Crea sito

NOVENA A MARIA SS DI BIVONGI

NOVENA A MARIA SS DI BIVONGI

Reggio Calabria – Inizio 26 gennaio 

Si tratta di una novena davvero particolare ed unica in quanto viene cantata ogni giorno, in modo differente,  narrando le vicissitudini del popolo di Bivongi e della sua protettrice

La Novena a Maria SS Mamma Nostra di Bivongi è una preghiera dal carattere assai folkloristico. Per nove giorni consecutivi il popolo di Bivongi rivolgerà al cielo un vero e proprio colloquio che narra le vicissitudini che secondo la tradizione hanno legato il popolo di Bivongi al culto di Mamma Nostra.

Dopo la lettura di ciascun colloquio si recita la preghiera dell’Ave Maria. Questa è seguita da un canto popolare in quattro versi che riassume il contenuto del colloquio.

La Novena a Bivongi caratterizza il periodo di preparazione alla festa sia a settembre che a febbraio. A settembre la sua data d’inizio varia a seconda del giorno in cui cade la festa: sempre nove giorni primi del venerdì della festa (incluso). A febbraio la data d’inizio è fissa al 26 gennaio.

All’alba del suo primo giorno la Novena è annunciata dallo sparo di mortaretti nella Vallata dello Stilaro. In entrambe le occasioni la Novena è molto partecipata dalla gente del luogo e dei paesi vicini. Qui di seguito è riportata la versione tradizionale della preghiera.

Primo colloquio

Eccoci ai tuoi piedi, o Maria potentissima Regina, a tributarti l’omaggio della nostra riconoscenza. Tu sei la Vergine Madre di Gesù e noi come tale ti riconosciamo, ti crediamo, ti veneriamo. Ma sei Madre ancora di tutti i redenti e tale il tuo figlio Gesù ti proclamò dalla croce, quando, nella persona di Giovanni, ad ognun di noi disse: Ecco la Madre tua. A noi però hai dato continue prove di essere veramente Mamma Nostra, Mamma di noi Bivongesi, che con tutta devozione ti onoriamo in questa sacra immagine e ti invochiamo Mamma Nostra, affinché a noi sempre tenero volga il tuo materno sguardo. Ave Maria

Canto

Te invochiamo, O Mamma Nostra, Di Dio ancora Madre pura! Deh! Tu spiega maggior cura Ver noi figli a Te special.

Secondo colloquio

Noi ricordiamo, sapientissima Maria, il modo mirabile con cui, per mezzo del Padre Giuseppe Cretari, volesti rimanere in mezzo a noi mediante la tua sacra effigie, che egli portava con sé ovunque predicava le missioni; fu un segno veramente eccelso della tua predilezione per noi, che ti proclameremo sempre Mamma Nostra. Ah! Mamma Nostra carissima, eccoti il cuor nostro, in cambio del dono che ci hai fatto della tua speciale protezione. Madre, non dubitare del nostro amore. Tu volesti essere Mamma Nostra e noi vogliamo essere sempre figli tuoi, a costo ancor della vita. Il popolo di Bivongi sarà sempre il tuo popolo prediletto. Ma tu prega che questa nostra promessa non venga mai meno; fa che la nostra vita sia modellata sulla tua vita, e noi potremo essere riconosciuti come tui figli prediletti. Ave Maria

Canto

La tua imago portentosa Qui legarne ti piacesti Lorché Mamma a noi ti desti Di spontaneo tuo voler. 

n.d.r. Purtroppo non sono riuscita a trovare oltre ai canti la traduzione degli altri giorni e se qualcuno di voi riesce a fornirceli completeremo volentieri questa bella novena.

Fontihttps://it.wikipedia.org/wiki/Festa_di_Maria_SS._Mamma_Nostrahttps://soundcloud.com/vallata-stilaro/sets/novena-mamma-nostra-bivongi

ARTICOLI COLLEGATI

MARIA SS MAMMA NOSTRA
Be Sociable, Share!

Comments are closed.