Crea sito

MADONNA DI SVETA GORA

MADONNA DI SVETA GORA

NOVA GORICA (SLOVENIA) – PRIMAVERA 1539

sveta goraLa Madonna apparve alla pastorella Uršula Ferligoj di Gargaro nella primavera del 1539. Durante gli scavi per la costruzione della chiesa venne rinvenuta una pietra con incise le parole dell’angelo a Maria Vergine al momento dell’Assunzione.

Il più eminente tra i “monti santi” della Slovenia è proprio questo che si trova sulla Skalnica (m 681) sopra Solkan e da dove si gode la vista del Mar Adriatico, della pianura friulana e delle Alpi Giulie con il M. Triglav. Deve il suo nome all’apparizione della Madonna alla pastorella Uršula Ferligoj di Gargaro avvenuta nell’anno 1539. La Madonna le disse:

Dì al popolo che mi costruisca qui una chiesa e domandi grazie!“.

sveta-gora1L’autorità politica, sospettando qualche trucco, incarcerò la pastorella, con l’intenzione di fare un’inchiesta accurata, ma la veggente fu ritrovata sul Monte in preghiera. Fu rinchiusa ancora ma per ben due volte venne nuovamente liberata dalla Madonna. Il Santuario di Sveta Gora fu costruito a partire dall’anno successivo; durante gli scavi venne rinvenuta una pietra squadrata e levigata con incise, in mezzo a festoni simbolici, le prime parole del saluto angelico: Ave Maria, gratia plena, Dominus tecum.

La statua della Madonna di Sveta Gora nella sacrestia fu eretta subito dopo l’apparizione ad Uršula. La lapide al muro dietro l’altare fu scoperta durante gli scavi fatti per la nuova chiesa nel 1541. Proviene dalla chiesa demolita dai Turchi.

Sulla sommità del monte già nel XIV secolo fu edificata una chiesa poi distrutta dai Turchi e ricostruita nel 1544. Nel 1786, l’imperatore Giuseppe II ordinò la demolizione della chiesa, poi di nuovo ricostruita.sveta gora.1

Durante la guerra 1915-1918 la chiesa fu rasa al suolo. La chiesa attuale, in stile neo-barocco, fu costruita tra il 1924 e il 1928 secondo i piani dell’architetto Silvano Barich e il suo campanile è visibile dalla pianura isontina sopra la vetta del Monte Sabotino. La basilica dell’Assunzione della Vergine del Monte Santo, sede del Convento dei francescani (Frančiškanski samostan), è da secoli meta di pellegrinaggi delle genti slovene e italiane del Goriziano.

Informazioni: Frančiškanski samostan (Convento dei francescani) Skalniška 17 – SI-5250 Solkan – Tel.: 00 386 5 3304 020   Fax: 00 386 5 3304 038 – E-mail: pater.bernard@siol.net

FONTE: http://www.mariadinazareth.it/www2007/Apparizioni2007/Apparizione%20Monte%20Santo/Monte%20Santo.htm

Be Sociable, Share!

Comments are closed.