Crea sito

LES ENFANTS de MEDJUGORJE

LES ENFANTS de MEDJUGORJE

Sora Emmanuel Maillard - Medjugorjegennaio 2017 di suor Emmanuel

sito in francese www.enfantsdemedjugorje.fr; e-mail gospa.fr@gmail.com

Facendo riferimento al primo messaggio dell’anno un bollettino tutto rivolto alla potenza del Rosario! Ecco le testimonianze e i suggerimenti della nostra cara Suor Emmanuel.

Cari figli di Medjugorje, siano lodati Gesù e Maria!

L’APPARIZIONE DEL 02 gennaio 2017

Il 2 gennaio 2017, Miriana ha ricevuto la sua apparizione mensile alla Croce blu, circondata da una grande folla venuta per affidare alla Gospa il nuovo anno 2017. Dopo l’apparizione, Mirjana ha trasmesso il messaggio che la Madonna ci ha indirizzato:

“”Miei cari figli, Mio Figlio è stato fonte di amore e di luce quando sulla terra ha parlato al mondo. Apostoli miei, seguite la Sua luce, ma non è facile. Dovete essere piccoli, dovete diventare più piccoli degli altri. Con l’aiuto della fede riempirli del Suo amore. Neanche un uomo sulla terra, senza fede, può vivere un’esperienza miracolosa. Io sono con voi. Con queste parole desidero testimoniare il Mio amore e la benedizione materna.

viaFigli miei, non perdete tempo facendo le domande alle quali io non diedi mai risposta. Alla fine del vostro viaggio terreno il Padre Celeste ve le darà. Ma sappiate sempre che Dio sa tutto, Dio vede, Dio ama. Il Mio Figlio più caro dà luce alle vite, rompe il buio e il mio amore materno dà a voi una forza che non si può descrivere. Nascosta, ma vera. Io esprimo i miei sentimenti verso di voi: amore, comprensione e affetto materno. Da voi, apostoli miei, cerco le vostre rose della preghiera che devono essere opere di amore. Queste sono per il Mio cuore materno le preghiere più care. Queste porto a Mio Figlio che è nato per voi; Lui vi vede e sente. Noi siamo sempre vicino a voi. Questo è amore che chiama, unisce, converte, dà forza e riempie. Perciò apostoli miei, amate sempre gli uni gli altri, ma soprattutto amate Mio Figlio. Questa è l’unica via verso la salvezza e la vita eterna. Questa è la mia preghiera più cara che forma il profumo più bello di rose, riempie il mio cuore. Pregate sempre per i vostri pastori perché abbiano la forza per essere la luce di Mio Figlio. Vi ringrazio”.”

”Tornate alla preghiera del Rosario!”

Quest’anno, centenario di Fatima riveste una importanza capitale per i credenti. Riguardiamo con attenzione il messaggio che Maria ha dato ai 3 piccoli pastorelli; ha attraversato il XXmo secolo come una scia di luce. A Fatima, Maria si presenta come Nostra Signora del Rosario e indica il cammino di una pace duratura per il mondo intero. Ella ci mostra un mezzo sicuro per far cessare la guerra (1915-1918): pregare il rosario!

rosario5C’è sicuramente una ragione essenziale per cui la Vergine, in tutte le sue apparizioni, insiste talmente sulla necessità di pregare il rosario ogni giorno. Per quale motivo questa tenera supplica reiterata senza tregua? Come Madre, Lei conosce la via regale per condurre i suoi figli alla felicità.

Molti non hanno mai praticato questa preghiera, molti non la conoscono neanche, altri si sono stancati e la hanno abbandonata. Bisogna dire che il tesoro nascosto del rosario non si trova molto spesso facilmente. Perciò vi propongo una piccola spiegazione. Ci sono due maniere di pregare il rosario, la buona e la cattiva, o piuttosto la debole e la potente.

La maniera debole: eccola, ho una grande preoccupazione perché uno dei miei genitori sta morendo all’ospedale con grandi sofferenze. Decido allora di recitare un rosario per le sue intenzioni, nella speranza di ottenere la sua guarigione o almeno un sollievo tangibile. Comincio quindi a recitare le mie “Ave Maria” abbastanza meccanicamente, con lo spirito teso e focalizzato sulla sofferenza di questa persona, e sulla maniera di gestire questa difficile situazione. Ovviamente questo rosario mi lascerà ancora più stanca e impensierita di prima. Peccato, perché ci ho consacrato del tempo!

Ecco invece la maniera potente, come la Vergine ce la insegna da 35 anni con precisione. La mia preoccupazione è la stessa: uno dei miei genitori sta morendo all’ospedale soffrendo atrocemente. Condividerò questa preoccupazione con la Madre del Cielo. Invece di fossilizzarmi sul problema, me ne sbarazzerò, lo lascerò, lo getterò, lo abbandonerò nel Suo Cuore Immacolato e Le dirò: “Adesso, mamma, è il TUO problema! E’ troppo pesante per me, occupatene te poiché sei mia Madre; non sei forse onnipotente nel Cuore di Dio? Non potrà rifiutarti nulla!  Mentre tu ti occupi del mio problema, il mio cuore sollevato sarà libero di pregare con serenità”.

preghiera rosarioQuesta preghiera confidente mi permetterà di concentrarmi su Gesù e di contemplarlo nelle diverse situazioni della sua vita evocate da ciascun mistero. Ovviamente, prima di pronunciare le formule del rosario, mi prendo del tempo per recarmi spiritualmente sul luogo dove il mistero è avvenuto. E’ sempre bene, in quel momento, rileggere il passo del Vangelo che riporta la scena. Con tutto il cuore e con l’aiuto della mia immaginazione, guarderò Gesù in quella precisa situazione, in quella scena ed a quello che succede.

Per esempio, quando contemplo il 5° mistero della luce, l’ultima cena di Gesù, vado a Gerusalemme, entro nel Cenacolo, mi metto a tavola fra gli apostoli e partecipo al pasto. Ho il mio posto! In effetti, quando Gesù ha donato ai suoi amici il suo Corpo ed il Suo Sangue, pensava già a me, poiché nel suo spirito divino vedeva in anticipo tutte le comunioni che avrei ricevuto ed anche quelle di tutti gli uomini in tutti i tempi.  Prendo quindi parte pregnante a quell’evento che mi concerne direttamente Non si tratta di una vecchia storia sconnessa dalla mia vita, poiché questo gesto di Gesù, Egli lo ripete per me adesso, mentre lo guardo; e ne ricevo il medesimo frutto di 2000 anni fa. Poiché “diventiamo quello che contempliamo”, tutto ciò che abita il Cuore di Gesù in quell’istante, passa in me, e così il mio cuore si arricchisce dell’amore ardente che emana da Lui.

Comprendiamo allora perché una tale preghiera ci riempie dei sentimenti di Cristo e ci riempie d’amore per il prossimo. Questo amore si tradurrà in atti poiché è estremamente concreto. Così, come dice la Vergine: “Da voi, apostoli miei, mi aspetto delle rose di preghiera che devono essere degli atti d’amore. Sono le preghiere più care al mio cuore materno” (Nel rosario, ogni Ave Maria rappresenta una rosa che offriamo a Maria). “Amatevi sempre gli uni gli altri, aggiunge Lei, e soprattutto, amate mio Figlio! E’ l’unico cammino verso la salvezza, verso la vita eterna. E’ la preghiera che preferisco e che riempie il mio cuore di un magnifico profumo di rose.”

Un misterioso muretto.

rosarioUn giorno, una sorella della mia comunità (delle Beatitudini) è venuta a prendermi all’aeroporto di Spalato. Abbiamo deciso di pregare il rosario durante il viaggio fino a Medjugorje. Quell’inverno era molto freddo e la strada molto sdrucciolevole, con delle lastre di ghiaccio. Era notte. Non andavamo molto veloci; ma improvvisamente la macchina ha sbandato verso le rocce sulla sinistra della strada. A destra c’era un precipizio che abbiamo quindi evitato. Avremmo potuto sbattere sulle rocce nella sbandata, ma per fortuna, c’era un piccolo muretto di 20 centimetri. Era curvato come sulle piste da corsa. Senza urtare le rocce, il nostro veicolo è montato sul muretto e si è rimesso in carreggiata, senza danni. L’abbiamo scampata bella! Abbiamo attribuito questa protezione alla Vergine Maria che stavamo pregando, ed ai tanti angeli di cui Lei è Regina. Li abbiamo vivamente ringraziati! Ma la cosa più straordinaria della storia si è rivelata qualche giorno dopo, quando ho dovuto ripercorrere la stessa strada in senso inverso.

Poiché sapevo bene dove l’evento era avvenuto, ho esaminato i luoghi perché non avevo mai visto una strada incorniciata da muretti se non nei film di corse di auto. Con mia grande sorpresa, non ho trovato alcuna traccia di tali muretti! Non sono mai esistiti! Effettivamente, lungo le rocce c’erano dei muretti ma erano ad angolo retto con la strada, come in tutti i paesi. Ho capito che Maria, quella sera era stata molto forte! Non solamente ci aveva protetto da una caduta nel precipizio a destra e dall’andare a sbattere nelle rocce a sinistra, ma aveva provvisoriamente posizionato quel muretto curvo perché potessimo tornare a casa sane e salve! In una macchina senza alcun graffio! Grazie Maria, grazie per la potenza del rosario! Spero che molti dei tuoi figli lo adotteranno in macchina, e non solamente in macchina!

Degli incontri per ricaricare le vostre batterie spirituali:

basilica-di-santa-maria-degli-angeliIl 24, 25 e 26 febbraio si terrà in Assisi (nella Basilica di Santa Maria degli Angeli) un grande Incontro Nazionale sulla Misericordia: “Da Fatima al trionfo del Cuore Immacolato di Maria”. Suor Emmanuel parlerà il sabato pomeriggio. Per Informazioni: 340 532 8080 oppure segreterianazionale@dmisericordiamed.it ,       Lunedi 27 febbraio, suor Emmanuel farà una testimonianza nella chiesa di S. Giacomo (Centro Diocesano della Divina Misericordia), Via Mazzini 48 – 48022  Lugo di Romagna (Ra). Ore 20, Catechesi. ore 21, Messa, Adorazione, Preghiere di lode e guarigione. Tel: 0545/995134 – Cell. 347 922 2922

Buona notizia!

Il mio libro sulla misericordia uscirà in italiano a fine febbraio o inizio marzo, con la prefazione di Saverio Gaeta. Informazioni più precise nelle Notizie di febbraio.

Come aiutarci?

Per accelerare la traduzione di questo libro, abbiamo ancora bisogno di preghiere e di traduttori esperti francese-inglese, francese-polacco, francese-tedesco, francese-croato, francese-spagnolo, e francese-slovacco. Scriveteci a gospa.fr@gmail.com GRAZIE!

Attenzione!

suor emmanuelLa prossima Diretta in francese avrà luogo il 3 febbraio alle 21. Parlerò del messaggio del 2 e del centenario di Fatima. La ritrasmissione della diretta del 3 gennaio in francese si trova su: www.enfantsdemedjugorje.fr/index.php/le-direct-du-3.html

Cara Gospa, ti supplichiamo, non lasciarci cadere nella pigrizia spirituale! Aiutaci ad afferrare i mezzi che tu ci offri per conoscere finalmente la vera pace e la protezione divina!

 Suor Emmanuel +

Tradotto dal francese

  1. Avete tirato a sorte il vostro santo per l’anno 2017? Non è troppo tardi per farlo! Chiedete la lista dei Santi a vannalvisepg@gmail.com
  2. Suor Emmanuel sta preparando un nuovo libro sui Misteri del Rosario. Trasmettetele le vostre testimonianze edificanti su questo tema! Su gospa.fr@gmail.com
  3. Appello alle famiglie: Vi capita di ascoltare delle parole spiritualmente ‘spiritose’ dei bambini? Non le lasciate perdere per favore! Inviatele a gospa.fr@gmail.com , le pubblicheremo.
  4. mani-preghiera-rosarioA casa vostra, pregate il rosario sulla Collina delle apparizioni con Suor Emmanuel! Vi aspetta sul sito www.enfantsdemedjugorje.fr ( in francese) Vivete un pellegrinaggio virtuale! Non potete venire a Medjugorje? Medjugorje viene da voi! Su: www.IMedj.net ricevete le grazie particolari di 11 luoghi importanti a Medjugorje!
  5. La Vergine ama ricevere la posta! Lei risponde nei cuori durante la preghiera. Inviate la vostra lettera a “Reine de la Paix”, BP 2157, Nice cedex , 06103 Francia. Consegneremo la lettera ad un veggente.

 

Comments are closed.