Crea sito

Sara e la Vergine di Capocabana

SARA E LA VERGINE DI CAPOCABANA

5 agosto 2006

Sara Mariucci1Una bella e toccante storia quella di sara una bambina di circa tre anni che prima di morire fulminata aveva sognato la Vergine Morena di Capocabana. Ora alcuni miracoli hanno destato l’interesse della Curia.

Padre Francesco Ferrari è stato incaricato dal vescovo Ceccobelli di annotare tutti gli episodi riguardanti questa bambina.

Sara Mariucci3“Dopo la messa dell’8 dicembre scorso – ha detto padre Ferrari – una donna di Latina malata di tumore, si è recata a pregare sulla tomba della piccola Sara, qui nel vicino cimitero. Durante la preghiera ha detto aver visto la Madonna Morena insieme a Sara. Tornata a casa si è preparata per l’intervento chirurgico programmato da tempo, e il 10 dicembre è entrata in ospedale. Prima di finire sotto i ferri il chirurgo l’ha sottoposta all’ultima risonanza magnetica. Con grande stupore il risultato è stato quello che il tumore era sparito e la donna era completamente guarita”.

Questo non sembra essere l’unico miracolo che ha portato una serie di pellegrini a recarsi sulla tomba di questa bimba per chiederne l’intercessione. Da qui il lavoro di padre Francesco Ferrari di raccogliere tutta la documentazione che poi presenterà per il caso della piccola Sara Mariucci.

 

Ma vediamo insieme di capire bene chi è e cosa è successo a Sara Mariucci, la bimba di 3 anni e 7 mesi morta fulminata su un giostra mentre era in vacanza in Calabria il 5 agosto del 2006, e che la sera prima di morire aveva raccontato alla madre Anna di aver sognato “l’altra sua mamma Morena”, la Madonna Morena che ha il suo santuario a Copacabana in Bolivia.

Sara Mariucci2 Fu un incidente molto strano: la bimba, per raccogliere un gettone, toccò inavvertitamente un cavo elettrico scoperto e rimase fulminata. Per la sua morte sono state condannate la titolare dello stabilimento balneare Maria Concetta Ferraro e il titolare del gioco Alberto Groccia a 2 anni e 3 mesi per omicidio colposo (sul capo degli imputati pendevano anche altre 16 violazioni minori sul mancato rispetto delle normative in materia di sicurezza e di impiantistica) senza i benefici della condizionale.

Il padre di Sara, Michele Mariucci, rimase gravemente ferito nel tentativo di salvarla: “Mia figlia Sara, la sera del 4 agosto 2006, prima di addormentarsi, ha raccontato a mia moglie Anna una storia. Questa è la storia, ve la dono, fatene ciò che ritenete opportuno:

(Sara)“Quando ero piccola piccola ero in un posto lontano lontano, meraviglioso, su una nuvoletta…

(Mamma): E con chi eri?

“Con Mamma Morena”

“E chi è Mamma Morena?

mamma di Sara Mariucci

Anna Mariucci la mamma di Sara

L’altra mia Mamma”

“Ma com’è questa Mamma Morena?

E’ buonissima”

“Più buona di mamma Anna?

Si”

“Davvero, sei sicura?

Si”

“E di che colore ha i capelli?

“Blu”

“E gli occhi?

Castani come i miei”

“Ma lasceresti mamma Anna per andare da Mamma Morena?

La descrizione di questo sogno rimandò alla Madonna Morena particolarmente venerata nel Sud America proprio il 5 agosto e il nome dello stabilimento balneare era “Stella Maris altro nome dato alla Santa Vergine che significa Stella del Mare.

Attendiamo dunque che la Chiesa porti avanti le sue verifiche in merito a questo caso, con una consapevolezza maggiore che dall’altra parte c’è qualcuno di meraviglioso che ci attende…

Fontihttp://corrieredellumbria.corr.it/news/home/163347/Sara-e-le-guarigioni–il.htmlhttps://www.facebook.com/notes/i-messaggi-della-regina-della-pace/una-fiaba-vera-sara-e-mamma-morena/301432423247709

ARTICOLI COLLEGATI

IL PARADISO PER DAVVERO
Be Sociable, Share!

Comments are closed.