in fasce, che giace in una mangiatoia». “(Lc. 2,10-12)

tommaso apostolo1“I settantadue tornarono pieni di gioia dicendo: «Signore, anche i demòni si sottomettono a noi nel tuo nome». Egli disse: «Io vedevo satana cadere dal cielo come la folgore. Ecco, io vi ho dato il potere di camminare sopra i serpenti e gli scorpioni e sopra ogni potenza del nemico; nulla vi potrà danneggiare. Non rallegratevi però perché i demòni si sottomettono a voi; rallegratevi piuttosto che i vostri nomi sono scritti nei cieli». In quello stesso istante Gesù esultò nello Spirito Santo e disse: «Io ti rendo lode, Padre, Signore del cielo e della terra, che hai nascosto queste cose ai dotti e ai sapienti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, Padre, perché così a te è piaciuto». (Lc 10,17-21)

“…Gesù in persona apparve in mezzo a loro e disse: «Pace a voi!».  Stupiti e spaventati credevano di vedere un fantasma.  Ma egli disse: «Perché siete turbati, e perché sorgono dubbi nel vostro cuore? Guardate le mie mani e i miei piedi: sono proprio io! Toccatemi e guardate; un fantasma non ha carne e ossa come vedete che io ho».  Dicendo questo, mostrò loro le mani e i piedi. Ma poiché per la grande gioia ancora non credevano ed erano stupefatti, disse: «Avete qui qualche cosa da mangiare?». […] Allora aprì loro la mente all’intelligenza delle Scritture e disse: «Così sta scritto: il Cristo dovrà patire e risuscitare dai morti il terzo giorno e nel suo nome saranno predicati a tutte le genti la conversione e il perdono dei peccati, cominciando da Gerusalemme.  Di questo voi siete testimoni.  E io manderò su di voi quello che il Padre mio ha promesso; ma voi restate in città, finché non siate rivestiti di potenza dall’alto»…“(Lc 24,36-49)

LA PAROLA DI MARIA – “…Desidero che attraverso voi il mondo intero conosca il Dio della gioia…. Pregate, perché comprendiate che siete miei. Vi benedico con la benedizione della gioia….”  (Medjugorje, 25.05.1988)volto8

“…PREGATE, PREGATE, PREGATE! Nella preghiera sperimenterete una gioia grandissima e troverete la soluzione per ogni situazione difficile.….”  (Medjugorje, 25.03.1985)

“…vi invito a gioire per la vita che Dio vi dà. Figlioli, rallegratevi in Dio creatore, perché vi ha creati in maniera così meravigliosa. Pregate perché la vostra vita sia un gioioso ringraziamento, che scorre dal vostro cuore come un fiume di gioia..….”  (Medjugorje, 25.08.1988)

“… Apritevi a Dio e date a Lui tutte le vostre difficoltà e le vostre croci affinché Lui possa trasformare tutto in gioia. …”  (Medjugorje, 25.07.1989)

LA NOSTRA RISPOSTA – Signore Gesù, la nascita e la tua risurrezione hanno donato al mondo la gioia. La vera gioia. Com’è triste la nostra vita senza di Te! Tu sei la sorgente della gioia e della consolazione! Pietà per chi vive ancora nell’ombra di morte! Pietà per chi vive ancora nell’ombra di morte! Pietà per chi Ti bestemmia e Ti disprezza! Liberaci dal male che così facilmente si radica nel cuore dell’uomo togliendogli la libertà e la gioia! Signore, riempimi costantemente di gioia e di Spirito Santo.

festivalFammi strumento della tua pace. Dove c’è odio ch’io porti l’amore. Dov’è tristezza ch’io porti la gioia. Che io sia sempre un segno della tua gioia. Grazie, Maria, perché Tu mi educhi alla preghiera per sperimentare la gioia grandissima della presenza di Dio. O Immacolata, il tuo sorriso è la nostra gioia! E la tua gioia ci infonde forza e sicurezza. Trasforma, o Vergine Santa, le mie pene e le mie croci in gioia. Se Tu rimani con me, non temo alcun male. Tu guarisci da ogni timore.

Sequenza allo Spirito Santo.

Vieni, Spirito Santo, manda a noi dal cielo un raggio della tua luce. Vieni, padre dei poveri, vieni, datore dei doni, vieni, luce dei cuori. Consolatore perfetto; ospite dolce dell’anima, dolcissimo sollievo. Nella fatica, riposo, nella calura, riparo, nel pianto, conforto. O luce beatissima, invadi nell’intimo il cuore dei tuoi fedeli. Senza la tua forza, nulla è nell’uomo, nulla senza colpa. Lava ciò che è sordido, bagna ciò che è arido, sana ciò che sanguina. Piega ciò che è rigido, scalda ciò che è gelido, drizza ciò che è sviato. Dona ai tuoi fedeli, che solo in te confidano, i tuoi santi doni. Dona virtù e premio, dona morte santa, dona gioia eterna. Amen. Padre nostro

BENEDIZIONE“Per intercessione della Vergine Immacolata, Regina della Pace, scenda su di noi una speciale benedizione di gioia che guarisca ogni nostra paura e tristezza. Nel nome del Padre,  e del Figlio, e dello Spirito Santo”. Amen

************

NOVENA AL SACRO CUORE DI GESU’

15 – 23 GIUGNO 2017

PREGHIERA INIZIALE

O Gesù, il cui Cuore divino è simbolo vivente di amore infinito, attira le nostre anime alla tua dolce intimità. Tu che ti sei consumato per la gloria del Padre e per la salvezza degli uomini, rendi anche la nostra vita una continua testimonianza di amore per te. Ti offriamo i nostri sensi, così pronti alla dissipazione; il nostro cuore, così incostante; la nostra carne, così fragile. Tutto ciò che …abbiamo e siamo, l’offriamo a te perché diveniamo un gradito olocausto d’amore. Gloria al Padre.

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

O Gesù, il cui Cuore divino ha sentito fino all’agonia il peso e la gravità del peccato, rendi il nostro cuore sensibile alla tragedia dell’umanità che resiste al tuo amore. Per i peccati nostri e per tutti i peccati che si commettono nel mondo, noi vogliamo offrirti la nostra generosa riparazione, unendola al tuo sacrificio redentore. Accettala dalle mani della Vergine riparatrice come un atto di fede e di amore. Gloria al Padre.

Sacro cuore di Gesù

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

O Gesù, il cui Cuore divino arde dal desiderio di portare tutti gli uomini all’amore del Padre, accendi anche in noi la fiamma dell’apostolato. La nostra vita diventi una testimonianza del Vangelo, con l’ardore della parola e l’efficacia dell’esempio. La tua grazia ci aiuti ad attirare le anime nel regno del tuo amore, dove l’umanità, unificata nel tuo nome formerà una sola famiglia nell’amplesso eterno del Padre. Gloria al Padre.

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

ATTO DI OFFERTA

Cuore di Gesù, vittima di carità, fa’ di me un’Anima Ostia vivente, santa, gradita a Dio. Distaccato da me stesso e dalle creature, in spirito di penitenza e di riparazione, voglio con te, che ogni giorno t’immoli sul santo altare, abbandonarmi interamente al tuo beneplacito, per essere immolato dalla preghiera, dalla sofferenza, secondo le intenzioni che ti sono più care: la gloria del Padre e la salvezza di tutte le anime peccatrici. Amen!

NONO GIORNO: IL SACRO CUORE CI SPINGE

IL NOSTRO APOSTOLATO
Il fuoco ha da ardere, soleva dire santa Caterina da Siena. San Paolo che ardeva d’amore per il Cristo si sentiva spinto da una forza irresistibile: L’amore di Cristo ci incalza. croce14

APOSTOLATO DELLA PREGHIERA
Ricordando l’avvertimento di Gesù: Bisogna sempre pregare senza stancarsi, e di san Paolo: «Pregate incessantemente, l’anima riparatrice si sforza di attuare ogni giorno questo primo suo dovere nella preghiera privata e liturgica, specialmente nella partecipazione attiva alla santa Messa.

APOSTOLATO DELL’AZIONE
Oggi la Chiesa chiama i laici a lavorare nei diversi campi per lievitare le attività del pensiero e della fatica con il fermento del vangelo. È per tutti i fedeli un dovere inerente al battesimo e alla cresima, ma per l’anima consacrata al Sacro Cuore è una conseguenza del dono di se stessa al trionfo del suo regno nel mondo.

APOSTOLATO DEL SACRIFICIO
Sulla croce Gesù ha salvato il mondo. Sulla croce le anime riparatrici devono saper salire con animo forte e generoso. Con la preghiera e il sacrificio infatti renderemo gloria a Dio, consolazione al Cuore di Gesù, pace alla Chiesa, salvezza al mondo.

************

CORONCINA AL SACRO CUORE

1. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Cuore_di_GesuSacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

2. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

3. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!”, ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

PREGHIAMO:

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.
S. Giuseppe, padre putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Recitare Salve o Regina

ATTO D’AFFIDAMENTO AL SACRO CUORE DI GESU’

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, a Te ricorriamo colmi di fede e umiltà, al tuo cuore purissimo pieno d’amore ricco di bontà, vogliamo affidare tutti i peccatori di questo mondo, quelli che ti offendono,non ti amano, e non conoscono la Tua Misericordia. Concedi loro la salvezza dei loro cuori, e fai conoscere così l’amore della conversione per se stessi e per il loro prossimo. Abbracciali Gesù sul tuo Cuore
Misericordioso.sacro cuore

(Pater, Ave,Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra salvezza, fà conoscere a noi tutti la pienezza del tuo Cuore, a Te vogliamo affidare tutte le persone malate, i moribondi,quelli che oggi invocano il tuo nome. Abbi pietà di loro, fa conoscere la gioia del tuo amore, il calore del tuo spirito stendi su di loro la mano della loro salvezza, fà che ti sentano nei loro cuori nel momento dello sconforto, dello scoraggiamento, della sofferenza. O dolcissimo Cuore di Gesù, fà che si sentano sicuri tra le tue braccia camminando insieme nella loro sofferenza, abbracciati al tuo Divino amore.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra vita, gioia infinità al tuo Cuore Misricordioso,
affidiamo tutti i sacerdoti, fà che il loro cuore parli attraverso le tue parole,
fà che essi sentano il tuo grande amore particolare che riservi loro. Stendi su di loro il dono della santità, della sapienza, del tuo amore, per  essere tuo esempio guidandoci nella via che porta a te. Manda nuovi sacerdoti, nuove vocazioni per poter parlare e invocare il Tuo Cuore Misericordioso.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, al Tuo Cuore Misericordioso, affidiamo tutte le famiglie del mondoe le nuove famiglie che verranno; stendi su tutti noi quella grande luce che ci porti a essere in pace e unione tra noi. Fà o Cuore di Gesù, che ci sia rispetto per i genitori  fra fratelli è sorelle, fà o Cuore di Gesù, che la superbia, la vanità sparisca, che ci sia nei nostri cuori, l’ esempio della Tua Sacra Famiglia umile e ricca d’amore. Al tuo Cuore noi ci abbracciamo.
(Pater, Ave, Gloria.)sacro-cuore-quadro

Cuore di Gesù fonte della nostra gioia, vogliamo affidarti tutti i bambini, i giovani del mondo.      Fa o Gesù che conoscano la tua parola, dona loro la conversione, l’umiltà per il prossimo e un cuore puro. Sii luce per i loro occhi, e guida nella loro vita perchè essi sono il futuro del domani, per un mondo pieno di fede è amore. Dona il tuo Cuore Gesù, è immergili nel tuo grande amore.
(Pater, Ave, Gloria.)

Cuore di Gesù vogliamo ora affidarti, tutte le persone del mondo che oggi vengono a Te, tutti i defunti, e le anime che si trovano in purgatorio. Cuore di Gesù te li affidiamo certi che il tuo Cuore è così grande da alleviare le loro sofferenze dove oggi si trovano. Stendi su di loro la tua Luce e fà che essi nella sofferenza, possano vedere quella Luce che porta alla gioia della vita Eterna.

Al tuo Cuore li affidiamo.
(Pater, Ave, Gloria.)

PREGHIAMO:

Gesù, accogli quest’umile preghiera, quest’atto d’affidamento al tuo Cuore Misericordioso, noi miseri peccatori ci rivolgiamo a te chiedendoTi il dono del Tuo Santo Spirito; mandaLo su di noi, e illumina i nostri cuori; fà che il nostro cuore sia simile al Tuo, dando al prossimo l’amore che Tu  hai per noi. Rendici umili e miti di cuore, l’umiltà che ci renda forti e  generosi nella fede, portando così nuove anime peccatrici e formare pian  piano una grande catena, tenendoci per mano tutte le persone del mondo, fino ad arrivare alle tue mani, che Tu ci tendi con Cuore generoso, e pieno di Misericordia. Amen

ALMANACCO DEL 22 GIUGNO 2017

ALMANACCO DEL 22 GIUGNO 2017

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

——————————————————————————

sorriso42MESSAGGIO DI PADRE PIO  

PER IL 22 GIUGNO

Non ti sconfortare se non ti riesce a fare il tutto come tu desideri, sforzati di praticare ciò che sei tenuto a praticare e non venir meno in nulla a riguardo, nulla curandoti se in questo esperimenti conforto o noia e fastidio. Il tuo fine in questo sia sempre retto (Epist. IV, p. 394).

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

Indice 
Notre-Dame du Cap1NOSTRA SIGNORA DEL CAPO
Letture di giovedì 22 giugno 2017
SAN TOMMASO MORO
Utopia di Tommaso Moro
MARIA ANTONIETTA DE GEUSER
Alberto Portogallo
Guglielmina Marconi
Triduo a San Giovanni Battista
NOVENA AL SACRO CAPO DI GESÙ CRISTO
NOVENA ALLA REGINA DELLA PACE
NOVENA AL SACRO CUORE DI GESU’
Coroncina al S.Cuore di Gesù

—————————————————————————-

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE 

“… vostra Madre pregherà con voi e anche voi, … pregate con me, …”

(Tratto dal messaggio del 22 giugno 2004)

——————————————————————————-

Notre-Dame du CapNOSTRA SIGNORA DEL CAPO

Il santuario più antico del Canada 

22 giugno del 1888

Il Santuario di Nostra Signora del Capo, in Québec, è il santuario mariano più antico del Canada.  Dopo due straordinari miracoli: “Il ponte del rosario” e gli occhi viventi di Maria, abbiamo la seconda statua mariana del nuovo mondo ad essere incoronata dopo quella di Guadalupe.

In articoli vari la storia del santuario, la video-storia e la preghiera su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/nostra-signora-del-capo/ 

—————————————————————————–

LETTURE DI GIOVEDÌ

22 giugno 2017

XI Settimana del Tempo Ordinario (Anno I)

“…«Pregando, non sprecate parole come i pagani: essi credono di venire ascoltati a forza di parole. …”

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/letture-di-giovedi-22-giugno-2017/

—————————————————————————-

ritratto-di-tommaso-moroSan Tommaso Moro

martire (1478–1535) 22 giugno

Sia Giovanni Fisher, studioso e sacerdote, che Tommaso Moro, uomo di stato e consigliere del re, furono messi a morte perché ostacolarono le ambizioni dinastiche di un monarca assoluto, determinato a piegare alla sua volontà le coscienze più deboli, spaventandole con tali condanne capitali.

In briciole di luce la storia, e la sua preghiera per il buon umore su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/san-tommaso-moro/

——————————————————————————-

UTOPIA DI TOMMASO MOROUTOPIA

La parola “utopia” nasce con l’opera di Tommaso Moro, nella quale vengono trattati tutti i problemi sociali a cui, tramite la narrazione di un certo Raffaele Itlodeo, Moro cerca di dare un soluzione  pur sapendo che l’isola da lui ipotizzata è del tutto irrealizzabile.

L’articoli su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/utopia-di-tommaso-moro/

——————————————————————————-

Marie-Antoinette_de_GeuserMARIA ANTONIETTA DE GEUSER

mistica francese ( 1889-1918) 22 giugno

Morta all’età di 29 anni, Maria Antonietta de Geuser è stata una mistica francese, nota per aver scritto lettere e appunti esemplificativi della spiritualità carmelitana, sul modello di Teresa di Lisieux.

La storia su http://biscobreak.altervista.org/2015/06/maria-antonietta-de-geuser/

——————————————————————————

uomo e soleALBERTO PORTOGALLO

Giovane laico (1956 – 1988) 22 giugno

Siamo tutti più o meno sofferenti, ma ci sono alcune persone che soffrono di più; è da pensare che proprio queste persone siano scelte da Cristo, come esempio visibile delle Sue sofferenze, perché più vicine a noi nel tempo e praticamente più credibili.

La storia e la conversione di Alberto Portogallo su http://biscobreak.altervista.org/2016/06/alberto-portogallo/

——————————————————————————

GUGLIELMINA MARCONI

Fanciulla (1898-1909) 22 giugno

Guglielmina è stata chiamata lamammina dei poveri e l’innamorata di Gesù“. Ha passato su questa terra solo undici anni, ma ha sparso a tutti i tesori del suo animo ed è morta mentre adorava Gesù Ostia nel suo cuore.

La storia su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/guglielmina-marconi/

—————————————————————————-

TRIDUO A SAN GIOVANNI BATTISTASan Giovanni Battista

Inizio 22 giugno e 27 agosto

Questa novena onora e richiama la protezione del precursore di Cristo per ottenere distacco da ogni ideale terreno, docilità alle divine ispirazioni e una volontà forte e generosa.

Il triduo su http://biscobreak.altervista.org/2015/06/triduo-a-san-giovanni-battista/

——————————————————————————

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO 

TRIDUO A SAN GIOVANNI BATTISTA

O glorioso S. Giovanni Battista, fra i nati di donna il profeta più grande, benché santificato fin dal seno materno, tu volesti ritirarti nel deserto per dedicarti alla preghiera ed alla penitenza. Ottienici dal Signore il distacco da ogni ideale terreno per avviarci verso il raccoglimento del dialogo con Dio e la mortificazione delle passioni. – Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo, com’era nel principio, ora e sempre, nei secoli dei secoli, amen.

battistaO zelantissimo precursore di Gesù, che pur senza operare alcun miracolo attirasti a te le folle per prepararle ad accogliere il Messia e ad ascoltare le sue parole di vita eterna, ottienici la docilità alle ispirazioni del Signore in modo che con la testimonianza della nostra vita possiamo condurre le anime a Dio, quelle soprattutto che più hanno bisogno della sua misericordia. – Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo…

O martire invitto, che per la fedeltà alla legge di Dio e per la santità del matrimonio ti opponesti agli esempi di vita dissoluta a costo della libertà e della vita, ottienici da Dio una volontà forte e generosa affinché, vincendo ogni umano timore, osserviamo la legge di Dio, professiamo apertamente la fede e seguiamo gli insegmaneti del Maestro Divino e della sua Santa Chiesa. – Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo…

Preghiamo: O Padre, che hai mandato San Giovanni Battista a preparare a Cristo Signore un popolo ben disposto, allieta la tua Chiesa con l’abbondanza dei doni dello Spirito, e guidala sulla via della salvezza e della pace. Per Cristo nostro Signore! Amen 

************

NOVENA AL SACRO CAPO DI GESÙ CRISTO

(Da recitare per nove giorni consecutivi fino al venerdì dopo la festa del S.Cuore)
O Dio, vieni a salvarmi.
(Ass.) Signore, vieni presto in mio aiuto.
Gloria al Padre

Preghiera:
gesu_crocifisso_2“O Maria, vi imploro per tutto l’amore e gli omaggi da voi offerti a questo Tempio della Divina Sapienza, davanti al quale i Cherubini ed i Serafini si profondono in adorazione tremanti di timore e di amore, per questo Sacro Capo che sì sovente stringeste al vostro Cuore Immacolato e faceste riposare sul vostro Seno!
O Maria, o Giuseppe, o Cori degli Angeli e Gloriosa Assemblea dei Santi, levate in alto, ora, i vostri spiriti, i vostri cuori e le vostre mani verso l’Adorabile Trinità e supplicate il Santo dei Santi di rivolgere i sui occhi su queste calde gocce vermiglie di valore infinito del Sangue Prezioso di Nostro Signore, che obbedirono agli ordini della Sua Divina Sapienza; chiedetegli, per la sua obbedienza sino alla morte, per la Sapienza e l’Amore da Lui testimoniati alle Sue creature, di levarsi e spandere questa Luce su tutta la terra.
Ove saremmo senza la sua Sapienza ed il suo Amore infiniti? Nel nulla, dal quale Egli trasse tutte le cose. Che tutte le creature, dunque, riconoscano, lodino, benedicano ed amino questa Sapienza ed adorino il Sacro Capo di Gesù come Suo Tempio!”.

3 Padre Nostro. 1 Ave Maria 1 Gloria.

Preghiera miracolosa al Sacro Capo di Gesù

“Sacro Capo”1O Sacro Capo di Gesù, Tempio della Divina Sapienza, che guidate tutti i moti del Sacro Cuore, ispirate e dirigete tutti i pensieri, le mie parole, le mie azioni. Come voi avete promesso, siate rimedio contro i grandi flagelli del nostro tempo: l’orgoglio intellettuale e l’infedeltà. Per le Vostre sofferenze o Gesù, per la Vostra passione dal Getsemani al Calvario, per la corona di spine che straziò la Vostra fronte, per il Vostro Sangue prezioso, per la Vostra Croce, per l’amore e il dolore della Vostra Madre, fate trionfare il Vostro desiderio per la Gloria di Dio, la salvezza delle anime e la gioia del Vostro Sacro Cuore. Amen

3 Padre nostro, 3 Ave Maria, 3 Gloria

************

NOVENA ALLA REGINA DELLA PACE

Inizio 16 giugno

22 GIUGNO – L’AMORE

LA PAROLA DI DIO – “La carità è paziente, è benigna la carità; non è invidiosa la carità, non si vanta, non si gonfia, non manca di rispetto, non cerca il suo interesse, non si adira, non tiene conto del male ricevuto, non gode dell’ingiustizia, ma si compiace della verità. Tutto copre, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta. La carità non avrà mai fine.. “(1Cor 13,4-8)

“…l’amore di Dio è stato riversato nei nostri cuori per mezzo dello Spirito Santo che ci è stato dato. “(Rm 5,5)

LA PAROLA DI MARIA – “Cari figli, vi do l’amore” (Medjugorje, 27.06.1988 – pubblicato da ed. Ancilla ma da me non trovato riscontro)

“Cari figli, vi do l’amore, vivete nell’amore. Date quest’amore attorno a voi. Sono la vostra Madre e vi amo”  (Medjugorje, 04.08.1988 – pubblicato da ed. Ancilla ma da me non trovato riscontro) 

“Cari figli, anche oggi vi invito alla preghiera. Figlioli, pregate fino a che la preghiera non diventi per voi gioia. Solo così ognuno di voi scoprirà la pace nel cuore e la vostra anima sarà contenta. Sentirete il bisogno di testimoniare agli altri l’amore che sentite nel vostro cuore e nella vostra vita. Io sono con voi e intercedo davanti a Dio per tutti voi. …”  (Medjugorje, 25.07.2003)

“Cari figli, oggi vi invito all’amore, che è gradito e caro a Dio. Figlioli, l’amore accetta tutto, tutto ciò che è duro e amaro, a motivo di Gesù che è amore. Perciò, cari figli, pregate Dio che venga in vostro aiuto: ma non secondo i vostri desideri, bensì secondo il suo amore! Abbandonatevi a Dio, perché Egli possa guarirvi, consolarvi e perdonarvi tutto ciò che in voi è di impedimento sulla strada dell’amore. Così Dio potrà plasmare la vostra vita e voi crescerete nell’amore. Glorificate Dio, figlioli, con l’INNO ALLA CARITA’ (1 Cor 13), perché l’amore di Dio possa crescere in voi di giorno in giorno fino alla sua pienezza….”  (Medjugorje, 25.06.1988)

LA NOSTRA RISPOSTA – Signore Gesù, nell’ “Inno alla Carità” di San Paolo, io vedo il tuo vero ritratto: Gesù paziente, benigno… Grazie, Signore, per l’effusione dello Spirito Santo con cui hai riempito il mio cuore d’amore divino! Non permettere che questo dono in me sia soffocato o illanguidisca! Che traspaia dalla mia vita una testimonianza perfetta di amore, anche verso coloro che mi hanno fatto del male. Sul tuo esempio, piangere di gioiaSignore Gesù. In ogni momento, in ogni ambiente, ad ogni costo, Sempre, con tutti!

Grazie, Maria, perché Tu, come dispensatrice delle grazie divine, ci doni anzitutto l’amore! Solo la tua presenza, o Madre, è un invito all’amore… Ti ringrazio ancora perché mi insegni il vero amore gradito a Dio: quello che accetta le prove a causa di Cristo. Con Te, messo a nuovo. Camminiamo insieme sulla strada dell’amore che è poi la via stretta della Croce e della santità. Se Tu non mi abbandoni, o Madre, sicuramente la mia vita raggiungerà la pienezza dell’amore a gloria della Trinità!

Sequenza allo Spirito Santo.

Vieni, Spirito Santo, manda a noi dal cielo un raggio della tua luce. Vieni, padre dei poveri, vieni, datore dei doni, vieni, luce dei cuori. Consolatore perfetto; ospite dolce dell’anima, dolcissimo sollievo. Nella fatica, riposo, nella calura, riparo, nel pianto, conforto. O luce beatissima, invadi nell’intimo il cuore dei tuoi fedeli. Senza la tua forza, nulla è nell’uomo, nulla senza colpa. Lava ciò che è sordido, bagna ciò che è arido, sana ciò che sanguina. Piega ciò che è rigido, scalda ciò che è gelido, drizza ciò che è sviato. Dona ai tuoi fedeli, che solo in te confidano, i tuoi santi doni. Dona virtù e premio, dona morte santa, dona gioia eterna. Amen. Padre nostro

BENEDIZIONE “Il Dio di ogni consolazione disponga nella sua pace i nostri giorni e ci conceda l’amore dello Spirito Santo. Ci colmi di fede, speranza e carità perché la nostra giornata sia ricca di buone opere. E per intercessione di Maria Santissima scenda su di noi la benedizione di Dio, Padre e Figlio e Spirito Santo” Amen.

************

NOVENA AL SACRO CUORE DI GESU’

15 – 23 GIUGNO 2017

PREGHIERA INIZIALE

O Gesù, il cui Cuore divino è simbolo vivente di amore infinito, attira le nostre anime alla tua dolce intimità. Tu che ti sei consumato per la gloria del Padre e per la salvezza degli uomini, rendi anche la nostra vita una continua testimonianza di amore per te. Ti offriamo i nostri sensi, così pronti alla dissipazione; il nostro cuore, così incostante; la nostra carne, così fragile. Tutto ciò che …abbiamo e siamo, l’offriamo a te perché diveniamo un gradito olocausto d’amore. Gloria al Padre.

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

O Gesù, il cui Cuore divino ha sentito fino all’agonia il peso e la gravità del peccato, rendi il nostro cuore sensibile alla tragedia dell’umanità che resiste al tuo amore. Per i peccati nostri e per tutti i peccati che si commettono nel mondo, noi vogliamo offrirti la nostra generosa riparazione, unendola al tuo sacrificio redentore. Accettala dalle mani della Vergine riparatrice come un atto di fede e di amore. Gloria al Padre.

Sacro cuore di Gesù

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

O Gesù, il cui Cuore divino arde dal desiderio di portare tutti gli uomini all’amore del Padre, accendi anche in noi la fiamma dell’apostolato. La nostra vita diventi una testimonianza del Vangelo, con l’ardore della parola e l’efficacia dell’esempio. La tua grazia ci aiuti ad attirare le anime nel regno del tuo amore, dove l’umanità, unificata nel tuo nome formerà una sola famiglia nell’amplesso eterno del Padre. Gloria al Padre.

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

ATTO DI OFFERTA

Cuore di Gesù, vittima di carità, fa’ di me un’Anima Ostia vivente, santa, gradita a Dio. Distaccato da me stesso e dalle creature, in spirito di penitenza e di riparazione, voglio con te, che ogni giorno t’immoli sul santo altare, abbandonarmi interamente al tuo beneplacito, per essere immolato dalla preghiera, dalla sofferenza, secondo le intenzioni che ti sono più care: la gloria del Padre e la salvezza di tutte le anime peccatrici. Amen!

OTTAVO GIORNO: IL SACRO CUORE CI AIUTA

VITA DI UNIONE E DI ABBANDONO
cuore_di_gesu_1-2011L’anima riparatrice ha scelto il Cuore di Gesù come compagno di viaggio nel suo cammino verso la santità. Teme solo di stancarlo e lo prega: Resta con noi perché si fa sera e il giorno è già alla fine. Un magnifico programma l’attende dopo la sua consacrazione: vivere nell’amore, con l’amore, per amore. Sarà possibile attuarlo?

VIVERE NELL’AMORE
Significa semplicemente possedere la grazia santificante e corrispondere ai richiami e alle ispirazioni della grazia attuale, secondo la norma dell’Apostolo.

VIVERE CON L’AMORE
È un passo più avanti: significa una vita di intimità con il Maestro divino da attuare nella preghiera e nel corso della giornata. Pensare al Cuore di Gesù, invocarlo durante il giorno, offrirgli le nostre azioni, modellarci sul suo esempio di pazienza, dolcezza, carità…

VIVERE PER AMORE
È il terzo grado della vita di unione, a cui vuole sollevarci il Sacro Cuore: l’abbandono di noi stessi al beneplacito divino. Nell’abbandono l’amore diventa principio e fine dell’esistenza, il fuoco che brucia e consuma il nostro piccolo sacrificio, l’attuazione piena e completa dei disegni di Dio su di noi.

************

CORONCINA AL SACRO CUORE

1. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Cuore_di_GesuSacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

2. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

3. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!”, ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

PREGHIAMO:

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.
S. Giuseppe, padre putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Recitare Salve o Regina

ATTO D’AFFIDAMENTO AL SACRO CUORE DI GESU’

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, a Te ricorriamo colmi di fede e umiltà, al tuo cuore purissimo pieno d’amore ricco di bontà, vogliamo affidare tutti i peccatori di questo mondo, quelli che ti offendono,non ti amano, e non conoscono la Tua Misericordia. Concedi loro la salvezza dei loro cuori, e fai conoscere così l’amore della conversione per se stessi e per il loro prossimo. Abbracciali Gesù sul tuo Cuore
Misericordioso.sacro cuore

(Pater, Ave,Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra salvezza, fà conoscere a noi tutti la pienezza del tuo Cuore, a Te vogliamo affidare tutte le persone malate, i moribondi,quelli che oggi invocano il tuo nome. Abbi pietà di loro, fa conoscere la gioia del tuo amore, il calore del tuo spirito stendi su di loro la mano della loro salvezza, fà che ti sentano nei loro cuori nel momento dello sconforto, dello scoraggiamento, della sofferenza. O dolcissimo Cuore di Gesù, fà che si sentano sicuri tra le tue braccia camminando insieme nella loro sofferenza, abbracciati al tuo Divino amore.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra vita, gioia infinità al tuo Cuore Misricordioso,
affidiamo tutti i sacerdoti, fà che il loro cuore parli attraverso le tue parole,
fà che essi sentano il tuo grande amore particolare che riservi loro. Stendi su di loro il dono della santità, della sapienza, del tuo amore, per  essere tuo esempio guidandoci nella via che porta a te. Manda nuovi sacerdoti, nuove vocazioni per poter parlare e invocare il Tuo Cuore Misericordioso.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, al Tuo Cuore Misericordioso, affidiamo tutte le famiglie del mondoe le nuove famiglie che verranno; stendi su tutti noi quella grande luce che ci porti a essere in pace e unione tra noi. Fà o Cuore di Gesù, che ci sia rispetto per i genitori  fra fratelli è sorelle, fà o Cuore di Gesù, che la superbia, la vanità sparisca, che ci sia nei nostri cuori, l’ esempio della Tua Sacra Famiglia umile e ricca d’amore. Al tuo Cuore noi ci abbracciamo.
(Pater, Ave, Gloria.)sacro-cuore-quadro

Cuore di Gesù fonte della nostra gioia, vogliamo affidarti tutti i bambini, i giovani del mondo.      Fa o Gesù che conoscano la tua parola, dona loro la conversione, l’umiltà per il prossimo e un cuore puro. Sii luce per i loro occhi, e guida nella loro vita perchè essi sono il futuro del domani, per un mondo pieno di fede è amore. Dona il tuo Cuore Gesù, è immergili nel tuo grande amore.
(Pater, Ave, Gloria.)

Cuore di Gesù vogliamo ora affidarti, tutte le persone del mondo che oggi vengono a Te, tutti i defunti, e le anime che si trovano in purgatorio. Cuore di Gesù te li affidiamo certi che il tuo Cuore è così grande da alleviare le loro sofferenze dove oggi si trovano. Stendi su di loro la tua Luce e fà che essi nella sofferenza, possano vedere quella Luce che porta alla gioia della vita Eterna.

Al tuo Cuore li affidiamo.
(Pater, Ave, Gloria.)

PREGHIAMO:

Gesù, accogli quest’umile preghiera, quest’atto d’affidamento al tuo Cuore Misericordioso, noi miseri peccatori ci rivolgiamo a te chiedendoTi il dono del Tuo Santo Spirito; mandaLo su di noi, e illumina i nostri cuori; fà che il nostro cuore sia simile al Tuo, dando al prossimo l’amore che Tu  hai per noi. Rendici umili e miti di cuore, l’umiltà che ci renda forti e  generosi nella fede, portando così nuove anime peccatrici e formare pian  piano una grande catena, tenendoci per mano tutte le persone del mondo, fino ad arrivare alle tue mani, che Tu ci tendi con Cuore generoso, e pieno di Misericordia. Amen

ALMANACCO DEL 21 GIUGNO 2017

ALMANACCO DEL 21 GIUGNO 2017

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

——————————————————————————

comunione bambino.1MESSAGGIO DI PADRE PIO  

PER IL 21 GIUGNO

Padre, perché piangete quando ricevete Gesù nella santa comunione?” Risposta: “Se la Chiesa emette il grido: Non sdegnasti il seno della Vergine, parlando della incarnazione del Verbo nel seno della Immacolata, cosa non si dirà di noi miserabili?! Ma Gesù ci ha detto: Chi non mangia la mia carne e non beve il mio sangue non avrà la vita eterna; e allora accostiamoci alla santa comunione con tanto amore e timore. Tutta la giornata sia preparazione e ringraziamento alla santa comunione” (LdP, 55).

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

————————————————————————–

Indice 
madonna dei Miracoli alcamo2Madonna dei Miracoli di Alcamo
Letture di mercoledì 21 giugno 2017
SAN LUIGI GONZAGA
Padre Antonio Boffetti
Ivanka Ivankovic – Elez
NOVENA AL SACRO CAPO DI GESÙ CRISTO
NOVENA ALLA REGINA DELLA PACE
NOVENA AL SACRO CUORE DI GESU’
NOVENA A SAN LUIGI GONZAGA
Coroncina al S.Cuore di Gesù

—————————————————————————-

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE 

“… Date a me tutti i vostri sentimenti e tutti i problemi. Vi voglio consolare nelle vostre tentazioni. Voglio riempirvi con la pace, la gioia e l’amore di Dio. …”

(Tratto dal messaggio del 25 giugno 2003)

——————————————————————————-

Madonna dei Miracoli di AlcamoSantuario di Santa Maria dei Miracoli trapani

Alcamo (Trapani) 21 giugno 1547

Il 21 giugno 1547, alcune donne, mentre erano intente a lavare i panni ad un ruscello, videro scagliare delle pietre dal bosco sovrastante; ma le pietre, anziché procurare loro dolore, guarivano le loro parti malate del corpo.

La storia e un video dei festeggiamenti su http://biscobreak.altervista.org/2016/06/madonna-dei-miracoli-di-alcamo/

——————————————————————————-

LETTURE DI MERCOLEDÌ

21 giugno 2017

SAN LUIGI GONZAGA

“…State attenti a non praticare la vostra giustizia davanti agli uomini per essere ammirati da loro, altrimenti non c’è ricompensa per voi …”

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/letture-di-mercoledi-21-giugno-2017/

—————————————————————————-

san-luigi-gonzaga-in-spagnaSAN LUIGI GONZAGA

(1568-1591) 21 giugno

La vita di Luigi Gonzaga per molto tempo è stata additata come esempio di pietà e totale dedizione alla vita religiosa, benché il suo direttore spirituale, il futuro cardinal Bellarmino, disse che era un modello così estremo che non si doveva incoraggiare altri a seguirlo.

In briciole di luce la storia e la video-storia su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/san-luigi-gonzaga/

——————————————————————————-

PADRE ANTONIO BOFFETTIPadre Antonio Boffetti

Sacramentino (1913 – 1989) 21 giugno

Le “anime eucaristiche”, come Padre Boffetti chiamava i suoi figli spirituali, ne hanno ancora un vivo ricordo, segno che il suo infaticabile servizio sacerdotale ha prodotto e ancora produce frutti.

La storia del sacerdote “apostolo dell’Eucaristia” su http://biscobreak.altervista.org/2016/06/padre-antonio-boffetti/

 ——————————————————————————-

Ivanka Ivankovic – ElezIVANKA IVANKOVIC-ELEZ

21 giugno 1966

Ivanka Ivankovic è stata la prima veggente di Medjugorje a vedere la Madonna, ma anche la prima a chiederle un segno. E la Gospa le fece non solo vedere la madre morta due mesi prima, ma la potè abbracciare e parlare con lei. Il segno era… che esiste una vita dopo la morte.   

La storia e le video-testimonianze  su  http://biscobreak.altervista.org/2014/06/ivanka-ivankovic-elez/

——————————————————————————-

NOVENA AL SACRO CAPO DI GESU’ CRISTO

(DAL 21  AL 29 GIUGNO 2017 x la festa del 30 giugno)volto 14

Da recitare nove giorni prima il venerdì seguente alla festa delSacro Cuore.

La festa del Sacro Capo di Gesù è posta il venerdì seguente la festa del Sacro Cuore. Il Signore Gesù Cristo ha rivelato alla stigmatizzata Teresa Elena Higginson (1844-1905) di voler essere onorato nel suo Sacro Capo, quale Tempio della Divina Sapienza.

La novena su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/novena-al-sacro-capo-di-gesu-cristo/

——————————————————————————-

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO 

NOVENA AL SACRO CAPO DI GESÙ CRISTO

(Da recitare per nove giorni consecutivi fino al venerdì dopo la festa del S.Cuore)
O Dio, vieni a salvarmi.
(Ass.) Signore, vieni presto in mio aiuto.
Gloria al Padre

Preghiera:
gesu_crocifisso_2“O Maria, vi imploro per tutto l’amore e gli omaggi da voi offerti a questo Tempio della Divina Sapienza, davanti al quale i Cherubini ed i Serafini si profondono in adorazione tremanti di timore e di amore, per questo Sacro Capo che sì sovente stringeste al vostro Cuore Immacolato e faceste riposare sul vostro Seno!
O Maria, o Giuseppe, o Cori degli Angeli e Gloriosa Assemblea dei Santi, levate in alto, ora, i vostri spiriti, i vostri cuori e le vostre mani verso l’Adorabile Trinità e supplicate il Santo dei Santi di rivolgere i sui occhi su queste calde gocce vermiglie di valore infinito del Sangue Prezioso di Nostro Signore, che obbedirono agli ordini della Sua Divina Sapienza; chiedetegli, per la sua obbedienza sino alla morte, per la Sapienza e l’Amore da Lui testimoniati alle Sue creature, di levarsi e spandere questa Luce su tutta la terra.
Ove saremmo senza la sua Sapienza ed il suo Amore infiniti? Nel nulla, dal quale Egli trasse tutte le cose. Che tutte le creature, dunque, riconoscano, lodino, benedicano ed amino questa Sapienza ed adorino il Sacro Capo di Gesù come Suo Tempio!”.

3 Padre Nostro. 1 Ave Maria 1 Gloria.

Preghiera miracolosa al Sacro Capo di Gesù

“Sacro Capo”1O Sacro Capo di Gesù, Tempio della Divina Sapienza, che guidate tutti i moti del Sacro Cuore, ispirate e dirigete tutti i pensieri, le mie parole, le mie azioni. Come voi avete promesso, siate rimedio contro i grandi flagelli del nostro tempo: l’orgoglio intellettuale e l’infedeltà. Per le Vostre sofferenze o Gesù, per la Vostra passione dal Getsemani al Calvario, per la corona di spine che straziò la Vostra fronte, per il Vostro Sangue prezioso, per la Vostra Croce, per l’amore e il dolore della Vostra Madre, fate trionfare il Vostro desiderio per la Gloria di Dio, la salvezza delle anime e la gioia del Vostro Sacro Cuore. Amen

3 Padre nostro, 3 Ave Maria, 3 Gloria

************

NOVENA ALLA REGINA DELLA PACE

Inizio 16 giugno

21 GIUGNO – LA CROCE

LA PAROLA DI GESÙ – “ Nell’ultimo giorno, il grande giorno della festa, Gesù levatosi in piedi esclamò ad alta voce: «Chi ha sete venga a me e beva chi crede in me; come dice la Scrittura: fiumi di acqua viva sgorgheranno dal suo seno». Questo egli disse riferendosi allo Spirito che avrebbero ricevuto i credenti in lui: infatti non c’era ancora lo Spirito, perché Gesù non era stato ancora glorificato. “(Gv. 7,37-39)costato-misericordia-croce

“Stavano presso la croce di Gesù sua madre, la sorella di sua madre, Maria di Clèofa e Maria di Màgdala. Gesù allora, vedendo la madre e lì accanto a lei il discepolo che egli amava, disse alla madre: «Donna, ecco il tuo figlio!». Poi disse al discepolo: «Ecco la tua madre!». E da quel momento il discepolo la prese nella sua casa. “(Gv. 19,25-27)

“ma uno dei soldati gli colpì il fianco con la lancia e subito ne uscì sangue e acqua. “ (Gv.  19,34)

LA PAROLA DI MARIA – “Cari figli, questa sera vi invito in particolare ad onorare durante la Quaresima le piaghe che il mio Figlio ha ricevuto per i peccati di questa parrocchia. Unitevi alle mie preghiere per la parrocchia, perché le piaghe gli siano sopportabili….”  (Medjugorje, 2.03.1984)

“Cari figli, questa sera vi chiedo in particolare di onorare il Cuore del mio Figlio Gesù. Pensate alle ferite inferte al Cuore di mio Figlio, quel Cuore offeso con tanti peccati. Questo Cuore viene ferito da ogni peccato grave…..”  (Medjugorje, 5.04.1984)

“Cari figli, in questi giorni (Novena per la festa dell’Esaltazione della Croce) voglio invitarvi a porre al centro di tutto la Croce. Pregate in particolare davanti alla Croce, da cui derivano grandi grazie. In questi giorni fate nelle vostre case una consacrazione speciale alla Croce. Promettete di non offendere Gesù e la Croce e di non arrecargli ingiurie. …”  (Medjugorje, 12.09.1985)

gesù misericordioso e mariaLA NOSTRA RISPOSTA – Signore Gesù, Ti ringrazio per quei fiumi di grazie che sgorgano dal tuo Cuore trafitto per amore. Grazie per il dono dei Sacramenti attraverso i quali continuamente lo Spirito Santo ci purifica, ci guarisce e ci santifica. Grazie per il dono di tua Madre che  hai voluto diventasse anche mia Madre!

Giovanni, la tua presenza ai piedi della Croce, accanto alla Madre, mi fa desiderare di assomigliarti. Prega perché io sia fedele come Te! Perché anch’io possa diventare un apostolo dell’amore plasmato dall’azione materna di Maria.

O Madre dei dolori! Tu ben sai quanto vale il sacrificio di tuo Figlio e per questo ci inviti ad onorare la sua passione. Fiumi di grazie e di guarigioni sgorgano dalle sue piaghe… E’ infinito il valore dei meriti del tuo Figlio crocifisso! O Madre, per tua intercessione liberami dall’orgoglio e da ogni vizio capitale! Che il Sangue di Cristo guarisca l’umanità da ogni odio, divisione, violenza.

“Santa Madre, deh! Voi fate che le piaghe del Signore siano impresse nel mio cuore!”.

Sequenza allo Spirito Santo.  Krizevac2

Vieni, Spirito Santo, manda a noi dal cielo un raggio della tua luce. Vieni, padre dei poveri, vieni, datore dei doni, vieni, luce dei cuori. Consolatore perfetto; ospite dolce dell’anima, dolcissimo sollievo. Nella fatica, riposo, nella calura, riparo, nel pianto, conforto. O luce beatissima, invadi nell’intimo il cuore dei tuoi fedeli. Senza la tua forza, nulla è nell’uomo, nulla senza colpa. Lava ciò che è sordido, bagna ciò che è arido, sana ciò che sanguina. Piega ciò che è rigido, scalda ciò che è gelido, drizza ciò che è sviato. Dona ai tuoi fedeli, che solo in te confidano, i tuoi santi doni. Dona virtù e premio, dona morte santa, dona gioia eterna. Amen. Padre nostro

BENEDIZIONE – La croce di Gesù Cristo sia per noi sorgente di vita, di forza e di pace. Guarisca il nostro amore, la nostra fede, la nostra speranza. Scenda su di noi la benedizione di Dio onnipotente, Padre e Figlio e Spirito Santo“. Amen  

************

NOVENA AL SACRO CUORE DI GESU’

15 – 23 GIUGNO 2017

PREGHIERA INIZIALE

O Gesù, il cui Cuore divino è simbolo vivente di amore infinito, attira le nostre anime alla tua dolce intimità. Tu che ti sei consumato per la gloria del Padre e per la salvezza degli uomini, rendi anche la nostra vita una continua testimonianza di amore per te. Ti offriamo i nostri sensi, così pronti alla dissipazione; il nostro cuore, così incostante; la nostra carne, così fragile. Tutto ciò che …abbiamo e siamo, l’offriamo a te perché diveniamo un gradito olocausto d’amore. Gloria al Padre.

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

O Gesù, il cui Cuore divino ha sentito fino all’agonia il peso e la gravità del peccato, rendi il nostro cuore sensibile alla tragedia dell’umanità che resiste al tuo amore. Per i peccati nostri e per tutti i peccati che si commettono nel mondo, noi vogliamo offrirti la nostra generosa riparazione, unendola al tuo sacrificio redentore. Accettala dalle mani della Vergine riparatrice come un atto di fede e di amore. Gloria al Padre.

Sacro cuore di Gesù

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

O Gesù, il cui Cuore divino arde dal desiderio di portare tutti gli uomini all’amore del Padre, accendi anche in noi la fiamma dell’apostolato. La nostra vita diventi una testimonianza del Vangelo, con l’ardore della parola e l’efficacia dell’esempio. La tua grazia ci aiuti ad attirare le anime nel regno del tuo amore, dove l’umanità, unificata nel tuo nome formerà una sola famiglia nell’amplesso eterno del Padre. Gloria al Padre.

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

ATTO DI OFFERTA

Cuore di Gesù, vittima di carità, fa’ di me un’Anima Ostia vivente, santa, gradita a Dio. Distaccato da me stesso e dalle creature, in spirito di penitenza e di riparazione, voglio con te, che ogni giorno t’immoli sul santo altare, abbandonarmi interamente al tuo beneplacito, per essere immolato dalla preghiera, dalla sofferenza, secondo le intenzioni che ti sono più care: la gloria del Padre e la salvezza di tutte le anime peccatrici. Amen!

SETTIMO GIORNO: IL SACRO CUORE CI DOMANDA

IL DOVERE DELLA RIPARAZIONE
cuore1Le belle consolanti promesse del Cuore di Gesù hanno uno scopo: avvicinarci a lui per sentire i suoi palpiti, i suoi desideri, le sue richieste. Gesù si lamenta di tanti peccati che si commettono e ci chiede in ricambio amore e riparazione. Come Saulo sulla via di Damasco, anche noi abbiamo incontrato il Cuore di Gesù che ci ha detto: Sono Gesù che tu perseguiti. Ma tu alzati, entra in città e io ti farò dire quello che devi fare. Una vita di riparazione consacrata al Sacro Cuore, ecco la risposta.

CE LA CHIEDE GESÙ
Come il profeta, Gesù ci mostra le sue ferite: Che sono quelle piaghe tra le tue mani?. La nostra riparazione è una risposta d’amore al Cuore di Gesù ferito per le nostre ingratitudini: un amore che lo consola e che cerca di fargli dimenticare le spine di tanti peccati: Almeno tu, amami.

È UN DOVERE PERSONALE
Avevano già in mano i sassi da scagliare contro l’adultera, Chi di voi è senza peccato le scagli per primo una pietra. Nessuno ha osato farlo.

NE HA BISOGNO LA SOCIETA’
Se Abramo avesse trovato almeno dieci giusti, Dio avrebbe risparmiato le città della pentapoli. Anche oggi la bilancia della divina giustizia traboccherebbe verso il castigo, se non ci fossero anime riparatrici che offrono preghiere e sacrifici per la salvezza del mondo.

************

NOVENA A SAN LUIGI GONZAGA

Dal 13 al 21 giugno 

I. Angelico s. Luigi, che quantunque nato fra gli agi e le grandezze del mondo, col continuo esercizio dell’orazione, del ritiro e della penitenza, non aspiraste giammai che ai beni sodi e immancabili del Paradiso, ottenete a noi tutti la grazia di riguardar sempre con occhio di disprezzo le comodità della vita presente, affine di assicurarci i gaudi perfetti della futura.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

II. Angelico s.Luigi, che, quantunque mai non perdeste la battesimale innocenza, mortificaste però sempre la vostra carne con i più tormentosi strumenti e con il più rigoroso digiuno, ottenete a noi tutti la grazia di mortificare per modo tutti quanti i nostri sensi che non abbiano mai a cagionarci la perdita del più prezioso fra i tesori, qual è la grazia di Dio.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

III. Angelico s. Luigi, che piangeste con contrizione così viva le più leggere imperfezioni della vostra età fanciullesca, da svenire ai piedi del confessore nell’atto di accusarvene, ottenete a noi tutti la grazia di pianger sempre colla debita sincerità tutte quante le nostre colpe, e di accostarci sempre con le debite disposizioni al sacramento della penitenza.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

IV. Angelico s. Luigi, che necessitato a conversare coi grandi del secolo e a partecipare con loro ai mondani divertimenti, vi ci tratteneste sempre con tal riserbo da essere comunemente acclamato per un angelo in carne, ottenete a noi tutti la grazia di prezzare sempre gli umani rispetti, e tener sempre una tale condotta da edificare in ogni maniera tutti quanti i nostri fratelli.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

V. Angelico s. Luigi, che, divinamente chiamato dal secolo alla religione fra tutti gli ostacoli che vi si opposero, vi mostraste sempre immobile come uno scoglio nel vostro santo proposito, e vi corrispondeste poi così bene da servir di modello ai più perfetti, ottenete a noi tutti la grazia di seguir sempre con fedeltà, e corrispondere con esattezza alla vocazione divina, praticando tutte le virtù che sono proprie del nostro stato.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

VI. Angelico s. Luigi, che, consacrato al Signore con voto irrevocabile fino dai primi vostri anni, foste sempre così unito da non patir mai distrazione nella preghiera, da non soffrir mai tentazione di impurità, da essere miracolosamente conservato in vita fra i pericoli del naufragio e dell’incendio, da ottener sempre tutto quello che vi piaceva di chiedere nelle vostre orazioni, ottenete a noi tutti la grazia di schivar sempre tutto quello che potrebbe renderci a Dio nemici, affinché, costantemente da lui protetti, resistiamo da forti alle suggestioni dei nostri avversari, e andiamo sempre crescendo nella strada della giustizia fino a meritarci la partecipazione alla vostra gloria nel cielo.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

OREMUS

Celestium donorum distributor Deus, qui in angelico juvene Aloysio miram vitae innocentiam pari cum paenitentia sociasti, ejus meritis et precibus concede; ut innocentem non secuti, poanitentem imitemur. Per Christum Dominum nostrum. Amen.

Orazione a s. Luigi

Per cui Pio VII il 6 Marzo 1801 concesse l’Indulgenza di 100 giorni una volta al dì, aggiungendovi un Pater, Ave e Gloria. I. O Luigi santo, di angelici costumi adorno, io indegnissimo vostro divoto, raccomando a voi singolarmente la castita della mia anima e del mio corpo. Vi prego per 1’angelica vostra purità a raccomandarmi all’Agnello immacolato Cristo Gesù, e alla sua ss. Madre, Vergine delle vergini, a custodirmi da ogni grave peccato. Non permettete che io mi imbratti di macchia alcuna d’impurità; ma quando mi vedrete nella tentazione, o nel pericolo di peccare, allontanate dal mio cuore tutti i pensieri e tutti gli affetti immoridi; e risvegliando in me la memoria dell’eternità, di Gesù Crocifisso, imprimetemi altamente nel cuore un sentimento di timor santo di Dio; e riscaldandomi d’amor divino, fate che con imitar voi in terra, meriti con voi di godere Iddio eternamente nel cielo.

Pater, Ave, Gloria.

************

CORONCINA AL SACRO CUORE

1. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Cuore_di_GesuSacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

2. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

3. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!”, ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

PREGHIAMO:

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.
S. Giuseppe, padre putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Recitare Salve o Regina

ATTO D’AFFIDAMENTO AL SACRO CUORE DI GESU’

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, a Te ricorriamo colmi di fede e umiltà, al tuo cuore purissimo pieno d’amore ricco di bontà, vogliamo affidare tutti i peccatori di questo mondo, quelli che ti offendono,non ti amano, e non conoscono la Tua Misericordia. Concedi loro la salvezza dei loro cuori, e fai conoscere così l’amore della conversione per se stessi e per il loro prossimo. Abbracciali Gesù sul tuo Cuore
Misericordioso.sacro cuore

(Pater, Ave,Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra salvezza, fà conoscere a noi tutti la pienezza del tuo Cuore, a Te vogliamo affidare tutte le persone malate, i moribondi,quelli che oggi invocano il tuo nome. Abbi pietà di loro, fa conoscere la gioia del tuo amore, il calore del tuo spirito stendi su di loro la mano della loro salvezza, fà che ti sentano nei loro cuori nel momento dello sconforto, dello scoraggiamento, della sofferenza. O dolcissimo Cuore di Gesù, fà che si sentano sicuri tra le tue braccia camminando insieme nella loro sofferenza, abbracciati al tuo Divino amore.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra vita, gioia infinità al tuo Cuore Misricordioso,
affidiamo tutti i sacerdoti, fà che il loro cuore parli attraverso le tue parole,
fà che essi sentano il tuo grande amore particolare che riservi loro. Stendi su di loro il dono della santità, della sapienza, del tuo amore, per  essere tuo esempio guidandoci nella via che porta a te. Manda nuovi sacerdoti, nuove vocazioni per poter parlare e invocare il Tuo Cuore Misericordioso.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, al Tuo Cuore Misericordioso, affidiamo tutte le famiglie del mondoe le nuove famiglie che verranno; stendi su tutti noi quella grande luce che ci porti a essere in pace e unione tra noi. Fà o Cuore di Gesù, che ci sia rispetto per i genitori  fra fratelli è sorelle, fà o Cuore di Gesù, che la superbia, la vanità sparisca, che ci sia nei nostri cuori, l’ esempio della Tua Sacra Famiglia umile e ricca d’amore. Al tuo Cuore noi ci abbracciamo.
(Pater, Ave, Gloria.)sacro-cuore-quadro

Cuore di Gesù fonte della nostra gioia, vogliamo affidarti tutti i bambini, i giovani del mondo.      Fa o Gesù che conoscano la tua parola, dona loro la conversione, l’umiltà per il prossimo e un cuore puro. Sii luce per i loro occhi, e guida nella loro vita perchè essi sono il futuro del domani, per un mondo pieno di fede è amore. Dona il tuo Cuore Gesù, è immergili nel tuo grande amore.
(Pater, Ave, Gloria.)

Cuore di Gesù vogliamo ora affidarti, tutte le persone del mondo che oggi vengono a Te, tutti i defunti, e le anime che si trovano in purgatorio. Cuore di Gesù te li affidiamo certi che il tuo Cuore è così grande da alleviare le loro sofferenze dove oggi si trovano. Stendi su di loro la tua Luce e fà che essi nella sofferenza, possano vedere quella Luce che porta alla gioia della vita Eterna.

Al tuo Cuore li affidiamo.
(Pater, Ave, Gloria.)

PREGHIAMO:

Gesù, accogli quest’umile preghiera, quest’atto d’affidamento al tuo Cuore Misericordioso, noi miseri peccatori ci rivolgiamo a te chiedendoTi il dono del Tuo Santo Spirito; mandaLo su di noi, e illumina i nostri cuori; fà che il nostro cuore sia simile al Tuo, dando al prossimo l’amore che Tu  hai per noi. Rendici umili e miti di cuore, l’umiltà che ci renda forti e  generosi nella fede, portando così nuove anime peccatrici e formare pian  piano una grande catena, tenendoci per mano tutte le persone del mondo, fino ad arrivare alle tue mani, che Tu ci tendi con Cuore generoso, e pieno di Misericordia. Amen

ALMANACCO DEL 20 GIUGNO 2017

ALMANACCO DEL 20 GIUGNO 2017

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

——————————————————————————

eucarestiaMESSAGGIO DI PADRE PIO  

PER IL 20 GIUGNO

Padre, mi sento indegno della santa comunione, Ne sono indegno!” Risposta: “E’ vero, non siamo degni di un tal dono; ma altro è accostarsi indegnamente col peccato mortale, altro è non essere degni. Indegni siamo tutti; ma è lui che ci invita , è lui che lo vuole. Umiliamoci e riceviamolo con tutto il cuore pieno d’amore” (LdP, 55).

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

——————————————————————————

MADONNA DELLA CONSOLATAMADONNA DELLA CONSOLATA
Letture di martedì 20 giugno 2017
Sant’Albano
NOVENA ALLA REGINA DELLA PACE
NOVENA AL SACRO CUORE DI GESU’
NOVENA A SAN LUIGI GONZAGA
Coroncina al S.Cuore di Gesù

—————————————————————————-

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE 

“… Date a me tutti i vostri sentimenti e tutti i problemi. Vi voglio consolare nelle vostre tentazioni. Voglio riempirvi con la pace, la gioia e l’amore di Dio. …”

(Tratto dal messaggio del 20 giugno 1985)

——————————————————————————-

MADONNA DELLA CONSOLATA1MADONNA DELLA CONSOLATA 

Torino – Italia – 20 giugno 1104

L’icona si trova nel più importante santuario della città e dell’Arcidiocesi di Torino. Secondo la leggenda un ceco di Briançon, dopo aver sognato la Vergine si recò a Torino per ritrovare la sacra immagine e quando ci riuscì riacquistò la vista.

L’articolo su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/madonna-della-consolata/

——————————————————————————-

LETTURE DI MARTEDÌ

20 giugno 2017

XI Settimana del Tempo Ordinario (Anno I)

“… amate i vostri nemici e pregate per quelli che vi perseguitano…”

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/letture-di-martedi-20-giugno-2017/

—————————————————————————-

AlbanSant’Albano

martire [inizi III sec ] 20 giugno

Albano è il protomartire dell’Inghilterra: la sua morte è il caso più antico di condanna, in questo paese, per l’accusa di essere cristiano; lungo i secoli molto è stato scritto su di lui benché i fatti accertati storicamente, arrivati fino a noi, siano pochi.

In briciole di luce la storia del suo martirio su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/san-albano/

——————————————————————————-

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO 

NOVENA ALLA REGINA DELLA PACE

Inizio 16 giugno

20 GIUGNO – IL DIGIUNO

LA PAROLA DI GESÙ – ” Gesù, pieno di Spirito Santo, si allontanò dal Giordano e fu condotto dallo Spirito nel deserto dove, per quaranta giorni, fu tentato dal diavolo. Non mangiò nulla in quei giorni; ma quando furono terminati ebbe fame. Allora il diavolo gli disse: «Se tu sei Figlio di Dio, di’ a questa pietra che diventi pane». Gesù gli rispose: «Sta scritto: Non di solo pane vivrà l’uomo».” (Lc 4,1-4)PANE E VINO

“Allora i discepoli, accostatisi a Gesù in disparte, gli chiesero: «Perché noi non abbiamo potuto scacciarlo?». Ed egli rispose: «Per la vostra poca fede. In verità vi dico: se avrete fede pari a un granellino di senapa, potrete dire a questo monte: spostati da qui a là, ed esso si sposterà, e niente vi sarà impossibile.»” (Mt. 17,19)

LA PAROLA DI MARIA -“Cari figli, oggi vi invito ad iniziare a digiunare con il cuore Vi sono molte persone che digiunano, ma fanno questo perché lo fanno gli altri. E’ diventata un’abitudine, che nessun vorrebbe interrompere. Chiedo alla parrocchia di digiunare in segno di ringraziamento, perché Dio mi ha permesso di rimanere così a lungo in questa parrocchia. Cari figli, digiunate e pregate con il cuore!…”  (Medjugorje, 20.09.1984) 

“…Soprattutto praticate il digiuno, perché col digiuno conseguirete e mi darete la gioia di vedere realizzato interamente il progetto che Dio ha su Medjugorje.…” (Medjugorje, 26.09.1985) 

LA NOSTRA RISPOSTA – Signore Gesù, con il digiuno e la preghiera Tu hai sconfitto Satana e mi consegni le stesse armi per essere vincitore con Te. Mi abbandono con tutto il cuore alla potenza infinita della tua vittoria sul male. Continua a vincere il peccato del mondo ed il mio peccato personale! Che io sia sempre pieno di Spirito Santo per vincere con l’amore e nella pace ogni suggestione del male. Santificami nella verità! Donami sempre gioia e pace nello Spirito Santo!

croce blu4O Maria, Grazie perché sei decisa nel propormi l’arma del digiuno! Per Te, Madre, il nostro digiuno fatto con amore è motivo di gioia perché Dio ci ottiene grandi grazie. Che io sia fedele a questa medicina amara, anche quando posso essere incompreso e deriso. Anche quando sono stanco…

O Vergine potente, ottienimi la grazia di amare il sacrificio, il digiuno, le cose dure e amare a motivo di Cristo! Non lasciarmi mai, o Maria, finché Dio non abbia realizzato tutto il suo disegno d’amore su di me. Fino alla Croce. Fino al Paradiso!

Sequenza allo Spirito Santo.  

Vieni, Spirito Santo, manda a noi dal cielo un raggio della tua luce. Vieni, padre dei poveri, vieni, datore dei doni, vieni, luce dei cuori. Consolatore perfetto; ospite dolce dell’anima, dolcissimo sollievo. Nella fatica, riposo, nella calura, riparo, nel pianto, conforto. O luce beatissima, invadi nell’intimo il cuore dei tuoi fedeli. Senza la tua forza, nulla è nell’uomo, nulla senza colpa. Lava ciò che è sordido, bagna ciò che è arido, sana ciò che sanguina. Piega ciò che è rigido, scalda ciò che è gelido, drizza ciò che è sviato. Dona ai tuoi fedeli, che solo in te confidano, i tuoi santi doni. Dona virtù e premio, dona morte santa, dona gioia eterna. Amen. Padre nostro

BENEDIZIONE – Per intercessione della Beata Vergine Maria, Regina della Pace, scenda su di noi una speciale benedizione che ci riempia il cuore di forza, di gioia, di pace, d’amore. Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo“. Amen 

************

NOVENA AL SACRO CUORE DI GESU’

15 – 23 GIUGNO 2017

PREGHIERA INIZIALE

O Gesù, il cui Cuore divino è simbolo vivente di amore infinito, attira le nostre anime alla tua dolce intimità. Tu che ti sei consumato per la gloria del Padre e per la salvezza degli uomini, rendi anche la nostra vita una continua testimonianza di amore per te. Ti offriamo i nostri sensi, così pronti alla dissipazione; il nostro cuore, così incostante; la nostra carne, così fragile. Tutto ciò che …abbiamo e siamo, l’offriamo a te perché diveniamo un gradito olocausto d’amore. Gloria al Padre.

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

O Gesù, il cui Cuore divino ha sentito fino all’agonia il peso e la gravità del peccato, rendi il nostro cuore sensibile alla tragedia dell’umanità che resiste al tuo amore. Per i peccati nostri e per tutti i peccati che si commettono nel mondo, noi vogliamo offrirti la nostra generosa riparazione, unendola al tuo sacrificio redentore. Accettala dalle mani della Vergine riparatrice come un atto di fede e di amore. Gloria al Padre.

Sacro cuore di Gesù

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

O Gesù, il cui Cuore divino arde dal desiderio di portare tutti gli uomini all’amore del Padre, accendi anche in noi la fiamma dell’apostolato. La nostra vita diventi una testimonianza del Vangelo, con l’ardore della parola e l’efficacia dell’esempio. La tua grazia ci aiuti ad attirare le anime nel regno del tuo amore, dove l’umanità, unificata nel tuo nome formerà una sola famiglia nell’amplesso eterno del Padre. Gloria al Padre.

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

ATTO DI OFFERTA

Cuore di Gesù, vittima di carità, fa’ di me un’Anima Ostia vivente, santa, gradita a Dio. Distaccato da me stesso e dalle creature, in spirito di penitenza e di riparazione, voglio con te, che ogni giorno t’immoli sul santo altare, abbandonarmi interamente al tuo beneplacito, per essere immolato dalla preghiera, dalla sofferenza, secondo le intenzioni che ti sono più care: la gloria del Padre e la salvezza di tutte le anime peccatrici. Amen!

SESTO GIORNO: IL SACRO CUORE CI SALVA

LA PERSEVERANZA FINALE
4 TTutti conosciamo il testo della grande promessa, ma è bene rileggerla per meglio ricordarla e gustarla. Io ti prometto, nell’eccessiva misericordia del mio Cuore, che il suo amore onnipotente accorderà a tutti coloro che si comunicheranno per nove primi venerdì del mese, di seguito, la grazia della penitenza finale, non morendo in mia disgrazia, né senza ricevere i santi sacramenti, perché il mio Cuore diventerà il loro asilo sicuro in quell’ultimo momento. Possibile che sia così facile salvarsi? Non è forse pretesa o temerarietà? I fatti smentiscono l’accusa. Ed è precisamente attraverso la grande promessa che la devozione al Sacro Cuore ha saputo far brillare in tutto il suo splendore la potenza, sapienza e bontà di Dio.

SAPIENZA DI DIO
È vero, Gesù ha promesso che chi mangia la sua carne e beve il suo sangue ha la vita eterna. Ma come convincere tante anime riottose o pigre ad accostarsi al banchetto celeste? come trascinarle ai piedi del confessore?
Ecco una trovata ingegnosa: la pratica della comunione, e quindi della confessione, per nove primi venerdì consecutivi. Gesù sa quanto ci costi questo primo sforzo iniziale: al resto ci pensa lui.

BONTA’ DI DIO
Largheggiando nel promettere il paradiso, Dio non va contro nessuna legge di giustizia. Egli non si lega a nessuno: è sempre pienamente libero nella distribuzione della grazia.

************

NOVENA A SAN LUIGI GONZAGA

Dal 13 al 21 giugno 

I. Angelico s. Luigi, che quantunque nato fra gli agi e le grandezze del mondo, col continuo esercizio dell’orazione, del ritiro e della penitenza, non aspiraste giammai che ai beni sodi e immancabili del Paradiso, ottenete a noi tutti la grazia di riguardar sempre con occhio di disprezzo le comodità della vita presente, affine di assicurarci i gaudi perfetti della futura.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

II. Angelico s.Luigi, che, quantunque mai non perdeste la battesimale innocenza, mortificaste però sempre la vostra carne con i più tormentosi strumenti e con il più rigoroso digiuno, ottenete a noi tutti la grazia di mortificare per modo tutti quanti i nostri sensi che non abbiano mai a cagionarci la perdita del più prezioso fra i tesori, qual è la grazia di Dio.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

III. Angelico s. Luigi, che piangeste con contrizione così viva le più leggere imperfezioni della vostra età fanciullesca, da svenire ai piedi del confessore nell’atto di accusarvene, ottenete a noi tutti la grazia di pianger sempre colla debita sincerità tutte quante le nostre colpe, e di accostarci sempre con le debite disposizioni al sacramento della penitenza.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

IV. Angelico s. Luigi, che necessitato a conversare coi grandi del secolo e a partecipare con loro ai mondani divertimenti, vi ci tratteneste sempre con tal riserbo da essere comunemente acclamato per un angelo in carne, ottenete a noi tutti la grazia di prezzare sempre gli umani rispetti, e tener sempre una tale condotta da edificare in ogni maniera tutti quanti i nostri fratelli.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

V. Angelico s. Luigi, che, divinamente chiamato dal secolo alla religione fra tutti gli ostacoli che vi si opposero, vi mostraste sempre immobile come uno scoglio nel vostro santo proposito, e vi corrispondeste poi così bene da servir di modello ai più perfetti, ottenete a noi tutti la grazia di seguir sempre con fedeltà, e corrispondere con esattezza alla vocazione divina, praticando tutte le virtù che sono proprie del nostro stato.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

VI. Angelico s. Luigi, che, consacrato al Signore con voto irrevocabile fino dai primi vostri anni, foste sempre così unito da non patir mai distrazione nella preghiera, da non soffrir mai tentazione di impurità, da essere miracolosamente conservato in vita fra i pericoli del naufragio e dell’incendio, da ottener sempre tutto quello che vi piaceva di chiedere nelle vostre orazioni, ottenete a noi tutti la grazia di schivar sempre tutto quello che potrebbe renderci a Dio nemici, affinché, costantemente da lui protetti, resistiamo da forti alle suggestioni dei nostri avversari, e andiamo sempre crescendo nella strada della giustizia fino a meritarci la partecipazione alla vostra gloria nel cielo.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

OREMUS

Celestium donorum distributor Deus, qui in angelico juvene Aloysio miram vitae innocentiam pari cum paenitentia sociasti, ejus meritis et precibus concede; ut innocentem non secuti, poanitentem imitemur. Per Christum Dominum nostrum. Amen.

Orazione a s. Luigi

Per cui Pio VII il 6 Marzo 1801 concesse l’Indulgenza di 100 giorni una volta al dì, aggiungendovi un Pater, Ave e Gloria. I. O Luigi santo, di angelici costumi adorno, io indegnissimo vostro divoto, raccomando a voi singolarmente la castita della mia anima e del mio corpo. Vi prego per 1’angelica vostra purità a raccomandarmi all’Agnello immacolato Cristo Gesù, e alla sua ss. Madre, Vergine delle vergini, a custodirmi da ogni grave peccato. Non permettete che io mi imbratti di macchia alcuna d’impurità; ma quando mi vedrete nella tentazione, o nel pericolo di peccare, allontanate dal mio cuore tutti i pensieri e tutti gli affetti immoridi; e risvegliando in me la memoria dell’eternità, di Gesù Crocifisso, imprimetemi altamente nel cuore un sentimento di timor santo di Dio; e riscaldandomi d’amor divino, fate che con imitar voi in terra, meriti con voi di godere Iddio eternamente nel cielo.

Pater, Ave, Gloria.

************

CORONCINA AL SACRO CUORE

1. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Cuore_di_GesuSacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

2. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

3. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!”, ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

PREGHIAMO:

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.
S. Giuseppe, padre putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Recitare Salve o Regina

ATTO D’AFFIDAMENTO AL SACRO CUORE DI GESU’

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, a Te ricorriamo colmi di fede e umiltà, al tuo cuore purissimo pieno d’amore ricco di bontà, vogliamo affidare tutti i peccatori di questo mondo, quelli che ti offendono,non ti amano, e non conoscono la Tua Misericordia. Concedi loro la salvezza dei loro cuori, e fai conoscere così l’amore della conversione per se stessi e per il loro prossimo. Abbracciali Gesù sul tuo Cuore
Misericordioso.sacro cuore

(Pater, Ave,Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra salvezza, fà conoscere a noi tutti la pienezza del tuo Cuore, a Te vogliamo affidare tutte le persone malate, i moribondi,quelli che oggi invocano il tuo nome. Abbi pietà di loro, fa conoscere la gioia del tuo amore, il calore del tuo spirito stendi su di loro la mano della loro salvezza, fà che ti sentano nei loro cuori nel momento dello sconforto, dello scoraggiamento, della sofferenza. O dolcissimo Cuore di Gesù, fà che si sentano sicuri tra le tue braccia camminando insieme nella loro sofferenza, abbracciati al tuo Divino amore.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra vita, gioia infinità al tuo Cuore Misricordioso,
affidiamo tutti i sacerdoti, fà che il loro cuore parli attraverso le tue parole,
fà che essi sentano il tuo grande amore particolare che riservi loro. Stendi su di loro il dono della santità, della sapienza, del tuo amore, per  essere tuo esempio guidandoci nella via che porta a te. Manda nuovi sacerdoti, nuove vocazioni per poter parlare e invocare il Tuo Cuore Misericordioso.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, al Tuo Cuore Misericordioso, affidiamo tutte le famiglie del mondoe le nuove famiglie che verranno; stendi su tutti noi quella grande luce che ci porti a essere in pace e unione tra noi. Fà o Cuore di Gesù, che ci sia rispetto per i genitori  fra fratelli è sorelle, fà o Cuore di Gesù, che la superbia, la vanità sparisca, che ci sia nei nostri cuori, l’ esempio della Tua Sacra Famiglia umile e ricca d’amore. Al tuo Cuore noi ci abbracciamo.
(Pater, Ave, Gloria.)sacro-cuore-quadro

Cuore di Gesù fonte della nostra gioia, vogliamo affidarti tutti i bambini, i giovani del mondo.      Fa o Gesù che conoscano la tua parola, dona loro la conversione, l’umiltà per il prossimo e un cuore puro. Sii luce per i loro occhi, e guida nella loro vita perchè essi sono il futuro del domani, per un mondo pieno di fede è amore. Dona il tuo Cuore Gesù, è immergili nel tuo grande amore.
(Pater, Ave, Gloria.)

Cuore di Gesù vogliamo ora affidarti, tutte le persone del mondo che oggi vengono a Te, tutti i defunti, e le anime che si trovano in purgatorio. Cuore di Gesù te li affidiamo certi che il tuo Cuore è così grande da alleviare le loro sofferenze dove oggi si trovano. Stendi su di loro la tua Luce e fà che essi nella sofferenza, possano vedere quella Luce che porta alla gioia della vita Eterna.

Al tuo Cuore li affidiamo.
(Pater, Ave, Gloria.)

PREGHIAMO:

Gesù, accogli quest’umile preghiera, quest’atto d’affidamento al tuo Cuore Misericordioso, noi miseri peccatori ci rivolgiamo a te chiedendoTi il dono del Tuo Santo Spirito; mandaLo su di noi, e illumina i nostri cuori; fà che il nostro cuore sia simile al Tuo, dando al prossimo l’amore che Tu  hai per noi. Rendici umili e miti di cuore, l’umiltà che ci renda forti e  generosi nella fede, portando così nuove anime peccatrici e formare pian  piano una grande catena, tenendoci per mano tutte le persone del mondo, fino ad arrivare alle tue mani, che Tu ci tendi con Cuore generoso, e pieno di Misericordia. Amen

ALMANACCO DEL 19 GIUGNO 2017

ALMANACCO DEL 19 GIUGNO 2017

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

——————————————————————————

bambino3MESSAGGIO DI PADRE PIO  

PER IL 19 GIUGNO

Figli miei, non è mai troppo per prepararsi alla santa comunione (AP)

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

——————————————————————————

MADONNA DI KAZAN
Letture di lunedì 19 giugno 2017
SANTA GIULIANA FALCONIERI
Beata Madre Elena Aiello
NOVENA ALLA REGINA DELLA PACE
NOVENA AL SACRO CUORE DI GESU’
NOVENA A SAN LUIGI GONZAGA
Coroncina al S.Cuore di Gesù

—————————————————————————-

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE 

 “… vi porto l’amore, cari figli, portate questo amore agli altri. …”

(Tratto dal messaggio del 19 giugno 2006)

——————————————————————————-

Madonna di Kazan

Kazan (Russia) 19 giugno

Un’icona dal fascino misterioso che appare nel momento del bisogno per sostenere tutto il popolo russo, attraverso le preghiere accorate di Zar e governanti. Non farà mancare la sua intercessione fino a mettere pace tra le religioni grazie all’intervento di Giovanni Paolo II

La storia e il video su http://biscobreak.altervista.org/2013/07/madonna-di-kazan/

——————————————————————————-

LETTURE DI LUNEDÌ

19 giugno 2017

XI Settimana del Tempo Ordinario (Anno I)

“… io vi dico di non opporvi al malvagio…”

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/letture-di-lunedi-19-giugno-2017/

—————————————————————————-

SANTA GIULIANA FALCONIERISanta_Juliana_Falconieri

fondatrice (1270-1341) 19 giugno

Ricca, bella, forse anche un po’ viziata, ma il suo unico grande amore era il SS. Sacramento che le lascerà sul petto il segno dell’amore di Cristo Eucarestia, in un miracolo che diverrà il simbolo delle “Mantellate

In briciole di luce la storia e la video-storia in spagnolo su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/santa-giuliana-falconieri/

——————————————————————————-

Beata Madre Elena AielloBeata Madre Elena Aiello1

fondatrice e mistica calabrese (1895-1961) 19 giugno

Circa trentamila i fedeli presenti per la sua beatificazione. Labeata Madre Elena Aiello era conosciuta come la “monaca santa”, votata alla sofferenza per la salvezza delle anime. Non poteva sopportare i peccati ma aveva grande compassione per i peccatori. Ricevette numerosi doni mistici, come stigmate e rivelazioni. 

In briciole di luce la storia la storia, i video, il canto creato dai suoi bambini e le rivelazioni su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/beata-madre-elena-aiello

——————————————————————————-

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO 

NOVENA ALLA REGINA DELLA PACE

Inizio 16 giugno

19 GIUGNO – LA PREGHIERA

LA PAROLA DI GESÙ – “Al mattino Gesù si alzò quando era ancora buio e, uscito si ritirò in un luogo deserto, e là pregava ” (Mc 1.35).

“Si recava in luoghi solitari a pregare” (Lc 5,16)

“In quei giorni egli e ne andò sul monte a pregare e passò tutta la notte pregando”. (Lc 6,12)

” Gesù prese con sé Pietro, Giovanni e Giacomo, e salì sul monte a pregare.  Mentre pregava, il suo volto cambiò d’aspetto e la sua veste divenne candida e sfolgorante. Pietro e i suoi compagni erano oppressi dal sonno; ma, quando si svegliarono, videro la deserto preghierasua gloria” (Lc 9,28-29.32)

Ebbene, io vi dico: chiedete e vi sarà dato, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. Perchè chiunque chiede rieve e chi cerca trova e a chi bussa sarà aperto … il Padre vostro del cielo darà lo Spirito Santo a quelli che glielo chiedono” (Lc 11,9-10.13)

LA PAROLA DI MARIA -“Cari figli, pregate con il cuore e nella preghiera offrite voi stessi a Gesù”. (Medjugorje, 11.04.1984)

Questa apparizione avvenne inaspettatamente, alla vigilia dell’Assunta. Ivan stava pregando in casa. Poi cominciò a prepararsi per venire in chiesa, alla liturgia serale. Improvvisamente gli apparve la Madonna e gli disse di trasmettere alla gente questo Messaggio: “Vorrei che la gente in questi giorni pregasse con me. E che preghi il più possibile! Che inoltre digiuni il mercoledì e il venerdì; che ogni giorno reciti almeno il Rosario: i misteri gaudiosi dolorosi e gloriosi”. (Medjugorje, 18.08.1984) 

“Cari figli, oggi vi invito ad aprirvi alla preghiera. Che la preghiera diventi la vostra gioia. Rinnovate la preghiera nelle vostre famiglie e formate gruppi di preghiera, cosi sperimenterete la gioia nella preghiera e comunione. Tutti quelli che pregano e sono membri di gruppi di preghiera, nel cuore sono aperti alla volontà di Dio e testimoniano gioiosamente l’amore di Dio. Io sono con voi a vi porto tutti nel mio cuore. …” (Medjugorje, 25.09.2000) 

“Cari figli, oggi voglio dirvi di pregare prima di ogni occupazione, e di terminare ogni vostro lavoro con la preghiera. Se farete così. Dio benedirà voi e il vostro lavoro. In questi giorni voi pregate poco, mentre invece lavorate molto. Perciò pregate! Nella preghiera troverete sollievo.(Medjugorje, 05.07.1984) statua chiesa

“Cari figli, le vostre preghiere mi sono ancora necessarie. Voi vi interrogate: perché tante preghiere? Guardatevi intorno, cari figli, e vedrete quanto è grande il peccato che domina su questa terra. Perciò pregate perché Gesù trionfi…” (Medjugorje, 13.09.1984) 

“… pregate, pregate, pregate! La preghiera regni in tutto il mondo!…” (Medjugorje, 25.08.1989)

LA NOSTRA RISPOSTA – Tu sei il maestro ed il modello perfetto della preghiera. M’incanto a vederti pregare nella solitudine dei campi o dei monti! Tu m’insegni a respirare la presenza del Padre, come i polmoni respirano l’aria… tu mi fai capire che la preghiera ci trasforma in Colui che preghiamo… Signore, insegnami a pregare! Anzi preghiamo insieme… Riempi i miei occhi della tua luce ed il mio cuore della tua presenza! Saziami di Spirito Santo!

O Maria, vivendo alla tua presenza, si capisce cosa sia la “Preghiera del cuore”. Perché Tu sei la “preghiera del cuore”! E più Ti cerchiamo e Ti guardiamo e più entriamo nella profondità della preghiera. Grazie, Madre perchè invitandoci alla preghiera del Rosario completo, Tu ci metti a contatto ogni giorno con la tua vita e quella di Gesù. E così noi, poco alla volta, diventiamo quello che preghiamo. Diventiamo ciòè Gesù e Maria. O Vergine orante, insegnami a pregare! Insegnami ad “entrare” nel Rosario per restarne completamente trasfigurato! O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria!

preghiera11Sequenza allo Spirito Santo.  

Vieni, Spirito Santo, manda a noi dal cielo un raggio della tua luce. Vieni, padre dei poveri, vieni, datore dei doni, vieni, luce dei cuori. Consolatore perfetto; ospite dolce dell’anima, dolcissimo sollievo. Nella fatica, riposo, nella calura, riparo, nel pianto, conforto. O luce beatissima, invadi nell’intimo il cuore dei tuoi fedeli. Senza la tua forza, nulla è nell’uomo, nulla senza colpa. Lava ciò che è sordido, bagna ciò che è arido, sana ciò che sanguina. Piega ciò che è rigido, scalda ciò che è gelido, drizza ciò che è sviato. Dona ai tuoi fedeli, che solo in te confidano, i tuoi santi doni. Dona virtù e premio, dona morte santa, dona gioia eterna. Amen. Padre nostro

BENEDIZIONEDio, Padre misericordioso, ci benedica e ci custodisca nella sua pace. Cristo, modello di preghiera e di vita, ci guidi nel cammino dell’orazione e dell’autentica conversione del cuore. Lo Spirito Santo ci dia il dono della preghiera del cuore. La Vergine Immacolata stenda le sue mani su di noi e ci benedica nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo“. Amen  

************

NOVENA AL SACRO CUORE DI GESU’

15 – 23 GIUGNO 2017

PREGHIERA INIZIALE

O Gesù, il cui Cuore divino è simbolo vivente di amore infinito, attira le nostre anime alla tua dolce intimità. Tu che ti sei consumato per la gloria del Padre e per la salvezza degli uomini, rendi anche la nostra vita una continua testimonianza di amore per te. Ti offriamo i nostri sensi, così pronti alla dissipazione; il nostro cuore, così incostante; la nostra carne, così fragile. Tutto ciò che …abbiamo e siamo, l’offriamo a te perché diveniamo un gradito olocausto d’amore. Gloria al Padre.

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

O Gesù, il cui Cuore divino ha sentito fino all’agonia il peso e la gravità del peccato, rendi il nostro cuore sensibile alla tragedia dell’umanità che resiste al tuo amore. Per i peccati nostri e per tutti i peccati che si commettono nel mondo, noi vogliamo offrirti la nostra generosa riparazione, unendola al tuo sacrificio redentore. Accettala dalle mani della Vergine riparatrice come un atto di fede e di amore. Gloria al Padre.

Sacro cuore di Gesù

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

O Gesù, il cui Cuore divino arde dal desiderio di portare tutti gli uomini all’amore del Padre, accendi anche in noi la fiamma dell’apostolato. La nostra vita diventi una testimonianza del Vangelo, con l’ardore della parola e l’efficacia dell’esempio. La tua grazia ci aiuti ad attirare le anime nel regno del tuo amore, dove l’umanità, unificata nel tuo nome formerà una sola famiglia nell’amplesso eterno del Padre. Gloria al Padre.

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

ATTO DI OFFERTA

Cuore di Gesù, vittima di carità, fa’ di me un’Anima Ostia vivente, santa, gradita a Dio. Distaccato da me stesso e dalle creature, in spirito di penitenza e di riparazione, voglio con te, che ogni giorno t’immoli sul santo altare, abbandonarmi interamente al tuo beneplacito, per essere immolato dalla preghiera, dalla sofferenza, secondo le intenzioni che ti sono più care: la gloria del Padre e la salvezza di tutte le anime peccatrici. Amen!

QUINTO GIORNO: IL SACRO CUORE CI PERDONA. 

L’OCEANO DELLA MISERICORDIA
I peccatori troveranno nel mio Cuore la sorgente e l’oceano infinito della misericordia. È la promessa di Gesù, venuto a salvare ciò che era perduto, eco della lezione data ai farisei: Andate a imparare che cosa significhi: misericordia voglio e non sacrificio. Non son venuto infatti a chiamare i giusti, ma i peccatori.

SIAMO PECCATORICUORE2
Tutti abbiamo peccato in Adamo e siamo stati giustificati gratuitamente in virtù della redenzione compiuta in Cristo Gesù. E oltre al peccato originale, quanti altri peccati attuali. Non ci rima¬ne che batterci sinceramente il petto ed esclamare con il pubblicano della parabola: Dio, sii clemente al peccatore che io sono.

SIAMO BISOGNOSI DELLA DIVINA MISERICORDIA
Il peccato ci ha fatto perdere ogni diritto alla grazia e alla gloria. Ma lasciandosi aprire il costato da un colpo di lancia, Gesù vuole indicarci che è sempre pronto ad accogliere il nostro pentimento e a riscattarci nel suo sangue redentore»

SIAMO IMPEGNATI A STRAPPARE ANIME A SATANA
Troppi anche oggi gridano contro Cristo: Non vogliamo che costui regni sopra di noi. Gesù ci chiama a questa santa battaglia: la conquista delle anime al suo Cuore dolcissimo. Sapremo farlo in noi stessi, nella nostra famiglia e nella nostra parrocchia?

************

NOVENA A SAN LUIGI GONZAGA

Dal 13 al 21 giugno 

I. Angelico s. Luigi, che quantunque nato fra gli agi e le grandezze del mondo, col continuo esercizio dell’orazione, del ritiro e della penitenza, non aspiraste giammai che ai beni sodi e immancabili del Paradiso, ottenete a noi tutti la grazia di riguardar sempre con occhio di disprezzo le comodità della vita presente, affine di assicurarci i gaudi perfetti della futura.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

II. Angelico s.Luigi, che, quantunque mai non perdeste la battesimale innocenza, mortificaste però sempre la vostra carne con i più tormentosi strumenti e con il più rigoroso digiuno, ottenete a noi tutti la grazia di mortificare per modo tutti quanti i nostri sensi che non abbiano mai a cagionarci la perdita del più prezioso fra i tesori, qual è la grazia di Dio.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

III. Angelico s. Luigi, che piangeste con contrizione così viva le più leggere imperfezioni della vostra età fanciullesca, da svenire ai piedi del confessore nell’atto di accusarvene, ottenete a noi tutti la grazia di pianger sempre colla debita sincerità tutte quante le nostre colpe, e di accostarci sempre con le debite disposizioni al sacramento della penitenza.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

IV. Angelico s. Luigi, che necessitato a conversare coi grandi del secolo e a partecipare con loro ai mondani divertimenti, vi ci tratteneste sempre con tal riserbo da essere comunemente acclamato per un angelo in carne, ottenete a noi tutti la grazia di prezzare sempre gli umani rispetti, e tener sempre una tale condotta da edificare in ogni maniera tutti quanti i nostri fratelli.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

V. Angelico s. Luigi, che, divinamente chiamato dal secolo alla religione fra tutti gli ostacoli che vi si opposero, vi mostraste sempre immobile come uno scoglio nel vostro santo proposito, e vi corrispondeste poi così bene da servir di modello ai più perfetti, ottenete a noi tutti la grazia di seguir sempre con fedeltà, e corrispondere con esattezza alla vocazione divina, praticando tutte le virtù che sono proprie del nostro stato.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

VI. Angelico s. Luigi, che, consacrato al Signore con voto irrevocabile fino dai primi vostri anni, foste sempre così unito da non patir mai distrazione nella preghiera, da non soffrir mai tentazione di impurità, da essere miracolosamente conservato in vita fra i pericoli del naufragio e dell’incendio, da ottener sempre tutto quello che vi piaceva di chiedere nelle vostre orazioni, ottenete a noi tutti la grazia di schivar sempre tutto quello che potrebbe renderci a Dio nemici, affinché, costantemente da lui protetti, resistiamo da forti alle suggestioni dei nostri avversari, e andiamo sempre crescendo nella strada della giustizia fino a meritarci la partecipazione alla vostra gloria nel cielo.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

OREMUS

Celestium donorum distributor Deus, qui in angelico juvene Aloysio miram vitae innocentiam pari cum paenitentia sociasti, ejus meritis et precibus concede; ut innocentem non secuti, poanitentem imitemur. Per Christum Dominum nostrum. Amen.

Orazione a s. Luigi

Per cui Pio VII il 6 Marzo 1801 concesse l’Indulgenza di 100 giorni una volta al dì, aggiungendovi un Pater, Ave e Gloria. I. O Luigi santo, di angelici costumi adorno, io indegnissimo vostro divoto, raccomando a voi singolarmente la castita della mia anima e del mio corpo. Vi prego per 1’angelica vostra purità a raccomandarmi all’Agnello immacolato Cristo Gesù, e alla sua ss. Madre, Vergine delle vergini, a custodirmi da ogni grave peccato. Non permettete che io mi imbratti di macchia alcuna d’impurità; ma quando mi vedrete nella tentazione, o nel pericolo di peccare, allontanate dal mio cuore tutti i pensieri e tutti gli affetti immoridi; e risvegliando in me la memoria dell’eternità, di Gesù Crocifisso, imprimetemi altamente nel cuore un sentimento di timor santo di Dio; e riscaldandomi d’amor divino, fate che con imitar voi in terra, meriti con voi di godere Iddio eternamente nel cielo.

Pater, Ave, Gloria.

************

CORONCINA AL SACRO CUORE

1. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Cuore_di_GesuSacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

2. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

3. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!”, ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

PREGHIAMO:

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.
S. Giuseppe, padre putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Recitare Salve o Regina

ATTO D’AFFIDAMENTO AL SACRO CUORE DI GESU’

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, a Te ricorriamo colmi di fede e umiltà, al tuo cuore purissimo pieno d’amore ricco di bontà, vogliamo affidare tutti i peccatori di questo mondo, quelli che ti offendono,non ti amano, e non conoscono la Tua Misericordia. Concedi loro la salvezza dei loro cuori, e fai conoscere così l’amore della conversione per se stessi e per il loro prossimo. Abbracciali Gesù sul tuo Cuore
Misericordioso.sacro cuore

(Pater, Ave,Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra salvezza, fà conoscere a noi tutti la pienezza del tuo Cuore, a Te vogliamo affidare tutte le persone malate, i moribondi,quelli che oggi invocano il tuo nome. Abbi pietà di loro, fa conoscere la gioia del tuo amore, il calore del tuo spirito stendi su di loro la mano della loro salvezza, fà che ti sentano nei loro cuori nel momento dello sconforto, dello scoraggiamento, della sofferenza. O dolcissimo Cuore di Gesù, fà che si sentano sicuri tra le tue braccia camminando insieme nella loro sofferenza, abbracciati al tuo Divino amore.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra vita, gioia infinità al tuo Cuore Misricordioso,
affidiamo tutti i sacerdoti, fà che il loro cuore parli attraverso le tue parole,
fà che essi sentano il tuo grande amore particolare che riservi loro. Stendi su di loro il dono della santità, della sapienza, del tuo amore, per  essere tuo esempio guidandoci nella via che porta a te. Manda nuovi sacerdoti, nuove vocazioni per poter parlare e invocare il Tuo Cuore Misericordioso.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, al Tuo Cuore Misericordioso, affidiamo tutte le famiglie del mondoe le nuove famiglie che verranno; stendi su tutti noi quella grande luce che ci porti a essere in pace e unione tra noi. Fà o Cuore di Gesù, che ci sia rispetto per i genitori  fra fratelli è sorelle, fà o Cuore di Gesù, che la superbia, la vanità sparisca, che ci sia nei nostri cuori, l’ esempio della Tua Sacra Famiglia umile e ricca d’amore. Al tuo Cuore noi ci abbracciamo.
(Pater, Ave, Gloria.)sacro-cuore-quadro

Cuore di Gesù fonte della nostra gioia, vogliamo affidarti tutti i bambini, i giovani del mondo.      Fa o Gesù che conoscano la tua parola, dona loro la conversione, l’umiltà per il prossimo e un cuore puro. Sii luce per i loro occhi, e guida nella loro vita perchè essi sono il futuro del domani, per un mondo pieno di fede è amore. Dona il tuo Cuore Gesù, è immergili nel tuo grande amore.
(Pater, Ave, Gloria.)

Cuore di Gesù vogliamo ora affidarti, tutte le persone del mondo che oggi vengono a Te, tutti i defunti, e le anime che si trovano in purgatorio. Cuore di Gesù te li affidiamo certi che il tuo Cuore è così grande da alleviare le loro sofferenze dove oggi si trovano. Stendi su di loro la tua Luce e fà che essi nella sofferenza, possano vedere quella Luce che porta alla gioia della vita Eterna.

Al tuo Cuore li affidiamo.
(Pater, Ave, Gloria.)

PREGHIAMO:

Gesù, accogli quest’umile preghiera, quest’atto d’affidamento al tuo Cuore Misericordioso, noi miseri peccatori ci rivolgiamo a te chiedendoTi il dono del Tuo Santo Spirito; mandaLo su di noi, e illumina i nostri cuori; fà che il nostro cuore sia simile al Tuo, dando al prossimo l’amore che Tu  hai per noi. Rendici umili e miti di cuore, l’umiltà che ci renda forti e  generosi nella fede, portando così nuove anime peccatrici e formare pian  piano una grande catena, tenendoci per mano tutte le persone del mondo, fino ad arrivare alle tue mani, che Tu ci tendi con Cuore generoso, e pieno di Misericordia. Amen

ALMANACCO DEL 18 GIUGNO 2017

ALMANACCO DEL 18 GIUGNO 2017

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

——————————————————————————

eucarestia12MESSAGGIO DI PADRE PIO  

PER IL 18 GIUGNO

Gesù mio, dolcezza mia, e come posso vivere senza di te? Vieni sempre, Gesù mio, vieni, possiedi tu solo il mio cuore (AD, 54).

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

——————————————————————————

CORPUS DOMINI
Igorevskaya
MADONNA DELLE GRAZIE DI HONFLEUR
Letture di domenica 18 giugno 2017
Sant’Amando di Bordeaux
BEATA OSANNA DA MANTOVA
IL MIRACOLO EUCARISTICO NEL MONDO
L’EUCARESTIA NELLA CHIESA PRIMITIVA
Padre Angelico Pistarino
Sonia Cutrona
NOVENA ALLA REGINA DELLA PACE
NOVENA AL SACRO CUORE DI GESU’
NOVENA A SAN LUIGI GONZAGA
NOVENA DEVOZIONALE AL SS SACRAMENTO
Coroncina al S.Cuore di Gesù

—————————————————————————-

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE 

“…Attraverso di voi desidero toccare tutte le anime e donare la luce a quelle più indurite..”

(Tratto dal messaggio del 18 giugno 1987)

——————————————————————————-

eucaristia fra le mani in elevazione scorniciata CORPUS DOMINI

Più propriamente chiamata solennità del santissimo Corpo e Sangue di Cristo, si celebra il giovedì successivo alla solennità della Santissima Trinità oppure la seconda domenica dopo quella di Pentecoste. L’introduzione di questa festività nel calendario cristiano la si deve principalmente a una donna.

L’articolo e il video su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/corpus-domini/

——————————————————————————-

Igorevskayajorevskaya kiev2

Madonna di Igor, Kiev, Ucraina – 18 giugno

Purtroppo le icone ucraine, sono ancora poco conosciute in Italia, non avranno l’abbondanza dell’oro che si riscontra in quelle bizantine e slave, ma sono assai più ricche di colore e di luce, per insegnare come il cielo benedice la terra proprio attraverso la sua luce.

L’origine della devozione su http://biscobreak.altervista.org/2016/06/igorevskaya/

——————————————————————————-

nostra signore delle grazie di honfleur1Madonna delle Grazie di Honfleur

3a domenica di giugno

In Normandia, Francia, vi è una famosa Madonna delle Grazie venerata da tutti i pescatori come Stella del mare che ha soccorso tanti marinai durante i momenti di pericolo.

L’articolo su http://biscobreak.altervista.org/2016/06/madonna-delle-grazie-di-honfleur/

——————————————————————————

LETTURE DI DOMENICA

18 giugno 2017

CORPUS DOMINI

FESTA DEL SANTISSIMO CORPO E SANGUE DI CRISTO (ANNO A)

“…«Io sono il pane vivo, disceso dal cielo. Se uno mangia di questo pane vivrà in eterno e il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo».  “

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/letture-di-domenica-18-giugno-2017/

—————————————————————————-

Sant’Amando di BordeauxSan Amando di Bordeaux1

vescovo (ca. 431) 18 giugno 

Ciò che sappiamo della vita del vescovo Amando ci viene  dall’epistolario di Paolino di Nola. Paolino, convertito alla fede cristiana dalla moglie, era di origine spagnola: fu educato nella fede e preparato al battesimo da Amando; tra i due si creò un’amicizia che durò tutta la vita. Paolino scrisse al vescovo molte lettere ed è evidente, da quelle a noi pervenute, l’alta stima che aveva della sua santità e sapienza.

In briciole di luce la storia su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/santamando-di-bordeaux/

——————————————————————————-

BEATA OSANNA DA MANTOVA
Osanna andreasi3

Vergine domenicana (1449-1505) 18 giugno

Iddio si compiacque di ricolmarla di grandi doni come lo sposalizio mistico, l‘incoronazione di spine, le stimmate, visibili, però, come semplice turgore e non accompagnate da lacerazione di tessuti, infine la trafittura del cuore che divenne il suo emblema iconografico.

Su Briciole di luce la storia,la video-storia e le sue esperienze mistiche su http://biscobreak.altervista.org/2015/06/beata-osanna-da-mantova/

——————————————————————————-

IL MIRACOLO EUCARISTICO NEL MONDO

Miracolo-eucaristico Buenos Aires

Miracolo-eucaristico Buenos Aires

Non è possibile rimanere indifferenti davanti al gran numero di miracoli  eucaristici in tutto il mondo. Sant’Ireneo di Lione, vescovo e martire, uno dei primi Padri della Chiesa d’Occidente, ebbe una felice intuizione quando disse: “Se si crede all’Incarnazione, non si può non credere all’Eucaristia”.

L’articolo su http://biscobreak.altervista.org/2014/06/il-miracolo-eucaristico/

——————————————————————————

L’EUCARESTIA NELLA CHIESA PRIMITIVA

cenaDa un’intervista a Padre Angelo, dell’ordine dei domenicani ecco svelati alcuni misteri e curiosità sulla celebrazione eucaristica nella Chiesa primitiva.

Su http://biscobreak.altervista.org/2013/04/leucarestia-nella-chiesa-primitiva/

——————————————————————————-

Padre Angelico Pistarino

Domenicano (1897 – 1960) 18 giugno

E’ un giovane pittore brillante e inquieto, Andrea Pistarino, da Alessandria apre il suo studio ad Asti. Fin dall’adolescenza, Dio lo aveva messo da parte e nella sua anima sembrava esserci solo l’oscurità. Ma anche sulla sua strada, come scrive François Mauricas di ogni uomo “c’è Cristo in agguato“.

La storia del domenicano scampato alla massoneria su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/padre-angelico-pistarino/

——————————————————————————-

SONIA CUTRONASoniaCutrona

Adolescente (1973 – 1990) 18 giugno

E il Cielo dell’amato amico Gesù si apre per lei alle 10,30 del 18 giugno 1990, a 17 anni. Una vita come dono d’amore. Un’altro fiore della terra trapiantato nel giardino di Dio.

La storia su http://biscobreak.altervista.org/2016/06/sonia-cutrona/

——————————————————————————-

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO 

NOVENA ALLA REGINA DELLA PACE

Inizio 16 giugno

18 GIUGNO – LA CONVERSIONE

LA PAROLA DI GESÙ –  “Gesù ritornò in Galilea con la potenza dello Spirito Santo e la sua fama si diffuse in tutta la regione. Insegnava nelle loro sinagoghe e tutti gli rendevano lode” (Lc 4,14-15)croci con maria

«Dopo che Giovanni fu arrestato, Gesù si recò nella Galilea predicando il vangelo di Dio e diceva: “Il tempo è compiuto e il regno di Dio è vicino; convertitevi e credete al vangelo”». (Mc 1,14-15)

“Uno dei malfattori appesi alla croce lo insultava: «Non sei tu il Cristo? Salva te stesso e anche noi!». Ma l’altro lo rimproverava: «Neanche tu hai timore di Dio e sei dannato alla stessa pena? Noi giustamente, perché riceviamo il giusto per le nostre azioni, egli invece non ha fatto nulla di male». E aggiunse: «Gesù, ricordati di me quando entrerai nel tuo regno».  Gli rispose: «In verità ti dico, oggi sarai con me nel paradiso».” (Lc 23,39-43)

LA PAROLA DI MARIA – “Cari figli, oggi desidero avvolgervi con il mio manto e condurvi tutti verso la via della conversione. Cari figli, vi prego, date al Signore tutto il vostro passato, tutto il male che si è accumulato nei vostri cuori. Desidero che ognuno di voi sia felice, ma con il peccato nessuno può esserlo. Perciò, cari figli, pregate e nella preghiera conoscerete la nuova via della gioia. La gioia si manifesterà nei vostri cuori e così potrete essere testimoni gioiosi di ciò che io e mio Figlio desideriamo da ognuno di voi. Vi benedico. Grazie per aver risposto alla mia chiamata! ” (Medjugorje 25.02.1987)

Cuore Immacolato di Maria“Cari figli, anche oggi vi invito ad aprirvi alla preghiera. Nel tempo di quaresima passato avete capito quanto siete piccoli e quanto piccola è la vostra fede. Figlioli, decidetevi anche oggi per Dio, affinchè Lui in voi e attraverso di voi cambi i cuori degli uomini e anche i vostri cuori. Siate gioiosi portatori del Gesù risorto in questo mondo inquieto, che anela a Dio e a tutto ciò che è da Dio. Io sono con voi, figlioli, e vi amo con un amore particolare. Grazie per aver risposto alla mia chiamata. ” (Medjugorje 25.05.2003)

LA NOSTRA RISPOSTASignore Gesù, venendo sulla terra ci hai rivelato il regno di Dio, ciòé l’amore infinito del Padre per noi. Tu ci vuoi tutti slavi. Mi apro al tuo amore salvifico! Grazie perchè mi inviti continuamente alla conversione. Grazie per quanto Ti sei fatto conoscere al mio cuore! Dammi, Signore, di perseverare fino alla morte vivendo per Te e di Te e amando il prossimo con il tuo amore. Ricordati di me nel tuo regno celeste! Continua a conservarmi nella potenza dello Spirito Santo! O Madre di Dio, grazie perché Tu sei presente nel cammino della mia conversione. Ti affido il mio passato con tutto il male che ho accumulato nel mio cuore. O Maria, rifugio dei peccatori, mi abbandono a Te! Ho fiducia nella tua protezione e nella tua materna misericordia.

O Immacolata dello Spirito Santo, per il potere che l’Eterno Padre Ti ha dato sugli Angeli e sugli Arcangeli, mandaci schiere di Angeli con a capo San Michele Arcangelo a liberarci dal maligno e a guarirci“.

Sequenza allo Spirito Santo.  

10416615_909460259071071_2029599599906551409_nVieni, Spirito Santo, manda a noi dal cielo un raggio della tua luce. Vieni, padre dei poveri, vieni, datore dei doni, vieni, luce dei cuori. Consolatore perfetto; ospite dolce dell’anima, dolcissimo sollievo. Nella fatica, riposo, nella calura, riparo, nel pianto, conforto. O luce beatissima, invadi nell’intimo il cuore dei tuoi fedeli. Senza la tua forza, nulla è nell’uomo, nulla senza colpa. Lava ciò che è sordido, bagna ciò che è arido, sana ciò che sanguina. Piega ciò che è rigido, scalda ciò che è gelido, drizza ciò che è sviato. Dona ai tuoi fedeli, che solo in te confidano, i tuoi santi doni. Dona virtù e premio, dona morte santa, dona gioia eterna. Amen. Padre nostro

BENEDIZIONEDio, ricco di amore e di misericordia, ci santifichi con la luce della sua visita. Nel cammino della nostra vita e durante le occupazioni quotidiane ci renda forti nella fede, gioiosi nella speranza, operosi nella carità. E per intercessione della Beata Vergine Maria, Regina della Pace, scenda e rimanga sempre su di noi e sui nostri cari la benedizione di Dio onnipotente, Padre e Figlio e Spirito Santo“. Amen

************

NOVENA AL SACRO CUORE DI GESU’

15 – 23 GIUGNO 2017

PREGHIERA INIZIALE

O Gesù, il cui Cuore divino è simbolo vivente di amore infinito, attira le nostre anime alla tua dolce intimità. Tu che ti sei consumato per la gloria del Padre e per la salvezza degli uomini, rendi anche la nostra vita una continua testimonianza di amore per te. Ti offriamo i nostri sensi, così pronti alla dissipazione; il nostro cuore, così incostante; la nostra carne, così fragile. Tutto ciò che …abbiamo e siamo, l’offriamo a te perché diveniamo un gradito olocausto d’amore. Gloria al Padre.

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

O Gesù, il cui Cuore divino ha sentito fino all’agonia il peso e la gravità del peccato, rendi il nostro cuore sensibile alla tragedia dell’umanità che resiste al tuo amore. Per i peccati nostri e per tutti i peccati che si commettono nel mondo, noi vogliamo offrirti la nostra generosa riparazione, unendola al tuo sacrificio redentore. Accettala dalle mani della Vergine riparatrice come un atto di fede e di amore. Gloria al Padre.

Sacro cuore di Gesù

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

O Gesù, il cui Cuore divino arde dal desiderio di portare tutti gli uomini all’amore del Padre, accendi anche in noi la fiamma dell’apostolato. La nostra vita diventi una testimonianza del Vangelo, con l’ardore della parola e l’efficacia dell’esempio. La tua grazia ci aiuti ad attirare le anime nel regno del tuo amore, dove l’umanità, unificata nel tuo nome formerà una sola famiglia nell’amplesso eterno del Padre. Gloria al Padre.

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

ATTO DI OFFERTA

Cuore di Gesù, vittima di carità, fa’ di me un’Anima Ostia vivente, santa, gradita a Dio. Distaccato da me stesso e dalle creature, in spirito di penitenza e di riparazione, voglio con te, che ogni giorno t’immoli sul santo altare, abbandonarmi interamente al tuo beneplacito, per essere immolato dalla preghiera, dalla sofferenza, secondo le intenzioni che ti sono più care: la gloria del Padre e la salvezza di tutte le anime peccatrici. Amen!

QUARTO GIORNO: IL SACRO CUORE CI PRECEDE

GESU’ MODELLO NEL VANGELO
cuore-di-gesuImparate da me che sono mite e umile di cuore. Con il suo Cuore in mano, pieno di bontà e amore, abisso d’ogni virtù, fonte di vita e santità Gesù si presenta a noi come modello da imitare

PIENO DI BONTA’ E DI AMORE
Perché mi chiami buono? aveva osservato Gesù a un notabile che l’aveva interrogato. Soltanto uno è buono: Dio. E,Gesù è l’immagine perfetta della bontà del Padre di cui è l’inviato, anzi il Figlio unigenito.

ABISSO DI OGNI VIRTÙ
Chi di voi mi convincerà di peccato? Chiedeva un giorno il Maestro ai suoi accusatori. La sua vita è un modello di perfezione. Tutte le virtù brillano in lui: basta pensare all’amore ai nemici e alla sua sublime preghiera in croce: Padre, perdona loro perché non sanno quello che fanno.

FONTE DI VITA E DI SANTITA’
Ma se copiare un modello così alto potrebbe spaventarci e scoraggiare la nostra debolezza, accostiamoci all’umanità di Cristo, attingiamo dal suo Cuore quanto ci occorre di grazia e di virtù per supplire alla nostra deficienza. Egli non è solo esemplare perfetto, ma la sorgente.

************

NOVENA A SAN LUIGI GONZAGA

Dal 13 al 21 giugno 

I. Angelico s. Luigi, che quantunque nato fra gli agi e le grandezze del mondo, col continuo esercizio dell’orazione, del ritiro e della penitenza, non aspiraste giammai che ai beni sodi e immancabili del Paradiso, ottenete a noi tutti la grazia di riguardar sempre con occhio di disprezzo le comodità della vita presente, affine di assicurarci i gaudi perfetti della futura.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

II. Angelico s.Luigi, che, quantunque mai non perdeste la battesimale innocenza, mortificaste però sempre la vostra carne con i più tormentosi strumenti e con il più rigoroso digiuno, ottenete a noi tutti la grazia di mortificare per modo tutti quanti i nostri sensi che non abbiano mai a cagionarci la perdita del più prezioso fra i tesori, qual è la grazia di Dio.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

III. Angelico s. Luigi, che piangeste con contrizione così viva le più leggere imperfezioni della vostra età fanciullesca, da svenire ai piedi del confessore nell’atto di accusarvene, ottenete a noi tutti la grazia di pianger sempre colla debita sincerità tutte quante le nostre colpe, e di accostarci sempre con le debite disposizioni al sacramento della penitenza.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

IV. Angelico s. Luigi, che necessitato a conversare coi grandi del secolo e a partecipare con loro ai mondani divertimenti, vi ci tratteneste sempre con tal riserbo da essere comunemente acclamato per un angelo in carne, ottenete a noi tutti la grazia di prezzare sempre gli umani rispetti, e tener sempre una tale condotta da edificare in ogni maniera tutti quanti i nostri fratelli.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

V. Angelico s. Luigi, che, divinamente chiamato dal secolo alla religione fra tutti gli ostacoli che vi si opposero, vi mostraste sempre immobile come uno scoglio nel vostro santo proposito, e vi corrispondeste poi così bene da servir di modello ai più perfetti, ottenete a noi tutti la grazia di seguir sempre con fedeltà, e corrispondere con esattezza alla vocazione divina, praticando tutte le virtù che sono proprie del nostro stato.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

VI. Angelico s. Luigi, che, consacrato al Signore con voto irrevocabile fino dai primi vostri anni, foste sempre così unito da non patir mai distrazione nella preghiera, da non soffrir mai tentazione di impurità, da essere miracolosamente conservato in vita fra i pericoli del naufragio e dell’incendio, da ottener sempre tutto quello che vi piaceva di chiedere nelle vostre orazioni, ottenete a noi tutti la grazia di schivar sempre tutto quello che potrebbe renderci a Dio nemici, affinché, costantemente da lui protetti, resistiamo da forti alle suggestioni dei nostri avversari, e andiamo sempre crescendo nella strada della giustizia fino a meritarci la partecipazione alla vostra gloria nel cielo.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

OREMUS

Celestium donorum distributor Deus, qui in angelico juvene Aloysio miram vitae innocentiam pari cum paenitentia sociasti, ejus meritis et precibus concede; ut innocentem non secuti, poanitentem imitemur. Per Christum Dominum nostrum. Amen.

Orazione a s. Luigi

Per cui Pio VII il 6 Marzo 1801 concesse l’Indulgenza di 100 giorni una volta al dì, aggiungendovi un Pater, Ave e Gloria. I. O Luigi santo, di angelici costumi adorno, io indegnissimo vostro divoto, raccomando a voi singolarmente la castita della mia anima e del mio corpo. Vi prego per 1’angelica vostra purità a raccomandarmi all’Agnello immacolato Cristo Gesù, e alla sua ss. Madre, Vergine delle vergini, a custodirmi da ogni grave peccato. Non permettete che io mi imbratti di macchia alcuna d’impurità; ma quando mi vedrete nella tentazione, o nel pericolo di peccare, allontanate dal mio cuore tutti i pensieri e tutti gli affetti immoridi; e risvegliando in me la memoria dell’eternità, di Gesù Crocifisso, imprimetemi altamente nel cuore un sentimento di timor santo di Dio; e riscaldandomi d’amor divino, fate che con imitar voi in terra, meriti con voi di godere Iddio eternamente nel cielo.

Pater, Ave, Gloria.

************

NOVENA DEVOZIONALE AL SS SACRAMENTO

Dal 10 giugno al 18 giugno 2017 compreso

NONO GIORNO

PREGHIERA INIZIALE DEL PANGE LINGUA (da ripetere ogni giorno)

Genti tutte proclamate il mistero del Signore del suo corpo e del suo sangue che la Vergine donò e fu sparso in sacrificio per salvare l’umanità. Dato a noi da Madre pura, per noi tutti si incarnò. La feconda sua parola tra le genti seminò; con amore generoso la sua vita consumò. Nella notte della Cena coi fratelli si trovò. Del Pasquale sacro Rito ogni regola compì, e agli apostoli ammirati come cibo si donò. La parola del Signore pane e vino trasformò: pane in carne, vino in sangue, in memoria consacrò! Non i sensi, ma la fede prova questa verità. Adoriamo il sacramento che Dio Padre ci donò. Nuovo patto nuovo rito nella fede si compì. Al mistero è fondamento la parola di Gesù. Gloria al padre Onnipotente, Gloria al Figlio Redentor, lode grande, sommo onore all’Eterna Carità. Gloria immensa, eterno amore alla Santa Trinità. Amen

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

eucarestia11Accendete in me una gran fame di star continuamente alla presenza di voi sacramentato, e di ricevervi e tenervi compagnia. Sarei un ingrato se non accettassi così dolce e cortese invito. Ah Signore, distruggete in me tutto l’affetto alle cose create. Voi volete che solo voi, mio Creatore, siate il segno di tutti i miei sospiri, di tutti gli amori miei. V’amo, bontà amabilissima del mio Dio. Non cerco da voi altro che voi. Non voglio i contenti miei, voglio e mi basta il contento vostro. Accettate, Gesù,  mio, questo buon desiderio di un peccatore che vi vuol amare. Aiutatemi colla vostra grazia: fate ch’io misero schiavo dell’inferno sia da ogg’innanzi schiavo felice del vostro amore.

V’amo Gesù mio bene sopra ogni bene.

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

Eucarestia (4)…O serafini, voi che state dolcemente ardendo d’amore intorno al vostro e mio Signore; non già per amor vostro, ma per amor mio questo Re del cielo s’ha voluto porre in questo Sacramento. Lasciate dunque, o angioli amanti, ardere me, e voi accendetemi con il vostro ardore, acciocché insieme con voi arda anch’io. Oh Gesù mio, fatemi conoscere le grandezze dell’amore che portate agli uomini, acciocché a vista di tanto amore cresca sempre più in me il desiderio d’amarvi e darvi gusto. V’amo, Signore amabilissimo, e voglio sempre amarvi, solo per piacere a voi. Gesù mio, in voi credo, in voi spero, voi amo, a voi mi dono.

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

eucarestia10…Eterno Padre, io vi offro oggi tutte le virtù, gli atti, gli affetti del Cuore del vostro caro Gesù. Accettateli per me e pe i suoi meriti; concedetemi quelle grazie che Gesù vi domanda per me. Con questi meriti io vi ringrazio di tante misericordie usatemi. Con questi soddisfo quello che vi debbo per i miei peccati. Per questi spero ogni grazia da voi, il perdono, la perseveranza, il paradiso, e sopra tutto il sommo dono del vostro puro amore. Vedo già che sono io che a tutto pongo impedimento, ma a ciò ancora voi rimediate. Io vi prego per amore di Gesù Cristo il quale ha promesso: Si quid petieritis Patrem in nomine meo, dabit vobis. Dunque non me lo potete negare. Signore, io non voglio che amarvi, che donarmi a voi intieramente, e non vedermi più ingrato come sono stato sinora. Guardatemi ed esauditemi; fate che oggi sia il giorno ch’io tutto mi converta a voi, per non lasciare  mai più d’amarvi. V’amo, mio Dio, v’amo, bontà infinita; v’amo, mio amore, mio paradiso, mio bene, mia vita, mio tutto. Gesù mio, tutto mio; voi mi volete, io vi voglio.

6 Padre Nostro,  6 Ave Maria,  6  Gloria….

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

************

CORONCINA AL SACRO CUORE

1. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Cuore_di_GesuSacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

2. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

3. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!”, ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

PREGHIAMO:

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.
S. Giuseppe, padre putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Recitare Salve o Regina

ATTO D’AFFIDAMENTO AL SACRO CUORE DI GESU’

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, a Te ricorriamo colmi di fede e umiltà, al tuo cuore purissimo pieno d’amore ricco di bontà, vogliamo affidare tutti i peccatori di questo mondo, quelli che ti offendono,non ti amano, e non conoscono la Tua Misericordia. Concedi loro la salvezza dei loro cuori, e fai conoscere così l’amore della conversione per se stessi e per il loro prossimo. Abbracciali Gesù sul tuo Cuore
Misericordioso.sacro cuore

(Pater, Ave,Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra salvezza, fà conoscere a noi tutti la pienezza del tuo Cuore, a Te vogliamo affidare tutte le persone malate, i moribondi,quelli che oggi invocano il tuo nome. Abbi pietà di loro, fa conoscere la gioia del tuo amore, il calore del tuo spirito stendi su di loro la mano della loro salvezza, fà che ti sentano nei loro cuori nel momento dello sconforto, dello scoraggiamento, della sofferenza. O dolcissimo Cuore di Gesù, fà che si sentano sicuri tra le tue braccia camminando insieme nella loro sofferenza, abbracciati al tuo Divino amore.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra vita, gioia infinità al tuo Cuore Misricordioso,
affidiamo tutti i sacerdoti, fà che il loro cuore parli attraverso le tue parole,
fà che essi sentano il tuo grande amore particolare che riservi loro. Stendi su di loro il dono della santità, della sapienza, del tuo amore, per  essere tuo esempio guidandoci nella via che porta a te. Manda nuovi sacerdoti, nuove vocazioni per poter parlare e invocare il Tuo Cuore Misericordioso.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, al Tuo Cuore Misericordioso, affidiamo tutte le famiglie del mondoe le nuove famiglie che verranno; stendi su tutti noi quella grande luce che ci porti a essere in pace e unione tra noi. Fà o Cuore di Gesù, che ci sia rispetto per i genitori  fra fratelli è sorelle, fà o Cuore di Gesù, che la superbia, la vanità sparisca, che ci sia nei nostri cuori, l’ esempio della Tua Sacra Famiglia umile e ricca d’amore. Al tuo Cuore noi ci abbracciamo.
(Pater, Ave, Gloria.)sacro-cuore-quadro

Cuore di Gesù fonte della nostra gioia, vogliamo affidarti tutti i bambini, i giovani del mondo.      Fa o Gesù che conoscano la tua parola, dona loro la conversione, l’umiltà per il prossimo e un cuore puro. Sii luce per i loro occhi, e guida nella loro vita perchè essi sono il futuro del domani, per un mondo pieno di fede è amore. Dona il tuo Cuore Gesù, è immergili nel tuo grande amore.
(Pater, Ave, Gloria.)

Cuore di Gesù vogliamo ora affidarti, tutte le persone del mondo che oggi vengono a Te, tutti i defunti, e le anime che si trovano in purgatorio. Cuore di Gesù te li affidiamo certi che il tuo Cuore è così grande da alleviare le loro sofferenze dove oggi si trovano. Stendi su di loro la tua Luce e fà che essi nella sofferenza, possano vedere quella Luce che porta alla gioia della vita Eterna.

Al tuo Cuore li affidiamo.
(Pater, Ave, Gloria.)

PREGHIAMO:

Gesù, accogli quest’umile preghiera, quest’atto d’affidamento al tuo Cuore Misericordioso, noi miseri peccatori ci rivolgiamo a te chiedendoTi il dono del Tuo Santo Spirito; mandaLo su di noi, e illumina i nostri cuori; fà che il nostro cuore sia simile al Tuo, dando al prossimo l’amore che Tu  hai per noi. Rendici umili e miti di cuore, l’umiltà che ci renda forti e  generosi nella fede, portando così nuove anime peccatrici e formare pian  piano una grande catena, tenendoci per mano tutte le persone del mondo, fino ad arrivare alle tue mani, che Tu ci tendi con Cuore generoso, e pieno di Misericordia. Amen

ALMANACCO DEL 17 GIUGNO 2017

ALMANACCO DEL 17 GIUGNO 2017

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

——————————————————————————

MESSAGGIO DI PADRE PIO  

PER IL 17 GIUGNO

Il Cuore del nostro divin Maestro non ha legge più amabile di quella della dolcezza, dell’umiltà e della carità (CE, 11).

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

——————————————————————————

La Signora di Tutti i Popoli preghieraPRODIGIO DELLA MADONNA DI GUADALUPE
Letture di sabato 17 giugno 2017
San Ranieri di Pisa
IDA PEERDEMAN
Aldo Baldini
NOVENA ALLA REGINA DELLA PACE
NOVENA AL SACRO CUORE DI GESU’
NOVENA A SAN LUIGI GONZAGA
NOVENA DEVOZIONALE AL SS SACRAMENTO
Coroncina al S.Cuore di Gesù

—————————————————————————-

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE 

“… pregare per la santità della famiglia.” 

(Tratto dal messaggio del 17 giugno 2005)

——————————————————————————-

progigio-guadalupe-01PRODIGIO DELLA MADONNA DI GUADALUPE

NOTIZIA DEL 17 giugno 2007

Dopo la Messa dedicata ai bambini mai nati i presenti alla Basilica della Madonna di Guadalupe hanno assistito ad un prodigio: l’immagine della Madonna ha iniziato ad affievolirsi per lasciare il posto ad una luce intensa che emanava dal suo grembo: un fascio di luce divina a forma di embrione. Si è presentato ai loro occhi “il Cristo non nato”, “Cristo prima di nascere”.

Ne “il tuo spazio”  Il prodigio, la storia della tilma  su http://biscobreak.altervista.org/2012/12/prodigio-della-madonna-di-guadalupe/

——————————————————————————-

LETTURE DI SABATO

17 giugno 2017

X settimana del Tempo Ordinario (Anno I)

“…invece il vostro parlare: “Sì, sì”; “No, no”; il di più viene dal Maligno». “

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/letture-di-sabato-17-giugno-2017/

—————————————————————————-

SanRanieriSan Ranieri di Pisa

(1117-ca. 1161) 17 giugno

Di famiglia agiata trascorre la giovinezza in modo frivolo e dissipato e gli ci vorranno ben più di una chiamata da parte del Signore e della Vergine Maria per far nascere in lui una vocazione vera e sincera, tanto da portarlo a compiere miracoli e ad avere frequenti visioni.

In briciole di luce la storia e la video-storia. Su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/san-ranieri-di-pisa/

————————————————————————–

IDA PEERDEMANLa Signora di Tutti i Popoli Ida

mistica (19051996) 17 giugno

Il 17 giugno 1996 nasceva al cielo Ida Peerdeman, la veggente che dal 25 marzo 1945 ebbe la prima di 56 apparizioni, avvenute ad Amsterdam, da parte della “Signora di tutti i popoli. Il 31 maggio 2002 ne è stata confermata l’origine soprannaturale da parte del Vescovo diocesano.

La storia di questa mistica e la preghiera alla Signora di tutti i popoli su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/ida-peerdeman/

—————————————————————————

ALDO BALDINIALDO BALDINI

17 giugno 2014

“Baldo” per gli amici (e nella realtà), è stato uno di quegli uomini la cui testimonianza si è svolta soprattutto «davanti agli angeli», secondo l’espressione che don Giussani usava di tanto in tanto per farci capire la vera stoffa del vivere.

Ne “Il tuo spazio” la storia di un gioioso e silenzioso testimone della fede su http://biscobreak.altervista.org/2016/06/aldo-baldini/

————————————————————————–

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO 

NOVENA ALLA REGINA DELLA PACE

Inizio 16 giugno

17 GIUGNO – LA FEDE

In verità io vi dico: se avrete fede e non dubiterete, non solo potrete fare ciò che ho messa a Medjugorje1fatto a quest’albero, ma, anche se direte a questo monte: “Levati e getati nel mare”, ciò avverrà. E tutto quello che chiederete con fede nella preghiera, lo otterrete” (Mt 21.21-22).

“Ed ecco, una donna, che aveva perdite di sangue da dodici anni, gli si avvicinò alle spalle e toccò il lembo del suo mantello. Diceva infatti tra sé: “Se riuscirò anche solo a toccare il suo mantello, sarò salvata”. Gesù si voltò, la vide e disse: “Coraggio, figlia, la tua fede ti ha salvata“. E da quell’istante la donna fu salvata” (Mt 9.20-22)

LA PAROLA DI MARIA – “I sacerdoti credano fermamente e difendano la fede del ppolo” (Medjugorje 27.06.1981)

“Cari figli, Dio desidera farvi santi, perciò attraverso me vi invita all’abbandono totale. […] credete, e pregate che il Padre vi accresca la fede, e poi chiedete ciò che vi è necessario. Sono con voi e gioisco per la vostra conversione. Vi proteggo con il mio manto materno. […] ” (Medjugorje 25.04.1988)

“Cari figli, vi invito all’abbandono totale in Dio. Vi invito alla grande gioia e alla pace che soltanto Dio dona. Io sono con voi e intercedo ogni giorno per voi presso Dio. Vi invito gospa in chiesa 4figlioli, ad ascoltarmi e a vivere i messaggi che io vi dò.[…] (Medjugorje 25.03.1989)

“Cari figli, anche oggi vi invito alla preghiera. Figlioli, la preghiera opera miracoli. Quando siete stanchi e malati e non sapete il senso della vostra vita, prendete il rosario e pregate; pregate finchè la preghiera diventi un’incontro gioioso con il vostro Salvatore. Sono con voi e intercedo e prego per voi, figlioli. Grazie per aver risposto alla mia chiamata. ” (Medjugorje 25.04.2001)

LA NOSTRA RISPOSTA – Signore, credo che Tu sei il Cristo, il Figlio del Dio vivente! Credo alla potenza della tua risurrezione! Tu hai vinto la morte, Satana ed ogni male. Signore Gesù, io Ti tocco con la mia fede ed il mio amore, nella preghiera e soprattutto nell’Eucarestia. Mi apro al tuo amore onnipotente che libera e guarisce…

O Spirito Santo, aumenta la mia fede ed arrichiscila dei tuoi doni! Maria, Vergine fedelem sotto la tua guida materna mi apro a Dio come un fiore baciato dal sole. Dal momento che Tu “sei con me”, non ho timore ad abbandonarmi a Dio totalmente. Dal momento che sono sotto il “tuo manto materno” mi voglio decidere seriamente per Dio con una vita più impegnata nella preghiera e nella pratica della virtù.

O Madre, custodisci i tuoi figli prediletti, i sacerdoti, e rendili forti nella fede! Proteggi la Chiesa, il Papa, i giovani i piccoli , i sofferenti…

Sequenza allo Spirito Santo.  

spirito santo2Vieni, Spirito Santo, manda a noi dal cielo un raggio della tua luce. Vieni, padre dei poveri, vieni, datore dei doni, vieni, luce dei cuori. Consolatore perfetto; ospite dolce dell’anima, dolcissimo sollievo. Nella fatica, riposo, nella calura, riparo, nel pianto, conforto. O luce beatissima, invadi nell’intimo il cuore dei tuoi fedeli. Senza la tua forza, nulla è nell’uomo, nulla senza colpa. Lava ciò che è sordido, bagna ciò che è arido, sana ciò che sanguina. Piega ciò che è rigido, scalda ciò che è gelido, drizza ciò che è sviato. Dona ai tuoi fedeli, che solo in te confidano, i tuoi santi doni. Dona virtù e premio, dona morte santa, dona gioia eterna. Amen. Padre nostro

BENEDIZIONE: “Il Signore ci benedica e ci protegga. Faccia risplendere il suo volto su di noi e ci doni la sua misericordia. Rivolga su di noi il suo sguardo e ci doni la sua pace. E la benedizione di Dio onnipotente, Padre e Figlio e Spirito Santo, scenda su di noi e con noi rimanga sempre“. Amen.

(Frate Leone fu liberato da una terribile tentazione con questa benedizione ricevuta da San Francesco. La Madonna ci invita ad essere coscienti della benedizione che riceviamo!)

************

NOVENA AL SACRO CUORE DI GESU’

15 – 23 GIUGNO 2017

PREGHIERA INIZIALE

O Gesù, il cui Cuore divino è simbolo vivente di amore infinito, attira le nostre anime alla tua dolce intimità. Tu che ti sei consumato per la gloria del Padre e per la salvezza degli uomini, rendi anche la nostra vita una continua testimonianza di amore per te. Ti offriamo i nostri sensi, così pronti alla dissipazione; il nostro cuore, così incostante; la nostra carne, così fragile. Tutto ciò che …abbiamo e siamo, l’offriamo a te perché diveniamo un gradito olocausto d’amore. Gloria al Padre.

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

O Gesù, il cui Cuore divino ha sentito fino all’agonia il peso e la gravità del peccato, rendi il nostro cuore sensibile alla tragedia dell’umanità che resiste al tuo amore. Per i peccati nostri e per tutti i peccati che si commettono nel mondo, noi vogliamo offrirti la nostra generosa riparazione, unendola al tuo sacrificio redentore. Accettala dalle mani della Vergine riparatrice come un atto di fede e di amore. Gloria al Padre.

Sacro cuore di Gesù

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

O Gesù, il cui Cuore divino arde dal desiderio di portare tutti gli uomini all’amore del Padre, accendi anche in noi la fiamma dell’apostolato. La nostra vita diventi una testimonianza del Vangelo, con l’ardore della parola e l’efficacia dell’esempio. La tua grazia ci aiuti ad attirare le anime nel regno del tuo amore, dove l’umanità, unificata nel tuo nome formerà una sola famiglia nell’amplesso eterno del Padre. Gloria al Padre.

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

ATTO DI OFFERTA

Cuore di Gesù, vittima di carità, fa’ di me un’Anima Ostia vivente, santa, gradita a Dio. Distaccato da me stesso e dalle creature, in spirito di penitenza e di riparazione, voglio con te, che ogni giorno t’immoli sul santo altare, abbandonarmi interamente al tuo beneplacito, per essere immolato dalla preghiera, dalla sofferenza, secondo le intenzioni che ti sono più care: la gloria del Padre e la salvezza di tutte le anime peccatrici. Amen!

TERZO GIORNO: IL SACRO CUORE CI INSEGNA

LA PATERNITÀ DIVINA ED UNIVERSALE
benedizioneGesù è venuto a rivelarci il Padre celeste: Nessuno conosce il Figlio se non il Padre né il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio voglia rivelarlo.
La dottrina della divina paternità è l’essenza del suo grande messaggio al mondo, la novità di un fatto destinato a cambiare la vita umana, a rivoluzionare i rapporti sociali e a collocarli su un piano di libertà, di uguaglianza e di fraternità. Nel pensiero di Gesù, i nostri rapporti verso il Padre hanno una triplice manifestazione: fede, speranza, carità.

FEDE DI DIO PADRE
Dio esiste, ha creato tutte le cose e tutte le governa e dirige. Egli solo è padrone della vita e della morte. Nulla sfugge al suo occhio e al suo braccio.
Nostro dovere è quindi credere a lui, adorarlo, ringraziarlo, amarlo, servirlo. Questa è la vita eterna, che conoscano te, il solo vero Dio, e colui che hai mandato Gesù Cristo.

VIVERE NELLA SPERANZA
Gesù rimprovera le nostre troppe preoccupazioni e ci invita ad avere maggior fiducia nel Padre suo: Il Padre vostro celeste sa che avete bisogno di tutte queste cose. La preghiera sarà la sorgente e l’esercizio della cristiana speranza.

CRESCERE NELLA CARITA’
Il cristianesimo è una religione eminentemente interiore e consiste nell’AMORE: amore verso Dio e verso il prossimo. Sono i due precetti che compendiano la legge e i profeti.

************

NOVENA A SAN LUIGI GONZAGA

Dal 13 al 21 giugno 

I. Angelico s. Luigi, che quantunque nato fra gli agi e le grandezze del mondo, col continuo esercizio dell’orazione, del ritiro e della penitenza, non aspiraste giammai che ai beni sodi e immancabili del Paradiso, ottenete a noi tutti la grazia di riguardar sempre con occhio di disprezzo le comodità della vita presente, affine di assicurarci i gaudi perfetti della futura.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

II. Angelico s.Luigi, che, quantunque mai non perdeste la battesimale innocenza, mortificaste però sempre la vostra carne con i più tormentosi strumenti e con il più rigoroso digiuno, ottenete a noi tutti la grazia di mortificare per modo tutti quanti i nostri sensi che non abbiano mai a cagionarci la perdita del più prezioso fra i tesori, qual è la grazia di Dio.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

III. Angelico s. Luigi, che piangeste con contrizione così viva le più leggere imperfezioni della vostra età fanciullesca, da svenire ai piedi del confessore nell’atto di accusarvene, ottenete a noi tutti la grazia di pianger sempre colla debita sincerità tutte quante le nostre colpe, e di accostarci sempre con le debite disposizioni al sacramento della penitenza.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

IV. Angelico s. Luigi, che necessitato a conversare coi grandi del secolo e a partecipare con loro ai mondani divertimenti, vi ci tratteneste sempre con tal riserbo da essere comunemente acclamato per un angelo in carne, ottenete a noi tutti la grazia di prezzare sempre gli umani rispetti, e tener sempre una tale condotta da edificare in ogni maniera tutti quanti i nostri fratelli.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

V. Angelico s. Luigi, che, divinamente chiamato dal secolo alla religione fra tutti gli ostacoli che vi si opposero, vi mostraste sempre immobile come uno scoglio nel vostro santo proposito, e vi corrispondeste poi così bene da servir di modello ai più perfetti, ottenete a noi tutti la grazia di seguir sempre con fedeltà, e corrispondere con esattezza alla vocazione divina, praticando tutte le virtù che sono proprie del nostro stato.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

VI. Angelico s. Luigi, che, consacrato al Signore con voto irrevocabile fino dai primi vostri anni, foste sempre così unito da non patir mai distrazione nella preghiera, da non soffrir mai tentazione di impurità, da essere miracolosamente conservato in vita fra i pericoli del naufragio e dell’incendio, da ottener sempre tutto quello che vi piaceva di chiedere nelle vostre orazioni, ottenete a noi tutti la grazia di schivar sempre tutto quello che potrebbe renderci a Dio nemici, affinché, costantemente da lui protetti, resistiamo da forti alle suggestioni dei nostri avversari, e andiamo sempre crescendo nella strada della giustizia fino a meritarci la partecipazione alla vostra gloria nel cielo.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

OREMUS

Celestium donorum distributor Deus, qui in angelico juvene Aloysio miram vitae innocentiam pari cum paenitentia sociasti, ejus meritis et precibus concede; ut innocentem non secuti, poanitentem imitemur. Per Christum Dominum nostrum. Amen.

Orazione a s. Luigi

Per cui Pio VII il 6 Marzo 1801 concesse l’Indulgenza di 100 giorni una volta al dì, aggiungendovi un Pater, Ave e Gloria. I. O Luigi santo, di angelici costumi adorno, io indegnissimo vostro divoto, raccomando a voi singolarmente la castita della mia anima e del mio corpo. Vi prego per 1’angelica vostra purità a raccomandarmi all’Agnello immacolato Cristo Gesù, e alla sua ss. Madre, Vergine delle vergini, a custodirmi da ogni grave peccato. Non permettete che io mi imbratti di macchia alcuna d’impurità; ma quando mi vedrete nella tentazione, o nel pericolo di peccare, allontanate dal mio cuore tutti i pensieri e tutti gli affetti immoridi; e risvegliando in me la memoria dell’eternità, di Gesù Crocifisso, imprimetemi altamente nel cuore un sentimento di timor santo di Dio; e riscaldandomi d’amor divino, fate che con imitar voi in terra, meriti con voi di godere Iddio eternamente nel cielo.

Pater, Ave, Gloria.

************

NOVENA DEVOZIONALE AL SS SACRAMENTO

Dal 10 giugno al 18 giugno 2017 compreso

PREGHIERA INIZIALE DEL PANGE LINGUA (da ripetere ogni giorno)

Genti tutte proclamate il mistero del Signore del suo corpo e del suo sangue che la Vergine donò e fu sparso in sacrificio per salvare l’umanità. Dato a noi da Madre pura, per noi tutti si incarnò. La feconda sua parola tra le genti seminò; con amore generoso la sua vita consumò. Nella notte della Cena coi fratelli si trovò. Del Pasquale sacro Rito ogni regola compì, e agli apostoli ammirati come cibo si donò. La parola del Signore pane e vino trasformò: pane in carne, vino in sangue, in memoria consacrò! Non i sensi, ma la fede prova questa verità. Adoriamo il sacramento che Dio Padre ci donò. Nuovo patto nuovo rito nella fede si compì. Al mistero è fondamento la parola di Gesù. Gloria al padre Onnipotente, Gloria al Figlio Redentor, lode grande, sommo onore all’Eterna Carità. Gloria immensa, eterno amore alla Santa Trinità. Amen

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

OTTAVO GIORNO

PREGHIERA INIZIALE DEL PANGE LINGUA

gesù-eucaristia3…O Dio sacramentato, o pane degli angioli, o cibo divino, io vi amo; ma né io né voi siete contento del mio amore. V’amo, ma v’amo troppo poco. Fate voi, Gesù mio, ch’io conosca la beltà, la bontà immensa che amo. Fate che il mio cuore cacci tutti gli affetti terreni e dia tutto il luogo al vostro divino amore. Voi per innamorarmi tutto di voi e per unirvi tutto a me scendete ogni giorno dal cielo sugli altari; è ragione ch’io non pensi ad altro che ad amarvi, ad adorarvi, e a darvi gusto. V’amo con tutta L’anima mia, v’amo con tutti gli affetti miei. Se mi volete pagar quest’amore, datemi più amore, più fiamme, che mi facciano sempre più amarvi e più desiderare di darvi gusto.

Gesù amore, datemi amore.

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

eucarestia e angeli…O Dio, o amore incomprensibile, giacché voi vi degnate d’essere così cortese con noi, che per istarvene a noi vicino vi degnate di scendere sui nostri altari, io propongo di visitarvi spesso; voglio godere quanto più posso della vostra dolcissima presenza che rende beati i santi in paradiso. Oh potessi starvi sempre innanzi per adorarvi e farvi atti d’amore! Svegliate, vi priego, l’anima mia, quando per tiepidezze o per affari di mondo trascura di visitarvi. Accendete in me un gran desiderio di starvi sempre vicino in questo Sacramento. Ah mio amoroso Gesù, vi avessi sempre amato!. Vi avessi dato sempre gusto! Mi consolo che ancora mi resta tempo di farlo, non solo nell’altra vita, ma ancora in questa. Io lo voglio fare, vi voglio amare davvero, mio sommo bene, mio amore, mio tesoro, mio tutto. Voglio amarvi con tutte le forze.

Dio mio, aiutatemi ad amarvi.

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

SEUCARISTIA-2 pane di vita…Oh amore infinito del mio Dio, degno d’infinito amore! Oh come avete potuto, Gesù mio, arrivare ad abbassarvi tanto che per trattenervi cogli uomini e per unirvi ai loro cuori vi siete umiliato fino a nascondervi sotto le specie del pane? Oh Verbo Incarnato, voi siete stato sommo nell’umiliarvi, perch siete sommo nell’amare. Come posso io non amarvi con tutto me stesso, sapendo quanto avete fatto per accattivarvi il mio amore? Io v’amo assai, e perciò antepongo il vostro compiacimento ad ogni mio interesse, ad ogni mia soddisfazione. Il gusto mio è di dar gusto a voi, mio Gesù, mio Dio, mio amore, mio tutto.

6 Padre Nostro,  6 Ave Maria,  6  Gloria….

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

************

CORONCINA AL SACRO CUORE

1. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Cuore_di_GesuSacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

2. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

3. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!”, ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

PREGHIAMO:

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.
S. Giuseppe, padre putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Recitare Salve o Regina

ATTO D’AFFIDAMENTO AL SACRO CUORE DI GESU’

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, a Te ricorriamo colmi di fede e umiltà, al tuo cuore purissimo pieno d’amore ricco di bontà, vogliamo affidare tutti i peccatori di questo mondo, quelli che ti offendono,non ti amano, e non conoscono la Tua Misericordia. Concedi loro la salvezza dei loro cuori, e fai conoscere così l’amore della conversione per se stessi e per il loro prossimo. Abbracciali Gesù sul tuo Cuore
Misericordioso.sacro cuore

(Pater, Ave,Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra salvezza, fà conoscere a noi tutti la pienezza del tuo Cuore, a Te vogliamo affidare tutte le persone malate, i moribondi,quelli che oggi invocano il tuo nome. Abbi pietà di loro, fa conoscere la gioia del tuo amore, il calore del tuo spirito stendi su di loro la mano della loro salvezza, fà che ti sentano nei loro cuori nel momento dello sconforto, dello scoraggiamento, della sofferenza. O dolcissimo Cuore di Gesù, fà che si sentano sicuri tra le tue braccia camminando insieme nella loro sofferenza, abbracciati al tuo Divino amore.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra vita, gioia infinità al tuo Cuore Misricordioso,
affidiamo tutti i sacerdoti, fà che il loro cuore parli attraverso le tue parole,
fà che essi sentano il tuo grande amore particolare che riservi loro. Stendi su di loro il dono della santità, della sapienza, del tuo amore, per  essere tuo esempio guidandoci nella via che porta a te. Manda nuovi sacerdoti, nuove vocazioni per poter parlare e invocare il Tuo Cuore Misericordioso.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, al Tuo Cuore Misericordioso, affidiamo tutte le famiglie del mondoe le nuove famiglie che verranno; stendi su tutti noi quella grande luce che ci porti a essere in pace e unione tra noi. Fà o Cuore di Gesù, che ci sia rispetto per i genitori  fra fratelli è sorelle, fà o Cuore di Gesù, che la superbia, la vanità sparisca, che ci sia nei nostri cuori, l’ esempio della Tua Sacra Famiglia umile e ricca d’amore. Al tuo Cuore noi ci abbracciamo.
(Pater, Ave, Gloria.)sacro-cuore-quadro

Cuore di Gesù fonte della nostra gioia, vogliamo affidarti tutti i bambini, i giovani del mondo.      Fa o Gesù che conoscano la tua parola, dona loro la conversione, l’umiltà per il prossimo e un cuore puro. Sii luce per i loro occhi, e guida nella loro vita perchè essi sono il futuro del domani, per un mondo pieno di fede è amore. Dona il tuo Cuore Gesù, è immergili nel tuo grande amore.
(Pater, Ave, Gloria.)

Cuore di Gesù vogliamo ora affidarti, tutte le persone del mondo che oggi vengono a Te, tutti i defunti, e le anime che si trovano in purgatorio. Cuore di Gesù te li affidiamo certi che il tuo Cuore è così grande da alleviare le loro sofferenze dove oggi si trovano. Stendi su di loro la tua Luce e fà che essi nella sofferenza, possano vedere quella Luce che porta alla gioia della vita Eterna.

Al tuo Cuore li affidiamo.
(Pater, Ave, Gloria.)

PREGHIAMO:

Gesù, accogli quest’umile preghiera, quest’atto d’affidamento al tuo Cuore Misericordioso, noi miseri peccatori ci rivolgiamo a te chiedendoTi il dono del Tuo Santo Spirito; mandaLo su di noi, e illumina i nostri cuori; fà che il nostro cuore sia simile al Tuo, dando al prossimo l’amore che Tu  hai per noi. Rendici umili e miti di cuore, l’umiltà che ci renda forti e  generosi nella fede, portando così nuove anime peccatrici e formare pian  piano una grande catena, tenendoci per mano tutte le persone del mondo, fino ad arrivare alle tue mani, che Tu ci tendi con Cuore generoso, e pieno di Misericordia. Amen

ALMANACCO DEL 16 GIUGNO 2017

 

ALMANACCO DEL 16 GIUGNO 2017

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

——————————————————————————

confessionale bimbaMESSAGGIO DI PADRE PIO  

PER IL 16 GIUGNO

Nel tumultuare delle passioni e delle avverse vicende ci sorregga la cara speranza della sua inesauribile misericordia. Corriamo fidenti al tribunale di penitenza, ove egli con ansia di padre i ogni istante ci attende; e pur consapevoli della nostra insolvibilità dinanzi a lui, non dubitiamo del perdono solennemente pronunziato sui nostri errori. Poniamo su di essi, come ce l’ha posta il Signore, una pietra sepolcrale (CE, 18).

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

——————————————————————————

INDICE

addolorata di campocavallo2ADDOLORATA DI CAMPOCAVALLO
Letture di venerdì 16 giugno 2017
SANTA LUTGARDA
Suor Maria Provvidenza
NOVENA ALLA REGINA DELLA PACE
NOVENA AL SACRO CUORE DI GESU’
NOVENA A SAN LUIGI GONZAGA
NOVENA DEVOZIONALE AL SS SACRAMENTO
Coroncina al S.Cuore di Gesù
——————————––——————————

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE 

“… Dio esiste! Dio è verità! Solo in Dio c’è la felicità. … Solo in Dio si trova la vera gioia. …”

(Tratto dal messaggio del 16 giugno 1983)

——————————————————————————-

addolorata di campocavalloADDOLORATA DI CAMPOCAVALLO

16 giugno 1892

Il 16 giugno 1892, giorno del Corpus Domini, l’immagine sudò lacrime. Il giorno seguente, 17 giugno, sotto gli occhi di diversi e autorevoli testimoni, la Vergine raffigurata nel quadro mosse gli occhi; il prodigio continuò per dieci anni consecutivi.

La storia del miracolo su http://biscobreak.altervista.org/2016/06/addolorata-di-campocavallo/

——————————————————————————-

LETTURE DI VENERDÌ

16 giugno 2017

X settimana del Tempo Ordinario (Anno I)

“… chiunque ripudia la propria moglie, eccetto il caso di unione illegittima, la espone all’adulterio, e chiunque sposa una ripudiata, commette adulterio».”

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/letture-di-venerdi-16-giugno-2017/

——————————————————————————-

Santa_Lutgarda-GoyaSANTA LUTGARDA

Monaca e mistica (1182-1246) 16 giugno

Devota al Sacro Cuore che le concesse apparizioni e incontri commoventi. Si sottopose a un regime di austerità per la conversione degli albigesi, di alcuni signori della regione e dei poveri peccatori dei dintorni. Avrebbe ottenuto guarigioni miracolose per intercessione delle anime del Purgatorio e beneficiato di premonizioni. 

In briciole di luce la storia e un video su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/santa-lutgarda/ 

————————————————————————–

Anna Maria Andreani-madre provvidenzaSuor Maria Provvidenza

16 giugno

Madre Provvidenza era un’anima mistica ed ha vissuto la Passione di Gesù al completo in tutte le sue membra.  Papa Paolo VI le disse: «Vai pellegrina per il mondo fino a quando incontrerai un Vescovo che ti accoglierà. Accogli tutti quei giovani che sono smarriti e sono alla ricerca di una luce». E lei pur essendo cieca obbedì affidandosi solo alla provvidenza.

La storia di una mistica che ha saputo vivere nella provvidenza divina e un suo dialogo con una anima del purgatorio su http://biscobreak.altervista.org/2016/06/suor-maria-provvidenza/

——————————————————————————

NOVENA ALLA REGINA DELLA PACEpodbrdo12

Inizio 16 giugno

Prepariamoci all’anniversario della prima apparizione della Madonna a Medjugorje recitando questa novena e se riusciamo non sarebbe male aggiungere almeno 3 corone del Rosario (misteri gaudiosi, dolorosi e gloriosi) come la Santa Vergine ha espressamente chiesto.

La novena su http://biscobreak.altervista.org/2014/06/novena-regina-pace/

————————————————————————–

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO 

NOVENA ALLA REGINA DELLA PACE

Inizio 16 giugno

16 GIUGNOLA PACE

gesù camminaLA PAROLA DI GESÙ – «Il Consolatore, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, Egli vi insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto. Vi lascio la pace, vi do la Mia pace. Non come la dà il mondo, io la do a voi. Non sia turbato il vostro cuore e non abbia timore» (Gv 14,26-27).

«La sera di quello stesso giorno (di Pasqua), mentre erano chiuse le porte del luogo dove si trovavano i discepoli per timore dei Giudei, venne Gesù, si fermò in mezzo a loro e disse: “Pace a voi!”. Detto questo mostrò loro le mani ed il costato. E i discepoli gioirono a vedere il Signore. Gesù disse loro di nuovo: “Pace a voi! Come il Padre ha mandato me, anch’io mando voi“. Dopo aver detto questo, alitò su di loro e disse: “Ricevete lo Spirito Santo; a chi rimetterete i peccati, saranno rimessi, e a chi non li rimet­terete, resteranno non rimessi”» (Gv 20,19-23).

croceblu2012croce bluLA PAROLA DI MARIA – Il 26.6.81, terzo giorno delle apparizioni di Medjugorje, la Madonna apparve accanto ad una Croce dicendo: «Pace, pace, pace e soltanto pace!». E piangendo aggiunse per due volte: «La pace deve regnare tra l’uomo e Dio, e tra gli uomini!». «Cari figli, senza preghiera non c ‘è pace. Perciò vi racco­mando, cari figli, di pregare per la pace davanti alla Croce. Grazie per aver risposto alla mia chiamata!» (Medjugorje, 6.9.84). 

«Cari figli, vi chiamo alla pace. Vivete la pace nel vostro cuore e nel vostro ambiente affinché tutti possano conoscere la pace che non viene da voi ma da Dio. Figlioli, oggi è una grande giornata, gioite con me, celebrate la nascita di Gesù con la Mia pace, la pace con la quale sono venuta come vostra Madre, Regina della Pace. Oggi vi do la Mia benedizione speciale, portatela ad ogni persona affinché abbia la pace» (Medjugorje, 25.12.88).

LA NOSTRA RISPOSTA – Signore Gesù, grazie per il dono della pace che hai effùso nello Spirito Santo, dopo la Resurrezione. Grazie per la conso­lazione profonda che ci porta la presenza dello Spirito Santo. Egli ci illumina, ci ricorda la tua parola e Ti rende presente nella nostra vita e nei nostri problemi.

Vieni, Spirito di Pace, suscita in noi sentimenti, parole ed azioni di pace! Perdona i nostri, i miei peccati. Pacifica le nostre tensioni. Metti ordine ed armonia nelle nostre famiglie, nelle nostre comunità, nei nostri cuori. Guariscici da ogni pau­ra e da ogni turbamento. Vieni, Spirito di Pace!

Maria, Regina della Pace, Ti ringraziamo per la tua presen­za materna tra noi. Tu, volto10donandoci Gesù, ci porti alla pace e ci educhi alla pace attraverso la conversione, la preghiera, il digiuno e la vita sacramentale. Mentre Ti contempliamo davanti alla Grotta di Betlemme e ai piedi della Croce, Ti supplichiamo: rivestici di amore e di pace! Ottieni la pace al mondo, ai popoli, alla Chiesa! Regina della Pace, prega per noi!

Sequenza allo Spirito Santo.  

Vieni, Spirito Santo, manda a noi dal cielo un raggio della tua luce. Vieni, padre dei poveri, vieni, datore dei doni, vieni, luce dei cuori. Consolatore perfetto; ospite dolce dell’anima, dolcissimo sollievo. Nella fatica, riposo, nella calura, riparo, nel pianto, conforto. O luce beatissima, invadi nell’intimo il cuore dei tuoi fedeli. Senza la tua forza, nulla è nell’uomo, nulla senza colpa. Lava ciò che è sordido, bagna ciò che è arido, sana ciò che sanguina. Piega ciò che è rigido, scalda ciò che è gelido, drizza ciò che è sviato. Dona ai tuoi fedeli, che solo in te confidano, i tuoi santi doni. Dona virtù e premio, dona morte santa, dona gioia eterna. Amen. Padre nostro

BENEDIZIONE (Al termine dei suoi messaggi la Madonna spesso ci dona la sua benedizione speciale e ci invita a desiderarla e a portarla agli altri. Con la Benedizione Dio ci “visita” ed effonde su di noi i doni dello Spirito). Possiamo terminare ogni giorno la novena chiedendo la Benedizione:

Dio, sorgente di misericordia, ci benedica e ci colmi del suo amore e della sua pace profonda. Il Signore risorto ci comunichi il fuoco del suo Spirito e ci illumini con la sua Sapienza. E la Benedizione di Dio onnipotente, Padre e Figlio e Spi­rito Santo, scenda su di noi e con noi rimanga sempre. Amen”.

************

NOVENA AL SACRO CUORE DI GESU’

15 – 23 GIUGNO 2017

PREGHIERA INIZIALE

O Gesù, il cui Cuore divino è simbolo vivente di amore infinito, attira le nostre anime alla tua dolce intimità. Tu che ti sei consumato per la gloria del Padre e per la salvezza degli uomini, rendi anche la nostra vita una continua testimonianza di amore per te. Ti offriamo i nostri sensi, così pronti alla dissipazione; il nostro cuore, così incostante; la nostra carne, così fragile. Tutto ciò che …abbiamo e siamo, l’offriamo a te perché diveniamo un gradito olocausto d’amore. Gloria al Padre.

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

O Gesù, il cui Cuore divino ha sentito fino all’agonia il peso e la gravità del peccato, rendi il nostro cuore sensibile alla tragedia dell’umanità che resiste al tuo amore. Per i peccati nostri e per tutti i peccati che si commettono nel mondo, noi vogliamo offrirti la nostra generosa riparazione, unendola al tuo sacrificio redentore. Accettala dalle mani della Vergine riparatrice come un atto di fede e di amore. Gloria al Padre.

Sacro cuore di Gesù

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

O Gesù, il cui Cuore divino arde dal desiderio di portare tutti gli uomini all’amore del Padre, accendi anche in noi la fiamma dell’apostolato. La nostra vita diventi una testimonianza del Vangelo, con l’ardore della parola e l’efficacia dell’esempio. La tua grazia ci aiuti ad attirare le anime nel regno del tuo amore, dove l’umanità, unificata nel tuo nome formerà una sola famiglia nell’amplesso eterno del Padre. Gloria al Padre.

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

ATTO DI OFFERTA

Cuore di Gesù, vittima di carità, fa’ di me un’Anima Ostia vivente, santa, gradita a Dio. Distaccato da me stesso e dalle creature, in spirito di penitenza e di riparazione, voglio con te, che ogni giorno t’immoli sul santo altare, abbandonarmi interamente al tuo beneplacito, per essere immolato dalla preghiera, dalla sofferenza, secondo le intenzioni che ti sono più care: la gloria del Padre e la salvezza di tutte le anime peccatrici. Amen!

SECONDO GIORNO: IL SACRO CUORE CI GIUSTIFICA

BAMBINI1IL DONO DEL BATTESIMO
La Chiesa è nata dal Cuore trafitto del Redentore. E dal Cuore aperto sono sgorgati i sacramenti del battesimo (acqua) e della eucarestia (sangue).

I FIGLI DI DIO
Prima del battesimo, eravamo figli di ira infestati dal peccato originale. L’acqua del battesimo ci ha purificati: in quel momento anche sul nostro capo si è aperto il cielo e il Padre ha esclamato: ecco il mio figlio prediletto. Guardate quale immenso amore ci ha donato il Padre così che siamo chiamati figli di Dio e tali realmente siamo.

MEMBRI DELLA CHIESA
Il battesimo ci ha generati alla vita dello spirito: Nessuno se non nasce da acqua e spirito, può entrare nel regno di Dio. La Chiesa ci ha accolto tra le sue braccia. Figli di Dio e figli della Chiesa. Anzi ogni cristiano è parte vitale e integrante della Chiesa, corpo mistico di Cristo.

EREDI DEL CIELO
Con il battesimo, il paradiso non è più un sogno o una illusione, ma una dolce certezza. Rinati nel sangue sgorgato dal Cuore di Cristo, uniti a lui nella grazia, siamo partecipi della sua eredità.

************

NOVENA A SAN LUIGI GONZAGA

Dal 13 al 21 giugno 

I. Angelico s. Luigi, che quantunque nato fra gli agi e le grandezze del mondo, col continuo esercizio dell’orazione, del ritiro e della penitenza, non aspiraste giammai che ai beni sodi e immancabili del Paradiso, ottenete a noi tutti la grazia di riguardar sempre con occhio di disprezzo le comodità della vita presente, affine di assicurarci i gaudi perfetti della futura.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

II. Angelico s.Luigi, che, quantunque mai non perdeste la battesimale innocenza, mortificaste però sempre la vostra carne con i più tormentosi strumenti e con il più rigoroso digiuno, ottenete a noi tutti la grazia di mortificare per modo tutti quanti i nostri sensi che non abbiano mai a cagionarci la perdita del più prezioso fra i tesori, qual è la grazia di Dio.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

III. Angelico s. Luigi, che piangeste con contrizione così viva le più leggere imperfezioni della vostra età fanciullesca, da svenire ai piedi del confessore nell’atto di accusarvene, ottenete a noi tutti la grazia di pianger sempre colla debita sincerità tutte quante le nostre colpe, e di accostarci sempre con le debite disposizioni al sacramento della penitenza.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

IV. Angelico s. Luigi, che necessitato a conversare coi grandi del secolo e a partecipare con loro ai mondani divertimenti, vi ci tratteneste sempre con tal riserbo da essere comunemente acclamato per un angelo in carne, ottenete a noi tutti la grazia di prezzare sempre gli umani rispetti, e tener sempre una tale condotta da edificare in ogni maniera tutti quanti i nostri fratelli.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

V. Angelico s. Luigi, che, divinamente chiamato dal secolo alla religione fra tutti gli ostacoli che vi si opposero, vi mostraste sempre immobile come uno scoglio nel vostro santo proposito, e vi corrispondeste poi così bene da servir di modello ai più perfetti, ottenete a noi tutti la grazia di seguir sempre con fedeltà, e corrispondere con esattezza alla vocazione divina, praticando tutte le virtù che sono proprie del nostro stato.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

VI. Angelico s. Luigi, che, consacrato al Signore con voto irrevocabile fino dai primi vostri anni, foste sempre così unito da non patir mai distrazione nella preghiera, da non soffrir mai tentazione di impurità, da essere miracolosamente conservato in vita fra i pericoli del naufragio e dell’incendio, da ottener sempre tutto quello che vi piaceva di chiedere nelle vostre orazioni, ottenete a noi tutti la grazia di schivar sempre tutto quello che potrebbe renderci a Dio nemici, affinché, costantemente da lui protetti, resistiamo da forti alle suggestioni dei nostri avversari, e andiamo sempre crescendo nella strada della giustizia fino a meritarci la partecipazione alla vostra gloria nel cielo.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

OREMUS

Celestium donorum distributor Deus, qui in angelico juvene Aloysio miram vitae innocentiam pari cum paenitentia sociasti, ejus meritis et precibus concede; ut innocentem non secuti, poanitentem imitemur. Per Christum Dominum nostrum. Amen.

Orazione a s. Luigi

Per cui Pio VII il 6 Marzo 1801 concesse l’Indulgenza di 100 giorni una volta al dì, aggiungendovi un Pater, Ave e Gloria. I. O Luigi santo, di angelici costumi adorno, io indegnissimo vostro divoto, raccomando a voi singolarmente la castita della mia anima e del mio corpo. Vi prego per 1’angelica vostra purità a raccomandarmi all’Agnello immacolato Cristo Gesù, e alla sua ss. Madre, Vergine delle vergini, a custodirmi da ogni grave peccato. Non permettete che io mi imbratti di macchia alcuna d’impurità; ma quando mi vedrete nella tentazione, o nel pericolo di peccare, allontanate dal mio cuore tutti i pensieri e tutti gli affetti immoridi; e risvegliando in me la memoria dell’eternità, di Gesù Crocifisso, imprimetemi altamente nel cuore un sentimento di timor santo di Dio; e riscaldandomi d’amor divino, fate che con imitar voi in terra, meriti con voi di godere Iddio eternamente nel cielo.

Pater, Ave, Gloria.

************

NOVENA DEVOZIONALE AL SS SACRAMENTO

Dal 10 giugno al 18 giugno 2017 compreso

PREGHIERA INIZIALE DEL PANGE LINGUA (da ripetere ogni giorno)

Genti tutte proclamate il mistero del Signore del suo corpo e del suo sangue che la Vergine donò e fu sparso in sacrificio per salvare l’umanità. Dato a noi da Madre pura, per noi tutti si incarnò. La feconda sua parola tra le genti seminò; con amore generoso la sua vita consumò. Nella notte della Cena coi fratelli si trovò. Del Pasquale sacro Rito ogni regola compì, e agli apostoli ammirati come cibo si donò. La parola del Signore pane e vino trasformò: pane in carne, vino in sangue, in memoria consacrò! Non i sensi, ma la fede prova questa verità. Adoriamo il sacramento che Dio Padre ci donò. Nuovo patto nuovo rito nella fede si compì. Al mistero è fondamento la parola di Gesù. Gloria al padre Onnipotente, Gloria al Figlio Redentor, lode grande, sommo onore all’Eterna Carità. Gloria immensa, eterno amore alla Santa Trinità. Amen

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

SETTIMO GIORNO

PREGHIERA INIZIALE DEL PANGE LINGUA

eucarestia19…O Sacramento d’amore, o che vi doniate nella comunione o che ve ne stiate sugli altari, sapete colle amorose attrattive del vostro amore tirarvi tanti cuori, che innamorati di voi, attoniti a tanta bontà ardono felici e pensano sempre a voi: tiratevi ancora il miserabile cuor mio, che ancora desidera d’amarvi e vivere servo del vostro amore. Io per me deposito da oggi avanti tutti gl’interessi miei, tutte le mie speranze e gli affetti miei, l’anima mia, il corpo mio, tutto in mano della vostra bontà. Accettatemi, Signore, e disponete di me come vi piace. Non voglio no più lamentarmi, o amor mio, delle vostra sante disposizioni: so che tutte uscendo dal vostro Cuore amoroso, tutte saranno amorose e per mio bene. Mi basta che le vogliate voi, le voglio anch’io tutte e nel tempo e nell’eternità.

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

CuoreEucaristicoGesùFate tutto quel che volete in me e di me; io mi unisco tutto alla vostra volontà ch’è tutta santa, tutta buona, tutta bella, tutta perfetta, tutta amabile. O volontà del mio Dio, quanto mi sei cara! Voglio sempre vivere e morire unito e stretto con te. Il gusto tuo è il gusto mio: i desideri tuoi voglio che siano i desideri miei. Dio mio, Dio mio, aiutatemi, fate che da oggi avanti io viva solo per voi, solo per volere quello che volete voi, solo per amare la vostra amabile volontà. Muoia io per amor vostro, giacché voi siete morto per me, fatto cibo per me. Maledico quei giorni in cui ho fatto la mia volontà con tanto vostro disgusto. Io v’amo, o volontà di Dio, quanto amo Dio, giacché voi siete lo stesso che Dio. V’amo dunque con tutto il cuor mio, a voi tutto mi dono. O volontà di Dio, voi siete l’amor mio.

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

…Dunque, mio Signore e mio Dio, se voi avete detto nell’Evangelio che chi v’ama sarà amato da voi, e voi verrete ad abitare in esso per non partirvene più, io v’amo più d’ogni bene: amatemi dunque voi ancora, mentre io stimo gesù-eucaristia4l’essere amato da voi più di tutti i regni del mondo: e venite e fermate la vostra abitazione nella povera casa dell’anima mia, talmente che non vi abbiate più a partire da me, o per meglio dire, ch’io non v’abbia più a cacciare da me. Voi non vi partite se non siete cacciato. Io come vi ho cacciato per lo passato così posso cacciarci di nuovo. Ah non permettete che succeda nel mondo questa nuova scelleraggine e quest’orrenda ingratitudine, ch’io favorito così parzialmente da voi dopo tante grazie vi abbia di nuovo a licenziare dall’anima mia| Ma può succedere; e per questo, Signor mio, desidero la morte, se vi piace, acciocch’io morendo unito con voi, unito con voi abbia poi da vivere per sempre. Sì, Gesù mio, così spero. Io v’abbraccio, vi stringo al mio povero cuore: fate ch’io sempre v’ami e sempre sia amato da voi. Sì, mio Redentore amabilissimo, io sempre vi amerò, voi sempre mi amerete. Spero che sempre ci ameremo, o Dio dell’anima mia per tutta l’eternità. Amen. Così sia. Gesù mio, io voglio sempre amarvi ed essere amato da voi.

6 Padre Nostro,  6 Ave Maria,  6  Gloria….

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

************

CORONCINA AL SACRO CUORE

1. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Cuore_di_GesuSacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

2. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

3. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!”, ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

PREGHIAMO:

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.
S. Giuseppe, padre putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Recitare Salve o Regina

ATTO D’AFFIDAMENTO AL SACRO CUORE DI GESU’

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, a Te ricorriamo colmi di fede e umiltà, al tuo cuore purissimo pieno d’amore ricco di bontà, vogliamo affidare tutti i peccatori di questo mondo, quelli che ti offendono,non ti amano, e non conoscono la Tua Misericordia. Concedi loro la salvezza dei loro cuori, e fai conoscere così l’amore della conversione per se stessi e per il loro prossimo. Abbracciali Gesù sul tuo Cuore
Misericordioso.sacro cuore

(Pater, Ave,Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra salvezza, fà conoscere a noi tutti la pienezza del tuo Cuore, a Te vogliamo affidare tutte le persone malate, i moribondi,quelli che oggi invocano il tuo nome. Abbi pietà di loro, fa conoscere la gioia del tuo amore, il calore del tuo spirito stendi su di loro la mano della loro salvezza, fà che ti sentano nei loro cuori nel momento dello sconforto, dello scoraggiamento, della sofferenza. O dolcissimo Cuore di Gesù, fà che si sentano sicuri tra le tue braccia camminando insieme nella loro sofferenza, abbracciati al tuo Divino amore.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra vita, gioia infinità al tuo Cuore Misricordioso,
affidiamo tutti i sacerdoti, fà che il loro cuore parli attraverso le tue parole,
fà che essi sentano il tuo grande amore particolare che riservi loro. Stendi su di loro il dono della santità, della sapienza, del tuo amore, per  essere tuo esempio guidandoci nella via che porta a te. Manda nuovi sacerdoti, nuove vocazioni per poter parlare e invocare il Tuo Cuore Misericordioso.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, al Tuo Cuore Misericordioso, affidiamo tutte le famiglie del mondoe le nuove famiglie che verranno; stendi su tutti noi quella grande luce che ci porti a essere in pace e unione tra noi. Fà o Cuore di Gesù, che ci sia rispetto per i genitori  fra fratelli è sorelle, fà o Cuore di Gesù, che la superbia, la vanità sparisca, che ci sia nei nostri cuori, l’ esempio della Tua Sacra Famiglia umile e ricca d’amore. Al tuo Cuore noi ci abbracciamo.
(Pater, Ave, Gloria.)sacro-cuore-quadro

Cuore di Gesù fonte della nostra gioia, vogliamo affidarti tutti i bambini, i giovani del mondo.      Fa o Gesù che conoscano la tua parola, dona loro la conversione, l’umiltà per il prossimo e un cuore puro. Sii luce per i loro occhi, e guida nella loro vita perchè essi sono il futuro del domani, per un mondo pieno di fede è amore. Dona il tuo Cuore Gesù, è immergili nel tuo grande amore.
(Pater, Ave, Gloria.)

Cuore di Gesù vogliamo ora affidarti, tutte le persone del mondo che oggi vengono a Te, tutti i defunti, e le anime che si trovano in purgatorio. Cuore di Gesù te li affidiamo certi che il tuo Cuore è così grande da alleviare le loro sofferenze dove oggi si trovano. Stendi su di loro la tua Luce e fà che essi nella sofferenza, possano vedere quella Luce che porta alla gioia della vita Eterna.

Al tuo Cuore li affidiamo.
(Pater, Ave, Gloria.)

PREGHIAMO:

Gesù, accogli quest’umile preghiera, quest’atto d’affidamento al tuo Cuore Misericordioso, noi miseri peccatori ci rivolgiamo a te chiedendoTi il dono del Tuo Santo Spirito; mandaLo su di noi, e illumina i nostri cuori; fà che il nostro cuore sia simile al Tuo, dando al prossimo l’amore che Tu  hai per noi. Rendici umili e miti di cuore, l’umiltà che ci renda forti e  generosi nella fede, portando così nuove anime peccatrici e formare pian  piano una grande catena, tenendoci per mano tutte le persone del mondo, fino ad arrivare alle tue mani, che Tu ci tendi con Cuore generoso, e pieno di Misericordia. Amen

ALMANACCO DEL 15 GIUGNO 2017

ALMANACCO DEL 15 GIUGNO 2017

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

——————————————————————————

ConfessionaleMESSAGGIO DI PADRE PIO  

PER IL 15 GIUGNO

Anche ammesso tu avessi commesso tutti i peccati di questo mondo, Gesù ti ripete: ti sono rimessi molti peccati perché molto hai amato (CE, 16).

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

——————————————————————————

INDICE

NOSTRA SIGNORA DELLE TRE SPIGHENOSTRA SIGNORA DELLE SPIGHE
Letture di giovedì 15 giugno 2017
Santa Germana di Pibrac, Vito, Modesto e Crescenzia
Beata Albertina Berkenbrock
NOVENA AL SACRO CUORE DI GESU’
NOVENA A SAN LUIGI GONZAGA
NOVENA DEVOZIONALE AL SS SACRAMENTO
Coroncina al S.Cuore di Gesù
——————————––——————————

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE 

“ … Pregate e siate d’esempio perché attraverso di voi desidero guidare gli uomini verso la luce.”

(Tratto dal messaggio del 15 giugno 1986)

——————————————————————————-

NOSTRA SIGNORA DELLE TRE SPIGHENOSTRA SIGNORA DELLE SPIGHE

Secondo un testo apocrifo lasciato da Maria SS dopo la Sua assunzione agli apostoli, Essa chiese l’istituzione di 3 feste che la vedono protettrice dei raccolti di grano e vino, elementi essenziali per la Celebrazione Eucaristica. In articoli vari la storia delle 3 feste mariane di lingua sira che si aggiungono alle nostre.

L’articolo su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/nostra-signora-delle-spighe/

——————————————————————————-

LETTURE DI GIOVEDÌ

15 giugno 2017

IX settimana del Tempo Ordinario (Anno I)

“…In verità io ti dico: non uscirai di là finché non avrai pagato fino all’ultimo spicciolo!». …”

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/letture-di-giovedi-15-giugno-2017/ 

———————————————————————————-

Santa Germana di Pibrac, Vito, Modesto e Crescenzia

 s. germana(ca. 1579-1601) / martiri (? 300) 15 giugno

Tanto belle entrambe le storie di questi due giovani: Germana e Vito che ho pensato di pubblicarle entrambe. La prima ricorda molto la fiaba di Cenerentola, ma altrettanto famoso è il tanto temuto “ballo” di San Vito.Famoso si, ma sappiamo davvero per quale motivo si chiama così?  

In briciole di luce la storia su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/santa-germana-di-pibrac-vito-modesto-e-crescenzia/

————————————————————————–

Beata Albertina Berkenbrock15 - Beata Albertina Berkenbrock

Vergine e martire (1919-1931) 15 giugno

Albertina Berkenbrock resistette ad un tentativo di violenza da parte di uno dei collaboratori del padre, il quale non riuscendo nel suo vile progetto, le tagliò la gola con un coltello.

In briciole di luce la storia, la video-storia, un cortometraggio e la preghiera su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/beata-albertina-berkenbrock/

————————————————————————–

Sacro Cuore di GesùNOVENA AL SACRO CUORE DI GESÙ

15 – 23 GIUGNO 2017

Gesù fa sgorgare dal suo Cuore abbondanti grazie: buone ispirazioni, soluzione di problemi, azione interiori, vigore insolito nella pratica del bene. Dona anche aiuti esterni: utili amicizie, affari provvidenziali, pericoli scampati, salute riacquistata.

Su http://biscobreak.altervista.org/2013/05/novena-al-sacro-cuore-di-gesu/

————————————————————————-

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO 

NOVENA AL SACRO CUORE DI GESU’

15 – 23 GIUGNO 2017

PREGHIERA INIZIALE

O Gesù, il cui Cuore divino è simbolo vivente di amore infinito, attira le nostre anime alla tua dolce intimità. Tu che ti sei consumato per la gloria del Padre e per la salvezza degli uomini, rendi anche la nostra vita una continua testimonianza di amore per te. Ti offriamo i nostri sensi, così pronti alla dissipazione; il nostro cuore, così incostante; la nostra carne, così fragile. Tutto ciò che …abbiamo e siamo, l’offriamo a te perché diveniamo un gradito olocausto d’amore. Gloria al Padre.

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

O Gesù, il cui Cuore divino ha sentito fino all’agonia il peso e la gravità del peccato, rendi il nostro cuore sensibile alla tragedia dell’umanità che resiste al tuo amore. Per i peccati nostri e per tutti i peccati che si commettono nel mondo, noi vogliamo offrirti la nostra generosa riparazione, unendola al tuo sacrificio redentore. Accettala dalle mani della Vergine riparatrice come un atto di fede e di amore. Gloria al Padre.

Sacro cuore di Gesù

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

O Gesù, il cui Cuore divino arde dal desiderio di portare tutti gli uomini all’amore del Padre, accendi anche in noi la fiamma dell’apostolato. La nostra vita diventi una testimonianza del Vangelo, con l’ardore della parola e l’efficacia dell’esempio. La tua grazia ci aiuti ad attirare le anime nel regno del tuo amore, dove l’umanità, unificata nel tuo nome formerà una sola famiglia nell’amplesso eterno del Padre. Gloria al Padre.

Dolce cuor del mio Gesù, fa ch’io t’ami sempre più.

ATTO DI OFFERTA

Cuore di Gesù, vittima di carità, fa’ di me un’Anima Ostia vivente, santa, gradita a Dio. Distaccato da me stesso e dalle creature, in spirito di penitenza e di riparazione, voglio con te, che ogni giorno t’immoli sul santo altare, abbandonarmi interamente al tuo beneplacito, per essere immolato dalla preghiera, dalla sofferenza, secondo le intenzioni che ti sono più care: la gloria del Padre e la salvezza di tutte le anime peccatrici. Amen!

PRIMO GIORNO: IL SACRO CUORE CI CONOSCEbambino Gesù (3)

L’AMORE INFINITO
Ti ho amato di amore eterno, ha detto il Signore per bocca del profeta Geremia. Per questo Dio ci ha predestinati, ci ha donato la vita, ci chiama per nome.

CI HA PREDESTINATI
Fin dall’eternità, Dio ci ha collocati nel suo Cuore e ci ha contemplati riflessi nel Cuore del suo Figlio divino, perché noi lo riproducessimo nella nostra vita, come attesta san Paolo.

CI HA DONATO LA VITA
Tutto è opera di amore. La creazione e l’elevazione all’ordine soprannaturale; la vita dell’anima e del corpo; il tempo e l’eternità. Ogni buon regalo e ogni dono perfetto è dall’alto, scende dal Padre degli astri. E Dio ci ha creati a sua immagine e somiglianza. Ci ha fatti per amore perché noi fossimo al servizio del suo amore. Adoriamolo e ringraziamolo.

CI CHIAMA PER NOME
Gesù è buon pastore e noi siamo le sue pecorelle: le pecore ascoltano la sua voce ed egli le chiama per nome.

************

NOVENA A SAN LUIGI GONZAGA

Dal 13 al 21 giugno 

I. Angelico s. Luigi, che quantunque nato fra gli agi e le grandezze del mondo, col continuo esercizio dell’orazione, del ritiro e della penitenza, non aspiraste giammai che ai beni sodi e immancabili del Paradiso, ottenete a noi tutti la grazia di riguardar sempre con occhio di disprezzo le comodità della vita presente, affine di assicurarci i gaudi perfetti della futura.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

II. Angelico s.Luigi, che, quantunque mai non perdeste la battesimale innocenza, mortificaste però sempre la vostra carne con i più tormentosi strumenti e con il più rigoroso digiuno, ottenete a noi tutti la grazia di mortificare per modo tutti quanti i nostri sensi che non abbiano mai a cagionarci la perdita del più prezioso fra i tesori, qual è la grazia di Dio.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

III. Angelico s. Luigi, che piangeste con contrizione così viva le più leggere imperfezioni della vostra età fanciullesca, da svenire ai piedi del confessore nell’atto di accusarvene, ottenete a noi tutti la grazia di pianger sempre colla debita sincerità tutte quante le nostre colpe, e di accostarci sempre con le debite disposizioni al sacramento della penitenza.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

IV. Angelico s. Luigi, che necessitato a conversare coi grandi del secolo e a partecipare con loro ai mondani divertimenti, vi ci tratteneste sempre con tal riserbo da essere comunemente acclamato per un angelo in carne, ottenete a noi tutti la grazia di prezzare sempre gli umani rispetti, e tener sempre una tale condotta da edificare in ogni maniera tutti quanti i nostri fratelli.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

V. Angelico s. Luigi, che, divinamente chiamato dal secolo alla religione fra tutti gli ostacoli che vi si opposero, vi mostraste sempre immobile come uno scoglio nel vostro santo proposito, e vi corrispondeste poi così bene da servir di modello ai più perfetti, ottenete a noi tutti la grazia di seguir sempre con fedeltà, e corrispondere con esattezza alla vocazione divina, praticando tutte le virtù che sono proprie del nostro stato.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

VI. Angelico s. Luigi, che, consacrato al Signore con voto irrevocabile fino dai primi vostri anni, foste sempre così unito da non patir mai distrazione nella preghiera, da non soffrir mai tentazione di impurità, da essere miracolosamente conservato in vita fra i pericoli del naufragio e dell’incendio, da ottener sempre tutto quello che vi piaceva di chiedere nelle vostre orazioni, ottenete a noi tutti la grazia di schivar sempre tutto quello che potrebbe renderci a Dio nemici, affinché, costantemente da lui protetti, resistiamo da forti alle suggestioni dei nostri avversari, e andiamo sempre crescendo nella strada della giustizia fino a meritarci la partecipazione alla vostra gloria nel cielo.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

OREMUS

Celestium donorum distributor Deus, qui in angelico juvene Aloysio miram vitae innocentiam pari cum paenitentia sociasti, ejus meritis et precibus concede; ut innocentem non secuti, poanitentem imitemur. Per Christum Dominum nostrum. Amen.

Orazione a s. Luigi

Per cui Pio VII il 6 Marzo 1801 concesse l’Indulgenza di 100 giorni una volta al dì, aggiungendovi un Pater, Ave e Gloria. I. O Luigi santo, di angelici costumi adorno, io indegnissimo vostro divoto, raccomando a voi singolarmente la castita della mia anima e del mio corpo. Vi prego per 1’angelica vostra purità a raccomandarmi all’Agnello immacolato Cristo Gesù, e alla sua ss. Madre, Vergine delle vergini, a custodirmi da ogni grave peccato. Non permettete che io mi imbratti di macchia alcuna d’impurità; ma quando mi vedrete nella tentazione, o nel pericolo di peccare, allontanate dal mio cuore tutti i pensieri e tutti gli affetti immoridi; e risvegliando in me la memoria dell’eternità, di Gesù Crocifisso, imprimetemi altamente nel cuore un sentimento di timor santo di Dio; e riscaldandomi d’amor divino, fate che con imitar voi in terra, meriti con voi di godere Iddio eternamente nel cielo.

Pater, Ave, Gloria.

************

NOVENA DEVOZIONALE AL SS SACRAMENTO

Dal 10 giugno al 18 giugno 2017 compreso

PREGHIERA INIZIALE DEL PANGE LINGUA (da ripetere ogni giorno)

Genti tutte proclamate il mistero del Signore del suo corpo e del suo sangue che la Vergine donò e fu sparso in sacrificio per salvare l’umanità. Dato a noi da Madre pura, per noi tutti si incarnò. La feconda sua parola tra le genti seminò; con amore generoso la sua vita consumò. Nella notte della Cena coi fratelli si trovò. Del Pasquale sacro Rito ogni regola compì, e agli apostoli ammirati come cibo si donò. La parola del Signore pane e vino trasformò: pane in carne, vino in sangue, in memoria consacrò! Non i sensi, ma la fede prova questa verità. Adoriamo il sacramento che Dio Padre ci donò. Nuovo patto nuovo rito nella fede si compì. Al mistero è fondamento la parola di Gesù. Gloria al padre Onnipotente, Gloria al Figlio Redentor, lode grande, sommo onore all’Eterna Carità. Gloria immensa, eterno amore alla Santa Trinità. Amen

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

SESTO GIORNO

eucarestia4…O dilettissimo Unigenito dell’Eterno Padre, conosco che voi siete l’oggetto più degno d’essere amato. Io desidero amarvi quanto voi meritate; almeno quanto mai un’anima può desiderare d’amarvi. Ben intendo ch’io traditore e tanto ribelle del vostro amore non merito d’amarvi, non merito di stare a voi vicino, come vi sto in questa chiesa; ma sento che voi pure cercate il mio amore; vi sento dirmi : Fili mi, praebe cor tuum mihi. (Figlio mio dammi il tuo cuore). Diliges Dominun Deum tuum ex toto corde tuo (Ama il Signore tuo Dio con tutto il cuore). Intendo che per questo mi avete conservato in vita e non mi avete mandato all’inferno, acciocch’io mi convertissi tutto ad amarvi.

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

eucarestia (3)Giacché dunque voi volete essere amato ancora da me, sì eccomi, Dio mio, a voi mi rendo, a voi mi dono: io vi amo, o Dio tutta bontà, tutto amore. Io vi eleggo per unico re e signore del mio povero cuore; voi lo volete, io ve lo voglio dare: è freddo; ma se voi l’accettate, voi lo muterete. Mutatemi, Signor mio, mutatemi; non mi fido di vivere come per lo passato, così ingrato e così poco amante verso la vostra bontà infinita che tanto mi ama e merita un infinito amore. Fate ch’io supplisca da ogg’innanzi a tutto l’amore che ho mancato di portarvi per lo passato. Dio mio, Dio mio, io vi voglio amare, vi voglio amare, vi voglio amare!

6 Padre Nostro,  6 Ave Maria,  6  Gloria….

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

************

CORONCINA AL SACRO CUORE

1. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Cuore_di_GesuSacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

2. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

3. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!”, ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

PREGHIAMO:

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.
S. Giuseppe, padre putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Recitare Salve o Regina

ATTO D’AFFIDAMENTO AL SACRO CUORE DI GESU’

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, a Te ricorriamo colmi di fede e umiltà, al tuo cuore purissimo pieno d’amore ricco di bontà, vogliamo affidare tutti i peccatori di questo mondo, quelli che ti offendono,non ti amano, e non conoscono la Tua Misericordia. Concedi loro la salvezza dei loro cuori, e fai conoscere così l’amore della conversione per se stessi e per il loro prossimo. Abbracciali Gesù sul tuo Cuore
Misericordioso.sacro cuore

(Pater, Ave,Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra salvezza, fà conoscere a noi tutti la pienezza del tuo Cuore, a Te vogliamo affidare tutte le persone malate, i moribondi,quelli che oggi invocano il tuo nome. Abbi pietà di loro, fa conoscere la gioia del tuo amore, il calore del tuo spirito stendi su di loro la mano della loro salvezza, fà che ti sentano nei loro cuori nel momento dello sconforto, dello scoraggiamento, della sofferenza. O dolcissimo Cuore di Gesù, fà che si sentano sicuri tra le tue braccia camminando insieme nella loro sofferenza, abbracciati al tuo Divino amore.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra vita, gioia infinità al tuo Cuore Misricordioso,
affidiamo tutti i sacerdoti, fà che il loro cuore parli attraverso le tue parole,
fà che essi sentano il tuo grande amore particolare che riservi loro. Stendi su di loro il dono della santità, della sapienza, del tuo amore, per  essere tuo esempio guidandoci nella via che porta a te. Manda nuovi sacerdoti, nuove vocazioni per poter parlare e invocare il Tuo Cuore Misericordioso.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, al Tuo Cuore Misericordioso, affidiamo tutte le famiglie del mondoe le nuove famiglie che verranno; stendi su tutti noi quella grande luce che ci porti a essere in pace e unione tra noi. Fà o Cuore di Gesù, che ci sia rispetto per i genitori  fra fratelli è sorelle, fà o Cuore di Gesù, che la superbia, la vanità sparisca, che ci sia nei nostri cuori, l’ esempio della Tua Sacra Famiglia umile e ricca d’amore. Al tuo Cuore noi ci abbracciamo.
(Pater, Ave, Gloria.)sacro-cuore-quadro

Cuore di Gesù fonte della nostra gioia, vogliamo affidarti tutti i bambini, i giovani del mondo.      Fa o Gesù che conoscano la tua parola, dona loro la conversione, l’umiltà per il prossimo e un cuore puro. Sii luce per i loro occhi, e guida nella loro vita perchè essi sono il futuro del domani, per un mondo pieno di fede è amore. Dona il tuo Cuore Gesù, è immergili nel tuo grande amore.
(Pater, Ave, Gloria.)

Cuore di Gesù vogliamo ora affidarti, tutte le persone del mondo che oggi vengono a Te, tutti i defunti, e le anime che si trovano in purgatorio. Cuore di Gesù te li affidiamo certi che il tuo Cuore è così grande da alleviare le loro sofferenze dove oggi si trovano. Stendi su di loro la tua Luce e fà che essi nella sofferenza, possano vedere quella Luce che porta alla gioia della vita Eterna.

Al tuo Cuore li affidiamo.
(Pater, Ave, Gloria.)

PREGHIAMO:

Gesù, accogli quest’umile preghiera, quest’atto d’affidamento al tuo Cuore Misericordioso, noi miseri peccatori ci rivolgiamo a te chiedendoTi il dono del Tuo Santo Spirito; mandaLo su di noi, e illumina i nostri cuori; fà che il nostro cuore sia simile al Tuo, dando al prossimo l’amore che Tu  hai per noi. Rendici umili e miti di cuore, l’umiltà che ci renda forti e  generosi nella fede, portando così nuove anime peccatrici e formare pian  piano una grande catena, tenendoci per mano tutte le persone del mondo, fino ad arrivare alle tue mani, che Tu ci tendi con Cuore generoso, e pieno di Misericordia. Amen

ALMANACCO DEL 14 GIUGNO 2017

ALMANACCO DEL 14 GIUGNO 2017

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

——————————————————————————

eucarestia7MESSAGGIO DI PADRE PIO  

PER IL 14 GIUGNO

Approvo che tu ti adoperi a guadagnare anime a Gesù, insegnando loro il modo di piacergli. Fai pure la santissima comunione per il Santo Padre (Epist. III, p. 459).

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

——————————————————————————

INDICE

El_Escorial1VERGINE DEI TRENTA E TRE
Apparizioni di El Escorial
Letture di mercoledì 14 giugno 2017
San Metodio di Costantinopoli
NOVENA A SAN LUIGI GONZAGA
NOVENA DEVOZIONALE AL SS SACRAMENTO
Coroncina al S.Cuore di Gesù
——————————––——————————

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE 

“…pregate per le famiglie che non hanno ancora conosciuto l’amore di mio Figlio. …”

(Tratto dal messaggio del 25 giugno 2004)

——————————————————————————-

3-La Vergine dei 30 e 3 - MontevideoVERGINE DEI TRENTA E TRE

Santuario di Montevideo – Uruguay

…Era il 14 giugno 1825 quando Lavalleja e i membri del governo provvisorio con i funzionari, i capi militari e il popolo si diressero alla parrocchia. Lì, per la prima volta, la bandiera tricolore si piegò davanti alla statua della Vergine. Ed anche i soldati piegarono le loro ginocchia …

In articoli vari il racconto di una suora missionaria su http://biscobreak.altervista.org/2015/06/vergine-dei-trenta-e-tre-di-montevideo/

—————————————————————————–

APPARIZIONI DI EL ESCORIALEl_Escorial

14 maggio 1981

Domenica 14 giugno 1981 la Santa Vergine apparve per la prima volta su un frassino del Prado Nuevo, vestita di nero con un velo bianco trasparente sul capo sotto il cappuccio, sempre nero, che le copriva la testa. … In un messaggio del 15 agosto dell’83 dirà: “Molti credono, figlia mia, che Dio non possa manifestarsi agli uomini. Dio si manifesta agli umili, per confondere i potenti“(La Santissima Vergine il 15.08.1983)

La storia e la video-storia, con le notizie sulla veggente i messaggi e le apparizioni di Nostro Signore e di Maria SS su http://biscobreak.altervista.org/2016/06/apparizioni-di-el-escorial/

——————————————————————————-

LETTURE DI MERCOLEDÌ

14 giugno 2017

X settimana del Tempo Ordinario (Anno I)

“…Chi dunque trasgredirà uno solo di questi minimi precetti e insegnerà agli altri a fare altrettanto, sarà considerato minimo nel regno dei cieli. Chi invece li osserverà e li insegnerà, sarà considerato grande nel regno dei cieli». …”

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/letture-di-mercoledi-14-giugno-2017/

———————————————————————————-

San Metodio di CostantinopoliSan Metodio di Costantinopoli

patriarca (847) 14 giugno

Metodio gode presso i greci di grande venerazione per il ruolo coraggioso che ebbe nella sconfitta finale dell’iconocastia e per la forza di sopportazione mostrata durante la prigionia. E spesso chiamato il Confessore o il Grande. 

In briciole di luce la storia su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/san-metodio-di-costantinopoli/

————————————————————————-

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO 

NOVENA A SAN LUIGI GONZAGA

Dal 13 al 21 giugno 

I. Angelico s. Luigi, che quantunque nato fra gli agi e le grandezze del mondo, col continuo esercizio dell’orazione, del ritiro e della penitenza, non aspiraste giammai che ai beni sodi e immancabili del Paradiso, ottenete a noi tutti la grazia di riguardar sempre con occhio di disprezzo le comodità della vita presente, affine di assicurarci i gaudi perfetti della futura.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

II. Angelico s.Luigi, che, quantunque mai non perdeste la battesimale innocenza, mortificaste però sempre la vostra carne con i più tormentosi strumenti e con il più rigoroso digiuno, ottenete a noi tutti la grazia di mortificare per modo tutti quanti i nostri sensi che non abbiano mai a cagionarci la perdita del più prezioso fra i tesori, qual è la grazia di Dio.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

III. Angelico s. Luigi, che piangeste con contrizione così viva le più leggere imperfezioni della vostra età fanciullesca, da svenire ai piedi del confessore nell’atto di accusarvene, ottenete a noi tutti la grazia di pianger sempre colla debita sincerità tutte quante le nostre colpe, e di accostarci sempre con le debite disposizioni al sacramento della penitenza.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

IV. Angelico s. Luigi, che necessitato a conversare coi grandi del secolo e a partecipare con loro ai mondani divertimenti, vi ci tratteneste sempre con tal riserbo da essere comunemente acclamato per un angelo in carne, ottenete a noi tutti la grazia di prezzare sempre gli umani rispetti, e tener sempre una tale condotta da edificare in ogni maniera tutti quanti i nostri fratelli.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

V. Angelico s. Luigi, che, divinamente chiamato dal secolo alla religione fra tutti gli ostacoli che vi si opposero, vi mostraste sempre immobile come uno scoglio nel vostro santo proposito, e vi corrispondeste poi così bene da servir di modello ai più perfetti, ottenete a noi tutti la grazia di seguir sempre con fedeltà, e corrispondere con esattezza alla vocazione divina, praticando tutte le virtù che sono proprie del nostro stato.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

VI. Angelico s. Luigi, che, consacrato al Signore con voto irrevocabile fino dai primi vostri anni, foste sempre così unito da non patir mai distrazione nella preghiera, da non soffrir mai tentazione di impurità, da essere miracolosamente conservato in vita fra i pericoli del naufragio e dell’incendio, da ottener sempre tutto quello che vi piaceva di chiedere nelle vostre orazioni, ottenete a noi tutti la grazia di schivar sempre tutto quello che potrebbe renderci a Dio nemici, affinché, costantemente da lui protetti, resistiamo da forti alle suggestioni dei nostri avversari, e andiamo sempre crescendo nella strada della giustizia fino a meritarci la partecipazione alla vostra gloria nel cielo.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

OREMUS

Celestium donorum distributor Deus, qui in angelico juvene Aloysio miram vitae innocentiam pari cum paenitentia sociasti, ejus meritis et precibus concede; ut innocentem non secuti, poanitentem imitemur. Per Christum Dominum nostrum. Amen.

Orazione a s. Luigi

Per cui Pio VII il 6 Marzo 1801 concesse l’Indulgenza di 100 giorni una volta al dì, aggiungendovi un Pater, Ave e Gloria. I. O Luigi santo, di angelici costumi adorno, io indegnissimo vostro divoto, raccomando a voi singolarmente la castita della mia anima e del mio corpo. Vi prego per 1’angelica vostra purità a raccomandarmi all’Agnello immacolato Cristo Gesù, e alla sua ss. Madre, Vergine delle vergini, a custodirmi da ogni grave peccato. Non permettete che io mi imbratti di macchia alcuna d’impurità; ma quando mi vedrete nella tentazione, o nel pericolo di peccare, allontanate dal mio cuore tutti i pensieri e tutti gli affetti immoridi; e risvegliando in me la memoria dell’eternità, di Gesù Crocifisso, imprimetemi altamente nel cuore un sentimento di timor santo di Dio; e riscaldandomi d’amor divino, fate che con imitar voi in terra, meriti con voi di godere Iddio eternamente nel cielo.

Pater, Ave, Gloria.

************

NOVENA DEVOZIONALE AL SS SACRAMENTO

Dal 10 giugno al 18 giugno 2017 compreso

PREGHIERA INIZIALE DEL PANGE LINGUA (da ripetere ogni giorno)

Genti tutte proclamate il mistero del Signore del suo corpo e del suo sangue che la Vergine donò e fu sparso in sacrificio per salvare l’umanità. Dato a noi da Madre pura, per noi tutti si incarnò. La feconda sua parola tra le genti seminò; con amore generoso la sua vita consumò. Nella notte della Cena coi fratelli si trovò. Del Pasquale sacro Rito ogni regola compì, e agli apostoli ammirati come cibo si donò. La parola del Signore pane e vino trasformò: pane in carne, vino in sangue, in memoria consacrò! Non i sensi, ma la fede prova questa verità. Adoriamo il sacramento che Dio Padre ci donò. Nuovo patto nuovo rito nella fede si compì. Al mistero è fondamento la parola di Gesù. Gloria al padre Onnipotente, Gloria al Figlio Redentor, lode grande, sommo onore all’Eterna Carità. Gloria immensa, eterno amore alla Santa Trinità. Amen

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

QUINTO GIORNO

 

eucarestia13…Amabilissimo mio Salvatore, io vi sto oggi visitando in quest’altare; ma voi mi rendete la visita con altro amore quando venite nell’anima mia nella santa comunione. Allora non vi fate solo a me presente, ma vi fate cibo mio, tutto vi unite e tutto vi donate a me; sicché io posso dire allora con verità: Gesù mio, ora siete tutto mio. Giacché dunque voi vi donate tutto a me, è ragione ch’io mi doni tutto a voi. Io sono un verme e voi siete Dio. O Dio d’amore! O amore dell’anima mia, e quando sarà che mi vedrò tutto vostro in fatti e non in parole? Voi lo potete fare, accrescete in me la confidenza per gli meriti del vostro sangue, acciocché io ottenga senz’altro questa grazia da voi di vedermi prima di morire tutto vostro e niente più mio.

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

eucarestia -adorazioneVoi sentite, Signore, le preghiere di tutti, sentite oggi la preghiera d’un’anima che vi vuole amare davvero. Io vi voglio amare con tutte le mie forze, vi voglio ubbidire in tutto quello che volete, senza interesse, senza consolazioni, senza premio. Vi voglio servire per amore, solo per darvi gusto, solo per compiacere il vostro Cuore tanto innamorato appassionatamente di me. Il premio sarà l’amarvi. O Figlio diletto dell’eterno Padre, pigliatevi la mia libertà, la mia volontà, tutte le cose mie, tutto me stesso e datemi voi. Io vi amo, vi cerco, vi sospiro, vi voglio, vi voglio, vi voglio.

Gesù mio, fatemi tutto vostro.

6 Padre Nostro,  6 Ave Maria,  6  Gloria….

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

************

CORONCINA AL SACRO CUORE

1. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Cuore_di_GesuSacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

2. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

3. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!”, ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

PREGHIAMO:

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.
S. Giuseppe, padre putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Recitare Salve o Regina

ATTO D’AFFIDAMENTO AL SACRO CUORE DI GESU’

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, a Te ricorriamo colmi di fede e umiltà, al tuo cuore purissimo pieno d’amore ricco di bontà, vogliamo affidare tutti i peccatori di questo mondo, quelli che ti offendono,non ti amano, e non conoscono la Tua Misericordia. Concedi loro la salvezza dei loro cuori, e fai conoscere così l’amore della conversione per se stessi e per il loro prossimo. Abbracciali Gesù sul tuo Cuore
Misericordioso.sacro cuore

(Pater, Ave,Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra salvezza, fà conoscere a noi tutti la pienezza del tuo Cuore, a Te vogliamo affidare tutte le persone malate, i moribondi,quelli che oggi invocano il tuo nome. Abbi pietà di loro, fa conoscere la gioia del tuo amore, il calore del tuo spirito stendi su di loro la mano della loro salvezza, fà che ti sentano nei loro cuori nel momento dello sconforto, dello scoraggiamento, della sofferenza. O dolcissimo Cuore di Gesù, fà che si sentano sicuri tra le tue braccia camminando insieme nella loro sofferenza, abbracciati al tuo Divino amore.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra vita, gioia infinità al tuo Cuore Misricordioso,
affidiamo tutti i sacerdoti, fà che il loro cuore parli attraverso le tue parole,
fà che essi sentano il tuo grande amore particolare che riservi loro. Stendi su di loro il dono della santità, della sapienza, del tuo amore, per  essere tuo esempio guidandoci nella via che porta a te. Manda nuovi sacerdoti, nuove vocazioni per poter parlare e invocare il Tuo Cuore Misericordioso.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, al Tuo Cuore Misericordioso, affidiamo tutte le famiglie del mondoe le nuove famiglie che verranno; stendi su tutti noi quella grande luce che ci porti a essere in pace e unione tra noi. Fà o Cuore di Gesù, che ci sia rispetto per i genitori  fra fratelli è sorelle, fà o Cuore di Gesù, che la superbia, la vanità sparisca, che ci sia nei nostri cuori, l’ esempio della Tua Sacra Famiglia umile e ricca d’amore. Al tuo Cuore noi ci abbracciamo.
(Pater, Ave, Gloria.)sacro-cuore-quadro

Cuore di Gesù fonte della nostra gioia, vogliamo affidarti tutti i bambini, i giovani del mondo.      Fa o Gesù che conoscano la tua parola, dona loro la conversione, l’umiltà per il prossimo e un cuore puro. Sii luce per i loro occhi, e guida nella loro vita perchè essi sono il futuro del domani, per un mondo pieno di fede è amore. Dona il tuo Cuore Gesù, è immergili nel tuo grande amore.
(Pater, Ave, Gloria.)

Cuore di Gesù vogliamo ora affidarti, tutte le persone del mondo che oggi vengono a Te, tutti i defunti, e le anime che si trovano in purgatorio. Cuore di Gesù te li affidiamo certi che il tuo Cuore è così grande da alleviare le loro sofferenze dove oggi si trovano. Stendi su di loro la tua Luce e fà che essi nella sofferenza, possano vedere quella Luce che porta alla gioia della vita Eterna.

Al tuo Cuore li affidiamo.
(Pater, Ave, Gloria.)

PREGHIAMO:

Gesù, accogli quest’umile preghiera, quest’atto d’affidamento al tuo Cuore Misericordioso, noi miseri peccatori ci rivolgiamo a te chiedendoTi il dono del Tuo Santo Spirito; mandaLo su di noi, e illumina i nostri cuori; fà che il nostro cuore sia simile al Tuo, dando al prossimo l’amore che Tu  hai per noi. Rendici umili e miti di cuore, l’umiltà che ci renda forti e  generosi nella fede, portando così nuove anime peccatrici e formare pian  piano una grande catena, tenendoci per mano tutte le persone del mondo, fino ad arrivare alle tue mani, che Tu ci tendi con Cuore generoso, e pieno di Misericordia. Amen

ALMANACCO DEL 13 GIUGNO 2017

 

ALMANACCO DEL 13 GIUGNO 2017

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

——————————————————————————

sorriso4MESSAGGIO DI PADRE PIO  

PER IL 13 GIUGNO

Gesù ti sia sempre, ed in tutto, scorta, sostegno e vita! (ASN, 44).

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

——————————————————————————

INDICE

MADONNA DELLA CAVA DI PIETRAPERIZIA
Letture di martedì 13 giugno 2017
SANT’ANTONIO DI PADOVA
I Miracoli di Sant’Antonio
Il brevetto di Sant’Antonio
GIUSEPPINA NORCIA E LA CULLA DI GESÙ BAMBINO
Chiara Corbella Petrillo
NOVENA A SAN LUIGI GONZAGA
I 13 martedì di s. Antonio da Padova
NOVENA DEVOZIONALE AL SS SACRAMENTO
TREDICINA A SANT’ ANTONIO DA PADOVA
Coroncina al S.Cuore di Gesù
——————————––——————————

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE 

“… rinnovare la preghiera nella famiglia. …” 

(Tratto dal messaggio del 13 giugno 2005)

——————————————————————————-

MADONNA DELLA CAVA DI PIETRAPERIZIA

Ancora una volta sembra che la Madonna voglia essere ritrovata amata o onorata in un determinato posto dando segni eloquenti della sua presenza, della sua volontà e del suo amore.

La storia su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/madonna-della-cava-di-pietraperizia/

——————————————————————————-

LETTURE DI MARTEDÌ

13 giugno 2017

IX settimana del Tempo Ordinario (Anno I)

SANT’ANTONIO DI PADOVA

“… risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al vostro Padre che è nei cieli» ….”

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/letture-di-martedi-13-giugno-2017/

——————————————————————————-

SANT’ANTONIO DI PADOVAsan-antonio-padova

dottore della Chiesa  (1195-1231 ) 13 giugno

Sant’Antonio è il santo più noto e amato nel mondo. Milioni di pellegrini e devoti, visitano ogni anno la sua Basilica a Padova. Non vi è chiesa al mondo che non abbia un altare, un dipinto, una statua, un affresco, una nicchia dedicati a sant’Antonio.

La storia, la video-storia, la canzone, il film, la preghiera alla Beata Vergine Maria creata da Sant’Antonio su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/sant-antonio-di-padova/

—————————————————————————–

I Miracoli di Sant’AntonioI miracoli di sant'Antonio

13 giugno

Il mondo è pieno dei miracoli che si ottengono per intercessione di Sant’Antonio” Pio XI. Sant’Antonio è conosciuto come il Taumaturgo, il Santo dei miracoli. Di diversa natura ci appaiono i prodigi da lui compiuti, in vita e dopo morte. A volte sono miracoli di guarigione – e perfino di resurrezione! – che annunciano che tutto sarà sanato …

Alcuni dei più famosi miracoli del santo padovano su  http://biscobreak.altervista.org/2013/06/i-miracoli-di-santantonio/

——————————————————————————

IL BREVETTO DI SANT’ANTONIOsant'antonio da padova

13 GIUGNO

E’una delle tante belle devozioni popolari, nata in Portogallo nella città di Santaren dove ad una donna apparve in sogno Sant’Antonio che le diceva: ”Destati ! o donna e custodisci questa preghiera che ti dono, la quale ti libererà da ogni vessazione diabolica“.

La storia e la preghiera esorcistica di sant’Antonio da Padova su http://biscobreak.altervista.org/2016/06/il-brevetto-di-santantonio/

——————————————————————————

5Bambino GesùGIUSEPPINA NORCIA E LA CULLA DI GESÙ BAMBINO

13 giugno 1947 – Ho visto Gesù bambino scendere dal cielo su di una bianca nuvoletta, quanto era bello! Lo avvolgeva una luce di paradiso.”

L’articolo su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/giuseppina-norcia-e-la-culla-di-gesu-bambino/

————————————————————————–

CHIARA CORBELLA PETRILLOchiara corbella

Madre di famiglia (1984-2012) 13 giugno 

A volte Dio come un buon giardiniere scende nel suo orto per controllare i fiori che ha piantato e se ne trova uno particolarmente bello, lo prende con Sé e lo porta 17nella Sua casa. Così è avvenuto con Chiara che a soli 28 anni, ha scelto di dare la vita per il suo piccolo Francesco.

La storia, la sua testimonianza e le sue meravigliose frasi in uno splendido video su http://biscobreak.altervista.org/2016/06/chiara-corbella-petrillo/

————————————————————————-

NOVENA A SAN LUIGI GONZAGA

Dal 13 al 21 giugno 

Quanti crediti avrà mai raccolto il santo Gonzaga con le sue estreme offerte: si flagellava a sangue con una frusta per cani; digiunava tre giorni la settimana; si svegliava a mezzanotte per pregare, inginocchiandosi sul pavimento nudo della sua camera, rifiutandosi di accendere il fuoco anche durante l’inverno…

La Novena al santo delle cause estreme come le sue penitenze su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/novena-a-san-luigi-gonzaga/

————————————————————————-

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO 

I 13 martedì di s. Antonio da Padova

TREDICESIMO MARTEDI’

Gloria di S. Antonio

sant'antonio da padovaLa gloria terrena è come un fumo che s’innalza e svanisce, portato via dal vento. Anche durando a lungo, alla fine verrà la morte. Ma v’è una gloria duratura che ci compenserà del disprezzo patito, con un seggio regale: “Chi sarà vincitore – ha promesso Gesù – siederà con me nel mio regno” . Quale gloria! La medesima del Figliuolo dio Dio. Sant’Antonio non cercò certo la gloria del mondo, e Dio, oltre che ricompensarlo con la gloria eterna del cielo, lo glorificò anche tra gli uomini con l’aureola dei prodigi. Appena avvenuta la sua morte, innocenti fanciulli, percorrendo a frotte le vie di Padova gridavano: E’ morto il padre santo, è morto Antonio! E fu un accorrere da ogni parte al convento a venerare il suo corpo. Il giorno della sepoltura una folla enorme, con a capo il Vescovo col Clero e le autorità civili, fra inni, cantici e fiaccole innumerevoli lo accompagnarono alla chiesa della Vergine ove fu tumulato. In quel giorno moltissimi infermi, ciechi, sordi, muti, storpi, paralitici, riacquistarono la sanità al suo sepolcro; e quei che non si poterono accostare per la ressa della moltitudine, vennero guariti dinanzi alla porta del tempio. Oggi pure S. Antonio vive nella mente e nei cuori, dispensando a tutti favori e miracoli, di preferenza ai miserabili, cui provvede generalmente col suo Pane dei poveri. Ed il nostro cuore cosa desidera? Non ci rincresca di imitare la sua vita umile, povera, immacolata e penitente, se gli vogliamo essere compagni indivisibili nella gloria del cielo.

Miracolo del santo

santo-antonioFra i tanti miracoli, coi quali si compiacque Iddio glorificare il suo servo Antonio, è singolare quello della sua lingua. Per gratitudine al loro Santo, i Padovani gli eressero una magnifica Basilica ed un ricchissimo sepolcro, che accoglie il tesoro del suo corpo. Trentadue anni dopo la sua morte, fu fatta la traslazione della salma. La lingua venne ritrovata così fresca, come se il Santo fosse allora spirato. Il serafico dottor San Bonaventura, Generale dell’Ordine Francescano, la prese nelle mani e, piangendo di commozione, esclamò: “O lingua benedetta, che sempre lodasti il Signore, e lo facesti lodare dagli uomini, ora si manifesta quanto tu sei preziosa dinanzi a Dio”.

3 Pater, 3 AveMaria, 3 Gloria al Padre.

Responsorio: Se cerchi miracoli, la morte, l’errore, la calamità, il demonio, la lebbra fuggono, gli infermi si alzano sani.

Cedono il mare, le catene; i giovani ed i vecchi, chiedono e riacquistano le membra e le cose perdute. Spariscono i pericoli, cessa il bisogno; lo raccontino quanti lo provano, lo dicano i padovani. Cedono il mare, le catene; i giovani ed i vecchi, chiedono e riacquistano le membra e le cose perdute. Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo. Cedono il mare, le catene; i giovani ed i vecchi, chiedono e riacquistano le membra e le cose perdute. Prega per noi, beato Antonio e siam fatti degni delle promesse di Cristo.

Orazione: O Dio, rallegri la tua Chiesa la preghiera votiva del beato Antonio tuo Confessore e Dottore affinché sia sempre munita di aiuti spirituali e meriti di godere le gioie eterne. Per Cristo nostro Signore. Così sia.

************

NOVENA A SAN LUIGI GONZAGA

Dal 13 al 21 giugno 

I. Angelico s. Luigi, che quantunque nato fra gli agi e le grandezze del mondo, col continuo esercizio dell’orazione, del ritiro e della penitenza, non aspiraste giammai che ai beni sodi e immancabili del Paradiso, ottenete a noi tutti la grazia di riguardar sempre con occhio di disprezzo le comodità della vita presente, affine di assicurarci i gaudi perfetti della futura.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

II. Angelico s.Luigi, che, quantunque mai non perdeste la battesimale innocenza, mortificaste però sempre la vostra carne con i più tormentosi strumenti e con il più rigoroso digiuno, ottenete a noi tutti la grazia di mortificare per modo tutti quanti i nostri sensi che non abbiano mai a cagionarci la perdita del più prezioso fra i tesori, qual è la grazia di Dio.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

III. Angelico s. Luigi, che piangeste con contrizione così viva le più leggere imperfezioni della vostra età fanciullesca, da svenire ai piedi del confessore nell’atto di accusarvene, ottenete a noi tutti la grazia di pianger sempre colla debita sincerità tutte quante le nostre colpe, e di accostarci sempre con le debite disposizioni al sacramento della penitenza.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

IV. Angelico s. Luigi, che necessitato a conversare coi grandi del secolo e a partecipare con loro ai mondani divertimenti, vi ci tratteneste sempre con tal riserbo da essere comunemente acclamato per un angelo in carne, ottenete a noi tutti la grazia di prezzare sempre gli umani rispetti, e tener sempre una tale condotta da edificare in ogni maniera tutti quanti i nostri fratelli.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

V. Angelico s. Luigi, che, divinamente chiamato dal secolo alla religione fra tutti gli ostacoli che vi si opposero, vi mostraste sempre immobile come uno scoglio nel vostro santo proposito, e vi corrispondeste poi così bene da servir di modello ai più perfetti, ottenete a noi tutti la grazia di seguir sempre con fedeltà, e corrispondere con esattezza alla vocazione divina, praticando tutte le virtù che sono proprie del nostro stato.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

VI. Angelico s. Luigi, che, consacrato al Signore con voto irrevocabile fino dai primi vostri anni, foste sempre così unito da non patir mai distrazione nella preghiera, da non soffrir mai tentazione di impurità, da essere miracolosamente conservato in vita fra i pericoli del naufragio e dell’incendio, da ottener sempre tutto quello che vi piaceva di chiedere nelle vostre orazioni, ottenete a noi tutti la grazia di schivar sempre tutto quello che potrebbe renderci a Dio nemici, affinché, costantemente da lui protetti, resistiamo da forti alle suggestioni dei nostri avversari, e andiamo sempre crescendo nella strada della giustizia fino a meritarci la partecipazione alla vostra gloria nel cielo.

Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo come era in principio ora e sempre nei secoli dei secoli.

OREMUS

Celestium donorum distributor Deus, qui in angelico juvene Aloysio miram vitae innocentiam pari cum paenitentia sociasti, ejus meritis et precibus concede; ut innocentem non secuti, poanitentem imitemur. Per Christum Dominum nostrum. Amen.

Orazione a s. Luigi

Per cui Pio VII il 6 Marzo 1801 concesse l’Indulgenza di 100 giorni una volta al dì, aggiungendovi un Pater, Ave e Gloria. I. O Luigi santo, di angelici costumi adorno, io indegnissimo vostro divoto, raccomando a voi singolarmente la castita della mia anima e del mio corpo. Vi prego per 1’angelica vostra purità a raccomandarmi all’Agnello immacolato Cristo Gesù, e alla sua ss. Madre, Vergine delle vergini, a custodirmi da ogni grave peccato. Non permettete che io mi imbratti di macchia alcuna d’impurità; ma quando mi vedrete nella tentazione, o nel pericolo di peccare, allontanate dal mio cuore tutti i pensieri e tutti gli affetti immoridi; e risvegliando in me la memoria dell’eternità, di Gesù Crocifisso, imprimetemi altamente nel cuore un sentimento di timor santo di Dio; e riscaldandomi d’amor divino, fate che con imitar voi in terra, meriti con voi di godere Iddio eternamente nel cielo.

Pater, Ave, Gloria.

************

NOVENA DEVOZIONALE AL SS SACRAMENTO

Dal 10 giugno al 18 giugno 2017 compreso

PREGHIERA INIZIALE DEL PANGE LINGUA (da ripetere ogni giorno)

Genti tutte proclamate il mistero del Signore del suo corpo e del suo sangue che la Vergine donò e fu sparso in sacrificio per salvare l’umanità. Dato a noi da Madre pura, per noi tutti si incarnò. La feconda sua parola tra le genti seminò; con amore generoso la sua vita consumò. Nella notte della Cena coi fratelli si trovò. Del Pasquale sacro Rito ogni regola compì, e agli apostoli ammirati come cibo si donò. La parola del Signore pane e vino trasformò: pane in carne, vino in sangue, in memoria consacrò! Non i sensi, ma la fede prova questa verità. Adoriamo il sacramento che Dio Padre ci donò. Nuovo patto nuovo rito nella fede si compì. Al mistero è fondamento la parola di Gesù. Gloria al padre Onnipotente, Gloria al Figlio Redentor, lode grande, sommo onore all’Eterna Carità. Gloria immensa, eterno amore alla Santa Trinità. Amen

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

QUARTO GIORNO

PREGHIERA INIZIALE DEL PANGE LINGUA

eucarestia1…O Agnello immacolato e sacrificato per noi sopra la croce, ricordatevi che io sono una di quelle anime che voi avete redente con tanti dolori e con la vostra morte. Fate che voi siate mio e non vi perda mai, giacché a me vi siete donato e vi donate ogni giorno, sacrificandovi per amor mio sugli altari; e fate ch’io sia tutto vostro. Io mi dono tutto a voi, acciocché  facciate di me quello che volete. Io vi dono la mia volontà, incatenatela voi coi dolci ligami del vostro amore, acciocché ella sia schiava eterna della vostra santissima volontà. Io non voglio vivere più per soddisfare i miei desideri, ma solo per contentare la vostra bontà. Distruggete in me tutto ciò che non vi piace; datemi la grazia di non avere altro pensiero che di piacere a voi, non altro desidero se non di quello che desiderate voi. V’amo, o caro mio Salvatore, con tutto il mio cuore; v’amo perché desiderate d’essere amato da me; v’amo perché ne siete degno. Ho pena di non amarvi quanto meritate. Vorrei morire per amor vostro. Signore, accettate il mio desiderio e datemi il vostro amore. Amen. Così sia.

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

eucarestia (8)…O beneplacito del mio Dio, io mi sacrifico tutto a voi. O maestà infinita e bontà infinita, voi tanto amate gli uomini: voi avete fatto tanto per essere amato dagli uomini: e come va poi che fra gli uomini sono tanto pochi quelli che v’amano? Io non voglio essere più come sono stato fra il numero infelice di quest’ingrati: io sono risoluto d’amarvi quanto posso e di non amar altro che voi; voi lo meritate, voi me lo comandate con tanta premura, voglio contentarvi. Fate voi, Dio dell’anima mia, ch’io vi contenti appieno. Io ve lo priego per gli meriti della vostra Passione, e lo spero. I beni della terra dateli a chi li desidera: io solo desidero e ricerco il gran tesoro del vostro amore. V’amo, Gesù mio, v’amo bontà infinita. Voi siete tutta la mia ricchezza, tutto il contento, tutto l’amore mio. Gesù mio, voi vi siete dato tutto a me, io mi sono tutto a voi.

6 Padre Nostro,  6 Ave Maria,  6  Gloria….

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

************

TREDICINA A SANT’ ANTONIO DA PADOVA

13 GIUGNO

PREGHIERA A SANT’ANTONIO

Ricordati, o Signore, della Tua perenne misericordia e per intercessione di Sant’Antonio, nostro protettore, degnati di aiutarci e consolarci. Benedici le nostre famiglie e il nostro lavoro; vieni in soccorso alla nostra debolezza tenendo lontane le malattie e i pericoli dell’anima e del corpo, nell’ora del dolore e della prova aiutaci a rimanere forti nella fede e nel Tuo amore. Esaudisci, o Dio, questa preghiera, Te la presentiamo con fiducia perché avvalorata dalle preghiere e dai meriti del nostro caro Santo. Amen

************

CORONCINA AL SACRO CUORE

1. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Cuore_di_GesuSacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

2. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

3. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!”, ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

PREGHIAMO:

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.
S. Giuseppe, padre putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Recitare Salve o Regina

ATTO D’AFFIDAMENTO AL SACRO CUORE DI GESU’

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, a Te ricorriamo colmi di fede e umiltà, al tuo cuore purissimo pieno d’amore ricco di bontà, vogliamo affidare tutti i peccatori di questo mondo, quelli che ti offendono,non ti amano, e non conoscono la Tua Misericordia. Concedi loro la salvezza dei loro cuori, e fai conoscere così l’amore della conversione per se stessi e per il loro prossimo. Abbracciali Gesù sul tuo Cuore
Misericordioso.sacro cuore

(Pater, Ave,Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra salvezza, fà conoscere a noi tutti la pienezza del tuo Cuore, a Te vogliamo affidare tutte le persone malate, i moribondi,quelli che oggi invocano il tuo nome. Abbi pietà di loro, fa conoscere la gioia del tuo amore, il calore del tuo spirito stendi su di loro la mano della loro salvezza, fà che ti sentano nei loro cuori nel momento dello sconforto, dello scoraggiamento, della sofferenza. O dolcissimo Cuore di Gesù, fà che si sentano sicuri tra le tue braccia camminando insieme nella loro sofferenza, abbracciati al tuo Divino amore.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra vita, gioia infinità al tuo Cuore Misricordioso,
affidiamo tutti i sacerdoti, fà che il loro cuore parli attraverso le tue parole,
fà che essi sentano il tuo grande amore particolare che riservi loro. Stendi su di loro il dono della santità, della sapienza, del tuo amore, per  essere tuo esempio guidandoci nella via che porta a te. Manda nuovi sacerdoti, nuove vocazioni per poter parlare e invocare il Tuo Cuore Misericordioso.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, al Tuo Cuore Misericordioso, affidiamo tutte le famiglie del mondoe le nuove famiglie che verranno; stendi su tutti noi quella grande luce che ci porti a essere in pace e unione tra noi. Fà o Cuore di Gesù, che ci sia rispetto per i genitori  fra fratelli è sorelle, fà o Cuore di Gesù, che la superbia, la vanità sparisca, che ci sia nei nostri cuori, l’ esempio della Tua Sacra Famiglia umile e ricca d’amore. Al tuo Cuore noi ci abbracciamo.
(Pater, Ave, Gloria.)sacro-cuore-quadro

Cuore di Gesù fonte della nostra gioia, vogliamo affidarti tutti i bambini, i giovani del mondo.      Fa o Gesù che conoscano la tua parola, dona loro la conversione, l’umiltà per il prossimo e un cuore puro. Sii luce per i loro occhi, e guida nella loro vita perchè essi sono il futuro del domani, per un mondo pieno di fede è amore. Dona il tuo Cuore Gesù, è immergili nel tuo grande amore.
(Pater, Ave, Gloria.)

Cuore di Gesù vogliamo ora affidarti, tutte le persone del mondo che oggi vengono a Te, tutti i defunti, e le anime che si trovano in purgatorio. Cuore di Gesù te li affidiamo certi che il tuo Cuore è così grande da alleviare le loro sofferenze dove oggi si trovano. Stendi su di loro la tua Luce e fà che essi nella sofferenza, possano vedere quella Luce che porta alla gioia della vita Eterna.

Al tuo Cuore li affidiamo.
(Pater, Ave, Gloria.)

PREGHIAMO:

Gesù, accogli quest’umile preghiera, quest’atto d’affidamento al tuo Cuore Misericordioso, noi miseri peccatori ci rivolgiamo a te chiedendoTi il dono del Tuo Santo Spirito; mandaLo su di noi, e illumina i nostri cuori; fà che il nostro cuore sia simile al Tuo, dando al prossimo l’amore che Tu  hai per noi. Rendici umili e miti di cuore, l’umiltà che ci renda forti e  generosi nella fede, portando così nuove anime peccatrici e formare pian  piano una grande catena, tenendoci per mano tutte le persone del mondo, fino ad arrivare alle tue mani, che Tu ci tendi con Cuore generoso, e pieno di Misericordia. Amen

ALMANACCO DEL 12 GIUGNO 2017

ALMANACCO DEL 12 GIUGNO 2017

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

——————————————————————————

eucarestia3MESSAGGIO DI PADRE PIO  

PER IL 12 GIUGNO

Gesù, ti voglio bene assai; … è inutile che te lo ripeta, ti voglio bene, Amore, Amore! Tu solo! … a te solo lode… (AD, 38).

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

——————————————————————————

INDICECasalbordino-01

SANTA MARIA DI MONTALTO
Letture di lunedì 12 giugno 2017
Santa Lutgarda
Sant’Onofrio
Padre Agostino Borello
NOVENA DEVOZIONALE AL SS SACRAMENTO
TREDICINA A SANT’ ANTONIO DA PADOVA
Coroncina al S.Cuore di Gesù
——————————––——————————

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE 

“… desiderate ricevere grazie ma non pregate. Io non vi posso aiutare, dato che non desiderate muovervi …il Rosario sia l’impegno che eseguirete con gioia; …” 

(Tratto dal messaggio del 12 giugno 1986)

——————————————————————————-

Santa Maria di Montalto3SANTA MARIA DI MONTALTO

Messina – 12 giugno

La festa del santuario si celebra il 12 giugno che corrisponde alla festa cittadina detta della “Colomba”, ricordando la colomba miracolosa. Nel santuario si conservano alcune reliquie di sant’Alfonso Maria de Liguori e di santi redentoristi, inoltre una lettera di sant’Ignazio di Lojola datata 1550. In questo luogo si tiene il Premio nazionale di Poesia religiosa Madonna di Montalto.

La storia della miracolosa intercessione della Vergine a Messina e la costruzione del santuario con video su http://biscobreak.altervista.org/2016/06/santa-maria-di-montalto/

——————————————————————————-

LETTURE DI LUNEDÌ

12 giugno 2017

IX settimana del Tempo Ordinario (Anno I)

“…quando vi insulteranno, vi perseguiteranno e, mentendo, diranno ogni sorta di male contro di voi per causa mia. Rallegratevi ed esultate, perché grande è la vostra ricompensa nei cieli …”

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/letture-di-lunedi-12-giugno-2017/

——————————————————————————-

Santa Lutgarda

Monaca e mistica (1182-1246) 12 giugno

Devota al Sacro Cuore che le concesse apparizioni e incontri commoventi. Si sottopose a un regime di austerità per la conversione degli albigesi, di alcuni signori della regione e dei poveri peccatori dei dintorni. Avrebbe ottenuto guarigioni miracolose per intercessione delle anime del Purgatorio e beneficiato di premonizioni. 

In Briciole di luce la storia su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/santa-lutgarda/

——————————————————————————

SANT’ONOFRIO

Eremita – 12 giugno

Monaco anacoreta visse nel deserto coperto solo della sua lunga barba, dei capelli e dei suoi peli da cavernicolo, che assunsero una particolare venerazione tra le donne palermitane desiderose di maritarsi.

La storia e la sua devozione con un video su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/santonofrio/

——————————————————————————

PADRE AGOSTINO BORELLOStemma

Sacerdote oratoriano (1636-1673) 12 giugno

Numerosi e antichi manoscritti, inediti, conservati in archivi statali ed ecclesiastici, rivelano le vicende di un sacerdote oratoriano vissuto nel ‘600, autentico modello di prete morto in concetto di santità, oggi caduto completamente in oblio.

La storia su http://biscobreak.altervista.org/2016/06/padre-agostino-borello/

—————————————————————————-

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO 

NOVENA DEVOZIONALE AL SS SACRAMENTO

Dal 10 giugno al 18 giugno 2017 compreso

PREGHIERA INIZIALE DEL PANGE LINGUA (da ripetere ogni giorno)

Genti tutte proclamate il mistero del Signore del suo corpo e del suo sangue che la Vergine donò e fu sparso in sacrificio per salvare l’umanità. Dato a noi da Madre pura, per noi tutti si incarnò. La feconda sua parola tra le genti seminò; con amore generoso la sua vita consumò. Nella notte della Cena coi fratelli si trovò. Del Pasquale sacro Rito ogni regola compì, e agli apostoli ammirati come cibo si donò. La parola del Signore pane e vino trasformò: pane in carne, vino in sangue, in memoria consacrò! Non i sensi, ma la fede prova questa verità. Adoriamo il sacramento che Dio Padre ci donò. Nuovo patto nuovo rito nella fede si compì. Al mistero è fondamento la parola di Gesù. Gloria al padre Onnipotente, Gloria al Figlio Redentor, lode grande, sommo onore all’Eterna Carità. Gloria immensa, eterno amore alla Santa Trinità. Amen

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

TERZO GIORNO

PREGHIERA INIZIALE DEL PANGE LINGUA

…Mio Gesù, poiché voi ve ne state chiuso in questa custodia per gesù eucarestia1sentire le suppliche de’ miserabili che vengono a cercarvi udienza, oggi sentite la supplica che vi dà il peccatore più ingrato che vive tra tutti gli uomini. Io vengo pentito a’ vostri piedi, avendo conosciuto il male che ho fatto in disgustarvi. Prima dunque voglio che mi perdoniate quanto vi ho offeso. Ah mio Dio, non vi avessi mai disgustato! E poi sapete che voglio ? Io avendo conosciuta la vostra somma amabilità, mi sono innamorato di voi e mi sento un gran desiderio di amarvi e di compiacervi: ma non ho forza di farlo se voi non m’aiutate. Fate, o, gran Signore, conoscere a tutto il paradiso la vostra gran potenza e la vostra immensa bontà; fatemi diventare da gran ribelle che sono stato a voi, un grande amante di voi; voi lo potete fare; voi lo volete fare. Supplite a  tutto quello che in me manca, acciocché io arrivi ad amarvi assai, almeno ad amarvi tanto quanto vi ho offeso. V’amo, Gesù mio, sopra ogni cosa: v’amo più della vita mia, mio Dio, mio amore, mio tutto. Deus meus et omnia.

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

gesù eucarestia …Eccomi, mio Signore e  Dio, avanti a quest’altare, dove voi vi trattenete giorno e notte per me; voi siete la fonte di ogni bene, Voi il medico d’ogni male, Voi il tesoro d’ogni povero; ecco a’ piedi vostri oggi un peccatore fra tutti il più povero, il più infermo che vi cerca pietà; abbiate compassione di me. Io non voglio no che mi disamini la mia miseria, vedendovi in questo Sacramento sceso dal Cielo in terra solo per farmi bene. Io vi lodo, io vi ringrazio, io v’amo; e se volete che vi cerchi qualche limosina, questa cerco, sentitemi: io non vi voglio più offendere, e voglio che mi diate luce e grazia d’amarvi con tutte le mie forze. Signore, io v’amo con tutta l’anima mia, v’amo con tutti gli affetti miei. Fate voi che lo dica davvero, e lo dica sempre in questa vita e per tutta l’eternità. Maria Santissima, santi miei avvocati, angeli, beati tutti del paradiso, aiutatemi ad amar il mio amabilissimo Dio.

6 Padre Nostro,  6 Ave Maria,  6  Gloria….

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

************

TREDICINA A SANT’ ANTONIO DA PADOVA

12 GIUGNO

Il nostro destino eterno

paradisoNon sia turbato il vostro cuore. Abbiate fede in Dio e abbiate fede anche in me. Nella casa del Padre muoio vi sono molte dimore. Se no, vi avrei mai detto: “Vado a prepararvi un posto?” quando sarò andato e vi avrò preparato un posto, verrò di nuovo e vi prenderò con me, perché dove sono io siate anche voi“. (Gv 14,1-3) “Vi ho detto questo perché abbiate pace in me. Nel mondo avete tribolazioni, ma abbiate coraggio: io ho vinto il mondo!” (Gv 16,33).

Dagli scritti di sant’Antonio:

“O anima cristiana, se sarai fedele nella prova terrena un giorno vedrai quel che mai occhio umano contemplò. Per te, infatti, è detto nella Scrittura: “Quelle cose che occhio non vide, né orecchio udì ne mai entrarono in cuore di uomo, Dio le ha preparate per coloro che lo amano” (1Cor 2,9) … Allora sarà veramente sazio il tuo occhio, perchè vedrai Colui che tutto vede… Allora sarai veramente regina tu, che ora sei schiava in esilio; sarai piena di delizia nel corpo e nell’anima glorificati. Il tuo cuore si dilaterà in una gioia indicibile. Ora, come pellegrini del Cielo, posiamo stanchi la testa sulla pietra che è la costanza nella fede… ma un giorno reclineremo il capo sul petto di Gesù, come Giovanni apostolo nell’ultima Cena. Quanto grande è la tua dolcezza, o Signore! Tu la tieni nascosta per coloro che Ti onorano. Si, la tieni nascosta perché più ferventemente la cerchiamo, perché cercandola la troviamo, perché amandola la gustiamo in eterno!”.    “.

PREGHIAMO

Signore Gesù, Dio onnipotente, tu ci hai fatti per Te e il nostro cuore è inquieto finché non riposa in Te: concedi a noi, tuoi figli, di camminare spediti verso la Patria celeste alla quale tendiamo. Per Cristo nostro Signore. Amen. Padre Nostro…

Come muore un santo

SANT'ANTONIO DA PADOVAA Camposampiero Frate Antonio si ammalò gravemente ed espresse il desiderio di essere portato a Padova per morire nel suo convento di Santa Maria. Venne tosto disteso su di un carro, tirato da due buoi. Ma quando il carro giunse alle porte di Padova, si fece una breve sosta nel convento dell’Arcella. Qui l’ammalato peggiorò e domandò il santo Viatico e l’Estrema Unzione. Poi cominciò a cantare l’inno alla Madonna: “O gloriosa Signora, innalzata sopra le stelle…” Intorno a lui i frati pregavano e piangevano. Ad un certo momento i suoi occhi velati si aprirono e si fissarono estatici e lucenti in alto come se vedessero qualche cosa di divino. Il frate che manifestava tutta la sua gioia, rispose: “Vedo il mio Signore!“. Poco dopo Frate Antonio era in Cielo: era il 13 giugno del 1231. La notizia della sua morte venne diffusa nella città dai fanciulli che andavano gridando: “E’ morto il Santo, è morto il Santo!” Mentre le campane suonavano a distesa.

Sii devoto a questo Santo e impegnati nell’imitarne le virtù.

************

CORONCINA AL SACRO CUORE

1. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Cuore_di_GesuSacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

2. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

3. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!”, ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

PREGHIAMO:

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.
S. Giuseppe, padre putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Recitare Salve o Regina

ATTO D’AFFIDAMENTO AL SACRO CUORE DI GESU’

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, a Te ricorriamo colmi di fede e umiltà, al tuo cuore purissimo pieno d’amore ricco di bontà, vogliamo affidare tutti i peccatori di questo mondo, quelli che ti offendono,non ti amano, e non conoscono la Tua Misericordia. Concedi loro la salvezza dei loro cuori, e fai conoscere così l’amore della conversione per se stessi e per il loro prossimo. Abbracciali Gesù sul tuo Cuore
Misericordioso.sacro cuore

(Pater, Ave,Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra salvezza, fà conoscere a noi tutti la pienezza del tuo Cuore, a Te vogliamo affidare tutte le persone malate, i moribondi,quelli che oggi invocano il tuo nome. Abbi pietà di loro, fa conoscere la gioia del tuo amore, il calore del tuo spirito stendi su di loro la mano della loro salvezza, fà che ti sentano nei loro cuori nel momento dello sconforto, dello scoraggiamento, della sofferenza. O dolcissimo Cuore di Gesù, fà che si sentano sicuri tra le tue braccia camminando insieme nella loro sofferenza, abbracciati al tuo Divino amore.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra vita, gioia infinità al tuo Cuore Misricordioso,
affidiamo tutti i sacerdoti, fà che il loro cuore parli attraverso le tue parole,
fà che essi sentano il tuo grande amore particolare che riservi loro. Stendi su di loro il dono della santità, della sapienza, del tuo amore, per  essere tuo esempio guidandoci nella via che porta a te. Manda nuovi sacerdoti, nuove vocazioni per poter parlare e invocare il Tuo Cuore Misericordioso.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, al Tuo Cuore Misericordioso, affidiamo tutte le famiglie del mondoe le nuove famiglie che verranno; stendi su tutti noi quella grande luce che ci porti a essere in pace e unione tra noi. Fà o Cuore di Gesù, che ci sia rispetto per i genitori  fra fratelli è sorelle, fà o Cuore di Gesù, che la superbia, la vanità sparisca, che ci sia nei nostri cuori, l’ esempio della Tua Sacra Famiglia umile e ricca d’amore. Al tuo Cuore noi ci abbracciamo.
(Pater, Ave, Gloria.)sacro-cuore-quadro

Cuore di Gesù fonte della nostra gioia, vogliamo affidarti tutti i bambini, i giovani del mondo.      Fa o Gesù che conoscano la tua parola, dona loro la conversione, l’umiltà per il prossimo e un cuore puro. Sii luce per i loro occhi, e guida nella loro vita perchè essi sono il futuro del domani, per un mondo pieno di fede è amore. Dona il tuo Cuore Gesù, è immergili nel tuo grande amore.
(Pater, Ave, Gloria.)

Cuore di Gesù vogliamo ora affidarti, tutte le persone del mondo che oggi vengono a Te, tutti i defunti, e le anime che si trovano in purgatorio. Cuore di Gesù te li affidiamo certi che il tuo Cuore è così grande da alleviare le loro sofferenze dove oggi si trovano. Stendi su di loro la tua Luce e fà che essi nella sofferenza, possano vedere quella Luce che porta alla gioia della vita Eterna.

Al tuo Cuore li affidiamo.
(Pater, Ave, Gloria.)

PREGHIAMO:

Gesù, accogli quest’umile preghiera, quest’atto d’affidamento al tuo Cuore Misericordioso, noi miseri peccatori ci rivolgiamo a te chiedendoTi il dono del Tuo Santo Spirito; mandaLo su di noi, e illumina i nostri cuori; fà che il nostro cuore sia simile al Tuo, dando al prossimo l’amore che Tu  hai per noi. Rendici umili e miti di cuore, l’umiltà che ci renda forti e  generosi nella fede, portando così nuove anime peccatrici e formare pian  piano una grande catena, tenendoci per mano tutte le persone del mondo, fino ad arrivare alle tue mani, che Tu ci tendi con Cuore generoso, e pieno di Misericordia. Amen

ALMANACCO DEL 11 GIUGNO 2017

ALMANACCO DEL 11 GIUGNO 2017

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

————————————————————————––——————————

comunione p. pioMESSAGGIO DI PADRE PIO PER L’11 GIUGNO

Gesù mio, dolcezza mia, amor mio, amore che mi sostiene (AD, 50).

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

——————————————————————————

INDICECasalbordino-01

MADONNA DEI MIRACOLI DI CASALBORDINO 
Letture di Domenica 11 giugno 2017
SAN BARNABA
NOVENA DEVOZIONALE AL SS SACRAMENTO
NOVENA ALLA SS. TRINITA
INNO ALLA SS TRINITÀ
TREDICINA A SANT’ ANTONIO DA PADOVA
Coroncina al S.Cuore di Gesù
——————————––——————————

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE 

“… vi chiamo stasera a liberarvi dalle vostre difficoltà con la preghiera…” 

(Tratto dal messaggio del 11 giugno 1990)

——————————————————————————-

Madonna dei MiracoliCasalbordino-01

di Casalbordino (Italia)11 giugno 1576 

Il santuario della Madonna dei Miracoli, in Casalbordino, provincia di Chieti trae la sua origine dall’apparizione della Beata Vergine Maria ad un contadino di Pollutri di nome Alessandro Muzio, avvenuta l’11 giugno 1576. La fama dei miracoli concessi per Sua intercessione venne riportata persino da Gabriele d’Annunzio.

In articoli vari la storia delle apparizioni e la nascita del Santuario su  http://biscobreak.altervista.org/2013/06/madonna-dei-miracoli-di-casalbordino/

——————————————————————————-

LETTURE DI DOMENICA

11 giugno 2017

FESTA DELLA SS TRINITÀ

“… «Dio ha tanto amato il mondo da dare il Figlio, unigenito, perché chiunque crede in lui non vada perduto, ma abbia la vita eterna. …”

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/letture-di-domenica-11-giugno-2017/

——————————————————————————

SAN BARNABAS. BARNABA

 apostolo (I sec) 11 giugno 

Barnaba non era nel numero originale degli apostoli, ma sia S. Luca che i Padri  apostolici lo designarono con questo titolo per la sua opera apostolica e per l’incarico speciale a lui affidato di portare l’annuncio della fede fuori da Gerusalemme.

In briciole di luce la storia, la video-storia e la leggenda milanese su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/san-barnaba/

——————————————————————————

madbamb_angeliINNO ALLA SANTISSIMA TRINITÀ

Questo Inno venne cantato il 25 Giugno 1946 a Marienfried da una grande schiera angelica durante l’apparizione della Madonna.

L’inno su http://biscobreak.altervista.org/2016/05/inno-alla-santissima-trinita/

—————————————————————————-

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO 

NOVENA DEVOZIONALE AL SS SACRAMENTO

Dal 10 giugno al 18 giugno 2017 compreso

PREGHIERA INIZIALE DEL PANGE LINGUA (da ripetere ogni giorno)

Genti tutte proclamate il mistero del Signore del suo corpo e del suo sangue che la Vergine donò e fu sparso in sacrificio per salvare l’umanità. Dato a noi da Madre pura, per noi tutti si incarnò. La feconda sua parola tra le genti seminò; con amore generoso la sua vita consumò. Nella notte della Cena coi fratelli si trovò. Del Pasquale sacro Rito ogni regola compì, e agli apostoli ammirati come cibo si donò. La parola del Signore pane e vino trasformò: pane in carne, vino in sangue, in memoria consacrò! Non i sensi, ma la fede prova questa verità. Adoriamo il sacramento che Dio Padre ci donò. Nuovo patto nuovo rito nella fede si compì. Al mistero è fondamento la parola di Gesù. Gloria al padre Onnipotente, Gloria al Figlio Redentor, lode grande, sommo onore all’Eterna Carità. Gloria immensa, eterno amore alla Santa Trinità. Amen

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

SECONDO GIORNO

PREGHIERA INIZIALE DEL PANGE LINGUA

…Mio Dio, perché l’avete rivelato voi che siete verità infallibile, io credo tutto quello che la santa Chiesa m’insegna a credere.

maria ed eucarestiaCredo che voi siete il Creatore e Signore del cielo e della terra, il quale in eterno premiate i giusti nel paradiso e castigate i peccatori nell’inferno. Credo che siete tre persone, Padre, Figliuolo e Spirito santo, ma un solo Dio nell’essenza. Credo, o gran Figlio di Dio, che vi siete incarnato e fatto uomo nell’utero di Maria e siete morto crocifisso per nostra salute, ed ora ve ne state nel Santissimo sacramento per alimentarci colle vostre carni nella santa comunione e per esaudire le nostre suppliche dagli altari quando noi veniamo a visitarvi. Prostrato dunque a’ vostri piedi io misero peccatore, indegno di comparirvi avanti e degno solamente di star nell’inferno.

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

…O Gesù mio amabilissimo, dolcissimo, dilettissimo, vita, speranza, tesoro, unico amore dell’anima mia, oh quanto mai vi è costato il eucarestiarimanervi con noi in questo Sacramento! Voi avete dovuto morire per potervi poi restare sacramentato sui nostri altari. E quante ingiurie poi avete avuto a soffrire in questo Sacramento per assisterci colla vostra presenza! Tutto ha vinto il vostro amore e desiderio che avete d’essere amato da noi. Venite adunque, Signore, venite e mettetevi dentro del mio cuore; serratene la porta per sempre acciò non v’entri più creatura alcuna a prendersi parte di quell’amore che deesi ed io voglio dare tutto a voi; voi solo, Redentore mio caro, dominatemi, voi solo possedetemi tutto; e se qualche volta non vi ubbidisco perfettamente, castigatemi con rigore, accioch’io stia in avvenire avvertito a compiacervi come voi volete. Fate ch’io non desideri più né cerchi altro gusto che di dar gusto a voi, di visitarvi spesso negli altari, di trattenermi con voi, di ricevervi nella santa comunione. Cerchi pure chi vuole altri beni, io non amo, non desidero altro che il tesoro del vostro amore. Questo solo voglio cercare ai piedi dell’altare. Fate ch’io mi scordi di me, acciocché mi ricordi solo della vostra bontà. Serafini beati, io non v’invidio per la gloria, ma per l’amore che portate al vostro e mio Dio: insegnatemi voi che ho da fare per amarlo e dargli gusto.

6 Padre Nostro,  6 Ave Maria,  6  Gloria….

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

************

NOVENA ALLA SS. TRINITÀ

Da sab 3 giugno a dom 11 giugno 

“Il Consolatore, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, egli v’insegnerà ogni cosa trinitàe vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto” (Gv 14,26)

Eterno Padre, Ti ringrazio di avermi creato con il tuo amore e Ti prego di salvarmi con la tua misericordia infinita per i meriti di Gesù Cristo.

Gloria al Padre…

Eterno Figlio, Ti ringrazio di avermi redento con il tuo Sangue Preziosissimo e Ti prego di santificarmi con i tuoi meriti infiniti.

Gloria al Padre…

Eterno Spirito Santo, Ti ringrazio di avermi adottato con la tua grazia divina e Ti prego di perfezionarmi con la tua carità infinita.

Gloria al Padre…

prima-apparizione-madonna-di-fatima-stampa” Mio Dio, io credo, adoro, spero e ti amo. Domando perdono per tutti coloro che non credono, non adorano, non sperano e non ti amano “.

(L’Angelo della pace ai tre bambini di Fatima, nel 1917)

“Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo, io Vi adoro profondamente e Vi offro il Preziosissimo Corpo, Sangue, Anima e Divinità di Gesù Cristo, presente in tutti i tabernacoli del mondo, in riparazione degli oltraggi, dei sacrifici, delle indifferenze con le quali Egli è offeso; e per i meriti infiniti del Cuore Sacratissimo di Gesù e per l’intercessione del Cuore Immacolato di Maria Vi chiedo la conversione dei poveri peccatori”.

(L’Angelo della pace ai tre bambini di Fatima, nel 1917)

Inno alla SS Trinità

Ave o eterno sovrano, Dio vivente, che esisti dall’eternità! Giudice tremendo e giusto, Padre sempre buono e misericordioso! A te sia resa nuova ed eterna supplica, lode, onore e gloria, per mezzo della tua Figlia vestita di sole, nostra ammirabile Madre! Amen. “Tu grande Mediatrice di grazie, – “Prega per noi”!

Ave, o Uomo – Dio immolato Agnello sanguinante, Re della pace, Albero della vita, tu trinità2nostro Capo, porta di ingresso al Cuore del Padre, Figlio eterno del Dio vivente, che con Colui che è, regni in eterno! A te sia data potenza, ora e nei secoli, e gloria e grandezza, e adorazione e riparazione e lode, Per mezzo della tua immacolata Genitrice, nostra ammirabile Madre! Amen. “Tu, fedele Mediatrice di grazie, – “Prega per noi!”

Ave, o Spirito dell’Eterno, sorgente inesauribile di santità, operante in Dio dall’eternità! Torrente del fuoco dal Padre al Figlio, Uragano impetuoso, che spiri forza, luce e fuoco nelle membra del Corpo mistico! Tu eterno incendio d’amore, Spirito di Dio che operi nei viventi, tu rosso torrente di fuoco che scorri eternamente vivo nei mortali, a te sia data gloria, potenza e bellezza ora e in tutta l’eternità per mezzo della Tua Sposa coronata di stelle, nostra ammirabile Madre! Amen. “Tu, Mediatrice di tutte le grazie: “Prega per noi

************

TREDICINA A SANT’ ANTONIO DA PADOVA

11 GIUGNO

La testimonianza cristiana

saleVoi siete il sale della terra; ma se il sale perdesse il sapore, con che cosa lo si potrà render salato? A null’altro serve che ad essere gettato via e calpestato dagli uomini. Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città collocata sopra un monte, né si accende una lucerna per metterla sotto il moggio, ma sopra il lucerniere perché faccia luce a tutti quelli che sono nella casa. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, perché vedano le vostre opere buone e rendano gloria al vostro Padre che è nei cieli.” (Mt 5,13-16)

Dagli scritti di sant’Antonio:

luceVoi siete la luce del mondo!… Ecco, il sole è fonte di calore e di luce. Ebbene, come dalla loro Sorgente, così dai testimoni di Cristo devono sgorgare vita e dottrina a beneficio degli altri. Sia ardente di carità la tua vita, sia chiara la tua dottrina. Il cristallo, percosso dai raggi del sole, li riverbera, Così il credente, illuminato dal fulgore di Cristo, deve emettere scintille di parole e di esempi ed accendere il prossimo“.

PREGHIAMO

Signore Gesù, che hai comandato ai Tuoi apostoli di essere Tuoi testimoni fino ai confini della terra, concedici di credere in Te, di amarti e di seguirti in modo che la nostra vita sia una vera testimonianza di Te davanti agli uomini. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli. Amen. Padre Nostro…

La celeste visione

S. ANTONIO da PADOVAFrate Antonio era ancora giovane, ma per le troppe fatiche sostenute si sentiva sfinito ed ottenne dai Superiori un periodo di riposo. Un benefattore dell’Ordine, il Conte Tiso di Camposampiero, lo volle presso di sé perché con il riposo gli potessero presto ritornare le forze. Qui avvenne la celestiale visione! Una notte il Conte Tiso vide la stanzetta abitata dal Santo tutta illuminata. Si avvicinò piano piano e spiò dall’apertura. La soave visione di paradiso durò parecchio tempo; poi Gesù disparve e la stanzetta ritornò nel buio. Solo più tardi, il Conte Tiso divulgherà l’accaduto del quale volle che, in obbedienza ai desideri del Santo, nessuno fosse informato prima della sua morte. Con questo atto di tenerezza Gesù volle premiare anche su questa terra l’amore che gli aveva dimostrato il suo servo buono e fedele.

Ricorda che nessuna opera compiuta per la gloria di Dio e per il bene dei nostri fratelli resterà senza premio in questa e nell’altra vita. 

************

CORONCINA AL SACRO CUORE

1. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Cuore_di_GesuSacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

2. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

3. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!”, ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

PREGHIAMO:

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.
S. Giuseppe, padre putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Recitare Salve o Regina

ATTO D’AFFIDAMENTO AL SACRO CUORE DI GESU’

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, a Te ricorriamo colmi di fede e umiltà, al tuo cuore purissimo pieno d’amore ricco di bontà, vogliamo affidare tutti i peccatori di questo mondo, quelli che ti offendono,non ti amano, e non conoscono la Tua Misericordia. Concedi loro la salvezza dei loro cuori, e fai conoscere così l’amore della conversione per se stessi e per il loro prossimo. Abbracciali Gesù sul tuo Cuore
Misericordioso.sacro cuore

(Pater, Ave,Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra salvezza, fà conoscere a noi tutti la pienezza del tuo Cuore, a Te vogliamo affidare tutte le persone malate, i moribondi,quelli che oggi invocano il tuo nome. Abbi pietà di loro, fa conoscere la gioia del tuo amore, il calore del tuo spirito stendi su di loro la mano della loro salvezza, fà che ti sentano nei loro cuori nel momento dello sconforto, dello scoraggiamento, della sofferenza. O dolcissimo Cuore di Gesù, fà che si sentano sicuri tra le tue braccia camminando insieme nella loro sofferenza, abbracciati al tuo Divino amore.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra vita, gioia infinità al tuo Cuore Misricordioso,
affidiamo tutti i sacerdoti, fà che il loro cuore parli attraverso le tue parole,
fà che essi sentano il tuo grande amore particolare che riservi loro. Stendi su di loro il dono della santità, della sapienza, del tuo amore, per  essere tuo esempio guidandoci nella via che porta a te. Manda nuovi sacerdoti, nuove vocazioni per poter parlare e invocare il Tuo Cuore Misericordioso.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, al Tuo Cuore Misericordioso, affidiamo tutte le famiglie del mondoe le nuove famiglie che verranno; stendi su tutti noi quella grande luce che ci porti a essere in pace e unione tra noi. Fà o Cuore di Gesù, che ci sia rispetto per i genitori  fra fratelli è sorelle, fà o Cuore di Gesù, che la superbia, la vanità sparisca, che ci sia nei nostri cuori, l’ esempio della Tua Sacra Famiglia umile e ricca d’amore. Al tuo Cuore noi ci abbracciamo.
(Pater, Ave, Gloria.)sacro-cuore-quadro

Cuore di Gesù fonte della nostra gioia, vogliamo affidarti tutti i bambini, i giovani del mondo.      Fa o Gesù che conoscano la tua parola, dona loro la conversione, l’umiltà per il prossimo e un cuore puro. Sii luce per i loro occhi, e guida nella loro vita perchè essi sono il futuro del domani, per un mondo pieno di fede è amore. Dona il tuo Cuore Gesù, è immergili nel tuo grande amore.
(Pater, Ave, Gloria.)

Cuore di Gesù vogliamo ora affidarti, tutte le persone del mondo che oggi vengono a Te, tutti i defunti, e le anime che si trovano in purgatorio. Cuore di Gesù te li affidiamo certi che il tuo Cuore è così grande da alleviare le loro sofferenze dove oggi si trovano. Stendi su di loro la tua Luce e fà che essi nella sofferenza, possano vedere quella Luce che porta alla gioia della vita Eterna.

Al tuo Cuore li affidiamo.
(Pater, Ave, Gloria.)

PREGHIAMO:

Gesù, accogli quest’umile preghiera, quest’atto d’affidamento al tuo Cuore Misericordioso, noi miseri peccatori ci rivolgiamo a te chiedendoTi il dono del Tuo Santo Spirito; mandaLo su di noi, e illumina i nostri cuori; fà che il nostro cuore sia simile al Tuo, dando al prossimo l’amore che Tu  hai per noi. Rendici umili e miti di cuore, l’umiltà che ci renda forti e  generosi nella fede, portando così nuove anime peccatrici e formare pian  piano una grande catena, tenendoci per mano tutte le persone del mondo, fino ad arrivare alle tue mani, che Tu ci tendi con Cuore generoso, e pieno di Misericordia. Amen

************

ALMANACCO DEL 10 GIUGNO 2017

ALMANACCO DEL 10 GIUGNO 2017

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

————————————————————————––——————————

adorazione2MESSAGGIO DI PADRE PIO  

PER IL 10 GIUGNO

Oh se avessi infiniti cuori, tutti i cuori del cielo e della terra, della Madre tua, o Gesù, tutti, tutti li offrirei a te!… (AD, 54).

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

——————————————————————————

INDICE

santa Maria della noceMADONNA DELLA NOCE
Letture di sabato 10 giugno 2017
B. Enrico da Bolzano
Albert Loiseau
AFTAB BAHADUR MASIH MARTIRE
NOVENA DEVOZIONALE AL SS SACRAMENTO
NOVENA ALLA SS. TRINITA
TREDICINA A SANT’ ANTONIO DA PADOVA
Coroncina al S.Cuore di Gesù
——————————––——————————

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE 

“… Se pensate sempre al male vi mettete già sulla strada per incontrarlo. … Il vostro compito è quello di accettare la pace divina, viverla e diffonderla … con la vita. “ 

(Tratto dal messaggio del 10 giugno 1982)

——————————————————————————-

santa Maria della noceMADONNA DELLA NOCE 

Monte Dominici (ROMA) 10 giugno 1515 

In questo caso l’apparizione di Maria fu anticipata da quella di un uomo dall’aspetto luminoso . La Madre di Dio chiese “…penitenza, Confessione e comunione, perdono delle offese..”  ad aggiungendo tre giorni di processione pubblica per placare l’ira di Dio.

La storia su http://biscobreak.altervista.org/2015/06/madonna-del-noce/

——————————————————————————-

LETTURE DI SABATO

10 giugno 2017

IX settimana del Tempo Ordinario (Anno I)

“… Tutti infatti hanno gettato parte del loro superfluo. Lei invece, nella sua miseria, vi ha gettato tutto quello che aveva…”

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/letture-di-sabato-10-giugno-2017/

——————————————————————————

B. Enrico di TrevisoB. Enrico da Bolzano

(1315) 10 giugno

Alla morte della moglie e del figlio  si abbandonò completamente alla provvidenza non mantenendo ne denaro ne cibo per il giorno seguente, per donare ai più poveri di lui,mortificando corpo e spirito con digiuni e penitenze. Scelse la povertà, ma la sua ricchezza di spirito diede più di 270 miracoli subito dopo la sua morte. 

In briciole di luce  la storia e video-storia con immagini del suo sangue ancora allo stato liquido su  http://biscobreak.altervista.org/2013/06/beato-enrico-da-bolzano/

——————————————————————————-

Albert LoiseauALBERT LOISEAU

Adolescente (1914 – 1928)

Il giorno della sua morte cadde nell’ottava della festa del Sacro Cuore di Gesù.

Giovane francese, fonda con alcuni compagni i Cavalieri della Croce”, per aiutarli ad accostarsi all’Eucaristia e ad essere apostoli. Desiderava diventare sacerdote, ma comprese che poteva salvare le anime già dalla sua situazione di sofferente. Morì a quattordici anni, appena tornato da un pellegrinaggio a Lourdes.

La storia del piccolo fondatore dei cavalieri della croce su http://biscobreak.altervista.org/2016/06/albert-loiseau/

—————————————————————————–

AFTAB BAHADUR MASIH MARTIRE

Martire (Pakistan) 10 giugno 2015

Accusato di un omicidio all’età di 15 anni è stato torturato perchè confessasse il crimine mai commesso, in quanto non aveva denaro sufficiente per pagare la sua scarcerazione. Passò oltre 22 anni in carcere, fino al giorno della sua esecuzione  una  tortura psicologica  inimmaginabile.

La storia e la sua ultima lettera su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/aftab-bahadur-masih/

——————————————————————————-

Gesu Bambino nel TabernacoloNOVENA DEVOZIONALE AL SS SACRAMENTO

Attraverso gli scritti di sant’Alfonso Maria de Liguori rendere lode e onore per nove giorni a Gesù Eucarestia, proponendoci di andarlo a visitare ogni giorno per nove giorni, sostando almeno mezz’ora davanti al tabernacolo.

La novena su http://biscobreak.altervista.org/2016/05/novena-devozionale-al-ss-sacramento/

——————————————————————————

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO 

NOVENA DEVOZIONALE AL SS SACRAMENTO

Dal 10 giugno al 18 giugno 2017 compreso

PREGHIERA INIZIALE DEL PANGE LINGUA (da ripetere ogni giorno)

Genti tutte proclamate il mistero del Signore del suo corpo e del suo sangue che la Vergine donò e fu sparso in sacrificio per salvare l’umanità. Dato a noi da Madre pura, per noi tutti si incarnò. La feconda sua parola tra le genti seminò; con amore generoso la sua vita consumò. Nella notte della Cena coi fratelli si trovò. Del Pasquale sacro Rito ogni regola compì, e agli apostoli ammirati come cibo si donò. La parola del Signore pane e vino trasformò: pane in carne, vino in sangue, in memoria consacrò! Non i sensi, ma la fede prova questa verità. Adoriamo il sacramento che Dio Padre ci donò. Nuovo patto nuovo rito nella fede si compì. Al mistero è fondamento la parola di Gesù. Gloria al padre Onnipotente, Gloria al Figlio Redentor, lode grande, sommo onore all’Eterna Carità. Gloria immensa, eterno amore alla Santa Trinità. Amen

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

PRIMO GIORNO

PREGHIERA INIZIALE DEL PANGE LINGUA

gesù-eucaristia5…Mio Signore Gesù Cristo, ami tanto gli uomini che rimani notte e giorno pieno di tenerezza e d’amore nel Sacramento Eucaristico aspettando, chiamando ed accogliendo tutti coloro che vengono a visitarti. Io credo che sei presente nell’Eucaristia. Ti adoro dall’abisso del mio niente e Ti ringrazio delle grazie che mi hai elargito, specialmente di essere venuto in me, di avermi dato come avvocata la tua Santissima Madre Maria e di avermi chiamato in questa chiesa. Oggi voglio venerare il tuo Cuore tanto innamorato delle creature per ringraziarti del grande dono eucaristico, per consolarti di tutte le ingiurie che hai ricevuto in questo Sacramento dai tuoi nemici e, come ultimo motivo del mio saluto, con questa visita intendo adorarti in tutti i luoghi della terra dove Tu, nelle sembianze del Pane Santo, sei meno adorato e più solo.

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

eucarestia17…Gesù mio, Ti amo con tutto il cuore e mi pento di aver offeso tante volte, in passato, la tua bontà infinita. Propongo con la tua Grazia di non offenderti più e per ora, miserabile come sono, mi consacro totalmente a Te: rinuncio e Ti dono tutta la mia volontà, gli affetti, i desideri e quanto possiedo. Da oggi in poi fa’ di me e delle mie cose tutto quello che Ti piace; Ti chiedo soltanto di concedermi il tuo santo amore, la perseveranza finale e l’obbedienza perfetta alla tua volontà. Ti raccomando le anime del Purgatorio, specialmente le più devote al Santissimo Sacramento e a Maria Santissima. Ti raccomando i poveri peccatori e infine, mio caro Salvatore unisco tutti i miei desideri a quelli del tuo amorevolissimo Cuore e così uniti li offro all’Eterno Padre e Lo prego in tuo nome affinché, per tuo amore, li accetti e li esaudisca.

6 Padre Nostro,  6 Ave Maria,  6  Gloria….

Sia lodato e ringraziato ogni momento, il SS e Divinissimo Sacramento.

************

NOVENA ALLA SS. TRINITÀ

Da sab 3 giugno a dom 11 giugno 

“Il Consolatore, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, egli v’insegnerà ogni cosa trinitàe vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto” (Gv 14,26)

Eterno Padre, Ti ringrazio di avermi creato con il tuo amore e Ti prego di salvarmi con la tua misericordia infinita per i meriti di Gesù Cristo.

Gloria al Padre…

Eterno Figlio, Ti ringrazio di avermi redento con il tuo Sangue Preziosissimo e Ti prego di santificarmi con i tuoi meriti infiniti.

Gloria al Padre…

Eterno Spirito Santo, Ti ringrazio di avermi adottato con la tua grazia divina e Ti prego di perfezionarmi con la tua carità infinita.

Gloria al Padre…

prima-apparizione-madonna-di-fatima-stampa” Mio Dio, io credo, adoro, spero e ti amo. Domando perdono per tutti coloro che non credono, non adorano, non sperano e non ti amano “.

(L’Angelo della pace ai tre bambini di Fatima, nel 1917)

“Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo, io Vi adoro profondamente e Vi offro il Preziosissimo Corpo, Sangue, Anima e Divinità di Gesù Cristo, presente in tutti i tabernacoli del mondo, in riparazione degli oltraggi, dei sacrifici, delle indifferenze con le quali Egli è offeso; e per i meriti infiniti del Cuore Sacratissimo di Gesù e per l’intercessione del Cuore Immacolato di Maria Vi chiedo la conversione dei poveri peccatori”.

(L’Angelo della pace ai tre bambini di Fatima, nel 1917)

Inno alla SS Trinità

Ave o eterno sovrano, Dio vivente, che esisti dall’eternità! Giudice tremendo e giusto, Padre sempre buono e misericordioso! A te sia resa nuova ed eterna supplica, lode, onore e gloria, per mezzo della tua Figlia vestita di sole, nostra ammirabile Madre! Amen. “Tu grande Mediatrice di grazie, – “Prega per noi”!

Ave, o Uomo – Dio immolato Agnello sanguinante, Re della pace, Albero della vita, tu trinità2nostro Capo, porta di ingresso al Cuore del Padre, Figlio eterno del Dio vivente, che con Colui che è, regni in eterno! A te sia data potenza, ora e nei secoli, e gloria e grandezza, e adorazione e riparazione e lode, Per mezzo della tua immacolata Genitrice, nostra ammirabile Madre! Amen. “Tu, fedele Mediatrice di grazie, – “Prega per noi!”

Ave, o Spirito dell’Eterno, sorgente inesauribile di santità, operante in Dio dall’eternità! Torrente del fuoco dal Padre al Figlio, Uragano impetuoso, che spiri forza, luce e fuoco nelle membra del Corpo mistico! Tu eterno incendio d’amore, Spirito di Dio che operi nei viventi, tu rosso torrente di fuoco che scorri eternamente vivo nei mortali, a te sia data gloria, potenza e bellezza ora e in tutta l’eternità per mezzo della Tua Sposa coronata di stelle, nostra ammirabile Madre! Amen. “Tu, Mediatrice di tutte le grazie: “Prega per noi

************

TREDICINA A SANT’ ANTONIO DA PADOVA

10 GIUGNO – La Madonna

“In quel tempo, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nazaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo annunciazionedella casa di Davide, chiamato Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. Entrando da lei, disse: “Ti saluto, o piena di grazia, il Signore è con te”.  A queste parole ella rimase turbata e si domandava che senso avesse un tale saluto. L’angelo le disse: “Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. Ecco concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. Sarà grande e chiamato Figlio dell’Altissimo; il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre e regnerà per sempre sulla casa di Giacobbe e il suo regno non avrà fine”. Allora Maria disse all’angelo: “Come è possibile? Non conosco uomo”. Le rispose l’angelo: “Lo Spirito Santo scenderà su di te, su te stenderà la sua ombra la potenza dell’Altissimo. Colui che nascerà sarà dunque santo e chiamato Figlio di Dio. Vedi: anche Elisabetta, tua parente, nella sua vecchiaia ha concepito un figlio e questo è il sesto mese per lei, che tutti dicevano sterile: nulla è impossibile a Dio”. Allora Maria disse: “Eccomi, sono la serva del Signore, avvenga di me quello che hai detto”. E l’angelo partì da lei.” (Lc 1,26-38)

Dagli scritti di sant’Antonio:

“Il Signore aveva creato il paradiso terrestre e vi pose l’uomo, perchè vi lavorasse e lo custodisse. Purtroppo, Adamo malamente lo lavorò e Madonna_Angeli_Pmalamente lo custodì. Fu quindi necessario che Dio creasse un altro Paradiso, di gran lunga più bello: la Madonna. In questo secondo Paradiso fu posto il nuovo Adamo, Gesù, che vi compì opere grandi e lo custodì conservandolo incontaminato.

O Madre mia, come sei bela nell’anima e splendente nel corpo, nelle delizie della vita eterna!

In questo modo la beata Vergine fu povera e sconosciuta, ma in Cielo è gloriosa e bella, Regina degli Angeli. Che Ella ti inebrii in ogni tempo! Che tu sia sempre rapito nel suo amore così che , assorto in Lei, tu sappia disprezzare i piaceri ingannevoli del mondo e calpestare la concupiscenza della carne”.  “.

PREGHIAMO

Vergine Maria, Madre di Dio e Madre nostra, rivolgi a noi i tuoi occhi misericordiosi, soccorrici nelle nostre difficoltà, assistici durante la vita e nell’ora della nostra morte. Amen. Padre Nostro…

Il demonio burlato

Pioggia_ombrelloFrate Antonio non era solo perseguitato dagli eretici, ma anche dal demonio, al quale strappava molte anime. Il diavolo perciò cercava di disturbarlo mentre predicava e di allontanare chi andava da lui. Un giorno nella città di Limoges, in Francia, il Santo teneva un
discorso all’aperto perché nessuna chiesa poteva contenere il grande numero di ascoltatori accorsi. All’improvviso il cielo si coprì di dense nubi e che minacciavano di precipitare in un grande acquazzone. Alcuni ascoltatori impauriti cominciarono ad andarsene, ma frate Antonio li richiamò assicurando loro che non sarebbero stati toccati dalla pioggia. Infatti la pioggia cominciò a cadere a dirotto tutt’intorno, lasciando perfettamente asciutto il terreno occupato dalla folla. Terminata la predica, tutti lodarono il Signore per il prodigio che aveva compiuto e si raccomandarono alle preghiere del santo frate così potente contro le insidie del demonio.

Quando ti senti tentato dal diavolo, ricorri anche tu all’intercessione di Sant’Antonio da Padova

************

CORONCINA AL SACRO CUORE

1. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Cuore_di_GesuSacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

2. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

3. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!”, ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

PREGHIAMO:

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.
S. Giuseppe, padre putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Recitare Salve o Regina

ATTO D’AFFIDAMENTO AL SACRO CUORE DI GESU’

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, a Te ricorriamo colmi di fede e umiltà, al tuo cuore purissimo pieno d’amore ricco di bontà, vogliamo affidare tutti i peccatori di questo mondo, quelli che ti offendono,non ti amano, e non conoscono la Tua Misericordia. Concedi loro la salvezza dei loro cuori, e fai conoscere così l’amore della conversione per se stessi e per il loro prossimo. Abbracciali Gesù sul tuo Cuore
Misericordioso.sacro cuore

(Pater, Ave,Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra salvezza, fà conoscere a noi tutti la pienezza del tuo Cuore, a Te vogliamo affidare tutte le persone malate, i moribondi,quelli che oggi invocano il tuo nome. Abbi pietà di loro, fa conoscere la gioia del tuo amore, il calore del tuo spirito stendi su di loro la mano della loro salvezza, fà che ti sentano nei loro cuori nel momento dello sconforto, dello scoraggiamento, della sofferenza. O dolcissimo Cuore di Gesù, fà che si sentano sicuri tra le tue braccia camminando insieme nella loro sofferenza, abbracciati al tuo Divino amore.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra vita, gioia infinità al tuo Cuore Misricordioso,
affidiamo tutti i sacerdoti, fà che il loro cuore parli attraverso le tue parole,
fà che essi sentano il tuo grande amore particolare che riservi loro. Stendi su di loro il dono della santità, della sapienza, del tuo amore, per  essere tuo esempio guidandoci nella via che porta a te. Manda nuovi sacerdoti, nuove vocazioni per poter parlare e invocare il Tuo Cuore Misericordioso.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, al Tuo Cuore Misericordioso, affidiamo tutte le famiglie del mondoe le nuove famiglie che verranno; stendi su tutti noi quella grande luce che ci porti a essere in pace e unione tra noi. Fà o Cuore di Gesù, che ci sia rispetto per i genitori  fra fratelli è sorelle, fà o Cuore di Gesù, che la superbia, la vanità sparisca, che ci sia nei nostri cuori, l’ esempio della Tua Sacra Famiglia umile e ricca d’amore. Al tuo Cuore noi ci abbracciamo.
(Pater, Ave, Gloria.)sacro-cuore-quadro

Cuore di Gesù fonte della nostra gioia, vogliamo affidarti tutti i bambini, i giovani del mondo.      Fa o Gesù che conoscano la tua parola, dona loro la conversione, l’umiltà per il prossimo e un cuore puro. Sii luce per i loro occhi, e guida nella loro vita perchè essi sono il futuro del domani, per un mondo pieno di fede è amore. Dona il tuo Cuore Gesù, è immergili nel tuo grande amore.
(Pater, Ave, Gloria.)

Cuore di Gesù vogliamo ora affidarti, tutte le persone del mondo che oggi vengono a Te, tutti i defunti, e le anime che si trovano in purgatorio. Cuore di Gesù te li affidiamo certi che il tuo Cuore è così grande da alleviare le loro sofferenze dove oggi si trovano. Stendi su di loro la tua Luce e fà che essi nella sofferenza, possano vedere quella Luce che porta alla gioia della vita Eterna.

Al tuo Cuore li affidiamo.
(Pater, Ave, Gloria.)

PREGHIAMO:

Gesù, accogli quest’umile preghiera, quest’atto d’affidamento al tuo Cuore Misericordioso, noi miseri peccatori ci rivolgiamo a te chiedendoTi il dono del Tuo Santo Spirito; mandaLo su di noi, e illumina i nostri cuori; fà che il nostro cuore sia simile al Tuo, dando al prossimo l’amore che Tu  hai per noi. Rendici umili e miti di cuore, l’umiltà che ci renda forti e  generosi nella fede, portando così nuove anime peccatrici e formare pian  piano una grande catena, tenendoci per mano tutte le persone del mondo, fino ad arrivare alle tue mani, che Tu ci tendi con Cuore generoso, e pieno di Misericordia. Amen

ALMANACCO DEL 9 GIUGNO 2017

ALMANACCO DEL 9 GIUGNO 2017

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

————————————————————————––——————————

uomoMESSAGGIO DI PADRE PIO  

PER IL 9 GIUGNO

Amiamo Gesù per la sua grandezza divina, per la sua potenza nel cielo e sulla terra, per i suoi meriti infiniti, ma anche e soprattutto per ragioni di gratitudine. Se egli fosse stato con noi meno buono, più severo; quanto meno avremmo peccato!… Ma il peccato, quando è seguito dal dolore profondo di averlo commesso, dal proponimento leale di non ripeterlo più, dalla sensazione viva del gran male che con esso abbiamo arrecato alla misericordia di Dio; quando, lacerate le più dure fibre del cuore, riesce a far scaturire da queste lacrime cocenti di pentimento e di amore, il peccato stesso, figliuolo mio, diventa allora un gradino che ci avvicina, che ci innalza, che più sicuramente ci conduce a lui (GF, 171).

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

——————————————————————————

INDICE

0-Madonna di fontenovaMADONNA DELLA FONTENOVA
Letture di venerdì 9 giugno 2017
SAN EFREM
Beata Anna Maria Taigi 
Gabrielle Bossis
NOVENA ALLA SS. TRINITA
TREDICINA A SANT’ ANTONIO DA PADOVA
Coroncina al S.Cuore di Gesù
——————————––——————————

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE 

“ Cari figli, in questo tempo pregate per le vocazioni sacerdotali.”

(Tratto dal messaggio del 9 giugno 2003)

——————————————————————————-

MADONNA DELLA FONTENOVA0

Monsummano Terme 9 giugno 1573

Il 9 giugno 1573 una Madonnina con in braccio il bambin Gesù consola una pastorella, indicandole il gregge perso per essersi fermata a pregare. Ma non è l’unico evento miracoloso: il 10 giugno 1602 si sentirà il suo piccolo Gesù piangere e il 7 luglio 1602 comparirà una fonte miracolosa.

In articoli vari La storia delle apparizioni e della devozione con la preghiera su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/madonna-della-fontenova/

——————————————————————————-

LETTURE DI VENERDÌ

09 giugno 2017

IX settimana del Tempo Ordinario (Anno I)

“… la folla numerosa lo ascoltava volentieri…”

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/letture-di-venerdi-9-giugno-2017/

——————————————————————————

SAN EFREM.3

SAN EFREM

dottore della Chiesa (ca. 300-373) 9 giugno 

Durante la sua vita divenne famoso come abile oratore, maestro, poeta, commentatore e difensore della fede. Efrem è l’unico padre siriaco ad aver ricevuto il titolo di dottore della Chiesa. I siriaci, sia cattolici che ortodossi, gli hanno dato l’appellativo di “arpa dello Spirito Santo“, e utilizzano i suoi inni e le sue composizioni poetiche nella liturgia.

In briciole di luce la video-storia su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/san-efrem/ 

——————————————————————————-

Beata Anna Maria Taigi 1Anna-Maria-Taigi

Siena, Italia (1769 – 1837) 9 giugno

Una comune madre e moglie di famiglia che ebbe dalla SS. Trinità un dono davvero speciale: un sole che le svelava eventi futuri, ma anche i segreti del cuore umano e di Dio. Una guida preziosa di Papi e futuri santi del suo tempo.

In il tuo spazio la storia, la video-storia, la preghiera e il video del suo corpo incorrotto  su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/beata-anna-maria-taigi/

——————————————————————————-

GABRIELLE BOSSIS2

Nantes (1874 – 1950) 9 giugno

Ecco ciò che rivelò Gesù a Gabrielle Bossis a proposito dei Santi: «Fai attenzione al Santo del giorno. C’è festa per lui in cielo. Ha grazie da donare in quel giorno, se gli si chiedono. Unisciti alle feste del cielo … mentre aspetti». Scrisse un diario “Lui ed ioConversazioni spirituali”, considerato “uno dei testi mistici cattolici più importanti del nostro tempo”

La storia, un video e alcuni brani tratti dal suo diario mistico su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/gabrielle-bossis/

——————————————————————————-

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO

NOVENA ALLA SS. TRINITÀ

Da sab 3 giugno a dom 11 giugno 

“Il Consolatore, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, egli v’insegnerà ogni cosa trinitàe vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto” (Gv 14,26)

Eterno Padre, Ti ringrazio di avermi creato con il tuo amore e Ti prego di salvarmi con la tua misericordia infinita per i meriti di Gesù Cristo.

Gloria al Padre…

Eterno Figlio, Ti ringrazio di avermi redento con il tuo Sangue Preziosissimo e Ti prego di santificarmi con i tuoi meriti infiniti.

Gloria al Padre…

Eterno Spirito Santo, Ti ringrazio di avermi adottato con la tua grazia divina e Ti prego di perfezionarmi con la tua carità infinita.

Gloria al Padre…

prima-apparizione-madonna-di-fatima-stampa” Mio Dio, io credo, adoro, spero e ti amo. Domando perdono per tutti coloro che non credono, non adorano, non sperano e non ti amano “.

(L’Angelo della pace ai tre bambini di Fatima, nel 1917)

“Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo, io Vi adoro profondamente e Vi offro il Preziosissimo Corpo, Sangue, Anima e Divinità di Gesù Cristo, presente in tutti i tabernacoli del mondo, in riparazione degli oltraggi, dei sacrifici, delle indifferenze con le quali Egli è offeso; e per i meriti infiniti del Cuore Sacratissimo di Gesù e per l’intercessione del Cuore Immacolato di Maria Vi chiedo la conversione dei poveri peccatori”.

(L’Angelo della pace ai tre bambini di Fatima, nel 1917)

Inno alla SS Trinità

Ave o eterno sovrano, Dio vivente, che esisti dall’eternità! Giudice tremendo e giusto, Padre sempre buono e misericordioso! A te sia resa nuova ed eterna supplica, lode, onore e gloria, per mezzo della tua Figlia vestita di sole, nostra ammirabile Madre! Amen. “Tu grande Mediatrice di grazie, – “Prega per noi”!

Ave, o Uomo – Dio immolato Agnello sanguinante, Re della pace, Albero della vita, tu trinità2nostro Capo, porta di ingresso al Cuore del Padre, Figlio eterno del Dio vivente, che con Colui che è, regni in eterno! A te sia data potenza, ora e nei secoli, e gloria e grandezza, e adorazione e riparazione e lode, Per mezzo della tua immacolata Genitrice, nostra ammirabile Madre! Amen. “Tu, fedele Mediatrice di grazie, – “Prega per noi!”

Ave, o Spirito dell’Eterno, sorgente inesauribile di santità, operante in Dio dall’eternità! Torrente del fuoco dal Padre al Figlio, Uragano impetuoso, che spiri forza, luce e fuoco nelle membra del Corpo mistico! Tu eterno incendio d’amore, Spirito di Dio che operi nei viventi, tu rosso torrente di fuoco che scorri eternamente vivo nei mortali, a te sia data gloria, potenza e bellezza ora e in tutta l’eternità per mezzo della Tua Sposa coronata di stelle, nostra ammirabile Madre! Amen. “Tu, Mediatrice di tutte le grazie: “Prega per noi

************

TREDICINA A SANT’ ANTONIO DA PADOVA

9 GIUGNO

Lo Spirito Santo

spirito santo6E io pregherò il Padre ed egli vi darà un altro Paràclito perché rimanga con voi per sempre, lo Spirito della verità, che il mondo non può ricevere perché non lo vede e non lo conosce. Voi lo conoscete perché egli rimane presso di voi e sarà in voi. Non vi lascerò orfani: verrò da voi. Ancora un poco e il mondo non mi vedrà più; voi invece mi vedrete, perché io vivo e voi vivrete. In quel giorno voi saprete che io sono nel Padre mio e voi in me e io in voi. Chi accoglie i miei comandamenti e li osserva, questi è colui che mi ama. Chi ama me sarà amato dal Padre mio e anch’io lo amerò e mi manifesterò a lui» Gli disse Giuda, non l’Iscariota: «Signore, come è accaduto che devi manifestarti a noi e non al mondo?». Gli rispose Gesù: «Se uno mi ama, osserverà la mia parola e il Padre mio lo amerà e noi verremo a lui e prenderemo dimora presso di lui. Chi non mi ama non osserva le mie parole; la parola che voi ascoltate non è mia, ma del Padre che mi ha mandato. Queste cose vi ho detto quando ero ancora tra voi. Ma il Consolatore, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, egli v’insegnerà ogni cosa e vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto.” (Gv 14,16-26)

Dagli scritti di sant’Antonio:

A contatto con lo Spirito Santo l’anima perde via via le sue macchie, la freddezza, la durezza e si trasforma tutta nel fuoco che la brucia; lo Spirito Santo, infatti, è ispirato all’uomo per infondergli una sua somiglianza, per quanto è possibile. Sotto la sua azione l’uomo si purifica, si riscalda, arriva all’amore di Dio, come dice l’apostolo: “L’amore di Dio è stato riversato nei nostri cuori per mezzo dello Spirito Santo che ci è stato dato” (Rm 5,5). Si, l’anima del giusto, nella quale lo Spirito Santo abita con i suoi doni ineffabili, diviene fragrante di divinità come una stanza in cui si conserva un balsamo prezioso”.

PREGHIAMO

Vieni o Spirito Santo, riempi i cuori dei tuoi fedeli e accendi in noi il fuoco del tuo amore. Tu che con il Padre e il Figlio vivi e regni nei secoli dei secoli. Amen. Padre Nostro…

Il dono della bilocazione

sant'antonio da padovaSant’Antonio è conosciuto in tutto il mondo con il nome di Taumaturgo, cioè operatore di miracoli, perché durante la sua vita il Signore per mezzo suo compì molte meraviglie. Una volta ebbe anche il dono della bilocazione per cui poté trovarsi nello stesso tempo in due luoghi distinti. Teneva a Montpellier, in Francia, un corso di predicazione. Durante il discorso nella chiesa cattedrale si ricordò che quel giorno toccava a lui cantare l’Alleluja durante la Messa conventuale, che si celebrava nel suo convento, ed egli non aveva incaricato nessuno di sostituirlo. Allora, sospeso il discorso, si tirò il cappuccio sul capo e rimase immobile per alcuni minuti. Meraviglia! Nel medesimo tempo i frati lo videro nel coro della loro chiesa e lo udirono cantare l’Alleluja. Al termine del canto i fedeli della cattedrale di Montpellier lo videro scuotersi come dal sonno e riprendere la predica. In questo modo Dio dimostrò quanto fossero a Lui gradite le fatiche del servo fedele.

Nel servire fedelmente il Signore ci sarà sicura ricompensa, Dio non smentisce quello che ha promesso.

************

CORONCINA AL SACRO CUORE

1. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Cuore_di_GesuSacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

2. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

3. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!”, ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

PREGHIAMO:

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.
S. Giuseppe, padre putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Recitare Salve o Regina

ATTO D’AFFIDAMENTO AL SACRO CUORE DI GESU’

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, a Te ricorriamo colmi di fede e umiltà, al tuo cuore purissimo pieno d’amore ricco di bontà, vogliamo affidare tutti i peccatori di questo mondo, quelli che ti offendono,non ti amano, e non conoscono la Tua Misericordia. Concedi loro la salvezza dei loro cuori, e fai conoscere così l’amore della conversione per se stessi e per il loro prossimo. Abbracciali Gesù sul tuo Cuore
Misericordioso.sacro cuore

(Pater, Ave,Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra salvezza, fà conoscere a noi tutti la pienezza del tuo Cuore, a Te vogliamo affidare tutte le persone malate, i moribondi,quelli che oggi invocano il tuo nome. Abbi pietà di loro, fa conoscere la gioia del tuo amore, il calore del tuo spirito stendi su di loro la mano della loro salvezza, fà che ti sentano nei loro cuori nel momento dello sconforto, dello scoraggiamento, della sofferenza. O dolcissimo Cuore di Gesù, fà che si sentano sicuri tra le tue braccia camminando insieme nella loro sofferenza, abbracciati al tuo Divino amore.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra vita, gioia infinità al tuo Cuore Misricordioso,
affidiamo tutti i sacerdoti, fà che il loro cuore parli attraverso le tue parole,
fà che essi sentano il tuo grande amore particolare che riservi loro. Stendi su di loro il dono della santità, della sapienza, del tuo amore, per  essere tuo esempio guidandoci nella via che porta a te. Manda nuovi sacerdoti, nuove vocazioni per poter parlare e invocare il Tuo Cuore Misericordioso.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, al Tuo Cuore Misericordioso, affidiamo tutte le famiglie del mondoe le nuove famiglie che verranno; stendi su tutti noi quella grande luce che ci porti a essere in pace e unione tra noi. Fà o Cuore di Gesù, che ci sia rispetto per i genitori  fra fratelli è sorelle, fà o Cuore di Gesù, che la superbia, la vanità sparisca, che ci sia nei nostri cuori, l’ esempio della Tua Sacra Famiglia umile e ricca d’amore. Al tuo Cuore noi ci abbracciamo.
(Pater, Ave, Gloria.)sacro-cuore-quadro

Cuore di Gesù fonte della nostra gioia, vogliamo affidarti tutti i bambini, i giovani del mondo.      Fa o Gesù che conoscano la tua parola, dona loro la conversione, l’umiltà per il prossimo e un cuore puro. Sii luce per i loro occhi, e guida nella loro vita perchè essi sono il futuro del domani, per un mondo pieno di fede è amore. Dona il tuo Cuore Gesù, è immergili nel tuo grande amore.
(Pater, Ave, Gloria.)

Cuore di Gesù vogliamo ora affidarti, tutte le persone del mondo che oggi vengono a Te, tutti i defunti, e le anime che si trovano in purgatorio. Cuore di Gesù te li affidiamo certi che il tuo Cuore è così grande da alleviare le loro sofferenze dove oggi si trovano. Stendi su di loro la tua Luce e fà che essi nella sofferenza, possano vedere quella Luce che porta alla gioia della vita Eterna.

Al tuo Cuore li affidiamo.
(Pater, Ave, Gloria.)

PREGHIAMO:

Gesù, accogli quest’umile preghiera, quest’atto d’affidamento al tuo Cuore Misericordioso, noi miseri peccatori ci rivolgiamo a te chiedendoTi il dono del Tuo Santo Spirito; mandaLo su di noi, e illumina i nostri cuori; fà che il nostro cuore sia simile al Tuo, dando al prossimo l’amore che Tu  hai per noi. Rendici umili e miti di cuore, l’umiltà che ci renda forti e  generosi nella fede, portando così nuove anime peccatrici e formare pian  piano una grande catena, tenendoci per mano tutte le persone del mondo, fino ad arrivare alle tue mani, che Tu ci tendi con Cuore generoso, e pieno di Misericordia. Amen

ALMANACCO DELL’8 GIUGNO 2017

ALMANACCO DELL’8 GIUGNO 2017

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

————————————————————————––——————————

seduto1MESSAGGIO DI PADRE PIO  

PER L’8 GIUGNO

Nelle tentazioni combatti da forte con le anime forti e combatti assieme col supremo duce; nelle cadute non te ne stare lì prostrata di spirito e di corpo, umiliati molto, ma senza perderti d’animo; abbassati, senza degradarti; lava le tue imperfezioni e le tue cadute con sincere lacrime di contrizione, senza mancare di fiducia nella divina bontà che rimarrà sempre più grande della tua ingratitudine; proponi di emendarti, senza presumere di te stessa, ma la tua fortezza deve essere riposta in Dio solo; confessa sinceramente, in ultimo, che se Dio non fosse la tua corazza ed il tuo scudo, tu saresti incautamente trafitta da ogni specie di peccato (Epist. III, p. 698).

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

——————————————————————————

INDICE

madonna del fulmine massa d'albe - ex votoMADONNA DEL FULMINE
Letture di giovedì 8 giugno 2017
B. Nicola da Gesturi
Miracoli e guarigioni di Padre Emiliano Tardif
NOVENA ALLA SS. TRINITA
TREDICINA A SANT’ ANTONIO DA PADOVA
Coroncina al S.Cuore di Gesù
——————————––——————————

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE 

 “… Vi invito tutti a pregare per le famiglie, … dove ci sono degli ammalati. Aprite il vostro cuore a Gesù e ringraziatelo per le tante grazie che vi dona. …”

(Tratto dal messaggio del 25 giugno 1998)

——————————————————————————-

madonna del fumine massa d'albeMADONNA DEL FULMINE

Massa d’Albe (AQ) 8 giugno 1795

Presso Corona, “frazione” di Massa d’Albe, alle pendici del monte Velino, c’e il piccolo Santuario della Madonna del Fulmine. L’8 giugno 1795, circa le ore quindici e mezzo, mentre non si prevedeva pioggia, improvvisamente apparve sull’orizzonte una nuvoletta …

La storia su http://biscobreak.altervista.org/2016/06/madonna-del-fulmine/

——————————————————————————-

LETTURE DI GIOVEDÌ

08 giugno 2017

IX settimana del Tempo Ordinario (Anno I)

“… il primo di tutti i comandamenti […] amerai il Signore tuo Dio con tutto il tuo cuore e con tutta la tua anima, con tutta la tua mente e con tutta la tua forza”…”

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/letture-di-giovedi-8-giugno-2017/

——————————————————————————

B. Nicola da GesturiBeato Nicola da Gesturi4

Frate cappuccino(1882-1958) 8 giugno

Uomo del silenzio, portò con sé, per coloro che lo incontravano, un forte richiamo all’assoluto. “Frate Silenzio“, così veniva affettuosamente chiamato dalla gente per il suo atteggiamento: liberato dal superfluo e alla ricerca dell’essenziale, non si lasciava distrarre dalle cose inutili o dannose, vera testimonianza della presenza del Verbo Incarnato accanto a ogni uomo.

In briciole di luce la storia e alcuni video su  http://biscobreak.altervista.org/2013/06/beato-nicola-da-gesturi/ 

———————————————————————————-

Miracoli e guarigioniP_Emilianog

PADRE EMILIANO TARDIF (1952 – 1999) 8 giugno

Miracolo o semplice guarigione? Chi più di Padre Emiliano Tardif , sacerdote reso famoso proprio per le sue messe di guarigione, può aiutarci a capirlo? I carismi e le guarigioni di un grande carismatico.

L’articolo con le testimonianze e la preghiera di P. Emiliano Tardif su http://biscobreak.altervista.org/2013/09/miracoli-guarigioni/

——————————————————————————

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO

NOVENA ALLA SS. TRINITÀ

Da sab 3 giugno a dom 11 giugno 

“Il Consolatore, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, egli v’insegnerà ogni cosa trinitàe vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto” (Gv 14,26)

Eterno Padre, Ti ringrazio di avermi creato con il tuo amore e Ti prego di salvarmi con la tua misericordia infinita per i meriti di Gesù Cristo.

Gloria al Padre…

Eterno Figlio, Ti ringrazio di avermi redento con il tuo Sangue Preziosissimo e Ti prego di santificarmi con i tuoi meriti infiniti.

Gloria al Padre…

Eterno Spirito Santo, Ti ringrazio di avermi adottato con la tua grazia divina e Ti prego di perfezionarmi con la tua carità infinita.

Gloria al Padre…

prima-apparizione-madonna-di-fatima-stampa” Mio Dio, io credo, adoro, spero e ti amo. Domando perdono per tutti coloro che non credono, non adorano, non sperano e non ti amano “.

(L’Angelo della pace ai tre bambini di Fatima, nel 1917)

“Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo, io Vi adoro profondamente e Vi offro il Preziosissimo Corpo, Sangue, Anima e Divinità di Gesù Cristo, presente in tutti i tabernacoli del mondo, in riparazione degli oltraggi, dei sacrifici, delle indifferenze con le quali Egli è offeso; e per i meriti infiniti del Cuore Sacratissimo di Gesù e per l’intercessione del Cuore Immacolato di Maria Vi chiedo la conversione dei poveri peccatori”.

(L’Angelo della pace ai tre bambini di Fatima, nel 1917)

Inno alla SS Trinità

Ave o eterno sovrano, Dio vivente, che esisti dall’eternità! Giudice tremendo e giusto, Padre sempre buono e misericordioso! A te sia resa nuova ed eterna supplica, lode, onore e gloria, per mezzo della tua Figlia vestita di sole, nostra ammirabile Madre! Amen. “Tu grande Mediatrice di grazie, – “Prega per noi”!

Ave, o Uomo – Dio immolato Agnello sanguinante, Re della pace, Albero della vita, tu trinità2nostro Capo, porta di ingresso al Cuore del Padre, Figlio eterno del Dio vivente, che con Colui che è, regni in eterno! A te sia data potenza, ora e nei secoli, e gloria e grandezza, e adorazione e riparazione e lode, Per mezzo della tua immacolata Genitrice, nostra ammirabile Madre! Amen. “Tu, fedele Mediatrice di grazie, – “Prega per noi!”

Ave, o Spirito dell’Eterno, sorgente inesauribile di santità, operante in Dio dall’eternità! Torrente del fuoco dal Padre al Figlio, Uragano impetuoso, che spiri forza, luce e fuoco nelle membra del Corpo mistico! Tu eterno incendio d’amore, Spirito di Dio che operi nei viventi, tu rosso torrente di fuoco che scorri eternamente vivo nei mortali, a te sia data gloria, potenza e bellezza ora e in tutta l’eternità per mezzo della Tua Sposa coronata di stelle, nostra ammirabile Madre! Amen. “Tu, Mediatrice di tutte le grazie: “Prega per noi

************

TREDICINA A SANT’ ANTONIO DA PADOVA

8 GIUGNO

La croce di Cristo

Paolo, apostolo non da parte di uomini, né per mezzo di uomo, ma per mezzo di Gesù Cristo e di Dio Padre che lo ha risuscitato dai morti, e tutti i fratelli che sono conPaolo2me, alle Chiese della Galazia: grazia a voi e pace da Dio Padre nostro e dal Signore Gesù Cristo, che ha dato se stesso per i nostri peccati al fine di strapparci da questo mondo malvagio, secondo la volontà di Dio e Padre nostro, al quale sia gloria nei secoli dei secoli. Amen“.  (Gal 1,1-5)

Quanto a me invece non ci sia altro vanto che nella croce del Signore nostro Gesù Cristo, per mezzo della quale il mondo per me è stato crocifisso, come io per il mondo. Non è infatti la circoncisione che conta, nè la non circoncisione, ma l’essere nuova creatura. E su quanti seguiranno questa norma sia pace e misericordia, come su tutto l’Israele di Dio. D’ora innanzi nessuno mi procuri fastidi: io porto le stigmate di Gesù sul mio corpo” (Gal 6,14-17)

Dagli scritti di sant’Antonio:

croce (11)Il cristiano deve appoggiarsi alla croce di Cristocome il viandante si appoggia al bastone quando intraprende un lungo viaggio. Deve aver ben impressa nella mente e nel cuore la passione di Cristo perchè soltanto da tale sorgente deriva la parola della vita e della pace, della grazia e della verità. Volgiamo i nostri occhi a Gesù, al Signore nostro inchiodato alla croce di salvezza!Crocifiggiamo la nostra carne alla sua croce mortificando i sensi; piangiamo per le iniquità che abbiamo commesso noi e per quelle del nostro prossimo”.”.

PREGHIAMO

Signore Gesù, imprimi in noi il ricordo della Tua passione; aiutaci a seguirti, portando ogni giorno insieme con Te la nostra croce per poter partecipare alla gioia della Tua risurrezione. tu che vivi e regni nei secoli dei secoli. Amen. Padre Nostro…

La predica ai pesci

Frate Antonio, con la parola eloquente e chiara, smascherava la cattiveria degli eretici e la falsità degli errori che essi divulgavano; perciò costoro lo odiavano e con tutti i mezzi ceravano d’impedire che i fedeli andassero ad ascoltarlo. Una volta, nella città disant'antonio e i pesciRimini, riuscirono nel loro intento: nessuno si presentò alla predica di frate Antonio. Il santo predicatore allora, ispirato da Dio, andò sulla avvicina spiaggia del mare Adriatico e incominciò a dire: “Udite la parola di Dio, o pesci, perché gli uomini non vogliono udirla“. Subito si avvicinò alla riva una grande moltitudine di pesci, e tutti stavano col capo fuori dell’acqua, attenti alle parole del santo frate, che esortava a lodare il Signore, creatore dell’acqua, nella quale trovavano il loro alimento e vivevano in tanta serenità. Meravigliati, i pescatori che stavano sulla spiaggia corsero in città a raccontare il miracolo e, in breve, la spiaggia si riempì di gente, cosicchè frate Antonio, con grande dispetto degli eretici, poté tenere, anche quella volta, la predica.

************

CORONCINA AL SACRO CUORE

1. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Cuore_di_GesuSacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

2. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

3. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!”, ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

PREGHIAMO:

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.
S. Giuseppe, padre putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Recitare Salve o Regina

ATTO D’AFFIDAMENTO AL SACRO CUORE DI GESU’

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, a Te ricorriamo colmi di fede e umiltà, al tuo cuore purissimo pieno d’amore ricco di bontà, vogliamo affidare tutti i peccatori di questo mondo, quelli che ti offendono,non ti amano, e non conoscono la Tua Misericordia. Concedi loro la salvezza dei loro cuori, e fai conoscere così l’amore della conversione per se stessi e per il loro prossimo. Abbracciali Gesù sul tuo Cuore
Misericordioso.sacro cuore

(Pater, Ave,Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra salvezza, fà conoscere a noi tutti la pienezza del tuo Cuore, a Te vogliamo affidare tutte le persone malate, i moribondi,quelli che oggi invocano il tuo nome. Abbi pietà di loro, fa conoscere la gioia del tuo amore, il calore del tuo spirito stendi su di loro la mano della loro salvezza, fà che ti sentano nei loro cuori nel momento dello sconforto, dello scoraggiamento, della sofferenza. O dolcissimo Cuore di Gesù, fà che si sentano sicuri tra le tue braccia camminando insieme nella loro sofferenza, abbracciati al tuo Divino amore.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra vita, gioia infinità al tuo Cuore Misricordioso,
affidiamo tutti i sacerdoti, fà che il loro cuore parli attraverso le tue parole,
fà che essi sentano il tuo grande amore particolare che riservi loro. Stendi su di loro il dono della santità, della sapienza, del tuo amore, per  essere tuo esempio guidandoci nella via che porta a te. Manda nuovi sacerdoti, nuove vocazioni per poter parlare e invocare il Tuo Cuore Misericordioso.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, al Tuo Cuore Misericordioso, affidiamo tutte le famiglie del mondoe le nuove famiglie che verranno; stendi su tutti noi quella grande luce che ci porti a essere in pace e unione tra noi. Fà o Cuore di Gesù, che ci sia rispetto per i genitori  fra fratelli è sorelle, fà o Cuore di Gesù, che la superbia, la vanità sparisca, che ci sia nei nostri cuori, l’ esempio della Tua Sacra Famiglia umile e ricca d’amore. Al tuo Cuore noi ci abbracciamo.
(Pater, Ave, Gloria.)sacro-cuore-quadro

Cuore di Gesù fonte della nostra gioia, vogliamo affidarti tutti i bambini, i giovani del mondo.      Fa o Gesù che conoscano la tua parola, dona loro la conversione, l’umiltà per il prossimo e un cuore puro. Sii luce per i loro occhi, e guida nella loro vita perchè essi sono il futuro del domani, per un mondo pieno di fede è amore. Dona il tuo Cuore Gesù, è immergili nel tuo grande amore.
(Pater, Ave, Gloria.)

Cuore di Gesù vogliamo ora affidarti, tutte le persone del mondo che oggi vengono a Te, tutti i defunti, e le anime che si trovano in purgatorio. Cuore di Gesù te li affidiamo certi che il tuo Cuore è così grande da alleviare le loro sofferenze dove oggi si trovano. Stendi su di loro la tua Luce e fà che essi nella sofferenza, possano vedere quella Luce che porta alla gioia della vita Eterna.

Al tuo Cuore li affidiamo.
(Pater, Ave, Gloria.)

PREGHIAMO:

Gesù, accogli quest’umile preghiera, quest’atto d’affidamento al tuo Cuore Misericordioso, noi miseri peccatori ci rivolgiamo a te chiedendoTi il dono del Tuo Santo Spirito; mandaLo su di noi, e illumina i nostri cuori; fà che il nostro cuore sia simile al Tuo, dando al prossimo l’amore che Tu  hai per noi. Rendici umili e miti di cuore, l’umiltà che ci renda forti e  generosi nella fede, portando così nuove anime peccatrici e formare pian  piano una grande catena, tenendoci per mano tutte le persone del mondo, fino ad arrivare alle tue mani, che Tu ci tendi con Cuore generoso, e pieno di Misericordia. Amen

ALMANACCO DEL 7 GIUGNO 2017

ALMANACCO DEL 7 GIUGNO 2017

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

————————————————————————––——————————

maria5MESSAGGIO DI PADRE PIO  

PER IL 07 GIUGNO

O Maria, mamma dolcissima dei sacerdoti mediatrice e dispensatrice di tutte le grazie, dal profondo del mio cuore ti prego, ti supplico e ti scongiuro a ringraziare oggi, domani, sempre, Gesù il frutto benedetto del tuo seno (AP).

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

——————————————————————————

INDICE

madonna-conflentiMADONNA DELLA QUERCIA
Letture di mercoledì 7 giugno 2017
BEATA ANNA DI SAN BARTOLOMEO
Nancy Hamilton
NOVENA ALLA SS. TRINITA
TREDICINA A SANT’ ANTONIO DA PADOVA
Coroncina al S.Cuore di Gesù
——————————––——————————

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE 

“… pregate per coloro che sono sotto il potere di Satana.”

(Tratto dal messaggio del 25 giugno 1996)

——————————————————————————-

MADONNA DELLA QUERCIAmadonna-conflenti

Conflenti – 7 giugno 1578

Conflenti è un comune italiano di 1.430 abitanti della provincia di Catanzaro in Calabria. Il nome deriva probabilmente dalla sua posizione alla confluenza di due piccoli fiumi. Qui la Madonna apparve più volte ai suoi cittadini chiedendo che venisse eretta una chiesa.

La storia delle apparizioni a Conflenti e un video del santuario su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/madonna-della-quercia-2/

——————————————————————————-

LETTURE DI MERCOLEDÌ

07 giugno 2017

IX settimana del Tempo Ordinario (Anno I)

“…Non è Dio dei morti, ma dei viventi! …”

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/letture-di-mercoledi-7-giugno-2017/

——————————————————————————

B. ANNA DI SAN BARTOLOMEOB. ANNA DI SAN BARTOLOMEO

carmelitana (1626) 7 giugno

Speciale compagna di santa Teresa D’Avila le fu vicina fino alla morte quando il 4 ottobre 1582, spirò tra le sue braccia.

La storia e la preghiera su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/beata-anna-di-san-bartolomeo/

———————————————————————————-

NANCY HAMILTONNANCY HAMILTON

Adolescente (1942 – 1956) 7 giugno

Nancy Hamilton, americana, nacque con una grave forma di linfoemangioma, che le deformò le gambe e la mano sinistra. Affrontò quaranta operazioni chirurgiche, tra le quali quelle che le tolsero le gambe e le dita centrali della mano malata. Durante le sue degenze in clinica, si avvicinò alla fede cattolica, in parallelo con sua madre.

La commovente storia di Nancy su http://biscobreak.altervista.org/2016/06/nancy-hamilton/

——————————————————————————

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO

NOVENA ALLA SS. TRINITÀ

Da sab 3 giugno a dom 11 giugno 

“Il Consolatore, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, egli v’insegnerà ogni cosa trinitàe vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto” (Gv 14,26)

Eterno Padre, Ti ringrazio di avermi creato con il tuo amore e Ti prego di salvarmi con la tua misericordia infinita per i meriti di Gesù Cristo.

Gloria al Padre…

Eterno Figlio, Ti ringrazio di avermi redento con il tuo Sangue Preziosissimo e Ti prego di santificarmi con i tuoi meriti infiniti.

Gloria al Padre…

Eterno Spirito Santo, Ti ringrazio di avermi adottato con la tua grazia divina e Ti prego di perfezionarmi con la tua carità infinita.

Gloria al Padre…

prima-apparizione-madonna-di-fatima-stampa” Mio Dio, io credo, adoro, spero e ti amo. Domando perdono per tutti coloro che non credono, non adorano, non sperano e non ti amano “.

(L’Angelo della pace ai tre bambini di Fatima, nel 1917)

“Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo, io Vi adoro profondamente e Vi offro il Preziosissimo Corpo, Sangue, Anima e Divinità di Gesù Cristo, presente in tutti i tabernacoli del mondo, in riparazione degli oltraggi, dei sacrifici, delle indifferenze con le quali Egli è offeso; e per i meriti infiniti del Cuore Sacratissimo di Gesù e per l’intercessione del Cuore Immacolato di Maria Vi chiedo la conversione dei poveri peccatori”.

(L’Angelo della pace ai tre bambini di Fatima, nel 1917)

Inno alla SS Trinità

Ave o eterno sovrano, Dio vivente, che esisti dall’eternità! Giudice tremendo e giusto, Padre sempre buono e misericordioso! A te sia resa nuova ed eterna supplica, lode, onore e gloria, per mezzo della tua Figlia vestita di sole, nostra ammirabile Madre! Amen. “Tu grande Mediatrice di grazie, – “Prega per noi”!

Ave, o Uomo – Dio immolato Agnello sanguinante, Re della pace, Albero della vita, tu trinità2nostro Capo, porta di ingresso al Cuore del Padre, Figlio eterno del Dio vivente, che con Colui che è, regni in eterno! A te sia data potenza, ora e nei secoli, e gloria e grandezza, e adorazione e riparazione e lode, Per mezzo della tua immacolata Genitrice, nostra ammirabile Madre! Amen. “Tu, fedele Mediatrice di grazie, – “Prega per noi!”

Ave, o Spirito dell’Eterno, sorgente inesauribile di santità, operante in Dio dall’eternità! Torrente del fuoco dal Padre al Figlio, Uragano impetuoso, che spiri forza, luce e fuoco nelle membra del Corpo mistico! Tu eterno incendio d’amore, Spirito di Dio che operi nei viventi, tu rosso torrente di fuoco che scorri eternamente vivo nei mortali, a te sia data gloria, potenza e bellezza ora e in tutta l’eternità per mezzo della Tua Sposa coronata di stelle, nostra ammirabile Madre! Amen. “Tu, Mediatrice di tutte le grazie: “Prega per noi

************

TREDICINA A SANT’ ANTONIO DA PADOVA

7 GIUGNO – L’Eucarestia

eucarestiaIo sono il pane della vita. I vostri padri hanno mangiato la manna nel deserto e sono morti; questo è il pane che discende dal cielo, perché chi ne mangia non muoia. Io sono il pane vivo, disceso dal cielo. Se uno mangia di questo pane vivrà in eterno e il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo” Allora i Giudei si misero a discutere aspramente fra loro: “Come può costui darci la sua carne da mangiare?“. Gesù disse loro: “In verità, in verità vi dico: se non mangiate la carne del Figlio dell’uomo e non bevete il suo sangue, non avete in voi la vita. Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue ha la vita eterna e io lo risusciterò nell’ultimo giorno. Perché la mia carne è vero cibo e il mio sangue vera bevanda. Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue rimane in me e io in lui. Come il Padre, che ha la vita, ha mandato me e io vivo per il Padre, così anche colui che mangia me vivrà per me” “(Gv 6,48-57)

Dagli scritti di sant’Antonio:

eucarestia17Dobbiamo fermamente credere e apertamente confessare che quello stesso corpo che nacque dalla Vergine, fu appeso alla croce, giacque nel sepolcro, risuscitò il terzo giorno, salì alla destra del padre, è lo stesso corpo dato da Gesù come cibo agli apostoli e lo stesso che la Chiesa consacra ogni giorno e distribuisce ai fedeli. Sull’altare, sotto i segni del pane e del vino, è presente Gesù stesso, rivestito dell’umana carne con la quale si offrì al Padre Divino e anche ora quotidianamente si offre. Chi lo riceve è ricolmato di ogni bene: le tentazioni sono smorzate, le amarezze si cambiano in gioie e la pietà trova il suo alimento”.

PREGHIAMO

Signore Gesù Cristo, che nell’Eucarestia ci hai lasciato il memoriale della Tua Pasqua, concedici che il mistero del Tuo Corpo e del Tuo Sangue operi la nostra redenzione e trasformi la nostra vita in una comunione più piena con Te e con i fratelli. Tu che vivi e regni nei secoli dei secoli. Amen. Padre Nostro…

La mula in ginocchio

I miracoli di sant'Antonio1Gli eretici insegnavano che nella Santa Eucarestia non è presente Gesù vivo e vero. Uno di questi, di nome Bonillo, fece a frate Antonio questa proposta: “Io terrò digiuna la mia mula per tre giorni, poi la condurrò sulla piazza di Rimini e tu le presenterai dinanzi la Santa Eucarestia. Nello stesso tempo, io le metterò vicino del fieno. Se la mula rifiuterà di mangiare per adorare quel pane che tu dici essere il Corpo di Cristo, io crederò nell’Eucarestia“. Il santo frate accettò la proposta. Arrivato il giorno stabilito, una grande moltitudine di gente si era radunata nella piazza. giunto Bonillo con la mula affamata, frate Antonio andò a prendere, in una vicina chiesa, la Santa Eucarestia e si portò dinanzi alla mula. Nello stesso istante Bonillo mise davanti alla bestia del fieno. La mula non badò al fieno, piegò le ginocchia anteriori e chinò il muso fino a terra, in atto di adorazione. Dalla folla si alzò un grido trionfale alla Santissima Eucarestia, mentre l’eretico Bonillo cadeva in ginocchio convertito.

Ravviva la tua fede nella presenza realedi Gesù nella Santa Eucarestia: inginocchiati davanti al tabernacolo e ricevi Cristo come si conviene.

************

CORONCINA AL SACRO CUORE

1. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Cuore_di_GesuSacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

2. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

3. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!”, ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

PREGHIAMO:

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.
S. Giuseppe, padre putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Recitare Salve o Regina

ATTO D’AFFIDAMENTO AL SACRO CUORE DI GESU’

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, a Te ricorriamo colmi di fede e umiltà, al tuo cuore purissimo pieno d’amore ricco di bontà, vogliamo affidare tutti i peccatori di questo mondo, quelli che ti offendono,non ti amano, e non conoscono la Tua Misericordia. Concedi loro la salvezza dei loro cuori, e fai conoscere così l’amore della conversione per se stessi e per il loro prossimo. Abbracciali Gesù sul tuo Cuore
Misericordioso.sacro cuore

(Pater, Ave,Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra salvezza, fà conoscere a noi tutti la pienezza del tuo Cuore, a Te vogliamo affidare tutte le persone malate, i moribondi,quelli che oggi invocano il tuo nome. Abbi pietà di loro, fa conoscere la gioia del tuo amore, il calore del tuo spirito stendi su di loro la mano della loro salvezza, fà che ti sentano nei loro cuori nel momento dello sconforto, dello scoraggiamento, della sofferenza. O dolcissimo Cuore di Gesù, fà che si sentano sicuri tra le tue braccia camminando insieme nella loro sofferenza, abbracciati al tuo Divino amore.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra vita, gioia infinità al tuo Cuore Misricordioso,
affidiamo tutti i sacerdoti, fà che il loro cuore parli attraverso le tue parole,
fà che essi sentano il tuo grande amore particolare che riservi loro. Stendi su di loro il dono della santità, della sapienza, del tuo amore, per  essere tuo esempio guidandoci nella via che porta a te. Manda nuovi sacerdoti, nuove vocazioni per poter parlare e invocare il Tuo Cuore Misericordioso.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, al Tuo Cuore Misericordioso, affidiamo tutte le famiglie del mondoe le nuove famiglie che verranno; stendi su tutti noi quella grande luce che ci porti a essere in pace e unione tra noi. Fà o Cuore di Gesù, che ci sia rispetto per i genitori  fra fratelli è sorelle, fà o Cuore di Gesù, che la superbia, la vanità sparisca, che ci sia nei nostri cuori, l’ esempio della Tua Sacra Famiglia umile e ricca d’amore. Al tuo Cuore noi ci abbracciamo.
(Pater, Ave, Gloria.)sacro-cuore-quadro

Cuore di Gesù fonte della nostra gioia, vogliamo affidarti tutti i bambini, i giovani del mondo.      Fa o Gesù che conoscano la tua parola, dona loro la conversione, l’umiltà per il prossimo e un cuore puro. Sii luce per i loro occhi, e guida nella loro vita perchè essi sono il futuro del domani, per un mondo pieno di fede è amore. Dona il tuo Cuore Gesù, è immergili nel tuo grande amore.
(Pater, Ave, Gloria.)

Cuore di Gesù vogliamo ora affidarti, tutte le persone del mondo che oggi vengono a Te, tutti i defunti, e le anime che si trovano in purgatorio. Cuore di Gesù te li affidiamo certi che il tuo Cuore è così grande da alleviare le loro sofferenze dove oggi si trovano. Stendi su di loro la tua Luce e fà che essi nella sofferenza, possano vedere quella Luce che porta alla gioia della vita Eterna.

Al tuo Cuore li affidiamo.
(Pater, Ave, Gloria.)

PREGHIAMO:

Gesù, accogli quest’umile preghiera, quest’atto d’affidamento al tuo Cuore Misericordioso, noi miseri peccatori ci rivolgiamo a te chiedendoTi il dono del Tuo Santo Spirito; mandaLo su di noi, e illumina i nostri cuori; fà che il nostro cuore sia simile al Tuo, dando al prossimo l’amore che Tu  hai per noi. Rendici umili e miti di cuore, l’umiltà che ci renda forti e  generosi nella fede, portando così nuove anime peccatrici e formare pian  piano una grande catena, tenendoci per mano tutte le persone del mondo, fino ad arrivare alle tue mani, che Tu ci tendi con Cuore generoso, e pieno di Misericordia. Amen

ALMANACCO DEL 6 GIUGNO 2017

ALMANACCO DEL 6 GIUGNO 2017

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

————————————————————————––——————————

bambini e MedjugorjeMESSAGGIO DI PADRE PIO  

PER IL 06 GIUGNO

Che altro ti dirò? La grazia e pace dello Spirito Santo sia sempre nel mezzo del tuo cuore. Metti questo cuore nel costato aperto del Salvatore ed uniscilo a questo re dei nostri cuori, che in essi sta come in suo trono reale per ricevere l’omaggio e l’obbedienza di tutti gli altri cuori, tenendo così la porta aperta, acciocché ciascuno possa accostarsi per aver sempre ed a qualunque ora udienza; e quando il tuo gli parlerà non ti dimenticare, mia carissima figliuola, di fargli parlare ancora in favor del mio, acciocché la sua divina e cordiale maestà lo renda buono,m ubbidiente, fedele e meno meschino di quello che è (Epist. III p. 427s).

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

——————————————————————————

INDICE

MADONNA DELL’ALTOMARE
Miracolo Eucaristico di Torino
Letture di martedì 6 giugno 2017
San Norberto
Justine Klotz
I 13 martedì di s. Antonio da Padova
NOVENA ALLA SS. TRINITA
TREDICINA A SANT’ ANTONIO DA PADOVA
Coroncina al S.Cuore di Gesù
——————————––——————————

IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE 

“… fare della preghiera la vostra gioia!” 

(Tratto dal messaggio del 6 giugno 2000)

——————————————————————————-

MADONNA DELL’ALTOMARE

Adria (Puglia – Italia) Martedì di Pentecoste 

Madonna-dellAltomare-di-AndriaIl culto della Madonna dell’Altomare risale circa al 1598, anno in cui si sarebbe verificato un miracolo ad una bimba caduta in un pozzo. All’interno del Santuario la “Pietà dell’Altomare” è stata dichiarata “patrimonio per una cultura della pace” dall’UNESCO.

Il culto alla Madonna dell’Altomare di Adria con un video della processione su http://biscobreak.altervista.org/2016/05/madonna-dellaltomare/

——————————————————————————

MIRACOLO EUCARISTICO DI TORINOMIRACOLO EUCARISTICO DI TORINO

6 giugno 1453

Uno tra i più noti miracoli eucaristici italiani avvenuto più di 560 anni fa nel periodo in cui Francia e Ducato di Piemonte-Savoia erano in guerra. 

La storia del miracolo su http://biscobreak.altervista.org/2016/06/miracolo-eucaristico-di-torino/ 

——————————————————————————-

LETTURE DI MARTEDÌ

06 giugno 2017

IX settimana del Tempo Ordinario (Anno I)

“…«Quello che è di Cesare rendetelo a Cesare, e quello che è di Dio, a Dio». …”

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su http://biscobreak.altervista.org/2017/06/letture-di-martedi-6-giugno-2017/

——————————————————————————

San NorbertoSAN NORBERTO

vescovo e fondatore [1080-1134] 6 giugno

Ricco signorotto ebbe la sua conversione, similmente a San Paolodopo una caduta da cavallo. È dalla sua fede nell’Eucaristia e dalla sua  devozione delicata e filiale per Maria, Vergine e Madre, che attinge il suo fervore, la sua passione per la Chiesa e per la salvezza delle persone. 

La storia su http://biscobreak.altervista.org/2013/06/san-norberto/

——————————————————————————-

Justine KlotzJUSTINE KOLTZ

Mistica tedesca (1888 – 1984) 6 giugno

Quasi centenaria fu arricchita da straordinarie esperienze carismatiche.  Consacrata totalmente alla santa volontà di Dio. Ricevette importanti rivelazioni ed insegnamenti da Gesù, da Maria SS. dai santi, dagli angeli e la visita di anime del purgatorio e beate.

La storia su http://biscobreak.altervista.org/2014/06/justine-klotz/

——————————————————————————

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO

I 13 martedì di s. Antonio da Padova

DODICESIMO MARTEDI’

Morte di S. Antonio.

SANT'ANTONIO DA PADOVALa morte, che fa tanta paura e mette in costernazione gli amici del mondo e delle passioni, perché li separa da tutti i beni e i piaceri nei quali avevano riposto il loro paradiso, e li sospinge verso un avvenire incerto, è un bene pei giusti fedeli ai propri doveri, perché è annunzio della liberazione; non vedono nella tomba un abisso, ma una porta che introduce alla vita eterna. Sant’Antonio era vissuto sempre con lo sguardo fisso alla patria celeste; per essa aveva lasciata quella terrena, gli amori innocenti dei suoi cari, la gloria dei nobili natali, ed in cambio aveva abbracciato l’umiltà, la povertà, le amarezze della penitenza. Per il Paradiso faticò instancabilmente nell’apostolato finché ebbe vita, e, giovane di trentasei anni, spiccò il volo verso il cielo, confortato dalla vista di quel regno beato e nella certezza di presto possederlo. Chi non sente il desiderio di chiudere la vita con una morte simile a questa? Ricordiamoci però che è frutto di una vita spesa bene. Come è la nostra vita? Sta in nostra mano morire da giusti o da dannati. A noi la scelta.

Miracolo del Santo

Nelle vicinanze di Padova, una bambina chiamata Eurilia, essendo uscita un giorno in campagna, cadde in un fosso pieno di acqua e di fango, e vi annegò. Turata fuori dalla povera madre, venne collocata sulla sponda del fosso, con la testa in basso e i piedi alzati, come suol farsi cogli affogati. Ma non dava segno alcuno di vita; sulle guance e sulle labbra si scorgevano impresse le tracce sicure della morte. Frattanto premurosa la madre fece voto al Signore e a S. Antonio di recare in dono una effige di cera alla sua tomba, se le avesse restituita viva la figlia. Fatta la promessa, la bambina, a vista delle persone accorse, cominciò a muoversi: Sant’Antonio le aveva ridonata la vita.

3 Pater, 3 AveMaria, 3 Gloria al Padre.

Responsorio: Se cerchi miracoli, la morte, l’errore, la calamità, il demonio, la lebbra fuggono, gli infermi si alzano sani.

Cedono il mare, le catene; i giovani ed i vecchi, chiedono e riacquistano le membra e le cose perdute. Spariscono i pericoli, cessa il bisogno; lo raccontino quanti lo provano, lo dicano i padovani. Cedono il mare, le catene; i giovani ed i vecchi, chiedono e riacquistano le membra e le cose perdute. Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo. Cedono il mare, le catene; i giovani ed i vecchi, chiedono e riacquistano le membra e le cose perdute. Prega per noi, beato Antonio e siam fatti degni delle promesse di Cristo.

Orazione: O Dio, rallegri la tua Chiesa la preghiera votiva del beato Antonio tuo Confessore e Dottore affinché sia sempre munita di aiuti spirituali e meriti di godere le gioie eterne. Per Cristo nostro Signore. Così sia.

************

NOVENA ALLA SS. TRINITÀ

Da sab 3 giugno a dom 11 giugno 

“Il Consolatore, lo Spirito Santo che il Padre manderà nel mio nome, egli v’insegnerà ogni cosa trinitàe vi ricorderà tutto ciò che io vi ho detto” (Gv 14,26)

Eterno Padre, Ti ringrazio di avermi creato con il tuo amore e Ti prego di salvarmi con la tua misericordia infinita per i meriti di Gesù Cristo.

Gloria al Padre…

Eterno Figlio, Ti ringrazio di avermi redento con il tuo Sangue Preziosissimo e Ti prego di santificarmi con i tuoi meriti infiniti.

Gloria al Padre…

Eterno Spirito Santo, Ti ringrazio di avermi adottato con la tua grazia divina e Ti prego di perfezionarmi con la tua carità infinita.

Gloria al Padre…

prima-apparizione-madonna-di-fatima-stampa” Mio Dio, io credo, adoro, spero e ti amo. Domando perdono per tutti coloro che non credono, non adorano, non sperano e non ti amano “.

(L’Angelo della pace ai tre bambini di Fatima, nel 1917)

“Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo, io Vi adoro profondamente e Vi offro il Preziosissimo Corpo, Sangue, Anima e Divinità di Gesù Cristo, presente in tutti i tabernacoli del mondo, in riparazione degli oltraggi, dei sacrifici, delle indifferenze con le quali Egli è offeso; e per i meriti infiniti del Cuore Sacratissimo di Gesù e per l’intercessione del Cuore Immacolato di Maria Vi chiedo la conversione dei poveri peccatori”.

(L’Angelo della pace ai tre bambini di Fatima, nel 1917)

Inno alla SS Trinità

Ave o eterno sovrano, Dio vivente, che esisti dall’eternità! Giudice tremendo e giusto, Padre sempre buono e misericordioso! A te sia resa nuova ed eterna supplica, lode, onore e gloria, per mezzo della tua Figlia vestita di sole, nostra ammirabile Madre! Amen. “Tu grande Mediatrice di grazie, – “Prega per noi”!

Ave, o Uomo – Dio immolato Agnello sanguinante, Re della pace, Albero della vita, tu trinità2nostro Capo, porta di ingresso al Cuore del Padre, Figlio eterno del Dio vivente, che con Colui che è, regni in eterno! A te sia data potenza, ora e nei secoli, e gloria e grandezza, e adorazione e riparazione e lode, Per mezzo della tua immacolata Genitrice, nostra ammirabile Madre! Amen. “Tu, fedele Mediatrice di grazie, – “Prega per noi!”

Ave, o Spirito dell’Eterno, sorgente inesauribile di santità, operante in Dio dall’eternità! Torrente del fuoco dal Padre al Figlio, Uragano impetuoso, che spiri forza, luce e fuoco nelle membra del Corpo mistico! Tu eterno incendio d’amore, Spirito di Dio che operi nei viventi, tu rosso torrente di fuoco che scorri eternamente vivo nei mortali, a te sia data gloria, potenza e bellezza ora e in tutta l’eternità per mezzo della Tua Sposa coronata di stelle, nostra ammirabile Madre! Amen. “Tu, Mediatrice di tutte le grazie: “Prega per noi

************

TREDICINA A SANT’ ANTONIO DA PADOVA

6 GIUGNO – L’amore

abbraccioCome il Padre ha amato me, anche io ho amato voi. Rimanete nel mio amore. Se osserverete i miei comandamenti rimarrete nel mio amore, come io ho osservato i comandamenti del Padre mio e rimango nel suo amore. Vi ho detto queste cose perché la mia gioia sia in voi e la vostra gioia sia piena. Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi. Nessuno ha un amore più grande di questo: dare la sua vita per i propri amici ”.  (Gv19,9-13)

Dagli scritti di sant’Antonio:

C’è un solo amore verso Dio e il prossimo: è lo Spirito Santo, perché Dio è amore. L’amore, dice Sant’Agostino, ha avuto da Dio questa norma: che noi amiamo Dio per Se stesso con tutto il cuore e il motivo per cui amiamo noi stessi, quindi nel bene. Com’è grande l’amore di Dio per noi! Egli ci manda il suo Figlio unigenito affinché noi amiamo Lui, senza il quale vivere è morire, poiché chi non ama rimane nella morte. Se Dio ci ha amati a tal punto da darci il suo Figlio diletto, per cui tutto è stato fatto, anche noi dobbiamo amarci gli uni gli altri”.

PREGHIAMO

Riempi, o Signore, i nostri cuori con il fuoco del tuo amore; concedici di consumare la nostra vita nell’amore verso di Te, sommo Bene, e nell’amore verso tutti i nostri fratelli. Per Cristo nostro Signore. Amen. Padre Nostro…

Un morto in tribunale

tribunale martello e bilanciaMolti credono che il sacerdote e il religioso lasciando la famiglia manchino di pietà e calpestino i santi affetti e i doveri verso i genitori. Costoro cadono in un madornale errore; chi si consacra a Dio continua ad amare teneramente, anzi nel modo migliore, tutti i suoi cari. Ecco una prova: frate Antonio riuscì a salvare il padre, falsamente accusato. Mentre Antonio si trovava a Padova, nella città di Lisbona un giovane uccise di notte un suo nemico e lo seppellì nel giardino del padre di Antonio. Trovato il cadavere, venne accusato il padrone del giardino. Costui cercò di dimostrare la sua innocenza, ma non riuscì. Il figlio, saputo ciò, andò a Lisbona e si presentò al giudice dichiarando l’innocenza del genitore, ma questi non volle credergli. Il Santo allora fece portare in tribunale il cadavere dell’ucciso e, tra lo spavento dei presenti, lo richiamò in vita e gli domandò: “E’ stato mio padre ad ucciderti?”. Il risuscitato, mettendosi a sedere sul lettino, rispose: “No, non è stato tuo padree ricadde supino, ritornando cadavere. Allora il giudice, convinto dell’innocenza di quell’uomo, lo lasciò andare.

Ricorda: il Signore protegge sempre gli innocenti.

************

CORONCINA AL SACRO CUORE

1. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, chiedete ed otterrete, cercate e troverete, picchiate e vi sarà aperto!”, ecco che io picchio, io cerco, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Cuore_di_GesuSacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

2. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, qualunque cosa chiederete al Padre mio nel mio nome, Egli ve la concederà!”, ecco che al Padre tuo, nel tuo nome, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

3. O mio Gesù, che hai detto: “In verità vi dico, passeranno il cielo e la terra, ma le mie parole mai!”, ecco che, appoggiato all’infallibilità delle tue sante parole, io chiedo la grazia…
Padre Nostro, Ave Maria e Gloria

Sacro Cuore di Gesù, confido e spero in te.

PREGHIAMO:

O Sacro Cuore di Gesù, cui è impossibile non avere compassione degli infelici, abbi pietà di noi miseri peccatori, ed accordaci le grazie che ti domandiamo per mezzo dell’Immacolato Cuore di Maria, tua e nostra tenera Madre.
S. Giuseppe, padre putativo del S. Cuore di Gesù, prega per noi.
Recitare Salve o Regina

ATTO D’AFFIDAMENTO AL SACRO CUORE DI GESU’

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, a Te ricorriamo colmi di fede e umiltà, al tuo cuore purissimo pieno d’amore ricco di bontà, vogliamo affidare tutti i peccatori di questo mondo, quelli che ti offendono,non ti amano, e non conoscono la Tua Misericordia. Concedi loro la salvezza dei loro cuori, e fai conoscere così l’amore della conversione per se stessi e per il loro prossimo. Abbracciali Gesù sul tuo Cuore
Misericordioso.sacro cuore

(Pater, Ave,Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra salvezza, fà conoscere a noi tutti la pienezza del tuo Cuore, a Te vogliamo affidare tutte le persone malate, i moribondi,quelli che oggi invocano il tuo nome. Abbi pietà di loro, fa conoscere la gioia del tuo amore, il calore del tuo spirito stendi su di loro la mano della loro salvezza, fà che ti sentano nei loro cuori nel momento dello sconforto, dello scoraggiamento, della sofferenza. O dolcissimo Cuore di Gesù, fà che si sentano sicuri tra le tue braccia camminando insieme nella loro sofferenza, abbracciati al tuo Divino amore.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù fonte della nostra vita, gioia infinità al tuo Cuore Misricordioso,
affidiamo tutti i sacerdoti, fà che il loro cuore parli attraverso le tue parole,
fà che essi sentano il tuo grande amore particolare che riservi loro. Stendi su di loro il dono della santità, della sapienza, del tuo amore, per  essere tuo esempio guidandoci nella via che porta a te. Manda nuovi sacerdoti, nuove vocazioni per poter parlare e invocare il Tuo Cuore Misericordioso.
(Pater, Ave, Gloria)

Cuore di Gesù Fonte della nostra salvezza, al Tuo Cuore Misericordioso, affidiamo tutte le famiglie del mondoe le nuove famiglie che verranno; stendi su tutti noi quella grande luce che ci porti a essere in pace e unione tra noi. Fà o Cuore di Gesù, che ci sia rispetto per i genitori  fra fratelli è sorelle, fà o Cuore di Gesù, che la superbia, la vanità sparisca, che ci sia nei nostri cuori, l’ esempio della Tua Sacra Famiglia umile e ricca d’amore. Al tuo Cuore noi ci abbracciamo.
(Pater, Ave, Gloria.)sacro-cuore-quadro

Cuore di Gesù fonte della nostra gioia, vogliamo affidarti tutti i bambini, i giovani del mondo.      Fa o Gesù che conoscano la tua parola, dona loro la conversione, l’umiltà per il prossimo e un cuore puro. Sii luce per i loro occhi, e guida nella loro vita perchè essi sono il futuro del domani, per un mondo pieno di fede è amore. Dona il tuo Cuore Gesù, è immergili nel tuo grande amore.
(Pater, Ave, Gloria.)

Cuore di Gesù vogliamo ora affidarti, tutte le persone del mondo che oggi vengono a Te, tutti i defunti, e le anime che si trovano in purgatorio. Cuore di Gesù te li affidiamo certi che il tuo Cuore è così grande da alleviare le loro sofferenze dove oggi si trovano. Stendi su di loro la tua Luce e fà che essi nella sofferenza, possano vedere quella Luce che porta alla gioia della vita Eterna.

Al tuo Cuore li affidiamo.
(Pater, Ave, Gloria.)

PREGHIAMO:

Gesù, accogli quest’umile preghiera, quest’atto d’affidamento al tuo Cuore Misericordioso, noi miseri peccatori ci rivolgiamo a te chiedendoTi il dono del Tuo Santo Spirito; mandaLo su di noi, e illumina i nostri cuori; fà che il nostro cuore sia simile al Tuo, dando al prossimo l’amore che Tu  hai per noi. Rendici umili e miti di cuore, l’umiltà che ci renda forti e  generosi nella fede, portando così nuove anime peccatrici e formare pian  piano una grande catena, tenendoci per mano tutte le persone del mondo, fino ad arrivare alle tue mani, che Tu ci tendi con Cuore generoso, e pieno di Misericordia. Amen