Crea sito

UN INCONTRO DECISIVO

UN INCONTRO DECISIVO

Tutto quello che non viene donato va perduto…ed è propriogospa-copia-300x215
cosi. Il Signore è grande e compie meraviglie soprattutto attraverso l’intercessione della Sua e nostra Madre. Io credo che in ogni passo della nostra vita se ci fidiamo a Loro veramente,  proprio come diceva Giovanni Paolo II, essa diviene un capolavoro.

La prima volta che sentii parlare di Medjugorje fu da un’amica: “Medju -che?….” Beh, la parola oggi è entrata nel vocabolario comune, ormai tutti conoscono o hanno sentito parlare di questo straordinario posto dove da oltre trent’anni si dice che appaia la Madonna, ma una volta non era proprio cosi, e questa parola suonava come qualcosa di strano, di decisamente strano! Incuriosita dai racconti di questa mia amica ho sentito dentro di me il desiderio di informarmi meglio, di interessarmi a tutto ciò che riguardava questo posto.

Sono sicura che nulla accade per caso e quando incontri persone o vieni a conoscenza di cose che ti lasciano un segno e ti fanno pensare a lungo e mettono questa smania di cercare… non sia proprio un caso, ma una chiamata. Si dice infatti che la Madonna chiama a Medjugorje e io di questo ne sono profondamente convinta. Sono quelle che io amo definire: “Diocoincidenze”.

La Mamma mi ha preso per mano, è entrata nel mio cuore in punta di piedi quasi non volesse disturbare , facendo nascere in me un desiderio sempre più forte di conoscerla meglio e quando ha visto che le ho spalancato le porte del mio cuore è entrata in esso e non ci è più uscita.

preghiera (4)Nel mio percorso sono stata  aiutata molto dalla preghiera,  e più pregavo, più sentivo la necessità di riconciliarmi con Dio e di averlo in me nella Santa Comunione. E ancora cercavo, cercavo informazioni, cercavo di parlare con chi era stato a Medjugorje , volevo capire sempre meglio cosa fosse stato per queste persone questo posto, cosa aveva significato, perché volevano tornarci…

All’inzio del mio cammino mi hanno aiutato tantissimo 2 libri di Suor Emmanuel: “Il trionfo del cuore” e “Il piccolo bambino di Medjugorje.” E’ stata una bellissima esperienza che ha aumentato in me il desiderio di avvicinarmi a questo posto dal quale ne risultava una sensazione di amore infinito.

Nel mio passato mi è capitato di tutto e di più, mi sono sentita a volte abbattuta, a volte delusa, sconfitta, derisa, cose che a tutti capitano, ma di certo questa è la vita. Non sono le apparizioni che possono toglierti la croce che in questa vita siamo costretti a portare sulle nostre spalle, ma di certo i messaggi della Madonna mi hanno aiutato ad avere fiducia, a sperare, a credere in un aiuto che non è mai venuto meno, anche quando sembrava impossibile che vi fosse una soluzione.

La prima volta che sono andata a Medjugorje anch’io speravo di avere dei segni forti, come vedere il sole girare o chissà cos’altro, … ma già dopo il primo giorno e con le testimonianze di chi aveva già vissuto questa esperienza ed era tornato in questo meraviglioso luogo, ho capito che non era l’atteggiamento giusto, che ciò che realmente desideravo era sentirmi vicina a Maria, avvolta dalla Sua grazia. Così ho lasciato perdere i segni e i soli e mi sono concentrata sulla padrona di casa: Maria Santissima.Cuore (5)

Medjugorje , può essere un’esperienza indimenticabile e duratura, perché se accetti di abbracciare i suggerimenti della Madonna, per quanto difficili ti possano sembrare da principio, poi ti accorgi che nessuno dei suoi suggerimenti era stato dato a caso, che tutto ha un valore immenso nella tua vita e tutto cambia, perché sei sotto la Sua protezione e intercessione. Ti senti in comunione con Dio e capisci che non devi temere nulla, perché hai la piena fiducia in un Dio che non ti lascia solo nelle difficoltà, perché sei veramente Suo figlio e hai la consapevolezza che Lui per te vuole solo il meglio.

Quanto è difficile dire quel SI….UN SI PIENO SOFFERTO UN SI COLMO DI SPERANZE E PAURE, PIù PAURE CHE SPERANZE..….ma se davvero ci facciamo accompagnare da Maria in questo viaggio… nulla più sarà come prima!  Medjugorje mi ha insegnato questo! Mi ha insegnato ad aprire il cuore, ad fidarmi della Madonna…..di questa mamma che ci fa le coccole di questo posto dove tu senti che DIO TI AMA ALLA FOLLIA E CHE TI VUOLE SALVARE, dalle tue paure, dalle angosce e da tutte le frustrazioni.

Qualcuno potrà dirmi: “Beh, facile a Medjugorje… ma quando torni a casa? Quando ti trovi in mezzo a persone che ti guardano di sbieco se dici che vai a messa anche solo la domenica, che vuoi pregare …??” Medjugorje è ovunque nel mondo , io parlo di Medjugorje ma potrei dire, Venezia, Bologna, Trieste, America, Canada……Medjugorje è lo stato del tuo cuore, è ovunque. Se inizi il cammino con serietà e fiducia vedrai cambiare il mondo intorno a te e con digiuno e preghiere anche quelli che ti deridevano o ti trattavano male per la tua fede verranno da te per chiederti consigli, per avere conforto e a volte, come nel mio caso, potresti avere la grazia di vederli iniziare a pregare, vederli seguirti in chiesa la domenica, confessarsi o… decidere di abbracciare un cammino che mai avresti immaginato potessero prendere.

croce blu2012Io questo lo posso testimoniare, perché ho visto queste conversioni con i miei occhi e di questo rendo lode a Dio e lo ringrazio con tutto il cuore perché non solo ho avuto modo di lavorare al fianco di Maria, ma ho avuto anche la grande grazia di vederne alcuni risultati. Ma senza unire tutte le richieste di Maria sono sicura che ciò non sarebbe stato uguale. Non si può prendere solo ciò che piace, voglio dire: Prego ma non digiuno, vado in chiesa ma mi confesso solo a Dio,…” No, Lei chiede tutto, ma perché sa che solo così può dare molto di più di quanto ci possiamo immaginare…

Ho visto persone che non credevano, e mai avrei pensato… andare a Medjugorje senza una spiegazione, ma andarci perché “Lei ” le aveva chiamate; ho visto cuori duri, cambiare grazie alla preghiera , la messa e il digiuno… ho visto cose che noi come essere umani non possiamo spiegare… A volte è necessario prenderlo per sfinimento, ma se si fa ciò che la Madonna chiede… il miracolo si compie.

 

Be Sociable, Share!

Comments are closed.