Crea sito

MADONNA DELLE GRAZIE DI TORCOROMA

Madonna delle Grazie di Torcoroma

16 agosto 

Madonna di Torcoroma - Ocana2In questo giorno negli altopiani del nord-est della Colombia, la gente di Ocaña celebra la Madonna delle Grazie, la cui immagine è apparsa più di 300 anni fa, sotto la corteccia di un albero.

La prima documentazione della storia è a Floresta nella Cattedrale di Santa Iglesia nella Provincia di Santa Marta, scritta dal tenente di fanteria José Nicolás de la Rosa nel 1739 e pubblicato in diverse edizioni in Spagna, dal  1742.

Diego Jácome Morineli, divenuto poi sacerdote e vicario della città, fu incaricato di indagare sui fatti. Scriverà in seguito nel 1788 un opuscolo intitolato “La storia della comparsa di Nostra Signora della Concezione sul Monte Torcoroma a Ocaña” dove raccoglieva tutta la documentazione del prodigio, i miracoli e i favori concessi attraverso le suppliche dei fedeli.

José Nicolás scrisse che un meticcio di nome Cristóbal Melo aveva un mulino in una piccola fattoria, nella quale lavorava con tutta la famiglia, la signora Pascuala e i suoi due figli, Giuseppe e Filippo, persone pie e stimate da tutti. Il 15 agosto 1711 al mattino Don Cristobal manda i figli ad abbattere un albero per ricostruire una parte del mulino.

I giovani ne trovano uno che sembra fare al caso loro, anche se era già stato toccato da un’acetta che non aveva terminato il suo lavoro. L’albero emanava un soave profumo anche grazie ai suoi fiori rossi che avevano catturato la loro attenzione fin da lontano. (“Albero di Corallo”). Si decidono per segarlo, ma data la posizione scomoda il terreno frana e una parte scivola in un burrone.

Madonna di Torcoroma - Ocana 2Il sole stava tramontando e i ragazzi pensano di tornare a casa e discutere con il padre il da farsi. Intanto cercano di trovare un albero alternativo, senza però ottenere alcun risultato. Il giorno seguente il 16 agosto tornano insieme al padre, il quale si accorge che si tratta dello stesso albero che aveva iniziato a tagliare per poi fermarsi non considerandolo abbastanza grande per l’uso che ne doveva fare.

Attratti da un bagliore cercano di togliere parte della corteccia e si trovano davanti l’immagine dell’Immacolata Concezione che irradia luce e profumo su entrambi i lati: sulla parte interna dell’albero e sulla corteccia.

Portarono a casa le immagini per la venerazione fino a quando i miracoli diventano così tanti che non se ne può più celare il prodigio.Madonna di Torcoroma - Ocana 1

Il curato di Ocaña inizia le indagini e successivamente autorizza la venerazione privata. Intorno al 1716 il vescovo si dichiara favorevole e nomina Pascuala Rodríguez, la moglie di Melo, come custode de tesoro e dell’altare della Santa Vergine. Da anche il consenso per la costruzione di una cappella nel luogo dell’apparizione, e nel frattempo l’immagine viene posta nella chiesa principale ad Ocaña, oggi Cattedrale di S. Anna.

A Cristóbal Melo venne lasciata l’immagine speculare della corteccia fino a quando non fu costruita la cappella a Torcoroma, nel 1882. 

Il titolo originario dato alla Vergine era “Nuestra Señora de la Concepción”, e la festa dell’Immacolata Concezione, l’8 dicembre, è ancora una grande festa presso la chiesa della Madonna di Torcoroma.

Papa San Pio X concesse, il 27 giugno 1906, alla Beata Vergine il titolo di Madonna delle Grazie di Torcoroma.

Nel 1961, fu posta la prima pietra di quella che sarebbe divantata la basilica in onore di Nostra Signora di Torcoroma, che  divenne una “piccola Lourdes grazie anche ad una fonte di acqua limpidissima che sembra essere un balsamo miracoloso rivolto a curare ogni malattia del corpo e dell’anima: l’ “Agua de la Virgen“.

La festa annuale il 26 agosto, attira pellegrini da ogni parte del territorio e i festeggiamenti si protraggono per giorni. Durante la celebrazione del tricentenario il 16 agosto 2011, vi è stata l’incoronazione pontificia sotto una pioggia di petali di fiori.

Oggi questa immagine riposa in una cappella nel centro del comune di Ocaña, dove migliaia di fedeli si recano per chiedere grazie e ringraziare per quelle ottenute. Il governo nazionale della Repubblica di Colombia ha dichiarato il Santuario della Madonna di Torcoroma, Monumento Nazionale. 

Fonti varie

Be Sociable, Share!

Comments are closed.