Crea sito

LES ENFANTS de MEDJUGORJE

LES ENFANTS de MEDJUGORJE

Sora Emmanuel Maillard - MedjugorjeAprile 2017 di suor Emmanuel

sito in francese www.enfantsdemedjugorje.fr; e-mail gospa.fr@gmail.com

Davvero tantissime anche questa volta le notizie che ci giungono da questo bollettino di Suor Emamnuel ma la più importante quella che riguarda la visita dell’inviato speciale del papa e la sua testimonianza

Cari figli di Medjugorje, siano lodati Gesù e Maria!

L’APPARIZIONE DEL 02 aprile 2017

Il 2 aprile 2017, Mirjana ha ricevuto la sua apparizione mensile alla Croce blu.  Dopo l’apparizione, ha trasmesso questo messaggio che la Madonna ci indirizza:

“Cari figli, apostoli del mio amore sta a voi diffondere l’amore di mio Figlio a tutti coloro che non l’hanno conosciuto; voi, piccole luci del mondo a cui io con amore materno insegno a brillare con pieno splendore. La preghiera vi aiuterà perché la preghiera vi salva, la preghiera salva il mondo, perciò figli miei pregate con le parole, i sentimenti, l’amore misericordioso e il sacrificio.  Mio Figlio vi ha mostrato la strada, lui che si è incarnato e ha fatto di me il primo calice, lui che con il suo altissimo sacrificio vi ha mostrato come bisogna amare. Perciò, figli miei non abbiate paura di dire la verità, non abbiate paura di cambiare voi stessi e il mondo diffondendo l’amore e facendo in modo che si conosca e si ami mio figlio, amando gli altri in lui.  Io come madre sono sempre con voi, prego mio figlio che vi aiuti affinché nella vostra vita regni l’amore, l’amore che vive, l’amore che attira, l’amore che dà vita. Questo è l’amore che io vi insegno, l’amore puro, sta a voi, apostoli miei, riconoscerlo, viverlo e diffonderlo. Pregate con i sentimenti per i vostri pastori perché con amore possano testimoniare mio Figlio.  Vi ringrazio!”

Medjugorje sotto shock!

Il mercoledì 29 marzo rimarrà un giorno storico per Medjugorje! Per la prima volta dopo circa 36 anni di apparizioni, un inviato speciale del Papa è entrato ufficialmente nella chiesa parrocchiale di Medjugorje. Si è rapidamente rivelato un amico, un vero amico. Sabato 1 aprile, ha celebrato la Messa serale in chiesa in presenza di una grande folla. Vedendolo partecipare nella processione verso l’altare, con la mitra di arcivescovo, abbiamo pensato: “E’ Roma che sbarca a Medjugorje!” Nella sua omelia, le sue parole erano quelle di un pastore, di un uomo di questa terra, e di un uomo di cuore che cerca prima di tutto il bene delle anime e che non esita a esporre la verità del Vangelo. La sua omelia, ed anche la conferenza stampa che ha concesso il giorno dopo ai giornalisti, respiravano di pace e lasciavano trasparire la sua gioia di essere in mezzo a noi. Ci domandavamo cosa avrebbe detto su Medjugorje nella sua omelia. Ha superato ogni nostra speranza! Effettivamente, Mons. Hoser ha tenuto ad incoraggiarci! Eccovi alcune delle sue parole:

Questo culto, che qui è talmente intenso, è estremamente importante e necessario per tutto il mondo…. Preghiamo per la pace, perché oggi le forze di distruzione sono immense …. Ci vuole un intervento del Cielo, e la presenza della Santa Vergine, ciò è un intervento! E’ una iniziativa di Dio. E quindi vorrei incoraggiarvi e confortarvi in quanto inviato speciale del Papa!” Questa frase ha scatenato un uragano di applausi. Nella loro emozione, molti piangevano di gioia (e anche io!). Eccovi un estratto della sua omelia in francese sul sito: www.youtube.com/watch?v=u0V7Y7oMuTE&spfreload=10

Ascoltate tutta la sua omelia su : www.enfantsdemedjugorje.fr  Tali parole sono molto significative per un inviato ufficiale del Papa! La nostra gioia è immensa. La domenica 2 aprile, il  Vescovo ha visitato privatamente la mia Comunità delle Beatitudini, insieme al parroco Fra Marinko Sakota.

Ai giornalisti, ha dichiarato: “Dite al mondo intero che a Medjugorje si ritrova la luce! Vi auguro di iscrivervi ad un seminario sul posto, per scoprirvi ciò che non sospettate ancora” (Se Mons. Hoser avesse pronunciato delle parole negative su Medjugorje, il giorno dopo i media “cattolici” le avrebbero pubblicate a grandi lettere. Perché non hanno pubblicato niente su questo evento che segna un momento storico nella pratica Medjugorje? Cosa avevano di altro da pubblicare quel giorno? La conferenza stampa di Mons Hoser ai giornalisti si trova su www.youtube.com/watch?v=G27kqzXY4G4)

Fatima, preparazione di Medjugorje!

Il 13 maggio, festeggeremo il 100esimo anniversario della prima apparizione di Maria a Fatima, abbiamo quindi davanti a noi tutto un mese per trasformare questo evento in una vera festa! Anzitutto rileggendo i messaggi dati dalla Vergine ai 3 veggenti. Ciò é indispensabile se ci si vuol lasciare educare da Maria Santissima. Effettivamente, queste apparizioni sono una iniziativa divina di importanza capitale, che proietta una luce straordinaria sul risultato finale del combattimento che affrontiamo e ciò ci riempie di speranza.Alla fine, il mio Cuore Immacolato trionferà” ha detto ai giovani pastorelli Lucia, Francisco e Giacinta, il 13 luglio 1917. Che stupenda profezia! Per completare la Festa, potremmo consacrarci o riconsacrarci al Cuore Immacolato di Maria e tener conto di ciascuna delle sue richieste che, se fossero state eseguite prima, ci avrebbero evitato milioni di morti e tante disgrazie.

Che rapporto con Medjugorje?

Secondo San Giovanni Paolo II, “Medjugorje è la continuazione e la realizzazione di Fatima”. Giovanni Paolo II ha detto questo a Mons.Paolo Hnilica, 7 anni prima che la Vergine facesse Lei stessa il legame fra Fatima e Medjugorje nel suo messaggio dell’agosto 1991. Mons.Hnilica tornava da Mosca dove aveva consacrato la Russia insieme ai vescovi di tutto il mondo ed al Santo Padre, il 24 marzo 1984. Vedi il racconto completo di questo evento nel libro “Medjugorje, il trionfo del cuore” del 25 agosto 1991, intitolato “la Pravda diceva la verità”

Ecco il messaggio: “Cari figli, oggi vi richiamo alla preghiera, adesso più che mai, poiché i miei piani cominciano a realizzarsi. Satana è forte e vuole spazzar via i miei piani di pace e di gioia, vuol far credere che mio Figlio non è forte nelle sue decisioni. Per questo chiamo ciascuno di voi, cari figli, a pregare e digiunare con ancora maggior forza. Vi invito alle rinunce durante nove giorni, in maniera tale che con il vostro aiuto, tutto quello che volevo realizzare attraverso i segreti che ho iniziato a Fatima, possano compiersi. Vi invito, cari figli, a comprendere bene l’importanza della mia venuta e la gravità della situazione. Desidero salvare tutte le anime ed offrirle a Dio. Per questo preghiamo perché tutto ciò che ho cominciato possa realizzarsi pienamente. Grazie di aver risposto alla mia chiamata” (25 agosto 1991).

Effettivamente, le 6 apparizioni di Fatima consegnano al mondo un programma da seguire per far cessare la guerra del 15 – 18 (la Prima Grande Guerra), e per conoscere finalmente un vero tempo di pace, una posta più che mai di attualità. A Medjugorje, non solamente la Gospa ripete le medesime richieste per raggiungere la pace (Rosario, Penitenza, Consacrazione, ecc.) ma propone una cosa eccezionale: formarci quotidianamente, durante gli anni per fare di noi gli “apostoli del suo amore” . Insomma, si può veramente affermare che Medjugorje è il modo di mettere in pratica Fatima. E come la Regina della Pace ha detto spesso, Lei conta su ciascuno di noi per aiutarla a realizzare il suo piano. A questo proposito, eccovi una piccola testimonianza personale: nel 1989, durante il mio secondo pellegrinaggio a Medjugorje, sono stata colpita dal seguente messaggio: “Cari figli, ciascuno di voi è importante per me, ho bisogno di voi! Senza di voi non posso aiutare il mondo”. Questo mi ha stravolto! Sapevo che noi abbiamo bisogno di Lei, ma non avevo mai pensato che Lei potesse aver bisogno di noi. Subito Le ho risposto: “ Eccomi, se hai bisogno di me, sono qui!Risultato, mi ha subito ingaggiato e non è ancora finita!

Questo richiamo urgente è indirizzato a tutti i suoi figli ed a ciascuno in particolare senza alcuna eccezione. Che sia inchiodato su di un letto d’ospedale oppure pieno di salute, anziano o giovane, ricco o povero, sposato o celibe/nubile, la Gospa si aspetta il nostro Si totale per fare di noi i suoi collaboratori, e meglio: i suoi apostoli. Non esitate, perché nessuno si è mai pentito di essersi dato senza riserve a Maria! Con questa catena di Sì, il profondo desiderio di Maria, annunciato a Fatima, verrà grandemente affrettato: il trionfo del suo Cuore Immacolato sulle tenebre che ci circondano.

Preghiera per la Francia.

Mancano 10 giorni alle elezioni presidenziali, non è troppo tardi per mettersi in ginocchio davanti a Dio ed implorare la sua grazia per la Francia che si trova in una situazione molto inquietante. Fra le tante iniziative ben ispirate, vi propongo quella di “In ginocchio per la Francia” che mobilita tutti coloro che, coscienti della bella vocazione della Francia, desiderano respingere l’apostasia che vi infierisce attualmente e ravvivarvi la fede cristiana. Vi suggerisco qualche iniziativa fra le quali potete scegliere ed adottare: offrire una S.Messa, pregare, adorare il Santissimo, fare una Via Crucis, pregare i vostri santi preferiti, iniziare una riconciliazione, digiunare da parole inutili, dal tabacco, dalla TV, dai pasti preferiti ecc.

Santa Teresa di Calcutta ed il peccato del giudicare.

In questo tempo di campagna elettorale, è bene imitare l’attitudine dei santi per purificare il proprio spirito da tutti i discorsi politici che si scontrano. Se i candidati al potere si credono in dovere di demolire i loro avversari per guadagnare apprezzamento, i santi hanno adottato altri metodi per ottenere la vera grandezza che costruisce e porta pace. Da piccola, Madre Teresa era una buona scolara di sua madre a Skopje (Albania). A casa, quando qualcuno dei suoi 3 figli si lamentava di un professore, o di qualcuno, la madre staccava la corrente elettrica e spiegava che non voleva pagare la corrente elettrica per dei figli che parlavano male degli altri. Nel suo stile molto diretto, Madre Teresa che aveva ben recepito la lezione, sottolineava le occasioni dove il peccato del giudizio feriva l’amore fraterno. Qualche esempio:

E’ preferibile scusare che accusare

Se giudicate qualcuno, non avete il tempo di amarlo

Davanti a qualcuno che descriveva la corruzione che seviziava Calcutta, esclamò: “So molto bene che c’è molta corruzione a Calcutta! Ma so anche che c’è del bene, ed io ho scelto di vedere il bene!

Riguardo agli insulti che si possono ricevere, diceva: “Se qualcuno vi accusa, domandatevi: ha ragione? Se ha ragione, andate a domandargli perdono. Se si sbaglia, allora afferrate a piene mani l’insulto che avete ricevuto. Non lasciate perdere, ma prendete l’occasione e donatela a Gesù come un sacrificio. Gioite di avere qualcosa da offrirGli”.  Lei stessa praticava tutto questo ed arrivava fino a dire: “Se c’è un peccato che non ha mai dovuto confessare, è quello di aver giudicato qualcuno” (Il padre Leo Maasburg descrive la vita quotidiana con Madre Teresa nel suo meraviglioso libro “Madre Teresa di Calcutta”)

“MISERICORDIA SCANDALOSA…”

Per il Tempo Pasquale dove contempliamo l’amore folle di DIO, offrite il libro: “Misericordia scandalosa. Quando Dio supera ogni limite”. E’ uno dei best seller da quando è stato pubblicato. Ho raccolto dei fatti sconvolgenti che mostrano l’incredibile amore del nostro Dio. Aiutate a rinnovare la speranza del popolo cristiano, troppo fiacca! Prefazione di Saverio Gaeta. Edizioni AMEN, 295 pagine, molte fotografie, 18,50 euro. Si può trovarlo nelle librerie cattoliche oppure ordinarlo su www.amazon.it. Il libro uscirà fra poco in spagnolo, lo si sta preparando in inglese, arabo, cinese, portoghese, lettone, polacco e tedesco. Inserite “Misericordia scandalosa” sul vostro Facebook! Siate le mani tese di Colui che sogna di ritrovare le sue pecore perdute, per usar loro misericordia!

ATTENZIONE!

La prossima trasmissione Diretta in francese sarà il 3 maggio alle 21.00. Parlerò del messaggio del 2. La diretta del 3 aprile verrà ritrasmessa su www.enfantsdemedjugorje.fr

La novena alla Divina Misericordia comincia il Venerdì Santo!

Afferriamo le grazie promesse da Gesù a Santa Faustina per noi tutti, in particolare per la conversione dei cuori più induriti e per i moribondi. Gesù cerca dei nuovi apostoli della Divina Misericordia! (Un dovere: leggere il “Diario” di Suor Faustina, disponibile in tutte le librerie e su www.amazon.it)

Cara Gospa, come non essere in comunione con il tuo materno cuore in questi giorni di passione e di gloria quando non formavi che un cuor solo ed un’anima sola con quello di tuo Figlio Gesù! Introducici in questa comunione d’amore di cui possiedi il segreto, e che è pregustazione della nostra felicità in Cielo!

Suor Emmanuel +

Tradotto dal francese

Le nostre prossime missioni saranno in Galilea (aprile), IN Irlanda (Maggio), in Asia (luglio), in Spagna(Settembre) . La vostra intercessione è benvenuta!

Seminario internazionale per la vita! Avrà luogo a Medjugorje dal 24 al 27 maggio 2017, animato dal padre Ante Vuckovic sul tema “Che la vostra carità cresca sempre più” (Fil.1,9). Seminario per i medici, il personale medico, i difensori della vita, coloro che hanno perso un figlio, coloro che sono feriti da un aborto, per le coppie che non riescono ad aver figli, per le vittime di violenza in famiglia, i genitori vedovi, le donne in gravidanza… Costo 40 euro a testa. Iscriversi per fax 00387 36 651 999 (Maria Dugandzie) oppure su seminar.maria@medjugorje.hr

Come aiutarci? Per affrettare la traduzione del libro “Misericordia scandalosa” abbiamo ancora bisogno di preghiera e di traduttori con esperienza in francese-ebreo oppure inglese-ebreo, francese-slovacco oppure italiano-slovaco. Scriveteci a gospa.fr@gmail.com  GRAZIE!

A Casa vostra, pregate il Rosario sulla Collina delle Apparizioni con suor Emmanuel! Vi aspetta sul sito www.imedj.net/index.php/2016/02/29/chapelet-les-mysteres-douloureux-sur-la-colline/

Vivete un pellegrinaggio virtuale! Non potete venire a Medjugorje? Medjugorje viene da voi! Su www.IMedj.net. Ricevete le grazie particolari dagli 11 luoghi particolari di Medjugorje!

Vicka è ancora a Zagabria per la terapia, ma sta meglio. Continuate a pregare. C’è speranza che torni presto a casa.

Appello alle famiglie: Vi capita di ascoltare delle parole spiritualmente ‘spiritose’ dei bambini? Non le lasciate perdere per favore! Inviatele a gospa.fr@gmail.com , le pubblicheremo.

La Vergine ama ricevere la posta! Lei risponde nei cuori durante la preghiera. Inviate la vostra lettera a “Reine de la Paix”, BP 2157, Nice cedex , 06103 Francia. Consegneremo la lettera ad un veggente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*