Crea sito

Nostra Signora di Bourbourg

Nostra Signora di Bourbourg

Fiandre (Francia) 14 Febbraio 1383

cathedral BourbourgL’apparizione di Nostra Signora di Bourbourg è stata documentata da quello che potremmo definire il pioniere dei cronisti di guerra. Infatti l’episodio si ebbe proprio durante un assalto della città di Bourbourg nel 1383 da parte dei bretoni.

Le apparizioni di Nostra Signora di Bourbourg sono state documentate da un uomo di notevole fama e cultura, si tratta di Jean Froissart. Nato nel 1330, era un uomo dedicato alla letteratura. Con le sue famose Chronicles mirava ad un pubblico cavalleresco e aristocratico. Documentò le storie di uomini che avevano partecipato alla guerra tra Inghilterra e Francia, allo scopo di dare un esempio di uomini coraggiosi dai quali tutti “…potevano prendere esempio per armarsi di coraggio nel fare il bene.”

La sua storia è una delle fonti più importanti per la prima metà della Guerra dei Cent’anni, e alcuni eventi dell’epoca, come le battaglie di Crécy e Poitiers e l’inglese Rivolta dei Contadini del 1381. Fu anche un testimone oculare dei miracoli della Madonna di Bourbourg che si sono verificati nel corso dell’anno 1383.

Anthony Caro, Chapel of Light, Eglise Saint-Jean de Baptiste, Bourbourg, France,Secondo quanto scritto da Jean Froissart i bretoni avevano messo sotto d’assedio da qualche giorno la città di Bourboug, mettendo il re di Francia in ginocchio.  Un saccheggiatore bretone si intrufolò nella chiesa di San Giovanni e salito sopra l’altare cercò di togliere una pietra preziosa posta sulla corona di un’immagine della Madonna. Quando gli parve di esserci riuscito, l’immagine improvvisamente prese vita. Il saccheggiatore spaventato perse l’equilibrio e cadendo morì sul colpo.

“…Questa è una verità certa, e molte persone sono state testimoni di esso…” 

Poco dopo, un altro entrò nella chiesa con l’intento di derubare l’immagine, ma tutte le campane iniziarono a suonare, senza che mano d’uomo le toccasse, tanto che anche le corde erano ancora ben fissate ai propri ganci. 

E conclude  Jean Froissart: A causa di questi miracoli, la chiesa è stata visitata da grandi folle. Il re ha fatto un bel regalo alla chiesa, come tutti i signori, in modo che la quantità dei loro doni era verso l’alto di tremila franchi.

Fonte: http://www.roman-catholic-saints.com/our-lady-of-bourbourg.html

Be Sociable, Share!

Comments are closed.