Crea sito

IL PIANTO DELLA MADONNA AVVOCATA

IL PIANTO DELLA MADONNA AVVOCATA

22 Aprile 2012

madonna avvocata2Domenica 22 aprile 2012 alle ore 20.45,  presso il santuario dell’Avvocatella a Cava de’ Tirreni la statua della Madonna Avvocata ha iniziato a lacrimare.

Dopo una lunga peregrinatio, la statua della Madonna Avvocata, che ha il suo Santuario sull’omonimo monte sopra Maiori, si trovava temporaneamente presso il Santuario dell’Avvocatella per l’ultima domenica; al termine della Messa i fedeli hanno intonato il canto “Evviva Maria”, ma non appena sono usciti dalla chiesa, qualcuno si è accorto che la statua presentava strani segni sul volto. Ci si è poi accorti che si trattava di liquido trasparente che fuoriusciva dagli occhi, come se fossero delle vere lacrime.

LA STORIA

DELLA MADONNA AVVOCATA E DEL SUO SANTUARIO

Il rettore del Santuario, il monaco benedettino don Gennaro Lo Schiavo, inizialmente non ha divulgato la notizia, per evitare che si generasse un atteggiamento di fanatismo. Ma la mattina seguente numerosi fedeli si sono recati al Santuario dell’Avvocata, affrontando la difficile madonna avvocatascalata, per salutare la Madonna, che nel frattempo era stata riportata nella sua chiesa sul monte, dove li attendeva una lieta sorpresa: la pubblicazione delle foto scattate al momento della lacrimazione.

Il Rettore, durante la Messa, che si celebra nel Santuario una volta al mese, ha affermato che ha interpretato questo evento, ancora tutto da verificare, come un segnale di commozione da parte della Madonna, che ha visto ai suoi piedi tanti fedeli acclamarla con il canto “Evviva Maria”. Come di consueto in questi casi, la Chiesa utilizza un’estrema prudenza, prima che si gridi al miracolo. Ma il popolo, si sa, non si comporta alla stessa maniera e inizia a divulgare la notizia in lungo e largo, senza attendere le varie procedure, che normalmente si affrontano nel caso di eventi del genere.

Questa statua della Madonna Avvocata, già considerata  miracolosa dai numerosi devoti che la venerano, ha sempre attirato, e continua tuttora a farlo, folle immense al suo Santuario, nonostante l’erta salita, soprattutto nel giorno della festa, che ogni anno ricorre il lunedì dopo la Solennità di Pentecoste. Negli ultimi anni il fervore verso questa Madonna e il suo Santuario si è già incrementato, grazie all’entusiasmo trasmesso dal Rettore ai tanti collaboratori, che gratuitamente si prodigano per la manutenzione e l’abbellimento della Chiesa e dell’intero sito.

Ma nel 1796 accaddero fatti miracolosi che colpirono tutta la nostra penisola, ed in particolare Roma. Di fronte a decine e centinaia di persone per settimane a volte mesi gli occhi di diverse immagini della Madonna in tutta la penisola 122 casi e cento nella sola Roma aprirono e chiusero gli occhi, assunsero colori diversi…

Fonte: articolo di Giampiero Della Monica su http://laprimaora.blogspot.it

ARTICOLI COLLEGATI

MARIA SS. AVVOCATA
SANTA MARIA DEL PIANTO 
MADONNA DEL DIVIN PIANTO
NOSTRA SIGNORA DELLE LACRIME
MADONNA DELLE LACRIME DI SIRACUSA
CORONA DELLE LACRIME DELLA MADONNA

 

One comment

  1. MICHELE ha detto:

    leggendo queste notizie mi si riempie il cuore di gioia e cresce il rammarico di non venir piu’ in questo posto dal 2005 sono 10 anni che manco