Crea sito

ALMANACCO DELL’11 APRILE 2017

ALMANACCO DELL’11 APRILE 2017

Le pubblicazioni del calendario religioso di Maria Regina dell’Universo

———————————————————–

agnelloMESSAGGIO DI PADRE PIO

PER L’11 APRILE

Tieni per fermo che quanto più crescono gli assalti del nemico, tanto più Dio è vicino all’anima. Pensa e compenetrati bene di questa grande e confortante verità (Epist. III, p. 414).

Tratto da “Buona Giornata ” – Edizioni Padre Pio da Pietrelcina

————————————————————————–

INDICE

VERGINE DEL PERPETUO SOCCORSO DI HALLAAR

Vergine del Perpetuo Soccorso di Hallaar

VERGINE DEL PERPETUO SOCCORSO DI HALLAAR
Letture di martedì 11 aprile 2017
SAN STANISLAO
S. GEMMA GALGANI
L’ANGELO DI S. GEMMA GALGANI
IL DIARIO DI UNA GEMMA DI DIO
Beata Elena Guerra
CORONCINA ALLO SPIRITO SANTO della B. Elena Guerra
Elisabetta Szanto Kindelmann
Fabio Bilancini
Novena a Sant’Espedito Martire
I 13 martedì di s. Antonio da Padova
Meditazioni sui Messaggi di Gesù a Suor Josefa Menendez
NOVENA ALLA MADONNA DI CASTELMONTE
LA PREGHIERA DEI 33 GIORNI
CORONCINA ALLA DIVINA MISERICORDIA
——————————————––——————————
IL MESSAGGIO DELLA REGINA DELLA PACE 

“… Pregate… per i bestemmiatori…

(Tratto dal messaggio del 11 aprile 1988)

——————————————————————————-

VERGINE DEL PERPETUO SOCCORSO

Hallaar – Belgio – 11 aprile 1502

In questa data nella parrocchia di Santa Croce ad Hallaar fu annullata una processione annuale a causa del maltempo. Il giorno successivo però il prete e sacrestano trovarono impronte di fango dentro e fuori la chiesa, non solo, ma anche l’abito bianco della Madonna aveva tracce di fango. Il messaggio sembrò essere: “Voi non avete voluto fare la processione, allora l’ho fatta da sola Io per voi ” . In seguito a questo inspiegabile evento ogni anno si ricorda questo miracolo della Madonna e la parrocchia ha preso il nome di Nostra Signora del Perpetuo Soccorso. I festeggiamenti durano 3 giorni ed iniziano il primo fine settimana di aprile, con la processione la Domenica.

——————————————————————————

LETTURE DI MARTEDÌ

11 Aprile 2017

Martedì della Settimana Santa

“«In verità, in verità io vi dico: uno di voi mi tradirà»… non canterà il gallo, prima che tu non m’abbia rinnegato tre volte».

La preghiera del mattino e della sera, le letture e il commento su http://biscobreak.altervista.org/2017/04/letture-di-martedi-11-aprile-2017/

——————————————————————————-

stanislao vescovoSAN STANISLAO

vescovo e martire (ca. 1030-1079) 11 aprile

E’ il patrono della Polonia, dove vi sono numerose chiese a lui dedicate, così come ve ne sono anche negli Stati Uniti nei luoghi in cui si sono stabiliti immigrati polacchi. Nominato vescovo di Cracovia, predicatore acuto e protettore dei poveri.

 La storia su http://biscobreak.altervista.org/2016/04/san-stanislao

——————————————————————————-

Gemma_colorS. GEMMA GALGANI

Mistica (1878-1903) 11 aprile

Giovane mistica dagli occhi di cielo che decise di nascondere sotto una falda di cappello. Desiderava la vita claustrale che non gli fu concessa, nonostante il suo più grande interlocutore fosse lo stesso Cristo Crocifisso che sgorgante sangue le diceva: “Il soffrire insegna ad amare.”

La storia, i video e la preghiera da lei composta su http://biscobreak.altervista.org/2013/04/santa-gemma-galgani/

——————————————————————————-

L’ANGELO DI S. GEMMA GALGANIAngelo Custode

Il processo per la canonizzazione di Gemma Galgani abbonda di testimonianze sulla presenza visibile e sensibile, del suo angelo custode. Ma c’è anche chi non le voleva credere e si è poi dovuto… ricredere, come il suo confessore. Non mancherà una bellissima descrizione fatta dal suo angelo sull’Annunciazione a  Maria.

Con le testimonianze fatte al processo di canonizzazione e la descrizione dell’Annunciazione della Vergine fatta dal suo angelo custode su http://biscobreak.altervista.org/2013/04/langelo-di-santa-gemma-galgani/

——————————————————————————

IL DIARIO DI UNA GEMMA DI DIOS.Gemma4

Dal diario di Santa Gemma Galgani

Per ogni santo, che in terra, come Gemma Galganiaccetta sofferenze e umiliazioni per amore di Cristo, divenendo in tutto simile a Lui, si ottiene la liberazione delle animedalle spire del Maligno e questo perché il malcapitato non è in grado di accettare e soprattutto sopportare un sacrificio disinteressato.  

I passaggi del diario che il diavolo tentò di bruciare alla Santa e il video che mostra l’impronta lasciata dal demonio su http://biscobreak.altervista.org/2013/04/il-diario-di-una-gemma-di-dio/

——————————————————————————-

BEATA ELENA GUERRAelena guerra3

Vergine, scrittrice, teologa,apostola(1835-1914)11 aprile

Istituì la Congregazione delle Oblate dello Spirito Santo per l’educazione della gioventù femminile,  prodigandosi per la diffusione della devozione allo Spirito Santo con innumerevoli preghiere.

La storia su http://biscobreak.altervista.org/2015/04/beata-elena-guerra/

—————————————————————————–

Coroncina allo Spirito Santo

spirito di veritàLa B. Elena Guerra compose queste invocazioni per chiedere il dono dello Spirito Santo dopo l’esortazione di Leone XIII il 5 maggio 1895, il quale suggeriva anche la formula “Manda il tuo Spirito a rinnovare il mondo” .

La coroncina su http://biscobreak.altervista.org/2014/02/coroncina-allo-spirito-santo/

—————————————————————————–

Elisabetta Szanto Kindelmann

mistica (1913-1985) 11 aprile

fiamma d'amoreIn Ungheria la Vergine Santa ha manifestato ad una madre di sei figli il desiderio del suo Cuore Immacolato: desiderio da attuarsi non solo in Ungheria ma, tramite il Santo Padre, nel mondo intero. Il Vescovo del luogo ha trasmesso al Vaticano e alla Sacra Congregazione il messaggio della Vergine.

La storia con parti del suo diario, e la coroncina alla fiamma d’amore su http://biscobreak.altervista.org/2014/04/elisabetta-szanto-kindelmann/

—————————————————————————–

Fabio Bilancinifabio bilancini

Adolescente (1988-2005) 11 aprile

Il suo cuore giovane di diciassettenne non ha retto a una lunga malattia. Sensibile, intelligente, profondo, religioso: da grande avrebbe voluto fare il giornalista. Impegnato nella scuola e anche un po’ in politica. Sensibile, intelligente, profondo, religioso: da grande avrebbe voluto fare il giornalista…

La storia di Fabio su http://biscobreak.altervista.org/2016/04/fabio-bilancini/

——————————————————————————

PREGHIERE E PROPOSTE IN CORSO 

Novena a Sant’Espedito Martire

dal 10-19 aprile 

Sant'Espedito Martire1

(invocazioni da ripetere ogni giorno)

– O Dio, vieni in mio aiuto.

– Signore, vieni presto a soccorrermi. (Gloria al Padre…)

– Cuore sacratissimo di Gesù,  prega per noi

– Cuore di Maria Immacolata, prega per noi

– Sant’Espedito, prega per noi (3 volte)

II° GIORNO

(invocazioni)

O servo fedele di Gesù Cristo, che professando tra i disordini della milizia idolatra il cristianesimo più perfetto mostrasti con i fatti di non ambire altra gloria che quella di vero discepolo del Redentore crocifisso, ottieni a noi tutti la grazia di conservare nel nostro cuore la santa fede cattolica che abbiamo ricevuto nel Battesimo, di praticarla pubblicamente, sul tuo esempio senza rispetto umano, e di cooperare nel miglior modo alla salvezza delle anime, mentre ci dedichiamo alla santificazione della nostra anima.

(Padre, Ave, Gloria)

*****************

I 13 martedì di s. Antonio da Padova

QUARTO MARTEDI’

S. Antonio modello di amore verso il prossimo

Se uno dirà: io amo Dio, ed odierà il suo fratello che vede, come può amare Dio che non vede? E questo comandamento ci è stato dato da Dio. Chi ama Dio deve necessariamente amare anche il proprio prossimo. San Giovanni aveva appreso tale insegnamento dalla stessa bocca di Gesù che aveva detto: “Un nuovo comandamento do a voi: che vi amiate l’un altro come io vi ho amati. Da questo conosceranno che siete miei discepoli: se avrete amore l’un all’altro”. Sant’Antonio diede di sé esempio luminoso di amore verso tutti gli uomini con la predicazione, le confessioni, lo zelo per le anime. Ne fanno fede le sue apostoliche peregrinazioni e le tante anime da lui salvate. Quanto è diverso da quello di Antonio il nostro amore per il prossimo! Vogliamo bene a tutti, anche ai nostri nemici? Vogliamo vero bene spirituale?

Miracolo del Santo.Sant-Antonio

Una donna di Padova un giorno, uscendo per la spesa, lasciò solo in casa un suo figliuolo di venti mesi, chiamato Tommasino. Trastullandosi il piccino scorse un mastello pieno d’acqua. Cosa successe nessuno lo sa; certo che cadde a capofitto dentro e vi affogò. Passato qualche tempo rientrò la madre e vide la sua immensa sciagura. E’ più facile immaginare che descrivere la disperazione di quella povera donna. Nel suo immenso dolore, essa ricordò i miracoli di Sant’Antonio, e piena di fede ne invocò l’aiuto per la vita del morto figliuolo, anzi fece voto che avrebbe dato tanto grano ai poveri, quanto pesava il bambino. Passò la sera e metà della notte. Aspettando sempre fiduciosa la madre e spesso rinnovando il voto, si vide esaudita. Ad un tratto il fanciullo si risveglia da morte, pieno di vita e di salute.

3 Pater, 3 AveMaria, 3 Gloria al Padre.

Responsorio: Se cerchi miracoli, la morte, l’errore, la calamità, il demonio, la lebbra fuggono, gli infermi si alzano sani.

Cedono il mare, le catene; i giovani ed i vecchi, chiedono e riacquistano le membra e le cose perdute. Spariscono i pericoli, cessa il bisogno; lo raccontino quanti lo provano, lo dicano i padovani. Cedono il mare, le catene; i giovani ed i vecchi, chiedono e riacquistano le membra e le cose perdute. Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo. Cedono il mare, le catene; i giovani ed i vecchi, chiedono e riacquistano le membra e le cose perdute. Prega per noi, beato Antonio e siam fatti degni delle promesse di Cristo.

Orazione: O Dio, rallegri la tua Chiesa la preghiera votiva del beato Antonio tuo Confessore e Dottore affinché sia sempre munita di aiuti spirituali e meriti di godere le gioie eterne. Per Cristo nostro Signore. Così sia.

************

Meditazioni sui Messaggi di Gesù a Suor Josefa Menendez

IX° GIORNO

Dalle parole di Gesù:

Guarda il mio Cuore: è il libro sul quale devi meditare. T’insegnerò tutte le virtù e specialmente lo zelo della mia gloria e della salvezza delle anime. Guarda bene il mio cuore. Esso è l’asilo dei miseri e quindi il tuo; perchè chi è più misero di te? Guarda il fondo del mio Cuore e vedrai che è il crogiolo dove si purificano i cuori più macchiati e dove poi s’infiammano d’amore. Vieni, avvicinati a questa fornace ardente, lascia le tue miserie e i tuoi peccati. Abbi fiducia e credi in me, che sono il tuo Salvatore. Guarda ancora il mio Cuore. Esso è fonte d’acqua viva. Tuffati in esso e bevi fino a saziare la tua sete. Desidero, voglio che tutte le anime vengano a questa sorgente e trovino in essa il loro refrigerio. Quanto a te ti ho collocata molto addentro nel mio Cuore, perchè, siccome sei piccola, da sola non avresti potuto venire. Approfittane, e bevi le grazie che ti do. Lascia che il mio amore lavori in te e continua a rimanere piccola. Sì, dici bene, che sono buono. Affinchè le anime lo comprendano è necessaria una cosa sola: unione e vita interiore. Quando le anime si uniscono a me, conoscono i miei sentimenti e sanno quanto sono offeso, mi consolano, riparano…. e, piene di fiducia nella mia bontà, chiedono perdono e ottengono grazie per il mondo. Tu mi ami perchè sono buono. Io ti amo, perchè sei piccola e perchè mi ha dato la tua piccolezza”.

************

NOVENA ALLA MADONNA DI CASTELMONTE

9° GIORNO 

O Vergine di Castelmonte, tanto dolce nella tua immagine, Tu sei amore, Tu sei forza, Tu sei invocazione, Tu sei perdo­no! Nei tuoi occhi, velati di soave commo­zione, brilla la tenerezza che hai per il tuo Bambino e per noi. Da questo tuo trono di bontà, o Maria, accogli la confidenza che ti facciamo: chiedi al tuo Figlio la grazia che ci sta tanto a cuore… Ave Maria.

PREGHIERA ALLA MADONNA DI CASTELMONTE

Vergine Santa di Castelmonte, che sempre hai protetto e difeso i tuoi devoti, guarda con occhio materno anche noi che con tanta fiducia ci rivolgiamo a Te. Siamo poveri peccatori, ma Tu sei la nostra Madre. Ci pentimo del male che abbiamo commesso e confidiamo nella tua materna bontà.

tu conosci, o Vergine, la nostra angoscia e la nostra speranza: prega con noi. Fà che adoriamo sempre e in tutto la volontà del padre e che il dolore non soffochi mai la fiducia che abbiamo in Te.

Ricordati che sul Calvario Gesù ci ha consegnati alla tua materna sollecitudine; veglia su di noi e aiutaci. O Santa Vergine di Castelmonte, tanti sono ricorsi a Te e furono esauditi: accogli la nostra umile preghiera.

************

PREGHIERA DEI 33 GIORNI

4a settimana 

sotto la croceRipetere 33 volte di seguito 

“Eterno Padre, io ti offro il Sangue preziosissimo di Gesù Cristo scaturito dalla piaga del piede sinistro in suffragio dell’anima più sofferente del purgatorio. Vergine Maria, consolatrice degli afflitti e Tu, San Giuseppe intercedi per questa anima. E tu, anima benedetta, vai avanti a Dio, domanda per me questa grazia, e se è utile alla salvezza dell’anima mia fai in modo che mi sia concessa”. Amen.

Ripetere 7 volte di seguito 

“Addolorata Vergine Maria prega per quest’anima del Purgatorio”.

7 L’eterno riposo

************

CORONCINA ALLA DIVINA MISERICORDIA

Ecco come reciterai la coroncina della mia Misericordia. Usando una comune corona del Santo Rosario. Comincerai con il:

Padre Nostro

Ave Maria

Credo

Sui grani del Padre nostro si recita la seguente preghiera:

Eterno Padre, Ti offro il Corpo e il Sangue, l’anima e la Divinità del Tuo dilettissimo Figlio e Signore nostro Gesù Cristo. in espiazione dei nostri peccati e di quelli del mondo intero.

Sui grani dell’Ave Maria si recita la seguente preghiera:

Per la Sua dolorosa Passione. Abbi misericordia di noi e del mondo intero.

Al termine di tutto si prega tre volte:

Santo Dio, Santo Forte, Santo immortale. Abbi pietà di noi e del mondo intero.

LITANIE ALLA DIVINA MISERICORDIA

Signore, pietà, Signore, pietà,

Cristo, pietà, Cristo pietà,

Signore, pietà, Signore, pietà,

Cristo, ascoltaci, Cristo, ascoltaci,

Cristo, esaudiscici, Cristo, esaudiscici

Padre del cielo, Dio, abbi pietà di noi.

Figlio, Redentore del mondo che sei Dio, abbi pietà di noi.

Spirito Santo, Dio, abbi pietà di noi.

Santa Trinità unico Dio, abbi pietà di noi.

***

Misericordia di Dio, che scaturisci dal seno del Padre,

RIT. Confidiamo in Te.misericordia6

Misericordia di Dio, massimo attributo delia Divinità, RIT.

Misericordia di Dio, mistero incomprensibile, RIT.

Misericordia di Dio, sorgente che emani dal mistero della Trinità, RIT.

Misericordia di Dio, da cui proviene ogni vita e felicità, RIT.

Misericordia di Dio, sorgente di stupende meraviglie, RIT.

Misericordia di Dio, che abbracci l’universo, RIT.

Misericordia di Dio, che scendi al mondo nella persona del Verbo Incarnato, RIT.

Misericordia di Dio, che scorresti dalla ferita aperta del Cuore di Gesù, RIT.

Misericordia di Dio, racchiusa nel cuore di Gesù per noi e soprattutto per i peccatori, RIT.

Misericordia di Dio, imperscrutabile nell’istituzione dell’Eucaristia, RIT.

misericordia4Misericordia di Dio, che fondasti la Santa Chiesa, RIT.

Misericordia di Dio, che istituisti il Sacramento del Battesimo, RIT.

Misericordia di Dio, che ci giustifichi attraverso Gesù Cristo, RIT.

Misericordia di Dio, che per tutta a vita ci accompagni, RIT.

Misericordia di Dio, che ci abbracci specialmente nell’ora della morte, RIT.

Misericordia di Dio, che ci doni la vita immortale, RIT.

Misericordia di Dio, che ci segui in ogni instante della nostra esistenza, RIT.

Misericordia di Dio, che converti i peccatori induriti, RIT.

Misericordia di Dio, che ci proteggi dal fuoco dell’inferno, RIT.

Misericordia di Dio, meraviglia per gli angeli incomprensibile ai santi, RIT.

Misericordia di Dio, presente in tutti i divini misteri, RIT.

Misericordia di Dio, che ci sollevi da ogni miseria, RIT.

Misericordia di Dio, sorgente di ogni nostra gioia, RIT.

Misericordia di Dio, che dal nulla ci chiamasti all’esistenza, RIT.

Misericordia di Dio, che abbracci tutte le opere nelle tue mani, RIT.

Misericordia di Dio, che coroni tutto ciò che esiste ed esisterà, RIT.

Misericordia di Dio, in cui tutti siamo immersi, RIT.

Misericordia di Dio, amabile conforto dei cuori disperati, RIT.

Misericordia di Dio, in cui i cuori riposano e gli spauriti trovano pace, RIT.

Misericordia di Dio, che ispiri speranza contro ogni speranza, RIT.

***

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, perdonaci Signore

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, ascoltaci Signore

Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo, abbi pietà di noi

PREGHIAMO

Dio eterno, la cui Misericordia è infinita e in cui il tesoro della compassione è inesauribile, rivolgi a noi uno sguardo di bontà e moltiplica in noi la tua Misericordia affinché, nei momenti difficili, non ci perdiamo d’animo e non smarriamo la speranza, ma,con la massima fiducia, ci sottomettiamo alla Tua Santa Volontà la quale è Amore e Misericordia. Amen.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*